Vai al contenuto

RUSH - il nuovo film di Ron Howardl'epica sfida che si consuṃ tra Niki Lauda e James Hunt


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 46 risposte

#1
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54488
Non ho trovato un topic già aperto riguardo questo film....posto il trailer ufficiale.
Spero che ne esca veramente un gran film come sembra e come tutti gli appassionati di automobilismo e di cinema sperano, le premesse sono ottime.....anche perchè Howard di solito quando parla di eventi storici realmente accaduti è abbastanza realistico e si concede poco alle esagerazioni (vedi Apollo 13), poi il suo Cinderella Man lo considero un capolavoro assoluto del cinema.
Ho fiducia.


Modificata da kaos76, 10 April 2013 - 04:10 PM.


#2
Obi-Wan

Obi-Wan
  • Nelle vittorie come nelle sconfitte, Roger forever!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31556
E c'è anche Pierfrancesco Favino che fa il mitico Clay Regazzoni! :D

Temo saremo quattro gatti ad andarlo a vedere ma non me lo voglio assolutamente perdere. La F1 degli anni 70 aveva tutto un altro fascino, speriamo Ron sia riuscito a riportarlo nel film.

#3
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54488

E c'è anche Pierfrancesco Favino che fa il mitico Clay Regazzoni! :D

Temo saremo quattro gatti ad andarlo a vedere ma non me lo voglio assolutamente perdere. La F1 degli anni 70 aveva tutto un altro fascino, speriamo Ron sia riuscito a riportarlo nel film.


spero non si sia lasciato andare a trovate scenografiche tipo quelle che si vedono in film sui generis come Driven o Adrenalina Blu, per quanto carino comunque non proprio una perla....
Ma a proposito di car movie....qualcuno è riuscito a trovare in giro il DVD di Vanishing Point, quello del 97?

#4
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 37429
topic interessante però è Howard ^_^

#5
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54488

topic interessante però è Howard ^_^


grazie della segnalazione, corretto la svista
;)

#6
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 37429
cmq è vero,Howard alle prese con eventi storici da il meglio,mi aspetto ottime cose

#7
maolo80

maolo80
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 2932
ma Lauda prendera' fuoco ? XD

#8
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54488
?????

#9
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54488

mi sembrava giusto postare la mia mini recensione nel topic dedicato:

 

signore e signori, ieri ho visto quello che per me, che sono un super appassionato di corse, pista, guida, auto ecc, è uno dei film più belli, intensi ed emozionanti che abbia visto in vita mia (e credetemi, ne ho visti davvero tanti ma tanti di film essendo da sempre appassionato di cinema)...

 

sto parlando di RUSH......Ron Howard ha fatto ancora una volta centro, creando qualcosa che va dritto al cuore di ogni appassionato delle discipline motoristiche......la regia, le inquadrature, il modo di raccontare le vicende, la colonna sonora ( del solito Hans ZImmer), i filtri usati per dare l'effetto anni 70, gli attori e soprattutto l'audio degli effetti delle auto e la ricostruzione di tutto......ha realizzato quello che, per me, resterà nella storia del cinema come il miglior film dedicato al mondo delle auto e dei motori, mentre lo guardavo ero continuamente avvolto da un turbinio di emozioni, pelle d'oca costante, emozioni che si susseguono in un uragano.

Grazie Ron, per avermi dato il film che aspettavo da tutta una vita....ora però ne vorrei altri cento, che riportano tutte le altre sfide storiche di questo mondo magico.......Senna-Prost, Prost-Mansell, Senna-Mansell, ecc ecc

 

al di fuori dell'ottica da super appassionato resta comunque un film molto bello che vale almeno un 8,5 / 9

 

ovviamente il mio voto personale è 10......attendo solo di avere il bluray per vederlo e rivederlo all'infinito con le casse dell'impianto che mi tuonano nelle orecchie il boato dei motori, una forza devastante come un terremoto che mi scuote fin dentro l'anima e mi avvolge totalmente.

 

rush_ver4_xlg.jpg

 

Durante gli anni settanta, esplode la grande rivalità sportiva tra i piloti più talentuosi del momento, il britannico James Hunt e l'austriaco Niki Lauda. I due, che si danno battaglia fin dai tempi della Formula 3, non potrebbero essere più diversi: Hunt è un giovane ed insolente donnaiolo che adora mettersi in mostra, mentre Lauda è un genio strategico dai modi duri e riservati. I due piloti si conoscono inizialmente durante il campionato di Formula 3 del 1970 dove entrano subito in contrasto a causa del diverso approccio che seguono nei confronti della disciplina sportiva che praticano. Mentre Hunt vive con leggerezza ed attraversa un bel periodo agonistico essendo il pupillo della propria squadra, la Hesketh, portato in palmo di mano dal titolare, Lord Hesketh, Lauda si trova di fronte ad un momento critico della propria vita culminante con la rottura dei rapporti col padre che rifiuta di sovvenzionare la sua carriera sportiva ritenendola inappropriata alle tradizioni famigliari che vogliono i Lauda banchieri. L'austriaco decide allora di chiedere un prestito che gli consente di entrare, come pilota pagante, a far parte della squadra BRM che corre in Formula 1. Mostrando competenza e determinazione riesce, con l'aiuto dei meccanici, a migliorare le prestazioni della propria vettura che chiede di testare al compagno di squadra Clay Regazzoni. Anche se i due hanno un rapporto conflittuale sarà proprio grazie a Regazzoni che il giovane Lauda lascerà poco dopo la BRM divenendo dal 1974 pilota della Scuderia Ferrari. Proprio nello stesso periodo anche la squadra di Hunt decide di fare il salto di qualità e realizza una vettura in grado di partecipare al campionato di Formula 1. La macchina veste una livrea elegante perché priva di sponsor, una scelta che si rivelerà poco lungimirante e che influirà sugli sviluppi futuri della carriera di Hunt. Nel 1975 Lauda diventa campione del mondo di Formula 1 con la Ferrari, mentre l'assenza di sponsor porta la Hesketh alla bancarotta. Hunt è in crisi perché non ha una macchina da pilotare per l'anno successivo, ma la decisione di Emerson Fittipaldi di abbandonare la squadra McLaren gli consente di proporsi ed ottenre il ruolo di pilota per il successivo campionato. Nel frattempo l'inglese si è sposato con a la supermodella Suzy Miller. La loro unione manifesta i primi segnali di rottura in occasione della crisi di Hunt.



#10
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 37429

mi sembrava giusto postare la mia mini recensione nel topic dedicato:

 

signore e signori, ieri ho visto quello che per me, che sono un super appassionato di corse, pista, guida, auto ecc, è uno dei film più belli, intensi ed emozionanti che abbia visto in vita mia (e credetemi, ne ho visti davvero tanti ma tanti di film essendo da sempre appassionato di cinema)...

 

sto parlando di RUSH......Ron Howard ha fatto ancora una volta centro, creando qualcosa che va dritto al cuore di ogni appassionato delle discipline motoristiche......la regia, le inquadrature, il modo di raccontare le vicende, la colonna sonora ( del solito Hans ZImmer), i filtri usati per dare l'effetto anni 70, gli attori e soprattutto l'audio degli effetti delle auto e la ricostruzione di tutto......ha realizzato quello che, per me, resterà nella storia del cinema come il miglior film dedicato al mondo delle auto e dei motori, mentre lo guardavo ero continuamente avvolto da un turbinio di emozioni, pelle d'oca costante, emozioni che si susseguono in un uragano.

Grazie Ron, per avermi dato il film che aspettavo da tutta una vita....ora però ne vorrei altri cento, che riportano tutte le altre sfide storiche di questo mondo magico.......Senna-Prost, Prost-Mansell, Senna-Mansell, ecc ecc

 

al di fuori dell'ottica da super appassionato resta comunque un film molto bello che vale almeno un 8,5 / 9

 

ovviamente il mio voto personale è 10......attendo solo di avere il bluray per vederlo e rivederlo all'infinito con le casse dell'impianto che mi tuonano nelle orecchie il boato dei motori, una forza devastante come un terremoto che mi scuote fin dentro l'anima e mi avvolge totalmente.

 

 

 

Durante gli anni settanta, esplode la grande rivalità sportiva tra i piloti più talentuosi del momento, il britannico James Hunt e l'austriaco Niki Lauda. I due, che si danno battaglia fin dai tempi della Formula 3, non potrebbero essere più diversi: Hunt è un giovane ed insolente donnaiolo che adora mettersi in mostra, mentre Lauda è un genio strategico dai modi duri e riservati. I due piloti si conoscono inizialmente durante il campionato di Formula 3 del 1970 dove entrano subito in contrasto a causa del diverso approccio che seguono nei confronti della disciplina sportiva che praticano. Mentre Hunt vive con leggerezza ed attraversa un bel periodo agonistico essendo il pupillo della propria squadra, la Hesketh, portato in palmo di mano dal titolare, Lord Hesketh, Lauda si trova di fronte ad un momento critico della propria vita culminante con la rottura dei rapporti col padre che rifiuta di sovvenzionare la sua carriera sportiva ritenendola inappropriata alle tradizioni famigliari che vogliono i Lauda banchieri. L'austriaco decide allora di chiedere un prestito che gli consente di entrare, come pilota pagante, a far parte della squadra BRM che corre in Formula 1. Mostrando competenza e determinazione riesce, con l'aiuto dei meccanici, a migliorare le prestazioni della propria vettura che chiede di testare al compagno di squadra Clay Regazzoni. Anche se i due hanno un rapporto conflittuale sarà proprio grazie a Regazzoni che il giovane Lauda lascerà poco dopo la BRM divenendo dal 1974 pilota della Scuderia Ferrari. Proprio nello stesso periodo anche la squadra di Hunt decide di fare il salto di qualità e realizza una vettura in grado di partecipare al campionato di Formula 1. La macchina veste una livrea elegante perché priva di sponsor, una scelta che si rivelerà poco lungimirante e che influirà sugli sviluppi futuri della carriera di Hunt. Nel 1975 Lauda diventa campione del mondo di Formula 1 con la Ferrari, mentre l'assenza di sponsor porta la Hesketh alla bancarotta. Hunt è in crisi perché non ha una macchina da pilotare per l'anno successivo, ma la decisione di Emerson Fittipaldi di abbandonare la squadra McLaren gli consente di proporsi ed ottenre il ruolo di pilota per il successivo campionato. Nel frattempo l'inglese si è sposato con a la supermodella Suzy Miller. La loro unione manifesta i primi segnali di rottura in occasione della crisi di Hunt.

quoto ogni singola parola,mi ha emozionato dall'inizio alla fine e per Bruhl almeno una candidatura all'oscar se la cucca



#11
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54488

quoto ogni singola parola,mi ha emozionato dall'inizio alla fine e per Bruhl almeno una candidatura all'oscar se la cucca

 

anche secondo me merita molto, si è praticamente calato nel personaggio di Lauda, è identico in tutto, aspetto, atteggiamenti, mimica, bravissimo davvero.


Modificata da kaos76, 04 October 2013 - 02:12 PM.


#12
Vins81

Vins81
  • "StrappA MutandE"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7689

Visto ieri sera, lo attendevo parecchio, non ha affatto deluso le mie aspettative, un plauso agli attori principali calati in maniera molto verosimile alle loro controparti reali, piuttosto impressive!


Modificata da Vins81, 07 October 2013 - 06:06 PM.


#13
GfxManEye

GfxManEye
  • quasi-Signore&Padrone di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 77865

Concordo, da vedere assolutamente per chi ama la formula 1 del passato è fatto veramente bene.



#14
jedi

jedi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2146

Ma non solo per chi ama la f1,secondo me è da vedere e basta.Girato molto bene,fortunatamente non "americanizzato" con tamarrate o cose del genere.Ottime interpretazioni(appena esce il bluray me lo riguardo in lingua originale).

Le scene col solo audio dei motori sono una goduria.

Io c'ho portato la mia ragazza e,benchè le interessasse praticamente zero,l'ha gradito molto e sul finale quasi lacrime(e di Hunt e Lauda sapeva nulla)

Consigliatissimo.



#15
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 37429

alla mia ragazza non frega nulla di F1 e fino all'inzio del film non aveva la più pallida idea di chi fosse Lauda ma dopo dieci minuti era già stregata e son due settimane che non fa altri che parlare di quanto le sia piaciuto.Tra l'altro gran colonna sonora,Zimmer rielabora alcuni suoi pezzi ma ne tira fuori un bel lavoro.

 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi