Vai al contenuto

[curiosita] “I crimini di guerra devono essere puniti anche nei videogiochi”č il parere della Croce Rossa

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 7 risposte

#1
MONNE FULL TIME

MONNE FULL TIME
  • Non c'č piů posto per i "fanboys" siate obiettivi

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34288

I giochi basati sul tema bellico sono da sempre stati quelli più amati dal mondo videoludico, non a caso i titoli di Call of Duty o quelli di Battlefiled, sono tra i più attesi da tutti i player ogni anno.

Proprio in merito a tale genere di videogame, il Comitato internazionale della Croce Rossa, poche ore fa, ha rilasciato una dichiarazione, nella quale emerge molto chiaramente il suo desiderio di collaborare con gli sviluppatori di videogiochi, al fine di regolamentare determinate azioni di gioco.

Secondo il pensiero del Comitato, i crimini di guerra devono essere puniti anche nei videogiochi, di conseguenza i giochi dovrebbero includere al loro interno un sistema di penalizzazione nel caso in cui un player si appresta a contravvenire alle regole della Convenzione di Ginevra.

Sostanzialmente il gioco non dovrebbe premiare i giocatori per le azioni che nella vita reale sarebbero considerati crimini di guerra, ma dovrebbe condurli a conseguenze negative.

Il CICR vuole comunque sottolineare il fatto che tali dichiarazioni non sono rivolte a far scaturire un ennesimo dibattito sul tema della violenza all’interno dei videogame, in quanto le atrocità riprodotte nei videogiochi accadono purtroppo in un conflitto reale, tuttavia i giocatori dovrebbero anche essere a conoscenza del fatto che determinate azioni nella vita reale vengono duramente punite.

Al momento, tuttavia, la proposta non sempre essere stata accolta dalla maggior parte degli sviluppatori, forse anche per le difficoltà di attuare un sistema di questo tipo.



#2
TIN0

TIN0
  • "Imagine all the people living life in peace"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7549

Ma che due palle! Ma a quelli del cinema non dice niente nessuno? Ed a quei giornalai dei telegiornali che fanno vedere scene di violenza e morti alle ore di pranzo o cena, loro sono intoccabili?

Sono giochi, tra l'altro fatti per adulti...se poi sono i genitori a prenderli ai figli piccoli date di deficienti a loro.

Buffoni, voi e quell'altri del moige!



#3
Keyser Söze

Keyser Söze
  • Verbal Kint

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 44480

Sì, vado al quartier generale di questo comitato e tappezzo le pareti esterne con volantini tipo "Vogliamo Manhunt 3".



#4
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28648

nella viota reale non esiste alcun punteggio tramiite il quale si viene penalizzati.

sarebbe quindi diseducativo maggiormente, perchè poi nella realtà farebbe cose "tanto non ho problemi di punteggio"



#5
Mocassini Assassini

Mocassini Assassini
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7817

Lasciateli perdere, è il loro lavoro e se 'ste cose non le dice la Croce Rossa chi le deve dire?

E' un po come per i politici che promettono mari e monti ad ogni campagna elettorale... mica possono dirci che siamo nella cacca e basta.



#6
Black Zeta

Black Zeta
  • Vexilla regis prodeunt inferni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12640
Ci sta l'achievement "Hai sparato sulla Croce Rossa"? :asd:

Modificata da Black Zeta, 14 October 2013 - 12:03 AM.


#7
lordkratos91

lordkratos91
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13056

 

Il CICR vuole comunque sottolineare il fatto che tali dichiarazioni non sono rivolte a far scaturire un ennesimo dibattito sul tema della violenza all’interno dei videogame, in quanto le atrocità riprodotte nei videogiochi accadono purtroppo in un conflitto reale, tuttavia i giocatori dovrebbero anche essere a conoscenza del fatto che determinate azioni nella vita reale vengono duramente punite.

 

 

 

grazie mille, non pensavo che uccidere fosse un reato. mamma mia se non lo dicevate, cosa facevo stanotte a Los Santos.....



#8
Harley Quinn

Harley Quinn
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2100

 

tuttavia i giocatori dovrebbero anche essere a conoscenza del fatto che determinate azioni nella vita reale vengono duramente punite.

 

 

 

Croce Rossa/Capitan Ovvio...






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi