Vai al contenuto

The Dreamers - I sognatori - RECENSIONE


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 5 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 28279
The Dreamers - I sognatori - RECENSIONE (Cinema)
Bernardo Bertolucci dirige Michael Pitt, Louis Garrel ed una sensuale (ed esordiente) Eva Green in un'opera sfaccettata che si manifesta come dichiarazione d'assoluto amore per la Settima Arte.
..
Leggi l'articolo completo: The Dreamers - I sognatori - RECENSIONE (Cinema)



#2
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Bertolucci è Bertolucci. Poi vabbe', inutile far finta di niente di fronte alla Green :D

#3
Bamboogie

Bamboogie
  • \('JJJ')/

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4367

Ricorderò sempre un commento di quando presentarono il film a venezia (credo), ripreso da Blob.

Molto probabilmente un giornalista o un fotografo disse: "Ma quanto sono brutti?"



#4
GfxManEye

GfxManEye
  • quasi-Signore&Padrone di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 78316

Bertolucci è Bertolucci. Poi vabbe', inutile far finta di niente di fronte alla Green :D

Cioè lei è pazzesca, il film è un po' straccia maroni o no ? :D

#5
karonte87

karonte87
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4871

mai visto.

provvederò...



#6
dino75

dino75
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4758
ai tempi in cui lo vidi rimasi molto ma molto scettico sulla qualità di questo film, per me ai limiti di un'operazione commerciale, ovviamente parliamo di Bertolucci e la parola "commerciale" stona eppure ci sono quasi tutti gli elementi, probabilmente era leggermente in anticipo sui tempi visto che oggi una commercialata all Grey ha terreno fertile ma esporre i corpi perfetti di tre attori giovanissimi in mille situazioni aveva un non so di voyerismo che oggi si è concretizzato, direi che il concetto è stato ripreso e "valorizzato" nel film "la vita di Adele" che ne riprende molti punti...comunque si è un film abbastanza noiosetto




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi