Vai al contenuto

Cage: "L'industria videoludica soffre della sindrome di Peter-Pan"

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 40 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 102239
Cage: "L'industria videoludica soffre della sindrome di Peter-Pan"
David Cage, boss di Quantic Dreams, vuole che l'industria videoludica crescesse ed iniziasse a puntare maggiormente su titoli per un pubblico più adulto che non siano solo shooter.In un'intervista rilasciata a Gamasutra durante la gamescom, Cage crede che gran parte del settore soffra della sindrome di "Peter Pan".
Credo che bisogna essere più coraggiosi e prendersi alcuni rischi, perché penso che è ciò di cui l'industria ha bisogno. Dico, quanti FPS vuoi realizzare. Quanti mostri/alieni/zombie puoi uccidere nei giochi? C'è un momento dove bisogna maturare. Tutti noi dobbiamo crescere. Spesso penso che l'industry soffra della sindrome di Peter Pan. E' un fatto che tutti noi non vogliamo crescere, vogliamo rimanere bambini. Ma arriva il momento dove bisogna maturare come industria. E penso che questo sia il momento più adatto."
Leggi la news completa: Cage: "L'industria videoludica soffre della sindrome di Peter-Pan"


#2
Manu1200

Manu1200
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1967
Il problema è che con gli sparatutto si fanno i soldi facili..

#3
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11142
Mah, non concordo con Cage. Di giochi maturi o semplicemente non FPS ce ne sono da molto molto tempo e continuano ad esserci, ovvio che se guardi solo ai progetti con i budget più alti trovi al 90% una certa tipologia di giochi e non penso sia neanche sbagliato.

#4
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Mah, non concordo con Cage. Di giochi maturi o semplicemente non FPS ce ne sono da molto molto tempo e continuano ad esserci, ovvio che se guardi solo ai progetti con i budget più alti trovi al 90% una certa tipologia di giochi e non penso sia neanche sbagliato.

Quoto.

Secondo me vuole, giustamente, tirare acqua al suo mulino. Non è che se comincio a dipingere coi piedi dico "L'arte deve maturare, bisogna cambiare!". Il mercato videoludico è vasto e vario, e non vedo perché eliminare vari generi per farne posto a uno soltanto.

#5
Stray

Stray
  • “Those shits at MS… are they fucking with me…?” Kamiya 2015

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24588
Più che eliminare parla di mancanza.
Meno male che c'è stata quella perla di rain a questo gamescom

#6
nonsonodel91madel90

nonsonodel91madel90
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7918
per me beyound to soul non è da adulti perché non è uno sparatutto
sono sempre stato dell'opinione
che non sono glia altri a dirmi cosa è da bambini e cosa no

#7
pitorius

pitorius
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 496
penso che il discorso qui sia un altro, cage non dice che i giochi moderni sono per bambini, è l'industria che non vuole crescere e non vuole correre rischi ed innovare e se ci si pensa un attimo è vero. La maggior parte dei publisher punta a fare investimenti sicuri ed oggi giorno è sempre più difficile riuscire a presentare nuove ip di successo, e qndo queste nuove ip hanno delle particolarità che le discostino dalla normalità è ancora più difficile.

#8
Frattak

Frattak
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 244
Mah,queste sono le tipiche dichiarazioni da visionario improvvisato,semplicemente vuole attrarre gente sul suo progetto.
Non dico che sia sbagliato,ma di giochi che meritano ce ne sono a palate,sicuramente il fatto di aver fatto giochi simil-film interattivo non lo autorizza a parlare,dato che il divertimento è alla base del concetto di 'gioco',e se lui punta alla maturità senza divertire dovrebbe cambiare campo.

#9
El Mariachi

El Mariachi
  • 2B

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17907
Se Cage pensa che il massmarket possa accettare titoli profondi e sviluppati in un certo modo si sbaglia di grosso.

Certi titoli sono e saranno sempre per piccole nicchie.

Basta guardare il cinema.


Detto questo non considero i lavori di Cage come la massima espressione dei titoli adulti e innovativi...

#10
Sattva

Sattva
  • EST MCMXCVIII

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18358
Sam e Dan Houser sono secoli che raccontano storie di vita "Adulta"... :sad2:

Abbiamo capito che il signor Cage fa giochi diversi nel gameplay dalla massa e vuole sponsorizzare i suoi titoli... ma ora si è montato la testa e sputa cacca su tutto il mercato videoludico sempre con le sue dichiarazioni da messia del futuro..

W ogni genere di gioco per accontentare tutti i gusti,dal bambino al vecchio... questo fa la differenza nei videogiochi..

#11
Ryo_Shenmue

Ryo_Shenmue
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1726
Basta basta bastaaaaa, ce l'ha menata abbastanza con sta storia. C'è gente che ha cominciato a fare giochi adulti e profondi molto prima di lui. E con molta più conoscenza videoludica. Basta dai....Indigo Prophecy è ancora uno dei miei dieci giochi preferiti di sempre ma adesso Cage ha un po' scocciato.

#12
Gwynbleidd

Gwynbleidd
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10324
...assolutamente d'accordo con Cage...basta con sti FPS copia e incolla...se il pubblico fosse davvero maturo ma soprattutto "intelligente" avrebbe lasciato sugli scaffali molti degli FPS annuali rendendo il mercato molto più vario...

#13
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28652
il problema messo in rialto è diverso: come i bambini usano la palla e le pistole ad acqua, pare che il mondo dei vg sia fermo a l vg di calcio e agli sparatutto. uqesto a prescindere dalla profondità della tranma di un gioco. quasi che i vg sia una forma di racconto scritta coi proiettili e che non ci siano alternative

#14
master xemnas

master xemnas
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 965
Da una parte concordo,in questa gen un sacco di titoloni vengono affossati dagli fps che ormai hanno rotto le balle,un esempio lampante è darksiders GRANDISSIMO gioco ma che è passato in sordina,oppure i titoli di suda 51 che vengono ignorati dalla maggior parte della gente solo perchè sono giochi fuori dagli schermi,infatti spero che darksiders 2 faccia il botto (io purtroppo per mancanza di fondi non lo posso prendere subito ma conto di farlo il prima possibile),ci vuole più variazione di generi,non solo titoli di calcio o fps

#15
Seven77

Seven77
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 242
a parlato il dio degli sviluppatori ...e prototype dove lo mettiamo? o anche gli uncharted




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi