Vai al contenuto

Star Wars: Il Risveglio dello Spoiler - SPECIALE


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 48 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 28211
Star Wars: Il Risveglio dello Spoiler - SPECIALE (Cinema)
Star Wars: Il Risveglio della Forza è infine uscito nelle sale e il dibattito si è fatto più acceso che mai... ecco le nostre considerazioni in libertà sul film più atteso e discusso del 2015.
..
Leggi l'articolo completo: Star Wars: Il Risveglio dello Spoiler - SPECIALE (Cinema)



#2
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
A me ha lasciato di stucco il personaggio di Kylo Ren, il suo dilemma esistenziale è molto interessante, bisogna vedere come lo gestiranno in futuro, ma sono fiducioso.

#3
LukeSaian

LukeSaian
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 63
In generale mi trovo abbastanza d'accordo con quanto scritto nell'articolo, tuttavia continuo a non accettare la questione del remake. Resto dell'idea che non c'era nessun bisogno di replicare la trama di una nuova speranza. Fosse stato un film di nicchia semisconosciuto è un conto (non sarei comunque d'accordo ma lo capirei a livello commerciale), ma qui stiamo parlando di star wars, una saga che non ha praticamente mai perso la presa nell'immaginario collettivo da quasi quarant'anni. Voglio dire, anche solo di fama, lo conoscono TUTTI. Non aveva nessun bisogno di essere riproposto alle nuove generazioni, come se non sapessero della sua esistenza. Non importa quando sei nato, se non hai mai visto la trilogia classica, è solo colpa tua. Non ci sono scuse, i DVD e di recente i bluray si trovano in tutti i negozi e i più giovani non hanno certo difficoltà a reperire film da torrent o in streaming. Io ho 23 anni, sono nato nel '92, ma questo non significa che non ho mai visto film usciti prima, anzi, ne ho visti a decine di classici della fantascienza anni '60, '70, '80 e ne ho amati la maggior parte. A cosa mi serve quindi un remake di una nuova speranza??? A rivedere per l'ennesima volta la morte nera che distrugge dei pianeti e viene distrutta a sua volta da un pugno di caccia ribelli che gli trovano un punto debole? Solo nella trilogia classica lo fanno due volte! Dovevamo vederlo anche la terza? Potete provarci in ogni modo, ma non mi convincerete mai che fare un remake sia stata una cosa saggia e che abbia fatto bene alla saga.

#4
Rocket

Rocket
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1775

In generale mi trovo abbastanza d'accordo con quanto scritto nell'articolo, tuttavia continuo a non accettare la questione del remake. Resto dell'idea che non c'era nessun bisogno di replicare la trama di una nuova speranza. Fosse stato un film di nicchia semisconosciuto è un conto (non sarei comunque d'accordo ma lo capirei a livello commerciale), ma qui stiamo parlando di star wars, una saga che non ha praticamente mai perso la presa nell'immaginario collettivo da quasi quarant'anni. Voglio dire, anche solo di fama, lo conoscono TUTTI. Non aveva nessun bisogno di essere riproposto alle nuove generazioni, come se non sapessero della sua esistenza. Non importa quando sei nato, se non hai mai visto la trilogia classica, è solo colpa tua. Non ci sono scuse, i DVD e di recente i bluray si trovano in tutti i negozi e i più giovani non hanno certo difficoltà a reperire film da torrent o in streaming. Io ho 23 anni, sono nato nel '92, ma questo non significa che non ho mai visto film usciti prima, anzi, ne ho visti a decine di classici della fantascienza anni '60, '70, '80 e ne ho amati la maggior parte. A cosa mi serve quindi un remake di una nuova speranza??? A rivedere per l'ennesima volta la morte nera che distrugge dei pianeti e viene distrutta a sua volta da un pugno di caccia ribelli che gli trovano un punto debole? Solo nella trilogia classica lo fanno due volte! Dovevamo vederlo anche la terza? Potete provarci in ogni modo, ma non mi convincerete mai che fare un remake sia stata una cosa saggia e che abbia fatto bene alla saga.

In linea di massima sono piuttosto d'accordo col tuo ragionamento, anche perché alla fine hai espresso quella che è la palese realtà dei fatti; io però non lo definirei proprio remake, almeno non in modo così pesante, per me è più la classica operazione "andiamo sul sicuro" che alla fine è una soluzione piuttosto di moda ultimamente; in ordine cronologico l'ultima operazione di questo tipo è stata Jurassic World (e mi secca veramente molto dover accostare questo film a SW VII), un film con poca spina dorsale che puntava tutto su riproposizioni di situazioni già viste.
Tante (anzi troppe) analogie a parte, comunque per me è un prodotto molto valido, primo perché Abrams non ha snaturato il suo stile, anzi ha cercato di mantenerlo il più possibile (avete notato i lens flare qui e là o il Millenium Falcon in iperluce visivamente identico all'Enterprise in curvatura? :D ) e soprattutto perché visivamente si è riappropriato dell'immaginario rudimentale ed artigianale che caratterizzava la prima trilogia, che era stato soppiantato dal tripudio digitale delle immagini più pulite e patinate della trilogia prequel.

#5
Gippo73

Gippo73
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 5953
Primo : mi inchino davanti a cotanto articolo.
Secondo : mi permetto di aggiungere , a chi dice che JJ strizza l'occhio alla nuova ondata di "ragazze forti" (Katniss e compagnia varia) che lui si è sempre trovato a suo agio con questi personaggi (Alias e Fringe dicono nulla?) .
Infine , a 42 anni , sentirmi di nuovo il bimbo di quattro che esce dal cinema ancora sognando, così tanto che soffrendo di tonsille la mamma lo coccolava facendogli rivedere il film in super 8 quando aveva la febbre , mi fa dire : "Grazie JJ , e grazie Harrison, ma grazie anche al giovane quartetto nelle mani dei quali è il futuro della saga".
Scusa non voglio offenderti , ma a 23 anni cerca di avere meno rabbia e sognare di più, se poi non ti è piaciuto amen . Solo che i motivi per cui non ti piace questo film , sono gli stessi per cui è piaciuto a me, vedi sono le due facce della stessa medaglia .

Modificata da Gippo73, 18 December 2015 - 08:07 PM.


#6
Gippo73

Gippo73
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 5953

A me ha lasciato di stucco il personaggio di Kylo Ren, il suo dilemma esistenziale è molto interessante, bisogna vedere come lo gestiranno in futuro, ma sono fiducioso.


Si , bel personaggio davvero , speriamo che l'avvicendarsi degli sceneggiatori sappia regalarci un bel villain.

Modificata da Gippo73, 18 December 2015 - 08:03 PM.


#7
Greasy_is_better

Greasy_is_better
  • [Staff] Forum Hw&Charts

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 28770
Alla fine il tanto incensato "recupero" di Star Wars non riesco ad apprezzarlo più di tanto.
Episodio I giustamente ha deragliato, ma quale opinione possono estrarre dall'articolo? È il fatto di sperimentare il problema, cioè è il cambiamento in sé ad essere concettualmente sbagliato, oppure fu fatto semplicemente un cattivo lavoro all'epoca?
Quel che mi chiedo, e che mi sono chiesto durante la visione del film, non riguarda tanto i vuoti di trama (essendo un primo episodio di una nuova trilogia è anche affascinante creare misteri e domande, per stimolare le teorie e la curiosità dei fan), ma alcuni punti dello sviluppo della stessa.
Per essere "Star Wars" è necessaria la Morte Nera 3? Per alcuni è una semplice carezza ai fan di vecchia data, ma mi domando se non avere una Morte Nera sempre più grande (ma sempre estremente vulnerabile) da distruggere renda uno Star Wars meno "star warsiano".
Non penso si tratti di chiedere "autorialità" o innovazione, in questo caso. Io capisco che il far saltare i pianeti sia scritto nel manuale del buon cattivo, ma non penso che sia un canovaccio così fondamentale da dover essere riproposto con tale frequenza.
JJA, Kasdan ed Arndt hanno fatto un lavoro eccellente nel ricreare l'atmosfera giusta, il sapore della saga, ma secondo me il prodotto finale è troppo scolastico. Reboot e remake sì, ma rimane un seguito.
Ci stanno pure le grosse forzature, sono accettabili visto che la serie è da sempre un colabrodo e ti strappano pure qualche risata in compagnia (tipo con un mio amico ingegniere: ehi, se tu dovessi progettare un sistema di scudi per un intero pianeta, affideresti tutto ad un unico pannello di controllo? Certamente!). Così come la "Forza" è diventata una facile scappatoia ad ogni questione sollevata. Personalmente avrei preferito una maggiore attenzione in certi aspetti, così da sfruttare questa nuova trilogia, ma non è assolutamente un problema così com'è. C'è chi prende la serie troppo sul serio e questo è destabilizzante. Come disse un caro amico dopo una discussione di mezz'ora sull'Imperatore: "E basta, alla fine me lo vedo perché si menano con le spade laser!".
Per il cast voglio vedere dove vogliono andare a parare, han Solo ha rubato la scena a tutti ed in sala tutti gli spettatori erano interessati solo a quel che diceva o faceva lui. Il giovane e la donna jedi fanno una coppia che profuma di politically correct lontano un miglio :asd:
L'unico che mi è spiaciuto al momento è Kylo Ren, giusto che abbia sangue Skywalker (Star Wars gira intorno alla Famiglia), ma è poca roba. Riconosco che i progetti per lui magari saranno importanti, ma ciò ha lasciato un primo film privo di un antagonista soddisfacente. Non è bello approcciarsi ad un combattimento pensando "chissà come riuscirà a farsi battere il pagliaccio".
La sua "profondità" è più potenziale che altro, si vuol vedere cosa diventerà in futuro. Per ora ti sbatte in faccia il suo dubbio esistenziale (con il continuo metti-togli-metti-togli della maschera) ed un rapporto padre-figlio un po' accelerato per essere un tema portante della Saga.
Per ora il persoaggio è rimandato, per il suo ruolo nell'ordine più grande delle cose. In questo film la scelta in fase di progettazione lascia un vuoto,comprensibile, Lato Chiaro e Lato Oscuro non entrambi boca roba ormai, ma pur sempre deludente quando vorresti semplicemente goderti il film.


#8
Red Black

Red Black
  • THE KING

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 49170
Bellissimo articolo,sono d'accordo in tutto e per tutto,io sono tra quelli a cui è piaciuto e riguardo i personaggi mi ritrovo con il vostro stesso pensiero, ci sono cose che non sono state spiegate bene e poco approfondite ma la trilogia classica ne aveva a iosa quindi non vedo dove sia il problema

#9
II-FALCON-II

II-FALCON-II
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 594
Occio SPOILER!!
la cosa peggiore dei commenti letti in giro è che la gente vede nel film più di quanto viene mostrato! e se una persona in una tela bianca vede purezza, l'infinito e tutte le fesserie di questo mondo allora discutere con lui non ha più senso! vedrà sempre ciò che vuole vedere! ma sempre di semplice tela bianca si tratta..
il personaggio Kylo Ren è brutto come pochi! sembra uno sfigato, un perdente.. non è carismatico come gli altri! almeno avesse tenuto la maschera fino alla fine della trilogia.. e invece ci delizia delle sue orecchie da topo gigio! Denny de Vito potrebbe fare l'imperatore a questo punto..
poi la tipa che esegue il controllo mentale senza addestramento, che impugna la spada senza problemi e affronta uno che almeno ha fatto buona parte del corso poi.. anche Finn impugna la spada in barba al fatto che "la spada, se impugnata senza addestramento jedi, è più un pericolo che una risorsa per chi la impugna".
non prenderò in considerazione l'inespressività della principessa e del povero Luke mentre rimane imbambolato a guardare la tipa..
il film non è male, ma si chiama Star Wars e quindi deve essere valutato in modo diverso!
per me, voto 4.

#10
Frank_West

Frank_West
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2467

Occio SPOILER!!
la cosa peggiore dei commenti letti in giro è che la gente vede nel film più di quanto viene mostrato! e se una persona in una tela bianca vede purezza, l'infinito e tutte le fesserie di questo mondo allora discutere con lui non ha più senso! vedrà sempre ciò che vuole vedere! ma sempre di semplice tela bianca si tratta..
il personaggio Kylo Ren è brutto come pochi! sembra uno sfigato, un perdente.. non è carismatico come gli altri! almeno avesse tenuto la maschera fino alla fine della trilogia.. e invece ci delizia delle sue orecchie da topo gigio! Denny de Vito potrebbe fare l'imperatore a questo punto..
poi la tipa che esegue il controllo mentale senza addestramento, che impugna la spada senza problemi e affronta uno che almeno ha fatto buona parte del corso poi.. anche Finn impugna la spada in barba al fatto che "la spada, se impugnata senza addestramento jedi, è più un pericolo che una risorsa per chi la impugna".
non prenderò in considerazione l'inespressività della principessa e del povero Luke mentre rimane imbambolato a guardare la tipa..
il film non è male, ma si chiama Star Wars e quindi deve essere valutato in modo diverso!
per me, voto 4.

 

Ma il punto è che Kylo E' sfigato e perdente. Il fatto che TU entrando al cinema volevi che fosse un Vader 2.0 è un altro paio di maniche che non ha attinenza con la riuscita del personaggio.

L'"inespressività di Luke", come tu la chiami, la ritengo una delle migliori scene del film. Immaginiamo cosa può voler dire per lui aver lasciato cadere suo nipote nel lato oscuro, provocando al contempo la morte dei suoi discepoli (come sembra suggerire la visione di Rey). Dopo anni di solitudine, una "nuova speranza" gli porge la sua vecchia spada, la spada di suo padre. Nello sguardo di Luke si vede la sofferenza, il capire che non potrà più fuggire dalle sue responsabilità.

Sul discorso relativo a Rey sgravata mi sono già espresso negli altri topic (e il fatto che nei suoi sogni veda il primo tempio Jedi qualcosa vorrà dire), ma vedrete che nei prossimi episodi approfondiranno la cosa.

 

EDIT: mi ero dimenticato di Finn.

Usa la spada due volte:

- la prima volta contro uno stormtrooper, e perde;

- la seconda contro Kylo ferito, e perde.

Quindi non vedo dove stia il problema.


Modificata da Frank_West, 18 December 2015 - 08:57 PM.


#11
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14718

Scusate ma veramente nella recensione dite che questo film non ha un senso di deja vu troppo forte ma è solo un "sentirsi a casa", quando è proprio il contrario invece :D

Avete cambiato idea?

 

@Frank_West

 

secondo me non è proprio così la questione Kylo

 

Spoiler



#12
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8550
Molte delle cose che avete descritto le avevo notate anch'io durante la visione del film; concordo quasi al 100% col vostro speciale.
SW 7 lo ritengo un episodio decente e piacevole decisamente di più della seconda trilogia prequel, ciononostante la prima trilogia rimane irraggiungibile per originalità seminale.
Detto questo, il mio giudizio su J.J. Abrams non cambia; lui è sicuramente un bravo mestierante, un professionista che sa come portare a termine il compitino che gli viene affidato, ma oltre non sa (non può o non vuole) andare imho; quest'uomo è un emulatore di professione.
Creando dei paralleli usando dei personaggi di SW, direi che se Spielberg è Darth Vader, invece J.J. Abrams è Kylo Ren (spero di aver chiarito il concetto).
J.J. è fortunato perché è nerd in un'epoca nerd in cui la cultura pop digital-fumettistica domina la scena, altrimenti a quest'ora farebbe altro imho.

#13
ncc2000

ncc2000
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4209
Spoiler, chiaramente.

A me in primis dispiace che una enorme fetta del pubblico non può capire i retroscena del contesto "attuale" e la post battaglia di Jakku. Incredibile che un fatto simile sia a disposizione di pochi, relativamente parlando. Solo chi gioca a Battlefront sa il dove, come, perché del post "il ritorno dello Jedy" e le basi della nuova storia. Strana scelta. Il cattivo e invece e' perfetto: Uno sfigato che vuole tremendamente assomigliare al nonno, ma che se lo guardano in faccia scoppiano a ridere...anche da líla maschera...e che per dimostrare a se stesso di essere l'erede del prescelto uccide il padre. Fantastico come cattivo del 2015

#14
Hyoga di Cygnus

Hyoga di Cygnus
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1839

Occio SPOILER!!
la cosa peggiore dei commenti letti in giro è che la gente vede nel film più di quanto viene mostrato! e se una persona in una tela bianca vede purezza, l'infinito e tutte le fesserie di questo mondo allora discutere con lui non ha più senso! vedrà sempre ciò che vuole vedere! ma sempre di semplice tela bianca si tratta..
il personaggio Kylo Ren è brutto come pochi! sembra uno sfigato, un perdente.. non è carismatico come gli altri! almeno avesse tenuto la maschera fino alla fine della trilogia.. e invece ci delizia delle sue orecchie da topo gigio! Denny de Vito potrebbe fare l'imperatore a questo punto..
poi la tipa che esegue il controllo mentale senza addestramento, che impugna la spada senza problemi e affronta uno che almeno ha fatto buona parte del corso poi.. anche Finn impugna la spada in barba al fatto che "la spada, se impugnata senza addestramento jedi, è più un pericolo che una risorsa per chi la impugna".
non prenderò in considerazione l'inespressività della principessa e del povero Luke mentre rimane imbambolato a guardare la tipa..
il film non è male, ma si chiama Star Wars e quindi deve essere valutato in modo diverso!
per me, voto 4.

Ahahaha, sembra il trota.

Quanto segue è tutto spoiler, proseguire è a vostro rischio e pericolo.

In realtà la scelta dell'attore è forse l'unica cosa ben riuscita del film, e ti spiego perché.

Questo è ovviamente un mio personale punto di vista...

Nel mondo di Guerre Stellari, esattamente come in quello Disney, i protagonisti sono belli, il bene è sempre rappresentato da protagonisti affascinanti.

Se sei brutto e potente devi rassegnarti a far parte dei sith in quanto non hai i requisiti minimi richiesti per abbracciare il lato chiaro della forza.

Un istante prima in cui Kylo Ren stava per togliersi il casco ho realizzato che in base all'aspetto del personaggio avrei capito l'andazzo del film... un volto sfregiato avrebbe significato che il personaggio era irrecuperabile, MA.. tolto il casco quello che abbiamo visto tutti era il volto di un ragazzo giovane e esteticamente.. strano.

Cioè, sembrava il figlio di bossi.

Devo dirlo, questa cosa mi ha frastornato.. inizialmente pensavo che il personaggio si sarebbe ravveduto, ma più lo guardavo più mi rendevo conto di quanto fosse brutto.

È QUESTO IL COLPO DI GENIO DI QUESTO FILM, usare un attore con un volto non bellissimo, ma nemmeno mostruso per confondere tutti quelle persone che pensavano di potere usare la consueta logica Disneiana atta a capire quali sono i personaggi recuperabili.

E infatti fino alla fine non ero sicuro di cosa avrebbe fatto Kylo Ren ad Han Solo.... insomma, forse questa è l'unica cosa che sembra ben riuscita nel film.

Il resto mi sono sembrate solo razzate inserite non tanto per dare un senso logico alle cose, ma per fare parlare la gente "hai visto, quello che puliva i cessi nelle basi sith, è riuscito a tenere testa al cattivo del film, NON HA IL MINIMO SENSO" oppure "Hai visto che menghiata il nuovo Star wars?La gente entra ed esce dalle basi sith, quasi fosse andata ad una scampagnata... la cosa non regge".

Perché un buco di sceneggiatura non capita quasi mai a caso, spesso c'è dietro una strategia ben precisa ;)


Modificata da Hyoga di Cygnus, 19 December 2015 - 12:12 AM.


#15
Darkfabry91

Darkfabry91
  • Tonight, Gehrman joins the hunt.

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1364
Devo dire che non avevo grandi aspettative per questo film. Mercoledí vado a vederlo e devo dire che sono rimasto pienamente soddisfatto del prodotto. In tutta onestá, Abrams, lo conosco solo di nome ma non mi sono mai avvicinato ai suoi precedenti lavori. A mio parere l'ho trovato un regista che sapeva il fatto suo, difatti ho trovato questo film, sempre a mio parere, molto vicino alla trilogia classica che non hai prequel (grazie al cavolo... È un sequel dirá magari qualcuno, ma non intendo in questo senso).

SPOILER PER CHI, PER SBAGLIO, SI RITROVASSE SU QUEST'ARTICOLO SENZA AVER VISTO IL FILM:










Per quanto riguarda la storia l'ho trovata molto carina e coinvolgente. Per farla breve, sempre a mio modo di vedere, questo film c a in testa alla Minaccia fantasma e all'Attacco dei cloni. Mentre alla Vendetta dei sith,onestamente non saprei. Passiamo ai personaggi "nuovi e giovani": mi è piaciuto il personaggio di Rei e si Kylo ren (ma solo quando indossa la maschera :asd:), non mi è piaciuto invece Finn (mi sembrava 'na comica, mi scuso con chi se la prenderá a male). Una cosa che mi auguro e spero, è un'evoluzione in positivo, di questi tre,nei prossimi film. Secondo me non sarebbe male. Completamente anonima Captain Phasma, di cui mi aspettavo mooooolto di piú. Diciamo un Boba Fett piú "presente": quindi cattiva e carismatica. Il personaggio di Poe, invece, mi ha ricordato molto il pilota di X-Wing che distrugge la seconda Morte Nera (il Capo Oro... Ora mi sfugge il nome). Paro paro a lui, solo piú presente. Infine vorrei,in seguito, vedere meglio come evolverá il cattivone "gigante", ergo il nuovo imperatore. Per concludere, mi spiace molto per quello che succede a Han, ma ahimè quando si trovava , faccia a faccia, con Kylo ho subito immaginato che facesse quella fine.Ottimi infine, sonoro ed effetti speciali (finalmente combattimenti con la spada senza SALTI MORTALI e balle varie...) In conclusione do a questo film un 8,5 e non vedo l'ora che mi esca il seguito :D .




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi