Vai al contenuto

Nintendo riceve il bollino nero per i materiali provenienti dalle zone di conflitto

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 41 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 102305
Nintendo riceve il bollino nero per i materiali provenienti dalle zone di conflitto
Secondo il rapporto stilato da Enough Project, Nintendo è la peggiore compagnia in campo tecnologico per quanto riguarda il rilascio delle informazioni sulle materie prime che utilizza per i suoi prodotti. La questione riguarda i materiali provenienti da zone di conflitto come la Repubblica Democratica del Congo, dove per estrarre minerali come oro, argento, tantalio e tungsteno i minatori sono spesso sfruttati e alcune volte forzati al lavoro con l'uso delle armi.
Nel rapporto, Nintendo è l'unica azienda ad aver ottenuto zero come punteggio per la trasparenza sulla provenienza dei suoi materiali, e sul suo impegno ad evitare di utilizzare risorse provenienti da quei territori a rischio. Altre compagnie sono state aspramente criticate per la gestione del problema, come Canon, Nikon, Sharp e HTC, ma Nintendo è l'unica ad aver ricevuto lo score più basso. Tra le più impegnate nel sostenere questa causa e a tracciare con scrupolosità la provenienza dei minerali troviamo invece Microsoft, Apple, Intel, HP e Dell.
Leggi la news completa: Nintendo riceve il bollino nero per i materiali provenienti dalle zone di conflitto


#2
Thiamat

Thiamat
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 38
Bella medaglia da ostentare, non c'è che dire.

#3
Il Sindaco

Il Sindaco
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 66
Complimentoni, Nintendo. Tanto perbenismo e attenzione verso i clienti quasndo poi, in realtà...

#4
TheChemic

TheChemic
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 491
brutta cosa, bruttissima cosa.

#5
Wolfman

Wolfman
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3291
Che vergogna.

Clienti e giornalisti dovrebbero rinfacciargliela più spesso questa doppia morale.

#6
Satamata

Satamata
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 516
per la trasparenza sulla provenienza dei suoi materiali

Non per difendere Nintendo, ma non significa proprio niente.

Come la casa non esplicita la caratteristiche tecniche, non rilascia neanche la provenienza della plastica usata nei prodotti.

Niente da vantarsi, niente da vergognarsi.
Pura aria fritta.

Imho, questi sondaggi parziali, questi dati aggiornatissimi e metacritic, ammazzeranno il mercato videoludico.

#7
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8537
Veramente un bruttissimo primato, decisamente molto più grave dell'ultimo posto nella classifica greener electronics di Greenpeace imho.

#8
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11142

per la trasparenza sulla provenienza dei suoi materiali

Non per difendere Nintendo, ma non significa proprio niente.

Come la casa non esplicita la caratteristiche tecniche, non rilascia neanche la provenienza della plastica usata nei prodotti.

Niente da vantarsi, niente da vergognarsi.
Pura aria fritta.

Imho, questi sondaggi parziali, questi dati aggiornatissimi e metacritic, ammazzeranno il mercato videoludico.


Hai dimenticato "e sul suo impegno ad evitare di utilizzare risorse provenienti da quei territori a rischio".
Non rilasciare nessun dato coverrai che non fa certo presagire nulla di buono, anche perchè quando le aziende possono avere pubblicità da quanto sono "in regola", pulite, oneste sfruttano subito l'occasione.

#9
Guest_deleted_bameYe

Guest_deleted_bameYe
  • Gruppo: Ospiti
Poi vanno a vietare i giochi con contenuti che potrebbero ledere la sensibilità dei loro acquirenti :gad2:



#10
Satamata

Satamata
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 516
@RAR7:
giusto, infatti qui viene detto che Nintendo NON DICE se lo fa o come lo fa.
Non SE LO FA O NO.

Se non spiega come, non è detto che non sia la prima a preoccuparsi si avere plastiche riciclate e verdi.

Non significa proprio nulla.

Il fatto che in questo forum tutti danno contro senza sapere assolutamente nulla (non viene detto se LO FA o se NON LO FA), è un'altra cosa.

Effettivamente, lascia adito solo e unicamente a SUPPOSIZIONI.
Il che è esattamente ciò che vogliono in questo forum, visti i commenti.

Dico solo che decretare senza sapere nulla, imho, non è sano.

#11
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11142

@RAR7:
giusto, infatti qui viene detto che Nintendo NON DICE se lo fa o come lo fa.
Non SE LO FA O NO.

Se non spiega come, non è detto che non sia la prima a preoccuparsi si avere plastiche riciclate e verdi.

Non significa proprio nulla.

Il fatto che in questo forum tutti danno contro senza sapere assolutamente nulla (non viene detto se LO FA o se NON LO FA), è un'altra cosa.

Effettivamente, lascia adito solo e unicamente a SUPPOSIZIONI.
Il che è esattamente ciò che vogliono in questo forum, visti i commenti.

Dico solo che decretare senza sapere nulla, imho, non è sano.


Concordo che non bisogni partire subito in quarta, ma come ho detto il fatto che sia l'unica azienda che non ha rilasciato alcun dato qualche dubbio più che legittimo dovrebbe sollevarlo, non credi?

#12
Chiamami Jena

Chiamami Jena
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 435

@RAR7:giusto, infatti qui viene detto che Nintendo NON DICE se lo fa o come lo fa.Non SE LO FA O NO.Se non spiega come, non è detto che non sia la prima a preoccuparsi si avere plastiche riciclate e verdi.Non significa proprio nulla.Il fatto che in questo forum tutti danno contro senza sapere assolutamente nulla (non viene detto se LO FA o se NON LO FA), è un'altra cosa.Effettivamente, lascia adito solo e unicamente a SUPPOSIZIONI.Il che è esattamente ciò che vogliono in questo forum, visti i commenti.Dico solo che decretare senza sapere nulla, imho, non è sano.

Mi sembra di sentire uno di quegli avvocati difensori delle fiction americane

#13
Basty

Basty
  • G R A W L

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10576
Non è Nintendo, è tutta l'economia consumista occidentale che è basata sullo sfruttamento del terzo mondo e dei paesi in via di sviluppo. Potremmo stare qui a fare nomi e comparazioni all'infinito, ma il mondo di oggi è marcio a tal punto che si può fare di tutta l'erba un fascio: Tra i vari beni di consumo, i beni succedanei non deperibili, hanno SEMPRE dietro storie di sfruttamento, di privazione di dignità e libertà, di vite vendute nel vero senso della parola, delle bestialità difficilmente scusabili, l'era industriale ed il consumismo sono stati impostati così.

Non c'è dubbio che la Nintendo sapesse benissimo da dove provenivano quelle materie prime prima di essere semilavorate e trasferite allo stabilimento dove avviene la realizzazione vera e propria; ma è anche vero che ora che sanno che la gente sa, con i mezzi che hanno, se hanno ancora una qualche etica aziendale dovrebbero mobilitarsi in questo senso, a costo di rivedere pesantemente i loro rapporti commerciali.

E' chiaro che, se questa cosa fosse vera, non avrebbero comunque intenzione di preoccuparsene.

Nel mondo di oggi la vita delle persone non ha alcun valore, il Dio di cui tutti chiedono i favori si chiama Stock Exchange e l'unica cosa che conta è far salire il valore delle proprie azioni, non importa se questo avviene tramite lo sfruttamento più spudorato di tre o quattro miliardi di schiavi.

#14
Satamata

Satamata
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 516
@RaR7

Concordo assolutamente :)

#15
Asuma

Asuma
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 916
Però è un controsenso una società Americana critica le azziende giapponesi tra cui Nintendo perchè dicono che acquistano materiali da zone di conflitto, mentre i prodotti americani non lo fanno quando sappiamo che le guerre nel terzo mondo sono finanziate dagli americani stessi che mettono in conflitto le popolazioni per vendere le loro armi.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi