Vai al contenuto

Gaming Effect Episodio 31 - RUBRICA

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 102192
Gaming Effect Episodio 31 - RUBRICA
Informazione videoludica: dalla carta al web, dai siti agli youtubers.
Come si è evoluto il mondo dell'informazione videoludica in tempi recenti?E' questa la domanda a cui vogliono dare risposta i ragazzi di Gaming Effect nell'ultima puntata del podcast, riattraversando (a volte con piglio nostalgico) il cammino che ci ha portati, dalla grande diffusione delle riviste cartacee alla loro caduta, direttamente alla grande esplosione dell'informazione sul web. Di fronte alla disillusione dell'utenza più matura (che sembra costituire una parte parecchio consistente dei videogiocatori) ed al brulicare delle nuove leve (chiassose, corrive), morirà definitivamente l'approfondimento e l'informazione focalizzata? Con le nuove console che sembrano puntare tutto sulla condivisione video e sull'aspetto social, si intensificherà ancora di più la smodata attenzione per i contenuti video, e pure l'informazione scritta sul web collasserà, affogando nel mare di Youtube?Ascoltate la puntata e dite la vostra: fateci sapere se ancora rimpiangete le vecchie riviste, e come credete che debba evolversi la critica videoludica.
Potete ascoltare il Podcast direttamente su questa pagina, cliccando sul player sottostante, oppure scaricare il file cliccando qui. Sulle pagine del sito di Gaming Effect potete invece recuperare le vecchie puntate. Argomenti del Trentunesimo EpisodioCi sono molti modi di fare informazione e altrettanti ne esistono per fruirla; da questo punto di vista tutti i media stanno evolvendo e anche i videogiochi stanno battendo nuove strade.In principio c’erano le riviste cartacee, ancora apprezzate da moltissimi appassionati ma in netto declino per svariati motivi.Tra i principali imputati c’è sicuramente il web, in grado di accorciare i tempi con i quali le notizie e le recensioni vengono pubblicate, e che ha visto il proliferare di siti e portali in questi ultimi anni.Sta però cambiando anche l’audience che l’industria attrae: da un lato l’età media si è alzata ma dall’altro chi vuole rimanere informato costantemente appartiene a fasce anagrafiche più giovani, ormai in grado di non essere solamente spettatori passivi ma di fare informazione in maniera autonoma.Ecco quindi la nascita di blog, podcast e più recentemente degli YouTubers, vero e proprio fenomeno degli ultimi anni che sta prendendo piede anche in Italia.Nel nuovo episodio di Gaming Effect analizziamo questi aspetti in ordine cronologico, ripercorrendo le tappe principali dell’evoluzione della stampa di settore all’interno dell’industria dei videogiochi, sottolineandone le trasformazioni.Intermezzi musicali:Gli intermezzi di questo episodio sono tratti da titoli che hanno ricevuto recensioni entusiasti o controverse sulle due riviste più importanti del settore: Edge e gamesTM.La celebre Fly Me To The Moon, in versione Climax Mix, da Bayonetta (5:42) – 10/10 su EdgeIl main theme di Mario Kart Double Dash (25:45) – 5/10 su EdgeLa celebre Bingo Bango Bongo dall’accompagnamento musicale di Fallout 3 (44:09) – 7/10 su EdgeIl brano di apertura di LittleBigPlanet (59:27) – 10/10 su EdgeIl tema portante della colonna sonora di Legend of Zelda: Skyward Sword (1:30:39) – 10/10 su EdgeCity of Jerusalem da Assassin’s Creed (1:41:07) – 6/10 su gamesTM- Link Diretto all'Mp3- Post Dell'episodio
Leggi l'articolo completo: Gaming Effect Episodio 31 - RUBRICA (Multi)



#2
edolave

edolave
  • Wipeoutdipendente

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19663
Mi fa piacere sapere che qualcun altro oltre a me leggeva "Videogiochi".

Rivista inimitabile, ricordo benissimo con che tristezza appresi della chiusura per passare a "Game Pro" che con redazione completamente diversa era ad un livello DECISAMENTE più basso. Si salvano giusto i contenuti i di Edge

#3
NeonBlack

NeonBlack
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 628
Nel bene e nel male gli appassionati di videogiochi provarono un po' tutte le riviste di settore.
Noto anch'io, però, che un po' tutti siamo d'accordo su quali erano davvero meritevoli e quali meno.
Purtroppo nelle edicole sono rimaste praticamente solo queste ultime :(




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi