Vai al contenuto

Wuxiapian per negati


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 23 risposte

#1
Assenzio Protagorico

Assenzio Protagorico
  • bocare

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8622

Ho rivisto da poco dopo anni La tigre e il dragone, e una settimana fa Hero. Trovo questo particolare genere molto suggestivo, spesso poetico e mai noioso (almeno nei pochi esempi che conosco). Rendendomi conto che probabilmente mi sono avvicinato al genere partendo dalle produzioni più commerciali, volevo chiedere a qualche conoscitore o amatore consigli per film da vedere in futuro. Vanno benissimo anche in lingua originale con sottotitoli inglesi. Grazie in anticipo 



#2
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3514

Se come hai scritto ti vanno bene anche coi sub eng ce ne son un sacco di inediti e meritevoli, tipo

 

A battle of wits

 

 

14 blades

 

 

The promise

 

 

 

Questi sono i primi tre che mi son venuti in mente, ma se vuoi te ne posso consigliare molti altri.

Di classici famosi se non l'hai ancora visti recuperati assolutamente La foresta dei pugnali volanti e La città proibita (entrambi del regista di Hero), La battaglia dei 3 regni (possibilmente nell'edizione integrale di 4 ore e non quella dimezzata di 2) di John Woo e la trilogia di Storia di fantasmi cinesi.



#3
Assenzio Protagorico

Assenzio Protagorico
  • bocare

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8622

cut

GRAZIE MILLE. La foresta dei pugnali volanti l'ho vista ora ora, molto bello, ma un finale che ha alti e bassi pur essendo toccante. Comunque anche questi più "commerciali" di altri sono considerati validi, oppure non tanto? 



#4
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3514

GRAZIE MILLE. La foresta dei pugnali volanti l'ho vista ora ora, molto bello, ma un finale che ha alti e bassi pur essendo toccante. Comunque anche questi più "commerciali" di altri sono considerati validi, oppure non tanto? 

 

Si si, non è che solo perché son più famosi meritano di meno. Sono dei classici del genere ormai diciamo :) Comunque ripeto, il mondo degli wuxiapian è molto più ricco di quanto si possa pensare, ci sono centinaia di titoli di gran merito. Magari stasera o nei prossimi giorni posto un altro po' di titoli e trailer, sia per te che per chiunque volessi avvicinarsi al genere



#5
Assenzio Protagorico

Assenzio Protagorico
  • bocare

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8622

 

Si si, non è che solo perché son più famosi meritano di meno. Sono dei classici del genere ormai diciamo :) Comunque ripeto, il mondo degli wuxiapian è molto più ricco di quanto si possa pensare, ci sono centinaia di titoli di gran merito. Magari stasera o nei prossimi giorni posto un altro po' di titoli e trailer, sia per te che per chiunque volessi avvicinarsi al genere

sarebbe splendido davvero



#6
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3514

E sia :)

 

C'è il live action di Mulan di relativamente recente, con la splendida Zhao Wei nei panni dell'eroina cinese

 

 

Un vero e proprio capolavoro del genere come The blade di Tsui Hark

 

 

Un altro masterpiece come Ashes of redux di Wong Kar-wai (questo è molto introspettivo eh, come tutti i film del maestro hongkonghese)

 

 

Dopo cena ne posto qualcun'altro :)



#7
-Krell

-Krell
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23722

Bravo Blind, posta posta che sono interessato anche io.

Ho visto alcuni dei titoli più famosi del genere, ma ammetto che non riesco in alcun modo a farmeli piacere, anzi ogni volta provo un'antipatia sempre maggiore :gesty: Magari non ho mai beccato il film giusto...

Sono così anch'io. Cioè, è anche vero che i film del genere (faccio mea culpa, l'ho scoperto solo ora) li ho visti da piccolino, con mio padre. Quindi forse mi anoiavano... magari in questi giorni provo a riguardarmi, anche se sarebbe il caso di dire guardarmi, la foresta dei pugnali volanti. Credo siano solo preconcetti i miei



#8
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3514

Sono così anch'io. Cioè, è anche vero che i film del genere (faccio mea culpa, l'ho scoperto solo ora) li ho visti da piccolino, con mio padre. Quindi forse mi anoiavano... magari in questi giorni provo a riguardarmi, anche se sarebbe il caso di dire guardarmi, la foresta dei pugnali volanti. Credo siano solo preconcetti i miei

 

Conta anche che La foresta dei pugnali volanti ha un inizio lento. Io proverei direttamente con La città proibita, se non ti piace quello vuol dire che non è il tuo genere :)



#9
autechre

autechre
  • borderline

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 23200

neanche farlo apposta, dicevo nell'Asian topic di estirpare il maligno del Wuxia dai vostri corpi



#10
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3514

Da asianofilo di rispetto quale sei non ho mai compreso il tuo astio verso uno dei generi cardine del continente. Ma sei sempre in tempo per rimediare ai tuoi peccati :D



#11
Laeryn

Laeryn
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2589
In italiano puoi vedere Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma, che forse è il Wuxiapian più recente.
Nonostante il titolo, che sembra quello di un film di Nicholas Cage, in realtà è un Wuxiapian a tutti gli effetti.

Poi c'è anche La Congiura della Pietra Nera, sempre in italiano.

#12
Motrini

Motrini
  • 나어떡해

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10935

Ma Battle of Wits, La battaglia dei tre regni, La città proibita (titolo italiano alla cdc) e Mulan non sono wuxia :snape:



#13
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3514

Ma Battle of Wits, La battaglia dei tre regni, La città proibita (titolo italiano alla cdc) e Mulan non sono wuxia :snape:

 

Wuxiapian (caratteri tradizionali: 武侠片, caratteri semplificati: 武侠片, pinyin: Wǔxiápiàn) è un genere cinematografico prettamente cinese, secondo molti paragonabile all'occidentale "cappa e spada". Nel wuxiapian si racconta di personaggi mitici ed eroi epici della tradizione cinese, di cavalieri erranti e spadaccini volanti.

 

Seppur non mi piaccia mai dare ad un film una classificazione netta in un genere, direi che ci rientrano appieno. Metti pure che sia ne La città proibita che ne La battaglia dei tre regni si assiste a gesta non proprio "realistiche", il ché me li fa tranquillamente riassumere nel termine. Poi ok, ci son titoli molto più wuxia nel senso canonico della parola, ma qui ci siam molto vicini comunque secondo me :)



#14
autechre

autechre
  • borderline

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 23200

ecco, i combattimenti di spade (con o senza volo) sono il mio limite

 

film storici e pseudo/ storici con combattimenti limitati li apprezzo

 

riassumendo:

- i Wuxia con Zhang mi piacciono a priori :sese:

- Detective Dee è pseudo-storico (lasciatemi passare il termine) con combattimenti limitati e lo apprezzo molto

- la trilogia di Yimou è imprescindibile e inderogabile in ogni caso

 

altre pellicole, purtroppo, non riesco a digerirle

ogni anno al FEFF approfitto per dormire in sala



#15
Motrini

Motrini
  • 나어떡해

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10935

 

Wuxiapian (caratteri tradizionali: 武侠片, caratteri semplificati: 武侠片, pinyin: Wǔxiápiàn) è un genere cinematografico prettamente cinese, secondo molti paragonabile all'occidentale "cappa e spada". Nel wuxiapian si racconta di personaggi mitici ed eroi epici della tradizione cinese, di cavalieri erranti e spadaccini volanti.

 

Seppur non mi piaccia mai dare ad un film una classificazione netta in un genere, direi che ci rientrano appieno. Metti pure che sia ne La città proibita che ne La battaglia dei tre regni si assiste a gesta non proprio "realistiche", il ché me li fa tranquillamente riassumere nel termine. Poi ok, ci son titoli molto più wuxia nel senso canonico della parola, ma qui ci siam molto vicini comunque secondo me :)

 

Non era per far il puntiglioso rompiballe, anche perché non sono il più il esperto in materia, però l'uso del termine per quei film lo trovo assolutamente improprio.
Battle of Wits, La battaglia dei tre regni e Mulan sono colossal epici (pseudo-)storici e la definizione di wuxia (genere in origine letterario) va oltre quella di "combattimenti esagerati" (che poi, in questi film citati, non lo sono neppure troppo rispetto alle controparti occidentali).
La Città Proibita, con i suoi vari complotti e società segrete, è già più attinente,  ma è comunque molto più vicino ad una tragedia di Sofocle che ad un romanzo di Jin Yong (e non per niente è tratto da un'opera teatrale).

 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi