Vai al contenuto

Pompei ieri come oggi


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 15 risposte

#1
berserk1981

berserk1981
  • paladinidelvideogioco.it

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11372
  • Utente Nr: 7791
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Berserkag1981
  • Berserkag1981
  • BerserkAG1981
  • berserk81
  • 3136-6672-2832
  • Retroeye

dopo aver visto il film dentro di me ho pensato

 

e se il vesuvio si risvegliasse da un momento all'altro ? che ne sarebbe di quelli che abitano nelle zone vicine ? che hanno costruito le case fin sotto il vulcano ?

 

le istituzioni, il comune non fanno nulla ?



#2
CompagnoSir

CompagnoSir
  • Alison, I'm lost

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3844

Ti riferisci all'americanata che sta passando al cinema?

 

 

 

Programmi di evacuazione ci sono, la zona rossa di comuni che saranno coinvolti immediatamente c'è già, il Vesuvio è uno dei vulcani più studiati al mondo

 

il problema è che un'eventuale eruzione "seria" del Vesuvio sarebbe dannatamente potente - forse arrivando a toccare anche il comune di Napoli - e quindi spostare 1-2 milioni di persone dalle loro case è qualcosa di molto molto complesso



#3
CompagnoSir

CompagnoSir
  • Alison, I'm lost

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3844

Non contando che abbiamo anche la caldera dei campi flegrei, uno dei supervulcani più pericolosi del mondo

 

 

:contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:  :contz:



#4
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 33864

E cosa possono fare le istituzioni? Come e dove sposti milioni di persone?



#5
Darth Revan

Darth Revan
  • DIO

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18641
In cina, tanto la 1-3 milioni in pi non si notano neanche

#6
Drago120

Drago120
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 331

E cosa possono fare le istituzioni? Come e dove sposti milioni di persone?

 

 

sinceramente non so come le istituzioni attuerebbero il piano (aggiornato al 2007) però so che ogni paese vesuviano è gemellato con un comune in un'altra regione e quindi in caso di evacuazione si sà già dove devono essere trasferiti

 

Qui trovi più dettagli, direttamente dal sito della protezione civile 

http://www.protezion...2771#gemellaggi

 

 

Comunque nel tirreno c'è il Marsili...se si sveglia quello son dolori per l'Europa altro chè  :doson:



#7
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338
Beh, se esplode la caldera, non ci sarà il problema dell'evacuazione. Perché probabilmente non rimarrebbe nessuno da evacuare :asd:

#8
berserk1981

berserk1981
  • paladinidelvideogioco.it

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11372
  • Utente Nr: 7791
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Berserkag1981
  • Berserkag1981
  • BerserkAG1981
  • berserk81
  • 3136-6672-2832
  • Retroeye
Ecco io intendevo qualcosa del genere

#9
Darth Revan

Darth Revan
  • DIO

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18641

dal balcone di casa  mia si vede il vesuvio 

 

prima di morire sotto le macerie ( al massimo  da me arriva il terremoto  e i lapilli)  faccio l' eyereportage


Modificata da Darth Revan, 26 February 2014 - 11:55 AM.


#10
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 33864

In cina, tanto la 1-3 milioni in piú non si notano neanche

 

:megalol:



#11
berserk1981

berserk1981
  • paladinidelvideogioco.it

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11372
  • Utente Nr: 7791
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Berserkag1981
  • Berserkag1981
  • BerserkAG1981
  • berserk81
  • 3136-6672-2832
  • Retroeye

Vesuviano e oltre Di tutti gli allarmi lanciati negli ultimi anni sul rischio Vesuvio, quello più terrificante giunge da Flavio Dobran, esperto di vulcani e docente della “New York University”. «Il Vesuvio che “dorme” dal 1944 esploderà con una potenza mai vista ed in appena quattro minuti inghiottirà già 5 o 6 Comuni della zona rossa». È quanto afferma l’ingegnere fluidodinamico nella sua ultima relazione che ricalca, e rende ancora più tremenda, rispetto a quella dello scorso anno in cui gli orizzonti per gli abitanti del Vesuviano non erano già affatto buoni. In articolo scientifico pubblicato già un anno fa dal blog SulaTesta ed a firma di Gianni Lannes. «Una colonna di gas, cenere e lapilli si innalzerà per duemila metri sopra il cratere - c'è scritto nell'articolo - Valanghe di fuoco rotoleranno sui fianchi del vulcano alla velocità di 100 metri al secondo con una temperatura di 1.000 gradi centigradi, distruggendo l’intero paesaggio in un raggio di sette chilometri, spazzando via strade e case, bruciando alberi, asfissiando animali, uccidendo forse un milione di esseri umani in appena 15 minuti».

cache_670_500__2012_06_Vesuvio.jpg

E già nell'articolo di un anno fa di SulaTesta si leggeva che si trattava di un’ipotesi documentata, frutto di studi approfonditi con la sola incognita della data in cui tutto ciò si verificherà: «Questo purtroppo non possiamo prevederlo - precisa il professor Dobran - Certo non sarà tra due settimane, però sappiamo con certezza che il momento del grande botto arriverà. La conferma viene dalla storia: le eruzioni su larga scala arrivano una volta ogni millennio. Quelle su media scala una volta ogni 4-5 secoli. Quelle su piccola scala ogni 30 anni. Ebbene, l’ultima gigantesca eruzione su larga scala è quella descritta da Plinio il Vecchio: quella che il 24 agosto del 79 dopo Cristo distrusse Ercolano e Pompei uccidendo più di duemila persone».

 

Ancora Lannes annunciava che Dobran aveva progettato un simulatore vulcanico globale: si tratta di un modello informatico in grado di ricostruire le passate eruzioni dei vari vulcani, e quindi anche del Vesuvio, per descrivere quelle future. «Il simulatore vulcanico globale - continua il vulcanologo - dopo aver analizzato i dati, ha disegnato uno scenario infernale: appena 20 secondi dopo l’esplosione il fungo di gas e ceneri incandescenti ha già raggiunto i 3mila metri di altezza, da dove collassa lungo i fianchi del cono. Un minuto dopo, la valanga ardente si trova già a due chilometri dal cratere. In tre minuti ha già raggiunto Ottaviano, Somma Vesuviana e Boscoreale. In quattro minuti sono spacciate Torre del Greco ed Ercolano. Sessanta secondi dopo è la volta di Torre Annunziata».



#12
CompagnoSir

CompagnoSir
  • Alison, I'm lost

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3844

C'è anche quella del 1631 e del 1906, che costrinse Roma a rinunciare a Giochi Olimpici del 1908 



#13
Cham

Cham
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 429

il punto non è dove le sposti ma dove le fai vivere.

La speculazione edilizia di certi comuni è ingiustificabile e selvaggia,ma come si vuol dire,chi è stato causa del suo male....

 

Hype per come commenterebbe Sgarbi (e per come reagirebbero su di lui) :sisi:
 



#14
Giftedfaun

Giftedfaun
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1352
  • Utente Nr: 67631
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • giftedfaun
  • GiftedFaun
  • IlFaunoz

Se esplodessero Yellowstone o i Campi Flegrei si parlerebbe di ripercussioni su mezzo mondo, altri che solo in Italia :asd:
Se conti che si suppone che per l'eruzione del lago Toba persino gli esseri umani sono stati sul rischio dell'estinzione (con 400m di detriti depositati nelle vicinanze e fino a 4m in luoghi distanti centinaia e centinaia di km, oltre all'inverno artificiale che si verrebbe a creare ecc) :fg:
Il livello 8 (VEI-8) di un'eruzione è un evento di proporzioni colossali che espelle almeno 1000 km³ di magma di materiale piroclastico. Un'eruzione di questo genere cancellerebbe virtualmente tutte le forme di vita in un raggio di qualche centinaio di chilometri, mentre un'area delle dimensioni paragonabili a un continente verrebbe sepolta da metri di cenere vulcanica.
Ah e comunque secondo wikipedia c'è un altro supervulcano in Italia, in Valsesia (prov. Vercelli)... Speriamo di no, troppo vicuino a casa mia :contz:

 Speriamo veramente di no, troppo vicino pure a casa mia l'ultima possibilità :D



#15
Vagabond

Vagabond
  • Wieners out

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19519

che il vesuvio prima o poi svamperà di nuovo è un dato di fatto, la questione è il quando.

 

far evaquare intere cittadine è pura utopia, non solo per i costi astronomici, ma anche perchè una gran quantità di quelle persone non se ne andrebbero manco con un fucile puntato alla tempia. a quel punto è una loro decisione, basta che siano informati e consapevoli del pericolo che corrono.

 

piuttosto la domanda che mi pongo è un'altra: si costruisce ancora in quelle zone?

non parlo ovviamente di costruzioni abusive, quelle le do per scontate... ma mi auguro almeno che sul lato legislativo l'edificabilità in quel territorio sia fuori discussione. o no? :snape:






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi