Vai al contenuto

The Avengers: Jason Smith - INTERVISTA


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 27391
The Avengers: Jason Smith - INTERVISTA (Blu-Ray)
Gli effetti speciali di The Avengers dalla viva voce dei realizzatori
Traduzione dell'intervista a cura di Valentina RusisTra i più grandi effettisti digitali al mondo, Jason Smith lavora per la Industrial Light & Magic della Lucas Film, e ha lavorato su alcune delle saghe cinematografiche più spettacolari di sempre, come Pirati dei Caraibi e Transformers. L'ultimo suo contributo arriva con The Avengers, il blockbuster da record dei Marvel Studios, per il quale ha creato e supervisionato gli effetti visivi sia dei singoli personaggi che delle location. Dalla realizzazione del nuovo Hulk alla rappresentazione di una realistica New York devastata dall'invasione dei Chitauri. Con onore ospitiamo le sue risposte alle nostre domande. Ci chiedevamo quale tipo di ricerca lei avesse fatto riguardo il landscape newyorkese. Siamo stati molto fortunati perché avevamo alcuni newyorkesi nella troupe che ci hanno aiutati a riprodurre fedelmente la città. Durante la preparazione, loro ci dissero “No, questa non è New York.” e così gli abbiamo permesso di aiutarci a rimettere le cose al loro posto. E la fotografia era un lavoro immenso. Abbiamo studiato anche cose che poi non abbiamo inserito nel set ed abbiamo controllato tutto ciò che era sulle vie, dato che poi dovevamo rimuovere tutto dalle strade, come auto, camion dell'immondizia e semafori. Insomma, tutto quello che avrebbe potuto sporgere ed intralciare il fatto che stavamo presentando le immagini solo come semplici geometrie. Poi abbiamo dovuto rimpiazzarle con gli oggetti in CG. Così, guardando le fotografie, siamo stati in grado di compilare una lista delle cose che avremmo voluto far comparire nelle strade. Abbiamo preso il nostro chiosco di hot dog preferito, i sei migliori cantieri ed i tre idranti antincendio che ci piacevano di più. La lista era molto lunga. Abbiamo dovuto tenere bene a mente che non volevamo vedere lo stesso oggetto ripetuto più volte. Dopo aver creato il modello di base abbiamo rivestito le strade con tutte le cose che avevano un tocco newyorkese. Ma all'inizio tutta l'ispirazione è venuta dalle foto. Credo che in questo modo siamo riusciti a restare in linea con il vero spirito di New York.
Leggi l'articolo completo: The Avengers: Jason Smith - INTERVISTA (Blu-Ray)

Attenzione: Regole moderazione commenti nei topic degli articoli di Everyeye.it
Gli utenti sono liberi di esprimere la propria opinione sull''argomento di cui l''articolo tratta, sulla sua qualità, sui contenuti ed ovviamente sui voti assegnati.

Non saranno tuttavia tollerati in alcun modo i commenti che contengano insulti, critiche di scarsa professionalità, o i post che accusino il Network di essere in malafede, venduto e prezzolato. Anche la qualità dei commenti deve sempre tenere conto del rispetto per il lavoro dellaredazione. Critiche sì, insulti no.

Commenti di siffatta natura saranno immediatamente cancellati, e l''utente in questione sospeso per almeno una settimana.
Senza preavviso, senza invio di messaggi personali, e senza discussione alcuna da parte della moderazione o della redazione, che sarà intransigente a riguardo.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi