Vai al contenuto

4 Novembre 1918 - La VittoriaPerchè è giusto ricordarlo sempre


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 62 risposte

#1
DEVIL 2604

DEVIL 2604
  • Moderatore PcEye/XboxEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 25357
  • Utente Nr: 57575
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta

Purtroppo non se lo ricorda quasi più nessuno, ma con il mondo come è oggi (e in Italia soprattutto) non c'è da stupirsi. Si ricordano le caxxate e si fanno programmi interi su boiate immense ma non si parla quasi mai di fatti realmente accaduti che hanno fatto l'Italia.

 

Anche i giovani non son per niente informati, sia a scuola che dai media. Al limite c'è un piccolo trafiletto sul giornale il giorno stesso....

 

Sarò che io son molto appassionato di storia, i miei bis nonni, che ho avuto la fortuna di conoscere, hanno combattuto durante tutta la guerra. Mi hanno raccontato molte storie, molte situazioni, momenti di vita. Mi son letto tutte le lettere che spedivano alle mie bis nonne, nel mondo che viviamo oggi sembrano cose surreali.

 

Comunque, ecco qui il bollettino della vittoria:

 

Comando Supremo, 4 Novembre 1918, ore 12

La guerra contro l'Austria-Ungheria che, sotto l'alta guida di S.M. il Re, duce supremo, l'Esercito Italiano, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 24 Maggio 1915 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 41 mesi è vinta.
La gigantesca battaglia ingaggiata il 24 dello scorso Ottobre ed alla quale prendevano parte cinquantuna divisioni italiane, tre britanniche, due francesi, una cecoslovacca ed un reggimento americano, contro settantatre divisioni austroungariche, è finita. 
La fulminea e arditissima avanzata del XXIX corpo d'armata su Trento, sbarrando le vie della ritirata alle armate nemiche del Trentino, travolte ad occidente dalle truppe della VII armata e ad oriente da quelle della I, VI e IV, ha determinato ieri lo sfacelo totale della fronte avversaria. Dal Brenta al Torre l'irresistibile slancio della XII, dell'VIII, della X armata e delle divisioni di cavalleria, ricaccia sempre più indietro il nemico fuggente. Nella pianura, S.A.R. il Duca d'Aosta avanza rapidamente alla testa della sua invitta III armata, anelante di ritornare sulle posizioni da essa già vittoriosamente conquistate, che mai aveva perdute. L'Esercito Austro-Ungarico è annientato: esso ha subito perdite gravissime nell'accanita resistenza dei primi giorni e nell'inseguimento ha perdute quantità ingentissime di materiale di ogni sorta e pressoché per intero i suoi magazzini e i depositi. Ha lasciato finora nelle nostre mani circa trecento mila prigionieri con interi stati maggiori e non meno di cinque mila cannoni.
I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli, che avevano disceso con orgogliosa sicurezza.

Diaz

 

 



#2
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

Azz, neppure io me lo ricordavo che fosse oggi :fg: 



#3
DEVIL 2604

DEVIL 2604
  • Moderatore PcEye/XboxEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 25357
  • Utente Nr: 57575
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta

mah sai credo che se non commemorino eventi del genere ci sia un motivo

 

Quale sarebbe il motivo?????? Forse l'indifferenza delle persone di oggi che non hanno vissuto un tubo di nulla.

 

Semmai è una vergogna non ricordare niente, perchè son più di un milione tra morti e feriti che hanno combattuto per la patria.

 

Giusto per ricordarlo, fino ad una quindicina d'anni fa il 4 novembre era festa nazionale e le scuole erano chiuse. 



#4
BmAx

BmAx
  • The Dark Side of The Moon

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12092

Gli Italiani si ricordano di essere tali  solo durante i Mondiali di calcio e purtroppo durante le tragedie per il resto il sentimento popolare di unità è molto basso.



#5
killercode

killercode
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3367

Le vittorie offensive non si festeggiano mai da nessuna parte.

È di cattivo gusto.


Modificata da killercode, 04 November 2013 - 01:07 PM.


#6
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18522

Io ricordo il 28 aprile... perchè non esistono persone immortali :(



#7
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

Le vittorie offensive non si festeggiano mai da nessuna parte.

È di cattivo gusto.

 

Biliv.

 

http://en.wikipedia....ory_Day_(9_May)

 

 

 

 

Si festeggia la vittoria, dopo l'aggressione subita.

Quelli che non festeggiano, sono quelli che hanno attaccato per primi e poi hanno perso :asd:


Modificata da DeepEye, 04 November 2013 - 01:17 PM.


#8
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5994

Dai ragazzi è evidente che nell'età repubblicana la Festa della Vittoria è stata  soppressa perché accusata di "nazionalismo reazionario con derive fasciste" o robe simili. Ricordiamo che fino a una ventina d'anni fa parlare di "patria" era una cosa giudicata come fascista.

Altrove non si fanno problemi a festeggiare la vittoria della Grande Guerra (l'11 Novembre, armistizio di Compiegne, è festa Nazionale in Francia) noi invece buttiamo al macero la memoria di 654.000 morti, un'intera generazione (i nati nell'ultimo decennio dell'800) andata al macello per un sentimento patriottico che, condivisibile o meno, va comunque rispettato.



#9
DEVIL 2604

DEVIL 2604
  • Moderatore PcEye/XboxEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 25357
  • Utente Nr: 57575
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
Che tristezza mi fa leggere alcuni commenti. Davvero ragazzi, pensate solo ai mondiali di calcio del 2006 per sentirvi Italiani.
Senza offesa a nessuno, ma studiatevi la storia prima di fare certe affermazioni.

Io voglio ricordare i caduti in guerra, perchè sono morti per difendere l'Italia. È grazie anche a loro che siamo qui.

Senza nessun riferimento politico.

#10
CompagnoSir

CompagnoSir
  • Alison, I'm lost

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3844

Il problema è che la Francia ha "vinto" la seconda guerra mondiale, non si sa come non si sa quando. In Italia il patriottismo si è trasformato, per colpa del fascismo, in un qualcosa di ridicolo, macchiettistico, à la "Fascisti su marte" per intederci. Un qualcosa da cui sia i Comunisti per ovvie ragioni di contrapposizione politica (virando più sul momento della Resistenza, che dovrebbe essere motivo di unione nazionale in paesi normali) sia i Democristiani (l'MSI stava pur sempre fuori dall'arco costituzionale) si sono allontanati. Per non dimenticare che la Vittoria la si identifica quasi sempre con l''aggettivo di mutilata e con Mussolini e D'Annunzio.



#11
DEVIL 2604

DEVIL 2604
  • Moderatore PcEye/XboxEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 25357
  • Utente Nr: 57575
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta

Si perchè purtroppo c'è parecchia ignoranza in queste cose da parte soprattutto dei giovani.

 

Essendo lontana viene ricordata poco e mescolata (causa ignoranza!!!) con altre cose (vedi mussolini ecc...) che non c'entrano niente di niente.

 

Comunque ho aperto questo topic solo per ricordare i milioni di morti, e la nostra vittoria contro Imperi ben più grandi e organizzati di noi a quel tempo.

 

E mi fa tristezza, ma tanta, vedere gente che non si sente italiano oggi..... ma tanto è così. Qualsiasi paese commemora seriamente queste cose, solo in Italia funziona così. Nemmeno di fronte a queste date o occasioni siamo uniti. TRISTEZZA.

 



#12
DEVIL 2604

DEVIL 2604
  • Moderatore PcEye/XboxEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 25357
  • Utente Nr: 57575
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta
  • Su richiesta

 

Un paese alla deriva....dopo la disfatta di Caporetto....l'Italia a rischio sconfitta quasi certa contro l'impero....

Mettono nel 17, un Generale come Capo di Stato Maggiore...Armando Diaz....al posto di un mediocre cadorna (in minuscolo,mediocre e con spirito assassino)....

La svolta.....sul Piave....poi la Battaglia del solstizio e quella di Vittorio Veneto!!!!

 

Indietreggiò il nemico fino a Trieste fino a Trento
e la Vittoria sciolse l'ali al vento!

 

(chi si permette di indicarmi come fascista,giuro, pregherò per la dipartita sua e della sua cara gens.....vada a leggersi qualche libro di storia, brutti ignoranti!!!!)

 

Il Bollettino della Vittoria dovrebbero farlo imparare a memoria a scuola!!!!!

 

L'immagine di Diaz dovrebbe essere messa in ogni scuola!!! Un padre della patria!!!!

 

Perdo solo tempo a scrivere qui, per l'ignoranza dilagante (Ringrazio Devil per il Post)...al massimo la maggior parte si fa delle segh.e con il iporn 5 sex nuovo!!

 

Ma fascista di che.... XD Anzi son contento di aver trovato qualcuno che come me ricorda ed è fiero di quello fatto quelle generazioni di Italiani.

 

il problema è questo: l'ignoranza della gente, che non conosce nulla della storia nostra. Parla per sentito dire...

 

Io son contento di aver potuto parlare con i miei bis nonni che hanno vissuto tutto in prima linea, mi hanno raccontato tante cose. E' un bagaglio che mi porterò per sempre con me. Come le medaglie dell'ordine di Vittorio Veneto che custodisco gelosamente, lasciate a me appunto dai miei bis nonni.

 

E per concludere :

 



#13
Gwynbleidd

Gwynbleidd
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10324
  • Utente Nr: 68194
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • prodearus87
  • xARCTICAx
  • xxARCTICAxx

...stamattina avevo scritto qualcosa di simile su faccialibro in un gruppo di amici...si qualcuno mi ha chiesto se fossi fascista... :goccia:



#14
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5994



#15
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5994

Aggiungo anche questo bellissimo servizio:

 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi