Vai al contenuto

Fuocoammare - RECENSIONE


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 27745
Fuocoammare - RECENSIONE (Cinema)
Dopo aver girato intorno al (Sacro) Grande Raccordo Anulare, Gianfranco Rosi torna dietro la macchina da presa per un anno a Lampedusa, disegnando un documentario tra terra e mare unico nel suo genere.
..
Leggi l'articolo completo: Fuocoammare - RECENSIONE (Cinema)



#2
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Decisamente interessante.

#3
Don Giannarelli

Don Giannarelli
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 996

Film semplicemente devastante, dotato di un linguaggio talmente spudoratamente cinematografico da incentivare l'incredulità dello spettatore a riguardo degli avvenimenti della popolazione lampedusiana ed allo stesso tempo invitarlo a coglierne un sistema simbolico che permette di espandere l'inquadratura della cinepresa da un piccolo nucleo famigliare all'intera Europa.

Il finale è abbastanza ambiguo, ammetto di non averlo afferrato






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi