Vai al contenuto

Le Novità della Settimana - RUBRICA

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 102379
Le Novità della Settimana - RUBRICA
Guai per Nintendo mentre Titanfall si prepara al suo debutto
Che non sia un periodo facile per Nintendo è cosa piuttosto nota a tutti. Tra previsioni di vendita completamente sballati e un clima di scetticismo che comincia a ruotargli pericolosamente attorno, anche quella appena trascorsa non è stata una settimana serena per la compagnia. Il dato più preoccupante riguarda le azioni del publisher nipponico che sono letteralmente crollate in borsa, causando ulteriori perdite finanziare al colosso, già provato dalle scarse vendite del Wii U. Inoltre, mentre Iwata continua a rispedire al mittente le voci che lo vogliono dimissionario, spunta il report di un’azienda giapponese specializzata in analisi di mercato che anticipa, a suo dire, ciò che il presidente tratterà con gli investitori il prossimo 30 gennaio, durante il Corporate Management Policy Briefing della compagnia di Kyoto. Tra i tanti punti trattati, ne spicca uno, dedicato alle strategie future adottate, che parrebbero inadeguate vista l’incapacità di assicurarsi titoli di terze parti a causa dei pesanti investimenti operati da Sony Computer Entertainment per la copertura dei costi di marketing dei prodotti multipiattaforma. La questione è spinosa e fumosa, soprattutto inerentemente al coinvolgimento di Sony in tutto questo, ma basterà aspettare ancora qualche giorno per scoprire la verità. Altre magagne giungono dall’eterna lotta tra Nintendo e la pirateria. Sebbene proprio il 23 gennaio la Corte di Giustizia dell'Unione Europea si è espressa a favore della Grande ,N nell’ambito di un procedimento civile che la vede coinvolta, la sua causa contro PC Box, principale distributore di dispositivi di elusione delle misure di sicurezza dei suoi giochi, è tutt’altro che giunta a conclusione. Una piccola battaglia vinta insomma, non certo la guerra. Come se non bastasse, ci si mettono di mezzo anche fattori totalmente esterni alla multinazionale a oscurare ulteriormente la sua immagine: dal Belgio arriva infatti una droga chiamata Nintendo. Oltre al nome, le pillole riporterebbero, su una delle facce, il logo della compagnia ad ulteriore conferma che i criminosi creatori di questo mix di stupefacenti si sono proprio ispirati alla casa di Mario. In una situazione del genere, va da sé che in molti si sono sbilanciati a profetizzare l’ennesima chiusura di Nintendo, o l’abbandono dello sviluppo di hardware. Tra le tante voci, una vorrebbe Iwata in procinto di annunciare una versione mobile di Super Mario. Pronta la smentita del presidente. Attualmente chiunque volesse giocare con l’idraulico italiano fuori dalle mura di casa ha un solo modo per farlo: utilizzando uno dei tanti portatili della compagnia.In mezzo a tutte queste brutte notizie ce n’è una buona per fortuna: dopo la rimozione dai listini di GameStop, che avevano fatto pensare a una sua cancellazione, è da poco giunta la conferma definitiva che Watch Dogs uscirà anche su Wii U. Titanfall continua a farsi bello con l’audience grazie al recente alpha-test a cui hanno preso parte una manciata di fortunati giocatori. Se qui potete visionare in prima persona un video gameplay, le prime dichiarazioni rilasciate dai videogiocatori fanno venire l’acquolina in bocca. Il frame rate sarebbe fisso sui 60 fps, mentre l’esperienza di gioco è stata definita quasi perfetta. Quasi perché l’I.A. degli alleati controllati dalla CPU peccava in più di un aspetto. Il difetto non dovrebbe ripresentarsi nella versione finale del gioco tuttavia: il cloud sarà utilizzato proprio per potenziare l’intelligenza dei compagni. Un'altra notizia interessante sulla produzione EA riguarda il rapporto che essa avrà con le tanto odiate e criticate microtransizioni: Titanfall non avrà microtransizioni per la gioia di una buona fetta di appassionati.Continua il periodo d’oro per Microsoft che annuncia, festante, un fatturato record di 24,52 miliardi di dollari (con un utile netto di 6,56 miliardi) nel secondo trimestre dell’anno fiscale in corso. Il dato è anche dovuto alle ottime vendite di Xbox 360 (3,5 milioni di console piazzate) e Xbox One (3,9 milioni). Il successo della compagnia è destinato a durare se è vero che al prossimo E3 verranno annunciate diverse esclusive per la nuova nata della casa di Redmond. Purtroppo non c’è solo gloria per l’azienda fondata dal buon vecchio Bill Gates. Se nella vecchia generazione di console i porting peggiori (inizialmente) erano quelli per PS3, nella next-gen appena iniziata la situazione è capovolta. Il Lead Planner della divisione Xbox, Albert Penello, è intervenuto in merito, difendendo le capacità tecniche di Xbox One. La colpa di una tale situazione sarebbe dunque da attribuire agli sviluppatori? Il futuro delle due console risponderà a questa domanda.Fa discutere lo scandalo che coinvolge il sito web Machinima che ha accusato Microsoft di promuovere illegalmente Xbox One, promettendo soldi agli utenti che avrebbero nominato la console all’interno dei loro video. La questione ha ovviamente sollevato un polverone, tra smentite e reciproche accuse, ed è ancora presto per ipotizzarne la risoluzione. Sony, dal canto suo, continua a vedere a buon ritmo la sua PS4, come dimostrano i dati vendita registrati in Francia, e sollazza il suo audience annunciando l’uscita del promettente EverQuest Next anche sulla nuova ammiraglia oltre che su PC. Inoltre il 30 gennaio la multinazionale farà un importante annuncio. Sebbene ancora non si sa di cosa si tratterà, molti sono pronti a scommettere sull’approdo in Europa della PS Vita 2000 già in vendita in Giappone.Gli utenti PC, ancora orfani di una versione di GTA 5, potrebbero vedere il loro desiderio avverarsi molto presto: sui listini di Amazon è comparso il noto million seller di Rockstar pronto per essere addirittura prenotato. L’ennesimo errore di qualche disattento dipendente? Sembra ormai improbabile. Continua a far parlare di sé Valve con la sua Steam Machine. Ulteriori dubbi si annidano intorno al progetto dopo che Alienware ha svelato che i loro modelli della console saranno bloccate in modo del tutto simile a Wii U, PS4 e Xbox One. Il motivo di una tale (scellerata forse) decisione? Ancora avvolta nel mistero nonostante alcune dichiarazioni di facciata del produttore. Poche le recensioni questa settimana. Blackguards ammalia gli amanti degli strategici proponendo un gameplay profondissimo e una storia estremamente appassionante. Might and Magic X Legacy , di cui abbiamo curato anche la videorecensione, divertirà senza alcun dubbio i fan dei giochi di ruolo, nonostante qualche difetto di troppo che speriamo possa essere eliminato con future patch. Delude invece il primo DLC di Dead Rising 3. Limitandosi a introdurre un nuovo protagonista e un nutrito numero di armi, non convince del tutto a causa di una main quest troppo breve e povera di momenti davvero esaltanti. Grande attenzione è stata rivolta a Thief. Volati nelle freddissime regioni del Quebéc abbiamo avuto modo di stendere questo lungo hands-on, cogliendo la palla al balzo per stilare uno speciale sulla città che fungerà da ambientazione al prossimo capitolo e uno che invece ha fornito una panoramica sulla saga.Infine vi segnaliamo questo interessantissimo e corposo speciale che indaga il filone delle distopie applicato ad alcuni videogiochi.
Leggi l'articolo completo: Le Novità della Settimana - RUBRICA (Multi)






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi