Vai al contenuto

I Top di categoriaI migliori film divisi per genere, scegliamoli


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 155 risposte

#16
-NeurosiS-

-NeurosiS-
  • .:.:Space is Deep:.:.

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2194
Poliziesco=La Parola ai giurati,inarrivabile!!

Drammatico=genere infinito...cmq dico,Le ali della libertà,the elephant man,il miglio verde e Qualcuno volò sul nido del cuculo

Commedia=Quelle serie...il grande lebowski e frankenstein jr. in cima,poi amici miei!

Demenziale=sò che ora è di moda ed è tabù parlarne in un forum di cinema....ma io la prima volta che vidi una notte da leoni stavo seriamente male!!

Romantico= genere del [Censura]..e mel'accettato direi Notorious

Musical=Blues brothers,the rocky horror picture show

Fantasy=il signore degli anelli per i grandi,The Dark crystal per i piccini....ma quant'erano meravigliosi i personaggi ai tempi pre-computer grafica?!

Cartoon=nightmare before christmas,il re leone

Horror=the shining senza ombra di dubbio...se volete l'americanata direi La Casa 2,se volete uno dei tanti capolavori italiani il migliore è E tu vivrai nel terrore

Thriller=The Departed di oggi,La Morte corre sul fiume di ieri...nel mezzo Natural Born Killers!!

Bellico/Guerra:Apocalipse now pazzesco,Orizzonti di gloria pure....anche qua in italia abbiamo fatto dei filmoni...uno a caso,Tutti a Casa di monicelli

Mafia:Quei Bravi ragazzi vince anche sul padrino!!

Fantascienza:The Prestige oggi,la mosca ieri,il pianeta proibito ieril'altro



P.S.:Vogliamo raggruppare i filmoni di david lynch,aronofsky,lars von trier,nicholas winding refn in "grottesco"?"psichedelico"?"Mangiacervello"?

#17
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
aspettiamo a fare una lista completa di generi e poi ognuno fa la sua personale del singolo film che secondo lui rappresenta il top in quel genere

#18
Yang Wenli

Yang Wenli
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2180
Più che i top della categoria quelli che dirò per me rappresentano quel genere nella cultura popolare, diciamo che sono il massimo nell'estremizzare il genere.


Action: direi il primo Rambo. Conosciuto da grandi e piccini, il primo film a parte l'ottima parte action conteneva una non tanto velata critica al post-Vietnam. Nel suo discorso terra terra Stallone riusciva nel lodevole intento di mostare un'America indiifferente alla guerra e ai proprio uomini che vanno a morire per essa. Assolutamente il portatore degli action, specialmente con i pessimi seguiti.


Animazione (CGI,Plastilina etc): qua vado a botta sicura, me li sono rivisti tante volte e direi la Toy Story saga, specialmente il terzo film. Divertenti, ottimi personaggi e in quanto a genialità ricorda le vecchie produzioni Disney. Una Pixar in stato di grazia, ho preferito la leggerezza di un Toy Story al comunque pregevole Wall-E.

Avventura: Indiana Jones e l'ultima crociata, penso abbia tutti gli ingredienti amati da tutti su Jones: nazistoni cattivi, santo Graal, tempio con trappole finali e Sean Connery che fa di nuovo lo sborone davanti ad una macchina da presa. Indiana Jones è ormai sinonimo di avventure esotiche ed emozionanti nel nostro linguaggio popolare. Vera pietra miliare del genere.


Bellico/ Guerra: Non amo il genere quindi ci metto Full Metal Jacket che critica tutto l'ambiente milirare sciroccato e farsesco. Al contrario di molti amo la seconda parte, film perfetto sotto il lato della critica e sotto il punto di vista tecnico. Il bello è diventato un cult per i militiari, paradossale come al solito. Film che amano tutti ma pochi comprendono. Stesso discorso che si potrebbe fare per Arancia Meccanica.



Biopic: Amadeus, ne abbiamo parlano tanto nel topic dei biopic. Avrei potuto mettere un biopic di Milos Forman qualunque nel post.



Cartoon (Animazione 2d generica) senza Biancaneve e i sette nani non avremmo avuto grandi artisti nella storia dell'animazione, da Tezuka fino ad arrivare agli studi Pixar. Una vera bomba all'epoca e ancora oggi l'animazione è invecchiata di poco, riscontra dei limiti tecnici ma durante il film non si fa caso a queste sottigliezze. Ormai vendono i nani ovunque, pure per l'albero di natale.

Catastrofico: L' Inferno di Cristallo.


Comico: per ragioni che amo di più il genere e che molte scene sono rimaste (citate da alcuni film) direi Mezzogiorno e mezzo di fuoco di Mel Brooks, vira qualche volta sul demenziale ma il suo genere alla fine rientra nei ranghi della commedia-parodia. Grande parodia del western, il west non è mai facile da parodiare e Brooks qui ci riesce bene.



Commedia: L'Appartamento di Billy Wilder. Inutile dire che adoro tutte le commedie di Billy Wilder, strappano sorrisi amari (a parte forse a Qualcuno piace caldo, il suo film più arioso e ottimista), questa forse è la sua commedia più nera e cinica, seppure il finale sia a lieto fine. La visione che ne esce dell'America è destabilazzante per l'epoca in cui il film è stato diretto, un'America individualista, egoista e una macchina da lavoro alienante. Jack Lemmon supremo nel creare il personaggio di CC Baxter, misero impiegatuccio che sogna di diventare un pezzo grosso, prestando le chiavi del suo appartamento ai suoi capi aizenda che ci portano le loro amanti. Non a caso Kevin Spacey ha ricordato con affetto l'interpretazione di Lemmon in questo film , prendendola ad ispirazione.



Demenziale: ero indeciso tra Una pallatola spuntata e L'aereo più pazzo del mondo degli stessi creatori. Alla fine ho deciso per L'Aereo più pazzo del mondo, altra parodia del genere disaster movie e dei mille film famosi dell'epoca. Precursore degli Scary Movie, ma un precursore raffinato e di grossa qualità. Ancora rido tanto alla scena parodia della Febbre del sabato sera e con Leslie Nielsen medico che fa il discorso semi-serio classico dei film disaster. Capolavoro.



Documentario: Shoah di Claude Lanzmann. Nove ore dense di cosa è significato l'Olocauto per l'umanità. Niente spettacolarizzazioni e pianti per un film documentario duro e crudo, attraverso le testimonianze schock di detenuti, ex nazisti, abitanti del luogo si viene sopraffati del peggiore schifo dell'umanità. Non mostra niente, soltanto le parole colpiscono come pugni nello stomaco a ripetizione. Documentazione vastissima da parte del regista e assenza di paternale. Presenta l'Olocausto come è stato., indifferente per gli abitanti (che si sono fregati pure le case degli ebrei deportati), semplice industria burocratica di morte e incosapevolezza da parte dei sopravvisuti, hanno capito l'orrore ma non ne hanno capito il perchè di tanta malvagità. Difficile sopportare nove ore, ma ne vale la pena.




Drammatico: Per me il best of del genere rimarrà Un tram che si chiama desiderio, ma potrei dire tutte le opere di Tenesee Williams portate al cinema. Una visione a 360 del proletariato americano che si scontra con l'alta borghesia decaduta. Vivien Leigh e Marlon Brando immensi, la scena dello stupro e il finale sono ancora un pugno nello stomaco pur non mostrando nulla su schermo.

Fantascienza: un titolo e via, se ne parla pure troppo: 2001 Odissea nello spazio.



Fantasy. come dicevo nell'altro topic Il Signore degli Anelli. Non che Willow, Krull, Excalibur mi facciano schifo, ma erano ancora lontani dalla visione fantasy totale e culturale dell'epica del passato e Jackson è riuscito a riportare un film fantasy epico facendo rimanere serio il pubblico e dai grandi temi universali. Il Fosso di Helm e la scalata al Monte Fato rimarranno scene impresse nella storia dei Kolossal del cinema,


Fumetto: Indeciso tra Il Cavaliere Oscuro e Batman il ritorno, alla fine vince il secondo Batman di Nolan per via di una solida sceneggiatura (vi prego non tiriamo fuori la storia di Batman e Rachel che cadono dal tetto). Il Cavaliere oscuro tutta la vita, riesce a coniugare una profondità dei personaggi con un blockbuster, di questi tempo è merce rara. A parte l'ottimo Joker, qualsiasi personaggio viene ben caratterizzato. Notevole la sfida psicologica Joker/Harvey Dent.


Giudiziario: botta sicura pure qui con Testimone D'accusa (l'originale con Tyrone Power, non il pessimo remake). Grandissimo film tratto da un bel racconto della Christie. Migliora il racconto originale, dando spessore ai personaggi e rendendo in meglio l'humour inglese. Tensioni, problematiche legali e con un finale rovesciato lo consacrano a mio parare come precursore moderno del genere

Horror: inutile dirlo ma Shining, come fare un horror d'autore. Potrei dire come horror di base qualche film di Wes Craven, ma ho preferito la visone di Kubrick sul genere, ma penso che non volesse nemmeno fare un film horror. In molti punti agghiaccia la componente psicologica e l'Overlook Hotel ormai è sinonimo di cinema horror di alta qualità, non sono un amante del genere e concordo nel dire da molti che Shining forse è l'unico horror d'autore.


Mafia: tutti dicono i bravi ragazzi e io dico Il Padrino. Non è una mafia antropologica ma amo la messainscena teatrale e kolossal dell'opera, amo moltissimo il contrasto e l'ambiguità della famiglia Corleone. Semplicemente immensa la scena dell'uccisione a sangue freddo del bosso locale nel flashback della parte II, per non parlare di Don Vito Corleone sull'orlo delle lacrime per la malattia del figlio Fredo. Sono due scene che riescono a far comprendere allo spettatore la complessità dell'animo umano, specialemtne la complessità del carattere che può avere un boss o un compare della Mafia.


Musical: direi a occhio e croce che qua il genere abbonda. Qua sparo a mille per Sette spose per sette fratelli, piace a tutti a quelli che ho fatto vedere il musical. Leggero, non è invecchiato molto e con una trama da commedia abusata ma originale nel film. Se la giocava con Tutti insieme appassionatamente e i musical di Gene Kelly, ma alla fine trovo che tutti gli stereotipi del genere si ritrovino in Sette spose per sette fratelli.


Muto: difficile qui me ne piacciono molti. Sono indeciso tra il gabinetto del dottor Caligari, Nascita di una nazione, L'age d'or etc. Alla fine dico Nascita di una nazione, il messaggio è pessimo ma ho sempre amato i kolossal storici e questo è il precursore del genere e praticamente l'inventore di molte tecniche cinematografiche. Passando sul contenuto e il messaggio ovviamente.


Noir: aggiungo sto genere da me tanto amato, amo i noir anni'40 e '50. Il massio esponente è il Grande Sonno di Hawks. Solo i titoli di testa con le ombre di Bogart e la Bacall che si accendono la sigaretta trasuda noir da tutti i pori. I romanzi di Chandler sono capolavori, ma questo film (anche se il finale è diverso dal libro) è il punto più alto toccato al cinema dal genere. Non manca un buon tocco di commedia nella storia nera che permea il film, Bogart è divertito dal personaggio e la Bacall è semplicemente la femme fatale per eccellenza. Filmone chandleriano, insieme a Il Lungo Addio di Altman.

Peplum: il più alto esponente deil genere per me è Quo Vadis. Rappresentazione storica sfarzosa e nel suo romanzare Nerone non fa pesare la fantastoria presente nel film. Film con personaggi ben scritti e ancora oggi è amatissimo da tutti, un portabandiera dei due generi che non stanca mai.


Poliziesco: direi Gli Intoccabili di De Palma. Come esaltare gli uomini valorosi ,coraggiosi, pieni di difetti che proteggono l'America. Non manca manco qui una sferzata all'idelogia americana. Filmon di genere con un cast stellare. Rappresenta un intero genere a cavallo tra anni'40 e '70 e non è poco.






Romantico: sempre indeciso tra i classici Casablanca,Scrivimi fermo posta e Harry ti presento Sally. Alla fine ho deciso per Harry ti presento Sally che ho visto settanta volte. Rispecchia la mia visione di rapporti di coppia, grande feeling e alchimia tra Bill Crystal e Meg Ryan (qui stranamente mi piace). Dialoghi brillanti, mai visti tanti dialoghi brillanti insieme per una film romantico, trasforma l'amore nel vero amore senza insozzarlo con insulsa melassa finta. Si sente che è un film autentico e vero su un rapporto di coppia, travagliato ma di vero ammmorrre.



Spionaggio: Intrigo internazionale che ha tutto della spy story. Classico uomo scambiato per spia deve vedersela con segreti di stato più grandi di lui, riesce a portarsi a letto e sposare la bionda, colore tanto amato da Hitchcock. Ha una delle migliori sequenze action di tutti i tempi, dieci minuti di pura tensione prima che accada il casino dell'aereo. Da non dimenticare la vena umoristica che pervade tutto il film, Cary Grant a fare l'uomo medio mammone è perfetto.

Sportivo: senza dubbio per me l'apice del genere e Lo Spaccone con l'inimintabile Paul Newman. Tratto dal bellissimo romanzo di Walter Tavis, dove mostra tutto il suo amore per il biliardo, viene fuori un film nero dal romanzo (la fotografia sembras da noir). Incentrato più sulla psicologia dei personaggi e sul rapporto tra Eddie e Piper. Alla fine dei giochi l'abilità sportiva viene vista come una mera speculazione per i più furbacchioni che sanno sfruttare la superbia dei giocatori. Notevole il seguito di Scorsese, da avere entrambi nella propria videoteca.

Storico: Barry Lyndon




Thriller: lol posso dire tutti i film di Hitchcock? Per me il miglior thriller rimarrà L'altro uomo di Hitchcock. Come trarre spunto da un buon romanzo e far provare ansia allo spettatore. Due sconosciuti si incontrano in treno, lo sconosciuto più psicopatico fa la proposta di compiere un omicidio combinato, si dovranno il favorone di uccidere l'un per l'altro, te mi uccidi mio padre e io la tua ex moglie, più thriller di questo non esiste. Spunto della trama ottimo e il montaggio finale è da cardiopalma.




Western: Il Cavaliere della valle solitaria, anche questo racchiude tutti gli stereotipi del genere. Non è il migliore del genere ma è un western puro e duro. Scarna la storia, classico cow boy solitario che deve difendere dai cattivi la fattoria in cui è stato accolto. Il suo essere cosi smaccatamente stereotipo ma senza banalizzare i contenuti e i cattivi ha del miracoloso. Se uno vuole guardare western deve iniziare da questo, può piacere ad un vasto pubblico.









Per Lamberto ci metto il miglior porno, The Opening Misty Beethoven, una perfetta rappresentazione del Pigmalione di Shaw in versione pornazza :P

Modificata da Yang Wenli, 04 December 2012 - 11:52 AM.


#19
Mad Lefty

Mad Lefty
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10781
Bisognava mica aspettare? :snape:

aspettiamo a fare una lista completa di generi e poi ognuno fa la sua personale del singolo film che secondo lui rappresenta il top in quel genere


Beh, quando mi dite, inserisco pure i miei :sisi:

Modificata da Mad Lefty, 30 November 2012 - 10:36 AM.


#20
Yang Wenli

Yang Wenli
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2180

Bisognava mica aspettare? :snape:



Beh, quando mi dite, inserisco pure i miei :sisi:


Boh, sinceramente per me bastano quei generi visto che da quei generi ci sono sottocategorie. Sinceramente non avrei nulla da dire su altri generi e verrebbe un post ancora più lungo. Alla fine se andiamo nella categoria action c'è la sottocategoria spy story etc etc. Molto difficile sinceramente fare una lista di tutti i generi. I principali sono quelli già postati a mio parere, al massimo mancava la fantascienza. Già mi sono incasinato con quei pochi generi.

Agli horro non so immaginare le mille categorie. Alla fine ho inserito prima di mettere altre mille generi, cosi mi sono tolto il dente :lol:

Modificata da Yang Wenli, 30 November 2012 - 10:56 AM.


#21
milo974

milo974
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 404
aggiungerei Documentario

#22
milo974

milo974
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 404
sarebbe anche figo che qualcuno ogni tot post oppure dopo una certa deadline, facesse il conteggio dei titoli citati e stilasse la classifica per ogni genere in base al nr di citazioni ;)

#23
- Luke -

- Luke -
  • Waiting Season 3

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30805
  • Utente Nr: 6391
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • luke_it
  • II Luke ITA II
  • [RoG]
ci sarebbe pure il Biopic, che è un genere a sè

il genere Cartoon lo spacchetterei in due: da una parte il Cartoon Classico e dall'altra il Film di Animazione in CGI .. altrimenti finisce che tutti citano Wall-E e dimenticano della immensa produzione Disney nel periodo pre-Pixar :D

#24
Yang Wenli

Yang Wenli
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2180

ci sarebbe pure il Biopic, che è un genere a sè

il genere Cartoon lo spacchetterei in due: da una parte il Cartoon Classico e dall'altra il Film di Animazione in CGI .. altrimenti finisce che tutti citano Wall-E e dimenticano della immensa produzione Disney nel periodo pre-Pixar :D


Allora ho fatto bene ad inserire (cosi Sauron mi banna dopo aver non rispettato il via :gesty:, ma in realtà lo amiamo perchè ci perdona e apri sti topic :memy: ), perchè davvero non saprei che mettere per i cg. Me li guardo con piacere i film Pixar ma proprio non riesco a ritenerli il top per limiti intellettuali miei, non riesco proprio a farmi passare per il cervello la CG nei cartoni animati.

Modificata da Yang Wenli, 30 November 2012 - 11:25 AM.


#25
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
adesso yang, mi metti in una situazione difficile, saresti da punire da una parte ma da premiare dall'altra. Hai anticipato tutti ma mi hai suggerito altri generi che ora prontamente metto in lista. Quindi inserisco noir e cappa e spada (altro sotto genere storico) metto i film muti quelli giudiziari e divido in 2 quelli d'animazione. Per alcuni è vero che son sotto generi ma hanno rappresentanti della categoria che vanno menzionati. Ah, aggiungo anche i biopic e documentari.

#26
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
ordinati alfabeticamente

#27
Mr. Blue

Mr. Blue
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9738
film sui supereroi?

#28
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
se anche altri dicono mettiamo anche quelli, poi una volta chiusa la lista iniziamo ognuno con la propria lista.

Ricordo che deve esserci un solo film per genere, quello che per voi è il miglior rappresentante di quel genere.

#29
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 35378
  • Utente Nr: 16230
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • lambertokevlar
  • Lamberto Kevlar
  • LambertoKevlar
Ma gli Intoccabili non era di De Palma?
Detto questo Yang per quello che hai detto sui film pixar saresti da fustigazione pubblica o da visione ininterrotta(stile arancia meccanica) de Il Cartaio o Giallo.

#30
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17418
oltre alla visione forzata di tutta la filmografia di Uwe Bolle e non può chiudere gli occhi :D

aggiungo i cinecomics, e entro domani iniziamo quindi se vi vengono in mente altri generi postateli per piacere che poi non si può più modificare la lista.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi