Vai al contenuto

[LavorEye] appena firmo... mi chiamano!...mabaffanculo ba!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 19 risposte

#1
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6405

PREMESSA: non voglio risposte tipo "almeno hai un lavoro", "che culo", "il tempo indeterminato non esiste più", "moriremo tutti", ecc. ecc...  solo risposte sensate, please.

 

Sono in una situazione un po' particolare da un particolare da un punto di vista lavorativo.

 

Lavoro da due anni in una società di consulenza tecnica, ho fatto 1 anno a TD, rinnovo per un altro anno, dopo di che una settimana fa ho firmato a Tempo Indeterminato circa una settimana fa.

 

Il lavoro sinceramente non mi piace molto, c'è di peggio, e prendo proporzionalmente poco quindi già da ben prima che mi scadesse il contratto, sebbene avessi la certezza della stabilizzazione (sto portando avanti dei progetti che so "maneggiare" solo io, in azienda), anche se, indubbiamente, in caso di mancanza di offerte avrei firmato il contratto dove sono ora.

 

Tempo fa (un mese e mezzo fa circa), feci un colloquio presso un'agenzia per il lavoro, classico colloquio conoscitivo ecc. ecc., ovviamente senza farmi illusioni.

 

Passai il "primo turno", andai a fare il colloquio là circa 10 giorni dopo.

 

Ora mi chiamano dicendomi che il colloquio è andato molto bene (cit. "sei piaciuto molto") ma che in questo periodo l'azienda "richiedente", una grossissima società locale, aveva messo in stand by la ricerca perchè aveva dato priorità da altre ricerche in altre posizioni, ma mi han detto che da inizio Luglio dovrebbe riprendere la selezione, sottolineando che nel periodo di stand.by non hanno fatto altri colloqui (però non so in quanti abbiamo passato anche il "secondo turno", se sono da solo - cosa che non credo - o se ci sono anche altri).

 

OVVIAMENTE non vuole dire affatto che mi prenderebbero, non so come potrebbe evolversi.

 

Sinceramente la posizione a cui avevo fatto candidatura mi piace di più praticamente in tutto (stipendio, tipo di lavoro e prospettive future), l'unico neo è che sarebbe un'azienda molto più "formale" che una più "familiare" (dress code, ecc. ecc.)

 

Secondo voi cosa dovrei fare in questa situazione?



#2
Noel88

Noel88
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16011

Attendi di vedere come si evolve la situazione



#3
maccalupo

maccalupo
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 892

se fossi in te mi terrei il lavoro che hai, anche solo per il contesto "familiare".

in ogni caso, se fosse possibile farlo senza che l'azienda per la quale lavori lo venga a sapere, andrei a sentire cosa ti dicono al colloquio.

il fatto di avere un contratto a TI per te è solo un vantaggio perché hai più "forza contrattuale": nel caso la seconda azienda decidesse di assumerti potresti chiedere/pretendere il TI perché nessuno si sposta se le condizioni del cambio sono sfavorevoli.

la tipologia di lavoro e il trattamento economico nella seconda azienda sarebbero migliori? chiedo perché dal tuo post sembra di sì, ma se non lo specifichi non lo possiamo dare per scontato.

 

edit: domanda inutile perché l'avevi scritto, evidentemente dopo una giornata di lavoro non sono più molto lucido XD


Modificata da maccalupo, 20 June 2013 - 06:24 PM.


#4
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

Infatti, vai a fare il colloquio, e vedi le condizioni. Di quanto sarebbe più alto lo stipendio in percentuale? Comunque è a tuo vantaggio avere un lavoro, se gli altri ti vogliono una volta che avrai passato le selezioni, dovranno garantirti condizioni migliori. 



#5
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6405

se fossi in te mi terrei il lavoro che hai, anche solo per il contesto "familiare".

in ogni caso, se fosse possibile farlo senza che l'azienda per la quale lavori lo venga a sapere, andrei a sentire cosa ti dicono al colloquio.

il fatto di avere un contratto a TI per te è solo un vantaggio perché hai più "forza contrattuale": nel caso la seconda azienda decidesse di assumerti potresti chiedere/pretendere il TI perché nessuno si sposta se le condizioni del cambio sono sfavorevoli.

la tipologia di lavoro e il trattamento economico nella seconda azienda sarebbero migliori? chiedo perché dal tuo post sembra di sì, ma se non lo specifichi non lo possiamo dare per scontato.

 

edit: domanda inutile perché l'avevi scritto, evidentemente dopo una giornata di lavoro non sono più molto lucido XD

 

Il contesto è più familiare ma la posizione sarebbe per un lavoro che mi piace davvero molto... diciamo che sarebbe quello che mi piacerebbe fare nella vita ecco



#6
maccalupo

maccalupo
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 892

 

Il contesto è più familiare ma la posizione sarebbe per un lavoro che mi piace davvero molto... diciamo che sarebbe quello che mi piacerebbe fare nella vita ecco

 

Allora direi che il colloquio cercherei di farlo a tutti i costi, poi vedi cosa ti dicono.

Il problema al massimo sorge se la nuova azienda ti sceglie ma non è disposta ad offrirti un contratto decente, lì sì che so c.azzi e la scelta si fa difficile.

 

Nel caso, oltre a quelli di HR chiederei di conoscere anche il mio diretto responsabile, tanto per vedere se c'è feeling almeno a pelle.



#7
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6405

Allora direi che il colloquio cercherei di farlo a tutti i costi, poi vedi cosa ti dicono.
Il problema al massimo sorge se la nuova azienda ti sceglie ma non è disposta ad offrirti un contratto decente, lì sì che so c.azzi e la scelta si fa difficile.
 
Nel caso, oltre a quelli di HR chiederei di conoscere anche il mio diretto responsabile, tanto per vedere se c'è feeling almeno a pelle.


Già conosciuto, il feeling sembra esserci... È lui che nella "relazione" su di me ha scritto che son "piaciuto molto"

#8
Bo_Duke

Bo_Duke
  • Moral of the story is you're a total bitch

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12934
  • Utente Nr: 18131
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • Chiedere in PM
  • Chiedere in PM
  • Disfunctional family

Non capisco il problema. Senti cosa ti offre l'azienda grossa e poi decidi in base alle tue priorità. Non mi farei troppi problemi per il fatto che hai firmato il contratto a tempo indeterminato... capisco che non sarebbe elegantissimo mollarli poco dopo aver firmato ma imho è molto peggio lasciarsi sfuggire una potenziale ottima occasione per una remora morale che lascia il tempo che trova.



#9
Noel88

Noel88
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16011

credo che il colloquio sarebbe assurdo non farlo



#10
Sting87

Sting87
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 22129

Concordo, prima di decisioni azzardate verifica le condizioni proposte dal'azienda che ti stà offrendo il lavoro, se le ritieni "inferiori" a quelle attualmente detenute con il contratto TI appena firmato allora declina, considera che sarà anche il lavoro della vita ma se non ti garantisce la stessa sicurezza del lavoro che hai appena confermato allora non vale la pena rischiare.



#11
maccalupo

maccalupo
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 892

purtroppo ogni cambio è un grosso rischio, persino quando si va a ricoprire lo stesso ruolo in un'altra azienda, figuriamoci quando si cambiano anche le mansioni. dove sei adesso hai raggiunto una posizione abbastanza "privilegiata" e sicura: non tanto per il TI quanto per il fatto che sei l'unico a saper ricoprire il tuo ruolo, cosa che dovrebbe darti grande indipendenza, oltre che sicurezza (che non è poco). poi ci sono tutti i rischi legati ai nuovi colleghi e all'ambiente. valuta bene.

in passato mi sono trovato ad affrontare una situazione simile alla tua: scelsi di cambiare nonostante avessi un TI e la nuova azienda mi aveva proposto un cocopro, ma venivo da un lavoro (con carriera assicurata) che mi faceva vomitare e l'ho barattato col lavoro dei miei sogni. mi è andata abbastanza bene e non mi sono mai pentito perchè se avessi continuato col primo lavoro per anni, probabilmente avrei speso una fortuna in palliativi contro la gastrite cronica.



#12
Argentax

Argentax
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 914

...in passato mi sono trovato ad affrontare una situazione simile alla tua: scelsi di cambiare nonostante avessi un TI e la nuova azienda mi aveva proposto un cocopro, ma venivo da un lavoro (con carriera assicurata) che mi faceva vomitare e l'ho barattato col lavoro dei miei sogni. mi è andata abbastanza bene e non mi sono mai pentito perchè se avessi continuato col primo lavoro per anni, probabilmente avrei speso una fortuna in palliativi contro la gastrite cronica.

 

Stessa esperienza ma con un finale diverso,

a 23 anni ho lasciato dopo quattro anni il mio primo lavoro a tempo ideterminato ( ma non assolutamente nelle mie aspettative, quindi il rischio era bilanciato)  per  una grossa ditta di costruzioni,  morale della storia che dopo tre mesi ero già senza lavoro...

 

Poi un periodo di un anno infernale a fare lavori sottopagati e in nero e successivamente due anni un pò meglio in cantiere, infine l'attuale lavoro.

 

Ad ogni modo se non avessi azzardato quando ero ancora giovane, età lavorativa parlando,  non avrei trovato appunto l'attuale occupazione che nonostante la crisi non è male.


Modificata da Argentax, 21 June 2013 - 10:47 AM.


#13
Alex88

Alex88
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 42330

Il contesto è più familiare ma la posizione sarebbe per un lavoro che mi piace davvero molto... diciamo che sarebbe quello che mi piacerebbe fare nella vita ecco

E di cosa stiamo a parlare allora? XD

 

In ogni caso fai come ti hanno già suggerito gli altri, ti tieni il tuo lavora attuale per il momento, fai il colloquio, pretendi un TI pure lì dato che ora ne hai uno e, se tutto va bene, fai il cambio.



#14
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6405

E di cosa stiamo a parlare allora? XD

 

In ogni caso fai come ti hanno già suggerito gli altri, ti tieni il tuo lavora attuale per il momento, fai il colloquio, pretendi un TI pure lì dato che ora ne hai uno e, se tutto va bene, fai il cambio.

 

Principalmente mi faccio problemi sui tempi... ho firmato una settimana fa mica anni fa! XD



#15
Alex88

Alex88
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 42330

E vabbè, capisco che possa darti in qualche modo fastidio se sei una persona con certi principi (anche per me non è stato facile andarmene da un lavoro che avevo) però devi pensare anche a te stesso, è la tua vita, l'azienda di sicuro non fallirà perchè tu te ne vai, non avrai famiglie sulla coscienza :D

Avevi un sogno, puoi realizzarlo in questo particolare momento lavorativo/economico molto difficile, non lasciarti scappare l'occasione. Spiega alla tua azienda che te ne vai per un motivo ben preciso, per un'offerta irrinunciabile, non perchè ti pagano 50 euro in più al mese ecco :D

 

Cmq prima assicurati che con la nuova azienda tutto vada bene, magari ti fai 1000 pippe mentali e poi il giorno del colloquio scopri che c'è un inghippo e cambi idea. Spero per te di no ma in ogni caso inizia ad andare a sentire, tanto credo che ti lasceanno un paio di giorni per decidere, no?






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi