Vai al contenuto

La ricerca della gallina dalle uova d'oroil problema dell'industria videoludica moderna?

- - - - - videogiochi

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 41 risposte

#1
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11141
Prendendo spunto dal topic di EA, vorrei aprire questa discussione più generale sui problemi dell'industria videoludica odierna. In particolar modo ho notato la tendenza alla ricerca della "gallina dalle uova d'oro" che ormai ossessiona tutte le più grandi aziende, forse in seguito a successi senza precedenti come quello di COD, che tutti vorrebbero emulare.

Ormai non basta più che un gioco venda, tutto deve vendere di più, e per falo si spendono milioni di dollari in marketing perchè si spera che OGNI gioco diventi una hit senza precedenti, una franchise da 5 milioni (possibilmente 10+) all'anno.
Alcuni esempi son già stati fatti nel topic di EA. Investimenti talmente stratosferici in The Old Republic (che nei loro piani doveva essere una sorta di nuovo WoW) che il suo fallimento ha dato una grandissima mazzata a tutta l'azienda. Cose inutili come la modellazione delle facce di Mass Effect su veri modelli famosi quando non aggiunge niente al gioco, sfilate di carri armati etc. Lo stravolgimento di Dragon Age 2 per avere più appeal (notare come DA1 abbia venduto un botto e DA2 abbia avuto molto meno successo). E non è che le serie Battlefield o Mass Effect o Dragon Age andassero male, no. Semplicemente non basta mai, se una serie non vende 5 milioni all'anno non vale la pena (ultima dichiarazione, Dead Space 3 deve vendere 5 milioni per essere un successo... Insomma, fallimento previsto).

La serie di Devil May Cry era in perfetta salute con il quarto episodio, che se non sbaglio è stato uno dei più venduti della saga. L'unica motivazione per il reboot è stata che "ci sono action che vendono 5 milioni di copie e voliamo farlo anche noi". In pratica si vuole abbandonare una IP tutto sommato ancora sicura perchè si vuole di più, e ovviamente si parla già di fare una serie dal nuovo reboot, prima ancora di sapere come andrà effettivamente. Perchè se non è una serie multimilionaria non va bene.
A proposito di serie, è appena stato annunciato Remember Me, di Capcom. Ovviamente è già stato detto che sarà trasformato in un franchise (sperano) di successo, magari si aspettano che sia il nuovo Assassin's Creed, prima ancora che si possa avere un minimo feedback dal pubblico. Sempre prlando di Capcom, chi se li ricorda i fantomatici 10 milioni di copie che doveva vendere Dragon's Dogma?


Poi vabbè, ce ne sarebbe ancora da dire, ma penso che basti così. E' davvero necessario questo modello? Ci sono un sacco di SH più piccole, che con budget molto più contenuti riescono a essere comunque in attivo, perchè non hanno questa ossessione per trovare la serie infinita che venda come COD + GTA messi assieme. Ora, io non sono un esperto in economia, ma vedo da una parte una CD Projekt che vende un milione e mezzo di The Witcher 2 (gioco più che dignitoso tecnicamente...) e rientra nei costi, poi vedo una EA che mi dichiara che Dead Space 3 deve vendere 5 milioni di copie per dare frutti.
Ok, la CDProjekt non guadagna fantastilioni, ma intanto la EA ne perde di fantastilioni.

Voi cosa ne pensate? Perchè le SH si ostinano in questo modo? Lo chiedo perchè, nella mia infinita ignoranza dei mercati e di quello che concerne gestire un'azienda, mi sembra che il modello CD Projekt (non è l'unica, la uso come esempio) sia molto più furbo di quello EA e company.

#2
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061
Penso che ogni azienda miri ad avere la propria gallina dalle uova d'oro. Funziona così, ovunque, da sempre. Bisogna anche contare che siamo passati da nerd che sviluppavano giochi in garage ad aziende multimilionarie che spendono milioni nella realizzazione complessiva del gioco. Ci credo che dopo tartassano i giocatori di DLC e così via..

mi sembra che il modello CD Projekt (non è l'unica, la uso come esempio) sia molto più furbo di quello EA e company.


Si, ma la pubblicità che fanno i CD Projekt punta a un piccolo bacino d'utenza, mentre quella dell'EA è roba in larga scala mondiale, perché mirano a vendere il loro prodotto a tutti, ma proprio tutti.

#3
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11141

Penso che ogni azienda miri ad avere la propria gallina dalle uova d'oro. Funziona così, ovunque, da sempre. Bisogna anche contare che siamo passati da nerd che sviluppavano giochi in garage ad aziende multimilionarie che spendono milioni nella realizzazione complessiva del gioco. Ci credo che dopo tartassano i giocatori di DLC e così via..



Si, ma la pubblicità che fanno i CD Projekt punta a un piccolo bacino d'utenza, mentre quella dell'EA è roba in larga scala mondiale, perché mirano a vendere il loro prodotto a tutti, ma proprio tutti.


E intanto CD Projekt è in attivo e EA in negativo.

Il problema secondo me è che vogliono che tutte le galline facciano le uova d'oro. Se una gallina fa anche solo le uova d'argento, le si taglia la testa e se ne cerca un'altra. Non sarebbe più intelligente avere un sottobosco di titoli a medio budget, con una discreta pubblicità che rientrano tranquillamente nei costi e poi cercare una o due galline da spremere?

#4
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 137182
è anche vero che CD Projekt ha introiti ogni 3 anni, e che sforna giochi col contagoccie
come del resto fa Rockstar.
se il gioco ti gira, come The Witcher 2, bene, se quel gioco non ti gira, come LA Noire, chiudi.

#5
snoiper

snoiper
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 390
penso che bisognerà aspettare nuove console per trovare giochi da 10+

#6
mau_pec

mau_pec
  • Sua Maestą Reale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3811

è anche vero che CD Projekt ha introiti ogni 3 anni, e che sforna giochi col contagoccie
come del resto fa Rockstar.
se il gioco ti gira, come The Witcher 2, bene, se quel gioco non ti gira, come LA Noire, chiudi.


non mi pare che Rockstar abbia chiuso con l.a. noire. Anzi è recende il rumor di un seguito.
L'unico ad aver chiuso è il Team Bondi, ma la motivazione è da ricercarsi negli scontri con il produttore Rockstar nelle denunce dei dipendenti e in tanti altri problemi organizzativi.

Modificata da mau_pec, 26 August 2012 - 09:50 AM.


#7
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 137182

non mi pare che Rockstar abbia chiuso con l.a. noire. Anzi è recende il rumor di un seguito.
L'unico ad aver chiuso è il Team Bondi, ma la motivazione è da ricercarsi negli scontri con il produttore Rockstar nelle denunce dei dipendenti e in tanti altri problemi organizzativi.

appunto, il team che ha fatto LA Noire...
LA Noire è rimasto in perdita

#8
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28643
nel mondo dei vg si fanno 10 giochi in cui 3 guadagnano e 7 perdono. è tutto così pianificato

#9
Sfrezzer

Sfrezzer
  • I Lost My Smile..

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10246
Credo che Rockstar esuli dal concetto di gallina dalle uova d'oro, dato che egli stessa produce giochi potenzialmente da GOTY

Anche la Bethesda in un certo senso lo è, ci si aspetta sempre un gioco fuori degli schemi da loro

Aggiungerei anche i Naughty Dog, che dall'essere un team di sviluppo semplice, sono arrivati ad essere IL team di sviluppo di casa Sony

Il problema secondo me è che vogliono che tutte le galline facciano le uova d'oro. Se una gallina fa anche solo le uova d'argento, le si taglia la testa e se ne cerca un'altra. Non sarebbe più intelligente avere un sottobosco di titoli a medio budget, con una discreta pubblicità che rientrano tranquillamente nei costi e poi cercare una o due galline da spremere?


Ma penso sia anche sensato come ragionamento, il costo dei giochi ormai è triplicato e se un gioco non rende per quanto e stato speso lo tagliano via, purtroppo è la legge del mercato odierno, anche se alle volte sarebbe meglio non pubblicizzare in massa i titoli già famosi e concentrarsi su quelli che appunto hanno bisogno di una spinta per emergere esattamente come dici tu, c'è anche da dire che alcuni brand famosi stanno iniziando a scemare quindi la gallina va si sfruttata, ma il troppo certe volte stroppia....

#10
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11141

è anche vero che CD Projekt ha introiti ogni 3 anni, e che sforna giochi col contagoccie
come del resto fa Rockstar.
se il gioco ti gira, come The Witcher 2, bene, se quel gioco non ti gira, come LA Noire, chiudi.


Il fatto è che The Witcher 2 per "girare" non ha bisogno di molto. LA Noire per girare ha bisogno di essere un piccolo GTA (in quanto a vendite), e allora grazie che rischi pesantemente.

Ma penso sia anche sensato come ragionamento, il costo dei giochi ormai è triplicato e se un gioco non rende per quanto e stato speso lo tagliano via, purtroppo è la legge del mercato odierno, anche se alle volte sarebbe meglio non pubblicizzare in massa i titoli già famosi e concentrarsi su quelli che appunto hanno bisogno di una spinta per emergere esattamente come dici tu, c'è anche da dire che alcuni brand famosi stanno iniziando a scemare quindi la gallina va si sfruttata, ma il troppo certe volte stroppia....


Se non sbaglio The Witcher 2 è costato tipo 8-9 milioni, cioè il nulla rispetto a molti altri titoli. Eppure non mi sembra che sia molto arretrato, anzi. Poi faccio altri esempi, Demon's/Dark Souls? Quanto hanno venduto, un milione, un milione e mezzo? E penso che ci abbiano guadagnato alla grande, perchè c'era il budget adatto alle vendite che si aspettavano. Il problema è proprio a mio avviso che tutti vogliono fare il gioco almeno da 5 milioni di copie, e semplicemente non è possibile che tutti ci riescano. Se invece di fare il gioco da 5 milioni, si accontentassero del gioco da 1 milioncino, adattando il budget di conseguenza, non rischierebbero di meno? E non dico che non debbano tentare di trovarsi la loro bella gallina dalle uova d'oro, dico che personalmente una "rete di salvezza" di giochi a medio/basso budget con qualche gioco ad alto budget per tentare la fortuna, nella mia ignoranza dei mercati e tutto, mi sembra una strategia molto più intelligente del voler fare con ogni gioco il blockbuster da 10 milioni di copie all'anno.

#11
Basty

Basty
  • G R A W L

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10576

penso che bisognerà aspettare nuove console per trovare giochi da 10+


La tua speranza è quella di ogni giocatore, su questo non ci piove, però la logica suggerisce:

Per un miglioramento della qualità globale dei titoli, sarà necessario incrementare nettamente i budget (come è stato per ogni passaggio di gen) a fronte di pretese ancora più spropositate circa le vendite, con l'andazzo attuale la qualità dei titoli è destinata a peggiorare via via (in generale titoli mediamente più disastrati al lancio tra bug e necessità di patch correttive via servizio web integrato) perché la politica imho rimarrà quella del massimo risultato con il minimo investimento, puntando moltissimo sulla campagna pubblcitaria e sul viral marketing, ma se i videogiocatori di domani saranno fortunati, ci sarà sempre, tra tanta spazzatura, qualche mosca bianca che sa distinguersi ed essere vincente, proprio perché fuori da certi trend negativi, fornendo prodotti di indubbia qualità.

Ma bisognerà scremare come prima, più di prima.

#12
mau_pec

mau_pec
  • Sua Maestą Reale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3811

appunto, il team che ha fatto LA Noire...
LA Noire è rimasto in perdita


sì ma non ha chiuso Rockstar, solo il team, ma se non erro per questioni relative ai dipendenti e alla scarsa organizzazione.

Modificata da mau_pec, 26 August 2012 - 02:06 PM.


#13
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 137182
no, ha chiuso perchè il gioco ha generato una grossa perdita
anche perchè anche altri studi R* hanno avuto problemi con i sindacati
forse è R* San Diego (e sono due studi chiusi) è quello che ha chiuso perchè gli hanno fatto causa i dipendenti I(e non è una cosa di cui andarne fieri...)

#14
GfxManEye

GfxManEye
  • quasi-Signore&Padrone di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 78028
Credo che rockstar sia rimasta piuttosto scottata dalle vendite di max payne 3 anche.

#15
Eikichi Onizuka!

Eikichi Onizuka!
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5247
Max payne ha venduto poco? eppure ne parlano/te bene.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi