Vai al contenuto

Se vuoi lavorare in Poste Italiane basta pagare 30 mila Euro e hai un impiego allo SportelloProgetto Svincolo e accordi con sindacati alla faccia di precari e disoccupati


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 62 risposte

#1
M i T o

M i T o
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 34776

ho letto un articolo che parla di assunzioni nelle Poste, ma secondo voi è legale pagare chi va in pensione per entrare al suo posto in Poste Italiane?  :goliath:  non si tratta più solo di parentopoli visto che il discorso si è allargato a amici e conoscenti, ma il tutto viene fatto con l'accordo di sindacati e Poste Italiane, ecco spiegate tutte ste facce nuove che si vedono agli sportelli degli uffici postali :D

 

 

 


 

PARENTOPOLI POSTALE

Crisi e lavoro Si chiama Progetto Svincolo: 30 mila euro per un impiego.
xarticolo-esteso.gif.pagespeed.ic.yXDYY1

di Daniele Martini

Quanto costa un posto di lavoro? Alle Poste almeno 30 mila euro o anche di più.
Un prezzario ufficiale ovviamente non c’è, anche perché da un punto di vista formale e legale il mercato dei posti è vietato. Ma, secondo fonti interne all’azienda (che hanno chiesto a Lettera43di rimanere anonime), la compravendita è una realtà e il costo varia da caso a caso.
Funziona così: un dipendente prossimo alla pensione comunica la propria intenzione di andarsene prima del previsto e rinuncia all’«esodo incentivato». Al suo posto viene assunta una persona da lui segnalata, in genere uno di famiglia: figlio, nipote, cugino, anche se la parentela da qualche tempo non è più strettamente necessaria.
Il prescelto può essere anche un amico, un semplice conoscente, perfino un questuante. Insomma, uno disposto a mettersi le mani in tasca pur di avere un lavoro.

Un giro di soldi tollerato da tutti

Quando lo scambio avviene tra parenti stretti si presume che i quattrini non circolino e in ballo ci sia solo l’interesse familiare condito dai sentimenti, l’affetto, la premura, la riconoscenza. Però quando il subentrante non è di famiglia, ma un estraneo, è legittimo presumere che in cambio del posto ottenuto il beneficiato paghi come minimo l’equivalente degli incentivi a cui il dimissionario ha volontariamente rinunciato (spesso decine di migliaia di euro). Con in più, probabilmente, un sovrapprezzo.
E così il gioco è fatto e i soldi passano da una tasca all’altra. L’importo? Dipende da caso a caso, appunto.
Chiariamo subito: ancorché il mercato del posto per sua natura si sviluppi in un’area grigia, da un punto di vista formale è tutto perfettamente in regola, e la faccenda è in qualche modo tollerata anche dal vertice aziendale, guidato ormai da quasi nove anni da Massimo Sarmi.
Ma soprattutto la pratica è benedetta dai diretti interessati, cioè i dipendenti in uscita e quelli in entrata. E piace anche ai sindacati, che non l’hanno minimamente contrastata, anzi, l’hanno favorita (la Cisl in particolare), anche se con estrema discrezione, facendo però arrivare il messaggio chiaro e tondo ai dipendenti.

Conviene all’azienda, ai dipendenti e al sindacato

Insomma, tutti hanno un loro tornaconto. Al sistema hanno anche dato un nome, anzi due, perché all’inizio, quando fu escogitato, si chiamava Progetto Mix, mentre ora in azienda è conosciuto come Progetto Svincolo. La differenza è che all’inizio lo scambio di posto valeva solo per i parenti stretti, poi via via i criteri sono stati allargati ed il metodo è stato esteso agli affini e infine pure ai conoscenti. I colloqui per le assunzioni con la qualifica di sportellista a contratto part-time al 50% (15 giorni al mese o sei mesi l’anno) si fanno dal lunedì al mercoledì a Roma, in viale Europa all’Eur, la sede centrale dell’azienda delle lettere. Le risposte vengono fornite dalle Poste entro 60 giorni e, secondo fonti interne, sono già state selezionate più di mille persone.
L’azienda è soddisfatta perché le conviene: saluta il dipendente anziano che ormai costa tanto in termini di stipendio e contributi, risparmia sugli incentivi e al suo posto prende una forza lavoro fresca, ad un costo decisamente più basso.
Infine anche i sindacati hanno il loro pro: la Cisl soprattutto, l’organizzazione che all’interno delle Poste conta addirittura più di quanto contasse (ed era già tantissimo) ai tempi della Prima Repubblica.
Un postino su due ha in tasca la tessera del sindacato di Raffaele Bonanni che con il Progetto Svincolo centra l’obiettivo perseguito da qualsiasi organizzazione: perpetuare senza troppi sforzi, quasi automaticamente di generazione in generazione, il suo potere e la sua influenza per via dinastica o comunque attraverso una filiera di amicizie e conoscenze.

Chi ci rimette? Soprattutto i precari

Tutto bene dunque? Mica tanto. Prima di tutto perché con il Progetto Svincolo un’azienda pubblica (controllata al 100% dal ministero dell’Economia) inserisce nella scelta dei dipendenti il criterio della parentela e delle conoscenze, in barba al principio che il sangue e le simpatie non possono essere condizioni discriminanti né in senso favorevole né in senso contrario. E quindi inevitabilmente a discapito di professionalità, merito, studi, preparazione.
Inoltre, tra tanti che ci guadagnano e sono contenti, c’è anche chi ci rimette. I precari, per esempio, quelli che il gergo postale chiama i «punto 2». Sono un migliaio e prima o poi un posto meno ballerino probabilmente glielo daranno, ma a questo punto corrono il rischio di averne uno peggiore di quello che avrebbero potuto avere se non ci fosse stato il Progetto Svincolo. Gli assunti con il sistema dello scambio entrano infatti con la qualifica di sportellisti (livello C), mentre gli altri dovranno accontentarsi di ciò che resta, quasi sicuramente un lavoro da postini (livello D).

 

fonte http://www.lettera43...si-e-lavoro.htm

 



#2
American horizon

American horizon
  • Follow AmericanLoveline on EyeRonic

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 45673
  • Utente Nr: 6354
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • american_horizon
  • Luca Lee
  • Fallen_Angel
  • LukeBravery
  • 0130-2582-5481
  • Keanu

30 mila euro..

30 milioni non è tanto conveniente :gad2:



#3
M i T o

M i T o
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 34776

30 mila euro..

30 milioni non è tanto conveniente :gad2:

 

Luca grazie della correzione del titolo ;) sono ancora fuso per l'uscita di ieri sera con gli amici :asd:

 

 

comunque la cosa può tornare utile se qualcuno di voi ha amici o parenti che lavorano nelle Poste e devono andare in pensione, certo che 30 mila Euro come tariffa minima non è poco, praticamente gli andate a pagare voi gli stipendi, tfr e contributi che non riceve andando in pensione in anticipo  XD



#4
TommyVercetti06

TommyVercetti06
  • PEACE & LOVE raga: 10 ANNI di EVERYEYE!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25596

Che idiozia, è una vergogna piu' che altro.

 

 

Ma ormai di questo paese non mi meraviglia piu' niente.



#5
Frizz

Frizz
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2205

succede anche in ferrovie (racconto di un amico figlio di un macchinista in pensione) ,atac e ama

 

tutto ovviamente tramite i sindacati 

 

 

secondo me i sindacati come sono ora(corrotti e collusi) sono solo un cancro e il 10% - 15% dei problemi economici italiani è colpa direttamente o indirettamente loro



#6
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27784

in senso lato è coem se fosse una licenza... che passa di mano in mano, sperando che tale licenza esista sempre fino a tempo infinito...altriemnti l'ulotimo rimane col cerino in mano



#7
M i T o

M i T o
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 34776

in effetti la cosa comica è la battaglia che fanno solo a parole i sindacati per i precari e i disoccupati, quando di nascosto poi fanno ste cose per garantirsi soldi dai nuovi tesserati :sisi:

il fatto che abbia la tessera Cisl uno su due di chi lavora in Poste Italiane è scandaloso :fg:
 

Un postino su due ha in tasca la tessera del sindacato di Raffaele Bonanni che con il Progetto Svincolo centra l’obiettivo perseguito da qualsiasi organizzazione: perpetuare senza troppi sforzi, quasi automaticamente di generazione in generazione, il suo potere e la sua influenza per via dinastica o comunque attraverso una filiera di amicizie e conoscenze.



#8
maronno

maronno
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4985

meritocrazia!!!

 

p.s ma non cè l emoticon con la faccia barbuta con bastone ???



#9
Otacu

Otacu
  • Il MOE deve girare...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 32324

non credo sia legale la cosa....



#10
berserk1981

berserk1981
  • paladinidelvideogioco.it

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11372
  • Utente Nr: 7791
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Berserkag1981
  • Berserkag1981
  • BerserkAG1981
  • berserk81
  • 3136-6672-2832
  • Retroeye

è cosi, un ragazzo che conosco è entrato in posta al posto del padre

 

vale anche per le banche e in passato valeva per altri uffici



#11
M i T o

M i T o
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 34776

è cosi, un ragazzo che conosco è entrato in posta al posto del padre

 

vale anche per le banche e in passato valeva per altri uffici

 

ma il fatto di parentopoli è una cosa vecchia e risaputa, la cosa pazzesca è che il discorso si sia allargato a amici e conoscenti dietro il pagamento di soldi con il placet di Poste Italiane e sindacati che sono daccordo a fare ste cose :lol:



#12
- Luke -

- Luke -
  • Chiudete tutto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30584
  • Utente Nr: 6391
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • luke_it
  • II Luke ITA II
  • [EyE]

BONANNI%20348x261.jpg

 

 

 

Bonanni è uno a cui sta a cuore il benessere del paese.



#13
babil

babil
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18479

vergognoso, più per i sindacati che ormai sono veri e propri complici.



#14
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27784

per me va bene, basta che sia messo per legge



#15
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27784

meritocrazia!!!

 

p.s ma non cè l emoticon con la faccia barbuta con bastone ???

...per stare al banco?

 

suvvia,aal meritocraiza è per un millesimo dei posti lavorativi

 

l'economia del lavoro non si basa sul merito per gran parte dei esso

tutti si è facilmente sostituibili

 

alla fine la contrattazione monetaria per l'accesso è la cosa più equa

 

è come l'università americana: apghi per aver accesso a un titolo... poi loro non è che son tanto severi come da noi, inf ondo se un clienete che paga profumatamente. e quando esci hai la chiave d'accesso alle professioni


Modificata da XX-YY-ZZ, 12 October 2013 - 01:11 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi