Vai al contenuto

Investire nel turismoNon gliela famo, neanche qui.


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 27 risposte

#1
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31134

http://www.confcomme...bbraio_2014.pdf

 

http://corrieredelme...EC202CMPS_1.pdf

 

http://isignoridelle...mo-italia/6543/

 

Numeri impressionanti (in negativo), per l'Italia, o meglio, per il sud d'Italia.

 

Francia che accoglie ogni anno 83 milioni di turisti contro i 47 nostrani. Le sole isole canarie che registrano annualmente quasi il DOPPIO di tutti i pernottamenti del sud Italia :fg:

Declino italiano che è cominciato nel 95 (ma guarda un pò :asd:), quando eravamo ancora leader mondiali, mai fermatosi fino ad oggi, con una perdita di più di un milione di posti di lavoro.

 

http://www.formez.it...o-paese”.html

 

Io c'ero il mese scorso alla conferenza di Formez per la PA, sono intervenuti diversi sindaci, Bray, dirigenti di tripadvisor, google, expo 2015, federturismo ecc. C'era tutto e di più.

Tra tutte le bellissime chiacchiere (di concreto molto poco a parte l'intervento di Bray che giustamente è stato defenestrato il giorno dopo) mi è rimasta impressa una cosa in particolare: l'Italia, sentite bene, non riesce a soddisfare il numero di visti turistici annui dei BRICS :fg:

Su una domanda di un milione e mezzo (se ricordo bene) da parte dei russi, riusciamo a fare soltanto qualche centinaia di migliaia di visti, idem per la Cina. Un russo spende in media al giorno 180€, un cinese sui 90€, per un mancato introito nelle casse italiane di miliardi di euro all'anno.

Non solo non facciamo nulla per invertire il trand degli ultimi 20 anni, ci permettiamo pure il lusso di vietare l'ingresso agli ingrati turisti che vogliono venire a visitarci :asd:

 

Il problema è che sta roba non la sa nessuno, anni ed anni appresso alle mignotte di Silvio e ai suoi problemi giudizari, l'imu, i giaguari, le tasse, tutto per distogliere l'attenzione dai veri problemi, mai affrontati, che sono questi.

 

Ma poi dico, Ministero della cultura E del turismo, ma E di cosa? Perchè avere le due chiavi di volta per la rinascita italiana, in un momento così critico, in un unico ministero?

Vedo Franceschini indaffarato a girare tra gli scavi di Pompei (e guai non fosse così), ma sono in grado di stare contemporaneamente dietro anche al macrosettore turistico e rilanciarlo? Ho i miei seri dubbi.

 

Questo è un possibile piano di sviluppo della cultura e del turismo stilato da Formez e Federculture:

 

http://www.formez.it...es/decalogo.pdf

 

Tutto bellissimo ma manca una cosa a dir poco fondamentale. Il turista va principalmente ove trova SERVIZI e INFRASTRUTTURE degne di un paese avanzato. Non è un caso che Lombardia e Veneto siano le regioni più visitate in Italia, e quelle del sud le ultime. Andate alle Canarie così vi rendete conto personalmente a che livello sono.

Fai questo e a mio parere incrementi nel giro di qualche anno almeno del 50% il flusso turistico. Ne gioiscono sia i cittadini che i turisti, i quali parleranno bene e non male del nostro paese. Nulla di tutto ciò è stata detta da Renzi e dal suo governo, il che è gravissimo e decreta già all'inizio il fallimento della sua politica. Ma queste sono mie considerazioni personali. La cosa mi sta molto a cuore perchè a breve sarà anche il mio settore.



#2
Genocide

Genocide
  • Sheer Heart Attack!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 106566

il problema dell'Italia è nel sottotitolo del tuo topic.

 

inutile cercare soluzioni se non si cambia quel modo di pensare.

 

Inutile cambiare prodotti da vendere nel negozio se il commesso ha sempre questa faccia  :unsure:  e quando un cliente fa domande risponde:

"si sul terzo scaffale...ma tanto...è inutile"



#3
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31134

il problema dell'Italia è nel sottotitolo del tuo topic.

 

inutile cercare soluzioni se non si cambia quel modo di pensare.

 

Geno, i numeri parlano chiaro.....



#4
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24139

...sono anni che Barnard prova a dire che in Italia tutti i vari "moralisti" stanno focalizzando l'attenzione sui ladri di polli, distogliendola da individui ben peggiori che ci stanno uccidendo...



#5
masciarieddu3

masciarieddu3
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 358

Si il problema è sicuramente nazionale, ma non dimentichiamoci anche delle grave mancanze del locale.

Sono pugliese vi dico ciò che ho percepito avendo le "mani in pasta". Dopo aver letto l'articolo relativo alla Bit vi dico che non sono daccordo. Tutte belle iniziative, ma la verità, come dici tu, sta nelle mancanza delle strutture.

La maggior parte dei turisti si congratula per la bellezza del posto ma risulta alquanto incazzata per la mancanza o il degrado dei servizi che siamo in grado di offrire. L'unica cosa che si è fatto è dare in concessione spiagge ai potenti (non sempre eh) che hanno creato lidi di dubbia utilità e bellezza, purtroppo per tutto il litorale.
Secondo me il problema è anche al livello provinciale e comunale che poco sfruttano i finanziamenti europei cercando rimedio nell'aiuto del privato che non sempre fa riesce a vedere oltre il proprio portafoglio. Qui ci sta molto clientelismo e non si pensa alla ricchezza nascosta. Basta pensare che con tutta Taranto la gente viene ancora a farsi il bagno nelle zone limitrofe.

Se la mia zona avesse i servizi che offre la zona di Rimini staremmo apposto per tre o quattro vite.

Ovviamente questo è solo un piccolo tassello del mosaico



#6
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 74139
Qui da me (lavoro nell'ambito PA) si stanno investendo grandi soldi nel Turismo, con risultati direi soddisfacenti.

#7
Genocide

Genocide
  • Sheer Heart Attack!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 106566

 

Geno, i numeri parlano chiaro.....

 

appunto.



#8
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31134

Si il problema è sicuramente nazionale, ma non dimentichiamoci anche delle grave mancanze del locale.

Sono pugliese vi dico ciò che ho percepito avendo le "mani in pasta". Dopo aver letto l'articolo relativo alla Bit vi dico che non sono daccordo. Tutte belle iniziative, ma la verità, come dici tu, sta nelle mancanza delle strutture.

La maggior parte dei turisti si congratula per la bellezza del posto ma risulta alquanto incazzata per la mancanza o il degrado dei servizi che siamo in grado di offrire. L'unica cosa che si è fatto è dare in concessione spiagge ai potenti (non sempre eh) che hanno creato lidi di dubbia utilità e bellezza, purtroppo per tutto il litorale.
Secondo me il problema è anche al livello provinciale e comunale che poco sfruttano i finanziamenti europei cercando rimedio nell'aiuto del privato che non sempre fa riesce a vedere oltre il proprio portafoglio. Qui ci sta molto clientelismo e non si pensa alla ricchezza nascosta. Basta pensare che con tutta Taranto la gente viene ancora a farsi il bagno nelle zone limitrofe.

Se la mia zona avesse i servizi che offre la zona di Rimini staremmo apposto per tre o quattro vite.

Ovviamente questo è solo un piccolo tassello del mosaico

 

L'Italia ha un ritardo e una disorganizzazione ormai cronici nel pianificare progetti di sviluppo per accaparrarsi i fondi europei.

D'accordissimo sulle regioni, dal convegno è emerso che solo le Marche hanno incrementato notevolmente il turismo negli ultimi tempi, difatti venivano proposti come regione più virtuosa. Gli altri, con tutto il rispetto, che diamine stanno facendo?

Mezza Germania va in vacanza a Rimini e dintorni solo ed esclusivamente per le infrastrutture. A livello di mare è probabilmente il territorio più brutto d'Italia. Tanto per portare un esempio di come delle bellezze naturali e storiche non ci fai nulla se non ti adegui agli standard qualitativi degli altri paesi in ambito di servizi e infrastrutture.

 

Qui da me (lavoro nell'ambito PA) si stanno investendo grandi soldi nel Turismo, con risultati direi soddisfacenti.

 

Se non sbaglio sei di Siena. La Toscana è una delle regioni che ci ha puntato di più e risultati si vedono.



#9
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 74139
Sono di Siena e lavoro a Siena ma vivo a Firenze.
Proprio in questi giorni sto facendo un progetto molto importante del Comune di Siena con la regione Toscana.

Anche l'Emilia-Romagna c'ha investito molto. Circa 12 anni fa lanciarno un progetto faraonico (che poi è diventato fuffa... ma lo sto citando solo per porre l'attenzione sul fatto che in Emilia-Romagna spendono molte attenzioni e risorse sul fattore Turismo).

#10
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31134

Ne puoi parlare? Altrimenti fa nulla.



#11
(V) Sarastro

(V) Sarastro
  • 外国人

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25628
  • Utente Nr: 5429
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • [BIG]-Sarastro
  • JPT Elite
  • Gio
  • Japigia Team

Il fatto che l'Italia (ma anche la Toscana da sola) non sia la POTENZA MONDIALE del turismo e' un assurdo.

Io qui nello UK ho visto cose francamente assurde che richiamano turisti a frotte - esattamente perche' vi e' una cornice, un piano, una strategia.

 

Figaro, l'Italia e' un paese in cui con la cultura si potrebbe mangiare per l'eternita' ... ed invece manco questa ci riesce.

 

Absurd!



#12
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 74139

Ne puoi parlare? Altrimenti fa nulla.

In che senso, parlare di cosa? :snape:



#13
(V) Sarastro

(V) Sarastro
  • 外国人

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25628
  • Utente Nr: 5429
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • [BIG]-Sarastro
  • JPT Elite
  • Gio
  • Japigia Team

Aggiungo una cosa: la cultura porta turisti educati, illuminati, benestanti.



#14
Noel88

Noel88
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16000

come sempre eccessiva presenza pubblica, e modelli economici e di business superati e obsoleti. Abbiamo paura delle multinazionali e delle liberalizzazioni nel settore, così gli operatori turistici resteranno per sempre microbi.


Modificata da Noel88, 11 March 2014 - 09:22 PM.


#15
(V) Sarastro

(V) Sarastro
  • 外国人

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25628
  • Utente Nr: 5429
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • [BIG]-Sarastro
  • JPT Elite
  • Gio
  • Japigia Team

come sempre eccessiva presenza pubblica, e modelli economici e di business superati e obsoleti. Abbiamo paura delle multinazionali e delle liberalizzazioni nel settore, così gli operatori turistici resteranno per sempre microbi.

 

Non sono sicuro che i grandi Musei del mondo siano privati, ne' che necessariamente pubblico sia equivalente ad indolente, privo di ambizioni, molle.

 

Esiste un pubblico che funziona e tutela gli interessi di tutti.

 

Da noi rapinano i privati e lazzaroneggiano i dipendenti pubblici ... bel mix mortale.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi