Vai al contenuto

[Topic Ufficiale] Consigli per l'allenamento in palestraStufo del solito workout? Chiedi aiuto qui!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1513 risposte

#1501
Needle

Needle
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52486

è ma ora vai in palestra o sei a casa ad allenarti non ho capito XD

a casa, non vado più in palestra perchè non potendo usare più gli attrezzi non avrebbe senso.

mi alleno a casa ormai da 4 anni.

non ho raggiunto il livello che ho voluto ma nemmeno mi lamento, ho un po di tartaruga e un po di massa l'ho messa su 

 

per la perfezione ci sto lavorando  B-)



#1502
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681
Causa un infortunio,ho dovuto interrompere l'attivitá fisica due volte nel corso del 2016.
Quindi ho passato un anno abbastanza sedentario dal punto di vista dello stile di vita.
Oggi dopo 3 mesi di inattivitá ho provato a fare delle flessioni 'a freddo',cioé senza alcun ripo di riscaldamento fisico (che non ho mai fatto per altro in vita mia...)..ho fatto 3 serie.Mezz'ora dopo aver pranzato.
Finita la terza serie avevo un fiatone allucinante.
Ammetto che dopo qualche ora ho riprovato a fare sempre 3 serie con un po meno ripetizioni e qualche secondo in più di recupero ed é andato tutto bene.
Però vorrei riprendere l'attivitá fisica evitando di andare troppo in iperventilazione,anche perché non é una sensazione piacevole soprattutto se poi i tempi di recupero sono lenti (cioé se il fiatone dura svariati minuti).
Poi magari é soggettivo,ma se inizia a mancarmi il fiato per troppi minuti,poi la cosa mi agita e chiaramente essere agitati quando si é molto in affanno non aiuta a recuperare una respirazione piú rilassata XD

Volevo andarci molto con i piedi di piombo..consigli per migliorare la resistenza agli sforzi e quindi scongiurare il fiato corto?O comunque per accorciare i tempi di recupero necessari per riprendere una normale respirazione non iperventilata?
Tenete conto che al momento mi allenerò a casa,ho gli attrezzi ma preferisco per iniziare fare esercizi a corpo libero.
Ci darò di ghisa quando mi sentirò più resistente fisicamente.

Se ne sapete,consigliatemi pure esercizi a corpo libero,ecc

Modificata da Ryu13, 21 March 2017 - 05:12 PM.


#1503
Luminus

Luminus
  • "Lanterna Everyeye"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 28465

a casa, non vado più in palestra perchè non potendo usare più gli attrezzi non avrebbe senso.

mi alleno a casa ormai da 4 anni.

non ho raggiunto il livello che ho voluto ma nemmeno mi lamento, ho un po di tartaruga e un po di massa l'ho messa su 

 

per la perfezione ci sto lavorando  B-)

continua cosi allora :)

 

Causa un infortunio,ho dovuto interrompere l'attivitá fisica due volte nel corso del 2016.
Oggi dopo 3 mesi di inattivitá ho provato a fare delle flessioni (3 serie).
Finita la terza serie avevo un fiatone allucinante.
Ammetto che dopo qualche ora ho riprovato a fare sempre 3 serie con un po meno ripetizioni ed é andato tutto bene.
Però vorrei riprendere l'attivitá fisica evitando di andare troppo in iperventilazione,anche perché non é una sensazione piacevole soprattutto se poi i tempi di recupero sono lenti (cioé se il fiatone dura svariati minuti).
Poi magari é soggettivo,ma se inizia a mancarmi il fiato troppo,poi la cosa mi agita e chiaramente essere agitati quando si é molto in affanno non aiuta a recuperare una respirazione piú rilassata XD
Volevo andarci molto con i piedi di piombo..consigli per migliorare la resistenza agli sforzi e quindi scongiurare il fiato corto?O comunque per accorciare i tempi di recupero necessari per riprendere una normale respirazione non iperventilata?
Tenete conto che al momento mi allenerò a casa,ho gli attrezzi ma preferisco per iniziare fare esercizi a corpo libero.
Ci darò di ghisa quando mi sentirò più resistente fisicamente.

se hai appena iniziato, o meglio ri iniziato allora il consiglio che posso darti è di fare un po di cardio, piano piano, cominci con 15-20 minuti e quando riesci ad arrivare ad un ora allora fai flessioni ecc ecc



#1504
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681

continua cosi allora :)
 
se hai appena iniziato, o meglio ri iniziato allora il consiglio che posso darti è di fare un po di cardio, piano piano, cominci con 15-20 minuti e quando riesci ad arrivare ad un ora allora fai flessioni ecc ecc

Cardio ossia?
Sono un pò noob con l'anaerobico.
Come ho detto poi,per il momento mi posso allenare solo a casa.
Ho comunque sia una spin bike (praticamente mai usata) che un mini stepper ..quest'ultimo può servire,almeno all'inizio?
É un mini stepper fatto bene,molto solido..non scadente insomma.
La spin bike al momento la trovo un pelo impegnativa,nel senso che pure quella mi procura il fiatone dopo poco..ma forse dovrei anche li andare per gradi con molta calma.
Di sicuro l'unica cosa certa che so é che un'attivitá fisica quotidiana anche blanda dovrebbe pian piano 'rimettermi in moto'.
Nel senso che più si é costanti più la resistenza dovrebbe pian piano migliorare.

Quello che mi importa di più migliorare ovviamente é la resistenza,cioé far si che se corro e dopo un pò ho il fiatone,smettendo di correre il respiro torna normale in breve tempo.

Ma forse ci vuole anche una certa padronanza dello sforzo fisico e del limite fisico..perché se faccio una serie per dire e sento che sono gia al limite,se poi ne faccio un'altra senza aver recuperato a dovere...normale che vado in affanno,credo..soprattutto i primi tempo senza esser particolarmente allenato.

Modificata da Ryu13, 21 March 2017 - 05:31 PM.


#1505
Luminus

Luminus
  • "Lanterna Everyeye"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 28465

Cardio ossia?
Sono un pò noob con l'anaerobico.
Come ho detto poi,per il momento mi posso allenare solo a casa.
Ho comunque sia una spin bike (praticamente mai usata) che un mini step ..quest'ultimo può servire,almeno all'inizio?
É un mini step fatto bene,molto solido..non scadente insomma.
La spin bike al momento la trovo un pelo impegnativa,nel senso che pure quella mi procura il fiatone dopo poco..ma forse dovrei anche li andare per gradi con molta calma.
Di sicuro l'unica cosa certa che so é che un'attivitá fisica quotidiana anche blanda dovrebbe pian piano 'rimettermi in moto'.
Nel senso che più si é costanti più la resistenza dovrebbe pian piano migliorare.

Quello che mi importa di più migliorare ovviamente é la resistenza,cioé far si che se corro e dopo un pò ho il fiatone,smettendo di correre il respiro torna normale in breve tempo.

Ma forse ci vuole anche una certa padronanza dello sforzo fisico e del limite fisico..perché se faccio una serie per dire e sento che sono gia al limite,se poi ne faccio un'altra senza aver recuperato a dovere...normale che vado in affanno,credo..

devi fare tutto in maniera graduale, cardio è la corsa, se poi hai una spin bike va bene anche quella, il fiatone di verrà sempre se fai attivita fisica, l'importante è che vai ad un ritmo che puoi sostenere, almeno per 15-20 minuti, lo fai 2-3 volte la settimana e piano piano migliori la resistenza



#1506
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681

devi fare tutto in maniera graduale, cardio è la corsa, se poi hai una spin bike va bene anche quella, il fiatone di verrà sempre se fai attivita fisica, l'importante è che vai ad un ritmo che puoi sostenere, almeno per 15-20 minuti, lo fai 2-3 volte la settimana e piano piano migliori la resistenza

Si lo so che il fiatone è normale se si fa attività fisica,ma poi dipende.
Cioè mi ricordo quando mi allenavo costantemente con i pesi che dopo una serie ovviamente avevo un minimo di fiatone,ma era lieve e comunque mi passava velocemente.
Quindi per cominciare devo fare anaerobico per 15/20 minuti?
Presumo che per 5 minuti non serva a nulla XD
Allora cercheró le prime volte di andare piano o comunque blando.
Per arrivare a 15/20 minuti senza stramazzare XD

Modificata da Ryu13, 21 March 2017 - 05:35 PM.


#1507
Luminus

Luminus
  • "Lanterna Everyeye"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 28465

Si lo so che il fiatone è normale se si fa attività fisica,ma poi dipende.
Cioè mi ricordo quando mi allenavo costantemente con i pesi che dopo una serie ovviamente avevo un minimo di fiatone,ma era lieve e comunque mi passava velocemente.
Quindi per cominciare devo fare anaerobico per 15/20 minuti?
Presumo che per 5 minuti non serva a nulla XD
Allora cercheró le prime volte di andare piano o comunque blando.
Per arrivare a 15/20 minuti senza stramazzare XD

si bravo, fai esercizio in maniera graduale, non cominciare a spomparti che per soli 5-10 min non serve a niente, il corpo è una macchina che va allenata piano piano, un gradino alla volta, al limite puoi anche fare un misto, ovvero una cosa tipo: corsa 5 minuti, 5 minuti di passeggiata veloce, poi altri 5 minuti di camminata e ancora poi corsetta, insomma un po e un po, pero nel contare i minuti conta solo quelli della corsa XD



#1508
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681

si bravo, fai esercizio in maniera graduale, non cominciare a spomparti che per soli 5-10 min non serve a niente, il corpo è una macchina che va allenata piano piano, un gradino alla volta, al limite puoi anche fare un misto, ovvero una cosa tipo: corsa 5 minuti, 5 minuti di passeggiata veloce, poi altri 5 minuti di camminata e ancora poi corsetta, insomma un po e un po, pero nel contare i minuti conta solo quelli della corsa XD


Da noob dell'aerobico,credo che corsa,camminata a passo sostenuto,step,pedalata siano tutte attività che permettono un aumento della resistenza piuttosto controllato e graduale..proprio perchè sono più semplici da controllare rispetto a un esercizio anaeorbivo di potenza come pesi,ecc.
Correndo,ecc uno puó aumentare o diminuire il passo a seconda di come reagisce il corpo,evitando di strapazzarsi più del dovuto.

#1509
Luminus

Luminus
  • "Lanterna Everyeye"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 28465

Da noob dell'aerobico,credo che corsa,camminata a passo sostenuto,step,pedalata siano tutte attività che permettono un aumento della resistenza piuttosto controllato e graduale..proprio perchè sono più semplici da controllare rispetto a un esercizio anaeorbivo di potenza come pesi,ecc.
Correndo,ecc uno puó aumentare o diminuire il passo a seconda di come reagisce il corpo,evitando di strapazzarsi più del dovuto.

esatto



#1510
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681

esatto

Ma poi,per una persona che non è allenata,secondo voi è piu faticoso fare un esercizio di panca piana con il bilanciere o delle flessioni con le braccia ?
Ho quasi l'impressione che sia meno faticoso il bilanciere (con peso blando ovvio).

Peraltro quello che oggi mi ha fregato probabilmente è il tempo di recupero tra una serie e l'altra di flessioni.(infatti solo dopo la seconda serie ho iniziato a sentire un po il fiato corto,e con la terza decisamente corto.)
Evidentemente ho aspettato troppo poco e non ho dato al mio corpo fuori allenamento il tempo necessario per il corretto recupero che sarà maggiore se non allenati,minore se allenati..senza contare variabili varie (nel senso che secondo me anche chi è allenato puó avete giornate in cui rende meno p si affatica prima,per vari motivi.)
Infatti anche in seguito,facendo una serie singola di vari esercizi non ho avuto più di tanto affanno.

Probabilmente,sempre da ignorante in materia,se non si da tempo al corpo di recuperare,si trasforma un esercizio anaerobico quasi in uno aerobico.Da qui il maggior bisogno di ossigeno.

Modificata da Ryu13, 21 March 2017 - 08:37 PM.


#1511
Luminus

Luminus
  • "Lanterna Everyeye"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 28465
Direi che è meno faticoso il bilanciere perché volendo puoi caricarlo anche senza pesi ma solo con l'asta, mentre con le flessioni carichi comunque buonissima parte del tuo corpo sul petto e braccia diciamo.

Il recupero e tanto importante quanto la perfetta esecuzione, di media variano un po' ma un recupero medio e tra 1 minuti e 2 minuti

#1512
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681

Direi che è meno faticoso il bilanciere perché volendo puoi caricarlo anche senza pesi ma solo con l'asta, mentre con le flessioni carichi comunque buonissima parte del tuo corpo sul petto e braccia diciamo.

Il recupero e tanto importante quanto la perfetta esecuzione, di media variano un po' ma un recupero medio e tra 1 minuti e 2 minuti


Si appunto,io avró aspettato 20 secondi XD
Credo che per una persona poco allenata il tempo di recupero per non stramazzare sia superiore rispetto agli standard da te elencati,almeno i primi giorni.

#1513
Luminus

Luminus
  • "Lanterna Everyeye"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 28465

Si appunto,io avró aspettato 20 secondi XD
Credo che per una persona poco allenata il tempo di recupero per non stramazzare sia superiore rispetto agli standard da te elencati,almeno i primi giorni.

Io che sono allenato con i pesi dopo due tre serie anche aspettando 1 minuto muoio anche io vedi tu ahahaah

#1514
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10681

Io che sono allenato con i pesi dopo due tre serie anche aspettando 1 minuto muoio anche io vedi tu ahahaah


Si esatto,mi sa che ho calcolato male i tempi di recupero eheh.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi