Vai al contenuto

Cucchi, condanne solo ai medici, assolti agenti e infermieri


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 11 risposte

#1
Ranger Walker

Ranger Walker
  • Ranger Eye

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 2433

Caso Cucchi, condannati i medici, assolti agenti e infermieri. La sentenza al processo Cucchi scatena la rabbia di famigliari e presenti.

Cinque medici su sei sono stati condannati per omicidio colposo, il primario Aldo Fierro a due anni, altre quattro condanne a un anno e 4 mesi, una ad otto mesi per il reato di falso ideologico.

I tre agenti penitenziari sono stati assolti per insufficienza di prove mentre i tre infermieri sono stati assolti con formula piena.

 

Il pubblico presente nell’aula bunker di Rebibbia ha reagito gridando "assassini" alla lettura della sentenza per la morte di Stefano Cucchi. Sono intervenute le forze dell'ordine per contenere i presenti.

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano dopo la sentenza ha detto «Io non mi arrendo, è una giustizia ingiusta», in lacrime anche i genitori, Rita Calore e Giovanni: "Stefano è morto due volte". 

 

Fabio Anselmo, avvocato della famiglia "Tre anni fa avevo previsto questo momento. Questo è un fallimento dello Stato, perché considerare che Stefano Cucchi è morto per colpa medica è un insulto alla sua memoria e a questa famiglia che ha sopportato tanto. È un insulto alla stessa giustizia». «Ho sempre detto fin dall’inizio che questo processo ci avrebbe portato al massacro. Abbiamo tentato di salvare il salvabile, ma la mia angoscia nata tre anni fa è terminata oggi. I medici sono stati condannati con pene lievissime. Stefano Cucchi è morto per colpa sua».

 

Per i pm Stefano "era lungi da essere un giovane sano e sportivo. Era un tossicodipendente con conseguenze sul suo stato fisico e sugli organi vitali che tutti possiamo immaginare. Soffriva di crisi epilettiche e sono stati documentati 17 accessi a pronto soccorso negli ultimi dieci anni".

 

 

Ora mi chiedo, ma è possibile che con tutta la documentazione che attesta i maltrattamenti subiti da questo ragazzo, debbano pagarla soltanto l'ultima ruota del carro ovvero gli infermieri?



#2
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 33864

Non capisco il tuo spoiler sinceramente.



#3
hal9001

hal9001
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 33

Caso Cucchi, condannati i medici, assolti agenti e infermieri. La sentenza al processo Cucchi scatena la rabbia di famigliari e presenti.

Cinque medici su sei sono stati condannati per omicidio colposo, il primario Aldo Fierro a due anni, altre quattro condanne a un anno e 4 mesi, una ad otto mesi per il reato di falso ideologico.

I tre agenti penitenziari sono stati assolti per insufficienza di prove mentre i tre infermieri sono stati assolti con formula piena.

 

Il pubblico presente nell’aula bunker di Rebibbia ha reagito gridando "assassini" alla lettura della sentenza per la morte di Stefano Cucchi. Sono intervenute le forze dell'ordine per contenere i presenti.

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano dopo la sentenza ha detto «Io non mi arrendo, è una giustizia ingiusta», in lacrime anche i genitori, Rita Calore e Giovanni: "Stefano è morto due volte". 

 

Fabio Anselmo, avvocato della famiglia "Tre anni fa avevo previsto questo momento. Questo è un fallimento dello Stato, perché considerare che Stefano Cucchi è morto per colpa medica è un insulto alla sua memoria e a questa famiglia che ha sopportato tanto. È un insulto alla stessa giustizia». «Ho sempre detto fin dall’inizio che questo processo ci avrebbe portato al massacro. Abbiamo tentato di salvare il salvabile, ma la mia angoscia nata tre anni fa è terminata oggi. I medici sono stati condannati con pene lievissime. Stefano Cucchi è morto per colpa sua».

 

Per i pm Stefano "era lungi da essere un giovane sano e sportivo. Era un tossicodipendente con conseguenze sul suo stato fisico e sugli organi vitali che tutti possiamo immaginare. Soffriva di crisi epilettiche e sono stati documentati 17 accessi a pronto soccorso negli ultimi dieci anni".

 

 

Ora mi chiedo, ma è possibile che con tutta la documentazione che attesta i maltrattamenti subiti da questo ragazzo, debbano pagarla soltanto l'ultima ruota del carro ovvero gli infermieri?

Spoiler

Il problema in Italia è che la giustizia per qualcuno è più uguale che per altri, vedi anche il caso del sindaco con la testa sanguinante che secondo Alfano è stato colpito da un'ombrellata. Meno male che i poliziotti non sono tutti violenti e tra loro c'è molta brava gente, penso che anche loro siano uno spaccato della società.



#4
Zio Brujah

Zio Brujah
  • Evviva le fettine panate!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12180

E' un precedente interessante.

 

Domani potrei recarmi a casa di qualcuno che è finito spesso in ospedale o che detiene legalmente un'arma, sparargli 8 colpi alla schiena e poi giustificarmi affermando che quando sono arrivato "era già così sparato".

 

Uhm.



#5
paradoxxx

paradoxxx
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 1050

è uno scandalo!!

ora, io non giustifico chi si droga e via dicendo, ma ogni persona ha la sua storia e le sue motivazioni, e stefano cucchi era solamente una persona debole... lo sanno tutti che è morto perchP picchiato, ci sono 4-5 testimoni



#6
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

"era un tossicodipendente quindi si è picchiato da solo" :sisi: 

 

certo che anche solo a pensare una sentenza cosi ce ne vuole di faccia da culo. 



#7
Zio Brujah

Zio Brujah
  • Evviva le fettine panate!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12180

A me fa spavento un aspetto di tutta questa vicenda e cioè che nel nostro paese non si finisce mai di pagare.

 

MAI.

 

Sbagli ma hai i soldi ? Non paghi

Sbagli ma non hai i soldi ? Paghi ora domani e per sempre.

 

Esempio. Ti droghi ma sei impaccato di soldi ? Diventi famoso, vai in comunità VIP e quando esci sei ancora più noto di prima . Non hai i quattrini ? Non solo vai in galera ma quando ne esci sarai comunque un drogato per sempre. Quindi anche se domani dovessi divenire una persona migliore (e qui bisognerebbe discutere ma vabe...) sarai sempre un drogato e il tuo precedente verrà sfruttato a vita.

 

Questa cosa fa venire i brividi. Uno ruba, va in galera ne esce e sarà sempre un ladro. Magari non ruberà neanche un pollo ma sta certo che al primo centesimo che mancherà dall'altro capo del mondo, troveranno il modo per incolparti perché in fondo chi sbaglia una volta, per forza sbaglierà ancora quindi tanto vale portarsi avanti col lavoro.

 

E' arrivato integro in carcere  en è uscito morto.

 

Scandalo !

 

Eh ma era un drogato, sai...

 

Ah be allora...si sa no ? I drogati riescono a ferirsi da soli...insomma...

 

Non dico i medici perchè loro le condanne se le meritano a priori.

 

...e questa te la potevi risparmiare...



#8
*ale323*

*ale323*
  • SHENMUE III

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4440
Io quando vado in giro non ho paura dei drogati ma delle forze dell'ordine....i carabinieri e la polizia mi fanno vergognare di essere italiano..pace all'anima di cucchi

#9
hal9001

hal9001
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 33

Io quando vado in giro non ho paura dei drogati ma delle forze dell'ordine....i carabinieri e la polizia mi fanno vergognare di essere italiano..pace all'anima di cucchi

Non tutte credo, poi dipende tanto se hanno avuto una buona giornata, da come sei vestito o tatuato o se gli sei simpatico, insomma, per alcuni, da come gli gira. Una volta che ero in attesa mi han fermato per vedere i documenti, quando se ne sono andati gli ho detto buon lavoro, uno ha detto al collega, buon lavoro buon lavoro se ne stessero a casa loro, questo per farti capire come ragionano alcuni, se stai a casa loro lavorano meno.



#10
- Luke -

- Luke -
  • Chiudete tutto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30581
  • Utente Nr: 6391
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • luke_it
  • II Luke ITA II
  • [EyE]

Dell'immigrato clandestino che aveva accusato inizialmente gli agenti della penitenziaria, "guarda caso" si sono perse le tracce da tre anni.

 

Senza di lui, logicamente il processo è andato in vacca.

 

Ma non per colpa dei giudici, che hanno emesso la sentenza in base alle testimonianze che hanno ascoltato. La colpa è di chi ha permesso che il teste chiave dell'accusa potesse darsi alla fuga prima di testimoniare.

 

Polizia e carabinieri meritano tutto il rispetto di questo mondo. Ma è indubbio che anche all'interno di queste istituzioni ci siano delle mele marce che adottano metodi fascisti sfogando la propria frustrazione su chi non ha modo di difendersi.

 

Il problema è che il "sistema" tende ad autoassolvere se stesso .. a coprire tutte le magagne (invece di isolarle e punirle) per non gettare discredito su un'intera categoria.



#11
Hecks

Hecks
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13169

Dell'immigrato clandestino che aveva accusato inizialmente gli agenti della penitenziaria, "guarda caso" si sono perse le tracce da tre anni.

 

Senza di lui, logicamente il processo è andato in vacca.

 

Ma non per colpa dei giudici, che hanno emesso la sentenza in base alle testimonianze che hanno ascoltato. La colpa è di chi ha permesso che il teste chiave dell'accusa potesse darsi alla fuga prima di testimoniare.

 

Polizia e carabinieri meritano tutto il rispetto di questo mondo. Ma è indubbio che anche all'interno di queste istituzioni ci siano delle mele marce che adottano metodi fascisti sfogando la propria frustrazione su chi non ha modo di difendersi.

 

Il problema è che il "sistema" tende ad autoassolvere se stesso .. a coprire tutte le magagne (invece di isolarle e punirle) per non gettare discredito su un'intera categoria.

 

Non per fare come al solito il difensore delle cause perse... ma la colpa di chi ha permesso che il teste chiave dell'accusa potesse darsi alla "fuga" prima di testimoniare è anche (se non soprattutto) dei giudici... se un testimone presenta determinati rischi spetta a giudici e quant'altro richiedere particolari garanzie sulla reperibilità del teste con relative disposizioni in merito. L'immigrato clandestino, che scontata la pena si è defilato, non è nemmeno stato controinterrogato... e questo non è affare di polizia e carabinieri.

 

http://www.romagnano...MAROCCHINO.html

 

http://www.lastampa....kfP/pagina.html


Modificata da Hecks, 09 June 2013 - 05:20 AM.


#12
hal9001

hal9001
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 33

A voler ben vedere potrebbe essere la punta di un iceberg, di Cucchi si sà molto perchè è morto di altri si sà poco per svariati motivi, per esempio.

 

-possono dichiarare le persone matte e internarle, espropriando parte dei beni come a questo ragazzo di 24 anni,tra l'altro morto, e migliaia di altri.

 

http://www.giuliocom...ku.php?id=start

http://perchiunqueha...stegno-per.html

 

Addirittura un giudice è stato internato per non far denunciare i colleghi di cose gravissime.

 

http://paoloferrarocdd.blogspot.it/

 

 

 

 

- se non dichiari di non voler donare gli organi loro li tolgono a morte cerebrale sopravvenuta, che non vuol dire morte, quindi a cuor battente.

 

http://www.antipredazione.org/


Modificata da hal9001, 09 June 2013 - 06:11 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi