Vai al contenuto

Videogiochi disciplina sportiva ASI

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 4 risposte

#1
Xmaster

Xmaster
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7321
Può un videogiocatore essere considerato come uno sportivo? Da ora di fatto sì. LAsi (Associazioni sportive e sociali italiane), ente riconosciuto dal Coni, ha dato infatti vita al settore Gec, Giochi elettronici competitivi. Per la prima volta, quindi, i giocatori di videogiochi saranno di fatto trattati ne più ne meno che come degli sportivi e saranno tesserati come tali all'interno dell'Asi. Ma cosa sono i Giochi elettronici competitivi? "E' il primo settore riconosciuto istituzionalmente - spiega Pietro Soddu, direttore operativo di Gec - e nasce dalla presentazione delleSport sotto tutti gli aspetti, dallagonismo, la competizione e la dedizione che i giocatori usano per competere, che sono di fatto gli stessi di qualsiasi altra disciplina sportiva".

SERVIZIO NUOVO  Il 2014 è lanno perfetto per osservare limportanza di questo nuovo movimento: il Sangam Stadium di Seul è stato riempito da 40amila persone per le finali dei mondiali del titolo di Riot Games, League of Legends. E questo è solo un esempio".

GETTARE LE BASI  La parola dordine è: gettare le basi. "Vogliamo avvicinare le persone al concetto di gioco e istruire sul come giocare, in modo anche competitivo, nel rispetto della salute e della persona. Tutto questo con lo scopo di allineare lItalia al resto del mondo dove la presenza di queste realtà è assai solida. La figura del player professionista, infatti, in alcuni Paesi esteri, garantisce uno stipendio alla pari, se non superiore, a quello di un qualsiasi tipo di sportivo. E, come nel caso di Dota, i montepremi per i tornei raggiungono cifre astronomiche, come i 10 milioni di dollari di questanno.

TUTTE LE INFO  Sul sito di Gec è possibile trovare tutte le news riguardanti gli eventi e le novità del settore, oltre alle date, le dirette e i reportage sui tornei ufficiali sparsi per il territorio italiano. Grazie alla collaborazione con alcuni player professionisti italiani inoltre sarà possibile imparare a giocare, o affinare le proprie abilità, attraverso dei video, con la speranza di migliorarsi in base alla propria dedizione. I principali titoli presenti su Giochi elettronici competitivi sono: League of Legends, Fifa, Heroes of the Storm, Dota 2, Hearthstone, Starcraft 2, Street Fighter, Tekken, The King of Fighters.

fonte gazzetta dello sport.

Modificata da Xmaster, 30 October 2014 - 09:18 PM.


#2
gatsu4ever

gatsu4ever
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1760
Il problema ora come ora e che mancano in tutta Italia, negozi o attività dove i player di ogni regione si possano ritrovare.

#3
d1ablo

d1ablo
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8268

Il problema ora come ora e che mancano in tutta Italia, negozi o attività dove i player di ogni regione si possano ritrovare.

 

fosse solo quello...le connessioni? la mentalità del nostro paese dove chi videogioca è un pirla?

 

si sparano i numeri dei montepremi di Dota/LoL e via dicendo come se chiunque potesse vincerli o arrivare quantomeno a premi che possano garantire entrate simili ad un vero e proprio lavoro, ma non esistono in italia team che possono ambire a tali premi, saranno quasi 20 anni che ci proviamo e l'unico che è riuscito a fare qualcosa se n'è andato a vivere e giocare in america proprio perchè purtroppo italia != progaming

 

ma posso santo dio a fine 2014 pagare 35e al mese e avere una DSL 4mbit? ed abito nella capitale del mio paese, mica poggibonzo...siamo il terzo mondo delle connessioni


Modificata da d1ablo, 03 November 2014 - 03:18 PM.


#4
Meist

Meist
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 431

Ma se non hai sponsor che ti finanziano o comunque un capitale messo da parte che ti consenta di vivere senza problemi, i primati in ambito pro gaming te li sogni. Vi sfido a trovare un'azienda che supporta un team per un qualsiasi campionato videoludico.



#5
Iama

Iama
  • Forza Horizon 2. Pił che un gioco di auto, uno stile di vita

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 38560
Oh bene!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi