Vai al contenuto

Essere vegetariani o vegani


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 225 risposte

#1
Blue Deep Madness

Blue Deep Madness
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 54
è da un po' di tempo che penso a questo argomento e più ci penso più arrivo a credere che sia davvero una questione complessa. Ho provato a parlarne anche, sempre in rete su altri forum, con persone vegetariane e vegane. Badate, il mio approccio è sempre stato di pura curiosità, volevo capire le loro motivazione ma molti (direi quasi l'80%) mi ha dato della "mangia carcasse", insomma mi si sono scagliati addosso. Voglio credere d'aver sbagliato forum (anche se ne ho girati diversi) per cui provo ad esporre di nuovo i miei dubbi sperando in un dialogo civile e costruttivo. Ma vorrei sentire prima un po' la vostra opinione e dare dopo la mia perchè mi accorgo che la premessa è stata un po' lunga! Quindi, siete vegetariani, vegani, quali le motivazioni per esserlo o non esserlo? :)

#2
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414
Carnivoro a tempo pieno :sisi:

cmq perchè ti incuriosisce così tanto questa cosa?

#3
Blue Deep Madness

Blue Deep Madness
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 54
perchè c'è stato una specie di dibattito con dei miei amici e mi sono posta molti dubbi. io non mangio coniglio perchè sono affezionatissima al mio animale domestico e mi sembra di mangiare un cane o un gatto. Allora, intelligentemente, un mio amico mi ha fatto notare che se io avessi una mucca, o un maiale come animale domestico molto probabilmente non mangerei più carne. Insomma, sono combattuta. So che la carne (ovviamente non in quantità eccessive) è importante perchè ci fornisce vitamine che non possiamo normalmente produrre, ma poi penso a come vengono trattati negli allevamenti e penso ancora alla risposta cinica di un mio amico "tanto devono morire, perchè trattarli bene". Io non riesco a pensarla così, sono per gli allevamenti all'aperto non intensivi (ovviamente la carne bio costa tantissimo) e alla fine anche noi siamo destinati a morire.Non riesco ad avere una mentalità assolutamente antropocentrista. Insomma, tanti dubbi

#4
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414
Beh è una questione di abitudini e di come si viene educati.... qui da noi non mangiamo cani, gatti e animali da affezione appunto perchè li associamo ad un elemento della nostra famiglia, come tu associ il coniglio, in Cina non mangiano..... ehm..... vabè :asd:
Sei morta mangiando carne fino ad ora? No? Allora non farti venire tanti dubbi, in fondo come hai detto tu la carne è importante, uccidere per mangiare è la cosa più naturale che ci sia. Il fatto che ce li dobbiamo mangiare nn implica che bisogna trattarli male però....

#5
Blue Deep Madness

Blue Deep Madness
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 54
sì sì, ma hai ragione. Ma come ho detto mi mette ansia pensare che nella stragrande maggioranza degli allevamenti gli animali siano trattati in condizioni a dir poco pessime, questo tipo di trattamento è deleterio per la loro salute chissà per la nostra che li mangiamo! poi in un qualche modo ovviamente per mangiarli bisogna ucciderli eh....

#6
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414
Ma infatti da uno che ha fatto la scuola alberghiera ti posso dire che il modo in cui un animale viene trattato la carne dello stesso ne risente parecchio (ma anche sui derivati, tipo latte ecc.)
Penso che il problema sia sempre la maggiore richiesta.
Cmq anche vegani and co. si fanno certe fisse, alla fine che siano animali o vegetali si uccide cmq per nutrirsi.....

Modificata da GIANKRATOS, 23 August 2012 - 11:29 PM.


#7
Blue Deep Madness

Blue Deep Madness
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 54
ah ecco, mi hai ricordato un altro punto che mi getta nel dubbio. Anche solo respirando, camminando, anche le vaccinazioni con tutti ammazziamo insetti, batteri (sono anche loro "poverini" degli organismi viventi) e poi le piante, i vegetali, anche loro sono esseri viventi. uff

#8
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414
Ma vedi che ti fai dei problemi :asd: Così funziona la vita. Si nasce, si cresce, ci si riproduce, si muore. Si muore mangiati o in altri modi che differenza fa? E' la natura e il suo regolare corso.... E' così che deve andare, è così che è sempre andata e così sempre andrà. Smettendo di mangiare qualsiasi cosa sia viva, non cambierà nulla, se nn che quella che morirà sei tu. Si mangia per sopravvivere.

#9
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338
I vegetariano, o ancora peggio, i vegani, sono persone che cercano di sovvertire l'ordine naturale delle cose. C'è chi mangia e chi viene mangiato. Ogni momento che ci muoviamo, uccidiamo miliardi di piccoli esseri. Vogliamo parlare delle zanzare?

Personalmente non mi faccio troppe seghe mentali, mangio praticamente tutta la carne (ovviamente se mi piace). Magari non sarei molto entusiasta di mangiare un cane/gatto, ma se mi venisse offerta, magari la proverei. Coniglio, nutrie, agnello, cavallo, ehm beh? C'è gente che sopravvive ancora mangiando alcuni tipi di animali che per noi sarebbero 'cucciolosi'.

Sono dell'idea che i vegetariani/vegani sono persone che possono permettersi di condurre quello stile di vita proprio per via del fatto che vivono in una società ricca dove puoi permetterti di avere le pippe nel mangiare. Insomma, se sei un poveraccio non ti fai tante pare mentali sul mangiare o meno una bistecca se ti si presenta l'occasione :asd: . Senza contare ovviamente che per preparare un piatto buono che sostituisca come si deve una porzione di carne, bisogna perdere più tempoe spesso procurarsi ingredienti particolari, se non si vuole mangiare 'erba'.
Poi ovvio, ognuno è libero di condurre lo stile di vita che vuole, basta che poi non venga a rompere il c@zzo agli altri, comportamento che vedo tra gli animalisti/vegetariani spesso molto diffuso.

#10
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414

Sono dell'idea che i vegetariani/vegani sono persone che possono permettersi di condurre quello stile di vita proprio per via del fatto che vivono in una società ricca dove puoi permetterti di avere le pippe nel mangiare.

Quoto :sisi:

#11
Ovino81

Ovino81
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17352
Il problema, imho, dei vegani, è che estremizzano la cosa. Esultano quando un cacciatore viene ucciso per sbaglio, e questo è un controsenso.

Io adoro la carne, ma credo che ci dovrebbe essere un po' (molto) più di rispetto per gli animali che mangiamo. Tritare i pulcini vivi perchè maschi, ingozzare le oche per fargli ingrossare il fegato ecc... è cmq disumano, e questo sinceramente si potrebbe evitare e/o cambiare. Preferirei mangiare un filetto leggermente più fibroso ma sapere che il manzo non è stato costretto anni a nn muoversi per far si che la carne di cui mi cibo fosse morbida.

Il contadino una volta rispettava il maiale, dalla nascita fino alla tavola passando per la sua uccisione.

#12
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414
Ma magari nn succedessero tutte ste cose, per me il problema è la richiesta sempre crescente

#13
Carotoking21

Carotoking21
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4865
Che senso ha rifiutarsi di mangiare un animale già morto? Io penso che mangiarlo sia più rispettoso verso l'animale stesso che non farlo. Rifiutare un piatto di carne che ti viene offerto non ti porta a niente, la richiesta non diminuirà mai, quindi perché farsi tutti questi problemi?

#14
GIANKRATOS

GIANKRATOS
  • Almeno 1 gen indietro

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 40414
Esatto alla fine tutto si ridurrebbe ad uno spreco e poi dai, cioè hai fatto soffrire un animale per tutta la vita, maltrattato, maciullato e poi manco lo mangi? Cioè XD anche se nn c'è tanto da ridere

#15
Ovino81

Ovino81
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17352

Che senso ha rifiutarsi di mangiare un animale già morto? Io penso che mangiarlo sia più rispettoso verso l'animale stesso che non farlo. Rifiutare un piatto di carne che ti viene offerto non ti porta a niente, la richiesta non diminuirà mai, quindi perché farsi tutti questi problemi?

Esatto alla fine tutto si ridurrebbe ad uno spreco e poi dai, cioè hai fatto soffrire un animale per tutta la vita, maltrattato, maciullato e poi manco lo mangi? Cioè XD anche se nn c'è tanto da ridere


Si, bhè, non è esattamente così però. L'animale è fatto nascere e viene maltrattato per scopo alimentare. Fatevi un giro agli allevamenti e/o ai mattatoi e poi ne riparliamo.

Imho bisognerebbe avere cmq più rispetto per gli animali di cui ci nutriamo, ripeto...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi