Vai al contenuto

Lavoro, periodo di prova e dimissioniSe non le do?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 7 risposte

#1
Yoshi

Yoshi
  • Empty inside, just like me.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5067
Ciao ragazzi, è la prima volta che scrivo in questo forum riguardo ad un argomento che non concerne i videogames ma vorrei avere una delucidazione in merito alle dimissioni nel periodo di prova di un lavoro.

Sarò breve, tempo fa sono stato assunto a tempo determinato in un posto di lavoro, come sapete c' è il periodo di prova da superare che è all' incirca un mese, in questo caso erano due ma veniamo al punto. Dopo pochi giorni purtroppo sono stato impossibilitato a continuare il rapporto di lavoro e quindi ho avvertito l' azienda che non avrei più proseguito, loro mi hanno risposto dicendomi che avevano assolutamente bisogno delle mie dimissioni per iscritto, a questo punto ho scritto una lettera a computer, firmata, scannerizzata ed inviata via e-mail all' azienda.

Trascorsa una settimana questa mattina ricevo una lettera da parte loro in cui dicono che per confermare la validità delle mie dimissioni devo recarmi al Centro per l' Impiego o alla Direzione Provinciale del Lavoro.

A parte che è la prima volta che sento una cosa del genere, in passato mi è bastato scrivere due righe e amici come prima, la lettera prosegue dicendo che in alternativa posso firmare e rispedire i moduli che mi hanno allegato nella stessa.

Alla fine penso proprio che farò così, è il metodo più rapido e indolore ma vi risulta che si debba fare tutta questa trafila per delle semplici dimissioni nel periodo di prova? Forse perchè non le ho consegnate di persone ma le ho inviate via mail?

Detto questo mi è sorta una domanda a cui non sono mai riuscito a dare una risposta, mettiamo che io dopo qualche giorno me ne fossi andato senza dare per iscritto le mie dimissioni cosa sarebbe successo? Parlo sempre del periodo di prova di un contratto a tempo determinato.

Grazie attendo delucidazioni. :)

#2
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28565
Non sono esperto del settore, o meglio mi occupo di altro e non di consulenza di lavoro.

Io sapevo che durante il periodo di prova c'è la possibilità di recedere senza preavviso, comunicando per iscritto le dimissioni.

Però nell'ultimo anno sono cambiate diverse cose, anche nei contratti collettivi:
nel commercio le malattie venivano pagate dal datore nei primi tre giorni, mentre ora questo è valido solo per le prime tre malattie, poi si va a scalare al 50% e successivamente senza retribuzione rimanendo l'indennità inps;
il preavviso è scalato da 60gg a 45gg per i dipendenti, se ricordo bene, con più di 5 anni di anzianità.

Questo per dirti che ci sono diverse normative nuove, e bisognerebbe essere più sicuri di come muoversi in questo campo minato.

#3
Ovino81

Ovino81
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17352
Il fatto di doversi recare al centro per l'impiego è una tutela al lavoratore, per tentare di evitare le lettere di licenziamento fatte firmare al momento dell'assunzione.

#4
SaladinoŽOrigin

SaladinoŽOrigin
  • tous pour gagner

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27596
scusa gugu ma perchè intervieni a caso se non conosci l'argomento? non credo che questo aiuti la discussione e vai palesemente ot facendo solo confusione.

Cmq a luglio c'è stata la riforma per cui tu devi confermare le tue dimissioni volontarie al centro per l'impiego. Sono sicuro al 90% che valga anche per il periodo di prova, questo perchè tale dispositivo serve ad arginare le dimissioni in bianco. Quindi tu al centro dell'impiego entro sette giorni puoi confermare o REVOCARE le tue dimissioni.

Se non ti presenti credo che vengano considerate cmq confermate (telefona al tuo centro per l'impiego per sicurezza). In alternativa dovresti avere una dichiarazione da ritrasmettere in calce alla comunicazione che il tuo ex datore ti ha inviato. http://job.fanpage.i...ne-consensuale/

Per dare le dimissioni in realtà non ti serve la lettera scritta, puoi dirlo a voce e non andare più, diciamo che si usa la forma scritta per evitare problemi dato che il datore di lavoro potrebbe farti causa per assenza ingiustificata (e quindi sfocia in una sanzione disciplinare) o per procurato danno da mancata comunicazione. INoltre dipende dai contratti nazionali di categoria, alcuni richiedono espressamente la forma scritta.

Ricordati che un contratto di lavoro è sempre un contratto economico, per cui meglio avere le cose in chiaro e seguire le prassi. E che categorie di lavoratori differenti hanno diritti e obblighi differenti.

Modificata da Saladino(TM), 29 September 2012 - 01:53 PM.


#5
Yoshi

Yoshi
  • Empty inside, just like me.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5067
Grazie per le risposte.

Quindi se ho capito bene dare le dimissioni per iscritto ed avvisare il Centro per l' Impiego è solo un modo per tutelarsi da eventuali casini o fraintendimenti.

Quello che intendo è che se comunque dico al datore di lavoro che dal giorno successivo non sarò più al lavoro e questo è una persona corretta non dovrei nemmeno attivarmi per fare altro, è così?

#6
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28565

scusa gugu ma perchč intervieni a caso se non conosci l'argomento? non credo che questo aiuti la discussione e vai palesemente ot facendo solo confusione.

Cmq a luglio c'č stata la riforma per cui tu devi confermare le tue dimissioni volontarie al centro per l'impiego. Sono sicuro al 90% che valga anche per il periodo di prova, questo perchč tale dispositivo serve ad arginare le dimissioni in bianco. Quindi tu al centro dell'impiego entro sette giorni puoi confermare o REVOCARE le tue dimissioni.

Se non ti presenti credo che vengano considerate cmq confermate (telefona al tuo centro per l'impiego per sicurezza). In alternativa dovresti avere una dichiarazione da ritrasmettere in calce alla comunicazione che il tuo ex datore ti ha inviato. http://job.fanpage.i...ne-consensuale/

Per dare le dimissioni in realtŕ non ti serve la lettera scritta, puoi dirlo a voce e non andare piů, diciamo che si usa la forma scritta per evitare problemi dato che il datore di lavoro potrebbe farti causa per assenza ingiustificata (e quindi sfocia in una sanzione disciplinare) o per procurato danno da mancata comunicazione. INoltre dipende dai contratti nazionali di categoria, alcuni richiedono espressamente la forma scritta.

Ricordati che un contratto di lavoro č sempre un contratto economico, per cui meglio avere le cose in chiaro e seguire le prassi. E che categorie di lavoratori differenti hanno diritti e obblighi differenti.

Tu cerchi la discussione, ma a me frega nulla! :)

#7
Yoshi

Yoshi
  • Empty inside, just like me.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5067
Comunque alla fine ho rispedito le scartoffie che mi hanno inviato per posta controfirmate, dovrebbe essere andato tutto a buon fine...

#8
SaladinoŽOrigin

SaladinoŽOrigin
  • tous pour gagner

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27596

Tu cerchi la discussione, ma a me frega nulla! :)

no non cerco la discussione... era una domanda retorica per evitare interventi simili :goodboy:


cmq yoshi dovrebbe essere tutto ok

Modificata da Saladino(TM), 02 October 2012 - 08:04 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi