Vai al contenuto

American SniperClint Eastwood + Bradley Cooper


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 110 risposte

#1
xxfabioxx

xxfabioxx
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 2321

Bradley Cooper si sta preparando per il film

 

5363752cd8856.jpg

 

536375256b4fb.jpg

 

 

 

Chris Kyle

 

Chris-Kyle.jpg

 

 

Cast

 

 

 

 

Sostituisce Steven Spielberg, il primo regista designato per il film. Al centro c'è il cecchino implacabile dei Navy Seals che in Iraq ha ucciso 250 uomini e sul grande schermo avrà il volto di Bradley Cooper.

 

Sarà Clint Eastwood il regista di American Sniper, l'action drama che la Warner Bros dedica a Chris Kyle, l'implacabile cecchino dei Navy Seals. Lo rivela Variety, che sottolinea il cambio in corsa alla regia, in un primo pensata per Steven Spielberg. Il film, che sarà interpretato dal trentottenne Bradley Cooper, si basa sull'omonima autobiografia di Chris Kyle (scritta con Scott McEwen e Jim DeFelice), personaggio controverso, membro dei Navy Seals, considerato uno dei più letali cecchini del reparto speciale.

 

Ribattezzato "The Devil" dai nemici e "The Legend" dai compagni, Chris Kyle, tra il 1999 e il 2009, si vantava di aver totalizzato il record di uccisioni per un militare nella storia degli Stati Uniti. Il Pentagono ha ufficialmente registrato 150 morti attribuibili a Kyle, ma stando a quanto racconta lo stesso Kyle nel suo libro dovrebbero essere in realtà più di 250.

Gli insorti iracheni temevano Kyle a tal punto da avergli affibbiato il titolo di "Al-Shaitan Ramad", cioé "il diavolo di Ramadi", dal nome di una città a un centinaio di chilometri dalla capitale Baghdad, e di aver messo una taglia sulla sua testa. Kyle al contrario era considerato una leggenda tra i Seals, i Marines e i soldati dell'esercito degli Stati Uniti, avendoli protetti moltissime volte con mortale precisione in tante differenti zone di guerra

Nato in Texas, Kyle imparò a sparare fin da piccolo durante le battute di caccia con il padre. Prima di arruolarsi nei Navy Seals, era stato campione di rodeo. Dopo l'11 settembre ha combattuto in prima linea nella "Guerra al Terrore", e ben presto ha trovato la sua vocazione come cecchino. A Falluja - come racconta cinicamente la sua autobiografia - ha stabilito il record personale di colpo mortale a distanza sparando da 2.100 yarde, quasi 2 Km. Kyle si è messo in luce in diverse azioni di salvataggio ad alto rischio. Addirittura a Ramadi mise in salvo un gruppo di marines circondati in strada da un gruppo di ribelli armati affrontandoli uno ad uno e corpo a corpo.

L'autobiografia di Kyle, pubblicata l'anno scorso, non aveva lasciato nessuno indifferente. Considerato tanto un eroe di guerra quanto un criminale, aveva descritto la sua esperienza in Iraq come "il momento migliore della mia vita". Il 2 febbraio scorso, per un tragico scherzo del destino, Kyle è stato ucciso in un poligono di tiro a Rough Creek Lodge (Texas), colpito da un giovane ex-marine, il 25enne Eddie Routh, affetto da PTSD, la sindrome post-traumatica che affligge tanti militari.

Jason Hall ha scritto la sceneggiatura del film, che sarà prodotto dalla 22nd & Indiana Pictures di Bradley Cooper e dalla Mad Chance Productions di Andrew Lazar. Eastwood è attualmente impegnato nella produzione del musical Jersey Boys. American Sniper sarà il suo prossimo lavoro.



#2
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418

per via della mia ammirazione sconfinata per Cooper seguo tantissimo questo film.



#3
Arch Stanton

Arch Stanton
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2556

E sticazzi Bradley. Quasi irriconoscibile, si sta pompando alla grande.



#4
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
Trailer




#5
FuLL

FuLL
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10213

Trailer un po' ridicolo, la scena "nessuno pensa ai bambini" nel film del soldato definito il più letale cecchino degli USA, al marmocchio gliene sparava 2 in testa al primo passo :asd:



#6
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418

Trailer un po' ridicolo, la scena "nessuno pensa ai bambini" nel film del soldato definito il più letale cecchino degli USA, al marmocchio gliene sparava 2 in testa al primo passo :asd:


Vero, ma è un film, e deve creare suspance, regole basilari per creare attesa nello spettatore, se guardiamo al realismo un film del genere dura 30 minuti :asd:

#7
Cobra Caos

Cobra Caos
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21187

Vero, ma è un film, e deve creare suspance, regole basilari per creare attesa nello spettatore, se guardiamo al realismo un film del genere dura 30 minuti :asd:


Guardare al realismo in una storia tratta dalla realtà? Che comportamento illogico! :P

#8
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418

Guardare al realismo in una storia tratta dalla realtà? Che comportamento illogico! :P


Nel cinema il realismo possiamo dimenticarlo, ha i suoi tempi e regole per tenere desta l'attenzione di chi guarda, creare empatia con esso. Se ti ammazza subito il bambino (cosa che ovviamente farà) lo vedi come un mostro, parlo dal pdv di una persona che guarda il film, cioè alla fine serve anche per mostrarti i possibili drammi interiori/privati del protagonista. Poi c'è anche da dire che magari era la prima volta che gli capitava con un bambino.

#9
karonte87

karonte87
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4871

il trailer è bellissimo invece,tesissimo è molto atipico anche.

 

non mi è sembrato per nulla ridicolo o surreale.

se si escludono le scene della sua famiglia il tempo che realisticamente passa da quando "aggancia" il bersaglio ( mi sembra di aver intuito che riceve l'ordine di ucciderlo quando la donna gli passa quell affare ) a quando sta per premere il grilletto è minimo e poi chi ci dice che non abbia esitato realmente ( e come biasimarlo nel caso ).

 

la storia di questo personaggio sembra interessante ( cavolo, assurdo il modo in cui è morto ) poi il cecchino è una figura che mi ha sempre affascinato; è un figo !

se ne esce un bel film non posso che esserne contento e se Clint ritorna ai fasti del pre-gran torino non posso che esserne entusiasta.

 

Cooper sembra ormai un conclamato grande attore. ( e che somiglianza ! )


Modificata da karonte87, 05 October 2014 - 04:53 PM.


#10
LoSvizzeroVolante

LoSvizzeroVolante
  • <>

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18610

non credo che ci sarà molto realismo in questo film, appunto perchè essendo un film ha delle regole di ritmo da seguire ed il lavoro del cecchino è piuttosto statico. Ovviamente penso che punteranno a renderlo il più verosimile possibile. L'ultimo film su un cecchino che ho visto credo sia stato Il nemico è alle porte, ma non lo ricordo bene.

 


Modificata da LoSvizzeroVolante, 05 October 2014 - 05:28 PM.


#11
Venominside

Venominside
  • Nintendo pointing for the Moon. Sony for the Sun.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31450

il trailer è bellissimo

profondo ed invece molto reale

chissà cosa avrà mai pensato quando avrò sparato realmente a quel bambino

sono robe che durano secondo,ma che ti rimangono impressi nella vita

chissà quante volte prima di morire,abbia pianto la notte pensando a quel bambino


Modificata da Venominside, 05 October 2014 - 05:35 PM.


#12
guidomista

guidomista
  • Cambia rotta,cambia stile! Scopri l'anno bisestile!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4730

mi son ricordato di questo vecchio estratto da un articolo de "IlPost", dove si parlava di Chris Kyle e a quanto pare è proprio la scena che si vede nel trailer:

 

"Il primo bersaglio centrato da Kyle in guerra fu una donna che avanzava verso uno degli avamposti a Nasiriyya, a marzo del 2003, tenendo un bambino per mano e una granata nell’altra mano. A una giornalista del Time che nel 2012 gli chiese se si fosse mai pentito anche di uno soltanto dei suoi 160 colpi mortali, Kyle rispose di no, che ha sempre sparato per difendere i suoi compagni da un pericolo"



#13
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31005

secondo me ci sarà ampio spazio al sottotesto della guerra che non ti abbandona mai (neppure quando torni a casa) già visto in The Hurt Locker

 

da Clint mi aspetto questo, piuttosto che una spettacolarizzazione del ruolo del cecchino fine a se stessa ... cosa molto probabile se alla regia restava Steven

 

Cooper imho ha già l'Oscar in tasca

 

sta maturando come attore ad una velocità impressionante



#14
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
Cmq il tipo ha ucciso più di 200 nemici, e il più lontano lo ha preso da quasi 2 km.

#15
LoSvizzeroVolante

LoSvizzeroVolante
  • <>

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18610

secondo me ci sarà ampio spazio al sottotesto della guerra che non ti abbandona mai (neppure quando torni a casa) già visto in The Hurt Locker

 

da Clint mi aspetto questo, piuttosto che una spettacolarizzazione del ruolo del cecchino fine a se stessa ... cosa molto probabile se alla regia restava Steven

 

Cooper imho ha già l'Oscar in tasca

 

sta maturando come attore ad una velocità impressionante

 

beh se tieni conto della gestione di clint del conflitto nel duo Flag of our Fathers e Letters from Iwo Jiima, credo che l'impostazione possa essere molto simile e "introspettiva", molto più che spettacolare.

 

Steve ci ha dato Salvate il Soldato Ryan, e pepper come cecchino era decisamente un figo :sisi:






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi