Vai al contenuto

Enrica Lexie, Il ministro indiano: "la giustizia indiana e' indipendente".Ormai ci conoscono anche in India!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 197 risposte

#1
lisander

lisander
  • Non penso mai al futuro: arriva fin troppo presto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 3945
I marò scambiano due pescatori su un peschereccio(nave lentissima da usare per i pirati) per pirati. Possibile che avessero una bandana col teschio forse?

Terzi in Asia, prima tappa per i marò in India

Stà di fatto che i contractors italiani lavorano dappertutto tranne che sulle navi italiane, poi in seguito agli attentati di Mumbai(complotto angloisraeliano?) è vietato entrare in porti indiani con delle armi. Ne sono state trovate, oltre a quelle di ordinanza, quattro casse enormi già scaricate con la gru. Possibile traffico d'armi per arrotondare il costo del viaggio agli armatori? Oppure consegna per terzi(non il ministro!!!).


Sparatoria nei pressi di Cochin da parte dei marinai italiani – Alcune osservazioni febbraio 19, 2012 Commodoro R S Vasan, SouthAsia Analysis Paper no. 4924, 7 febbraio 2012

L’Organizzazione marittima internazionale (IMO) ha promulgato un documento chiamato Best Management Practices (BMP) 4 che fornisce chiare direttive agli armatori e all’equipaggio della nave, sui metodi che potrebbero migliorare la sicurezza della nave e aiutare a prevenire eventuali attacchi. Secondo le statistiche, è stato stabilito che le navi che rispettano la BMP sono meno sensibili agli attacchi. Anche se è vero che la presenza delle guardie armate scoraggia i pirati, ogni azione volta a neutralizzare una minaccia in corso richiede una maggiore responsabilità, professionalità, formazione e risposte calibrate. E’ ovvio che le guardie di sicurezza non hanno valutato correttamente la situazione e non hanno rispettato le disposizioni della BMP 4. La BMP indica chiaramente che il dispiegamento di guardie armate non è un sostituto della BMP. Secondo la BMP, le azioni standard richieste sono aumentare la velocità, modificare la rotta e dispiegare anche manichette antincendio, filo spinato, apparecchi acustici, ecc.
La BMP indica anche chiaramente il modus operandi dei pirati che si muovono in coppia su skiff ad alta velocità dotati di due OBM e che sono armasti anche di RPG e AK-47, oltre ad una scala che usano per abbordare la nave. La barca da pesca che è stata attaccata, è una nave a bassa velocità che apparentemente stava solo aspettando che la nave passasse prima di continuare con la pesca del tonno. Le rivendicazioni da parte della nave italiana secondo cui era finita sotto il fuoco, si è dimostrata sbagliata, dopo un controllo fisico della nave mercantile da parte della marina indiana, che non ha visto alcuna prova di eventuali segni di proiettili sulla struttura della nave.
La comunità globale è molto chiara sul concetto di libertà in alto mare, dove tutte le navi hanno diritto di passaggio inoffensivo e non devono essere disturbate. Quello che deve essere compreso è che questa libertà non è prerogativa esclusiva di tali navi, ma anche a disposizione di qualsiasi imbarcazione, compresi i pescherecci più piccoli che sono impegnati in un’attività legittima nella loro ZEE o in alto mare.

Spoiler


#2
Darth Revan

Darth Revan
  • DIO

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18641






tralasciando i complotti secondo me il comandante italiano ha fatto più schifo di schettino.



in nessun caso dalle acque internazionali ci si sposta a quelle territoriali se c'è pericolo di arresto, anche se fossero del tutto colpevoli.

Se fossero stati veri pirati il comandante sarebbe stato felice di avere militari a bordo e invece in questa occasione li ha letteralmente  concessi in pasto agli indiani, IGNORANDO  completamente i consigli della marina che spingeva affinchè rimanesse in acque internazionali e concedendo alla polizia indiana di salire a bordo della nave che è  TERRITORIO ITALIANO .

l' india ora fa la voce grossa


Modificata da Darth Revan, 28 February 2012 - 04:23 AM.


#3
Vergil™

Vergil™
  • Choose your level >>> EXTREME ☠

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9996
lo Stato italiano è una barzelletta per tutto il pianeta, ma a me che sono indipendentista vengono a dire che stare in questo Stato è l'unico modo per avere credibilità a livello internazionale :goodboy:

Anyway, a sto punto pronti a spezzare le reni all'India: Patto d'acciaio con i "fuckypaki" del Pakistan, loro sono i primi a ad attaccare prendendosi un paio di atomiche sui loro riveriti crani in cambio del Kashmir.

Tramite o'sistema, contattare tutti i pizzaioli napoletani che vivono in India (ma sì, ci saranno anche là, non chiedetele a me 'ste cose) per importare la monnezza da riversare nel Gange, in modo da far morire un gran numero di indigenti.

Nel frattempo, la neo costituita "Leibstandarte Lisander" mette in stato d'arresto tutti gli indiani che lavorano nelle cascine padane.

Poi la stessa, comandata dal sagace Oberstgruppenführer Autechre invade fisicamente l'India: è ufficialmente ricominciato "il Grande Gioco".

Dolorose perdite si susseguono: il baldo Tarlo dei Denti, per un misunderstanding durante il briefing, per infiltrarsi si traveste, ma da Indiano d'America però, e viene fatto prigioniero. Se avete visto Indiana Jones e il tempio maledetto sapete che fine farà.

Proprio quando sembra che tutto sia perduto, comunque, si conosce il vero significato del la spedizione: per puro caso viene scoperto, ad Orissa, uno degli ingressi per Agharti.

Nonostante le ondate di indiani siano sempre più pressanti, le forze del Bene in campo capiscono che il loro compito è molto più grande di una qualsiasi guerra nata per scaramuccia: si battono quindi alla morte per dare il tempo materiale a Lisander, nostro Fuhrer in cui riponiamo sempre fede, di raggiungere l'entrata di Agharti.

Le Forze della Massoneria, da sempre dietro al governo indiano (tadàà!) cercano quindi di utilizzare tutto l'arsenale atomico per annientare l'eroica resistenza.

Ma il loro tempo è giunto: Lisander riesce a raggiungere, dopo mirabolanti peripezie, Agharti, dal quale riemerge rivelato come Kalki, ultimo Maha Avatara.

Distrugge con la propria spada de foco, pochi secondi prima della loro detonazione, tutte le testate atomiche, cavalcando con il proprio destriero sui corpi senza vita dei suoi fedelissimi martiri; facendo inoltre schioppare il cuore di tutti i framassoni del pianeta.

Dichiara poi ufficialmente la fine del Kali Yuga, instaurando il Regno di Shambalaa.

Finalmente l'Era Oscura è finita, e comincia il Mondo dei Giusti.

I due marò verranno quindi giudicati colpevoli, ma con rito abbreviato :sisi:

#4
Darth Revan

Darth Revan
  • DIO

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18641

lo Stato italiano è una barzelletta per tutto il pianeta, ma a me che sono indipendentista vengono a dire che stare in questo Stato è l'unico modo per avere credibilità a livello internazionale :goodboy:

Anyway, a sto punto pronti a spezzare le reni all'India: Patto d'acciaio con i "fuckypaki" del Pakistan, loro sono i primi a ad attaccare prendendosi un paio di atomiche sui loro riveriti crani in cambio del Kashmir.

Tramite o'sistema, contattare tutti i pizzaioli napoletani che vivono in India (ma sì, ci saranno anche là, non chiedetele a me 'ste cose) per importare la monnezza da riversare nel Gange, in modo da far morire un gran numero di indigenti.

Nel frattempo, la neo costituita "Leibstandarte Lisander" mette in stato d'arresto tutti gli indiani che lavorano nelle cascine padane.

Poi la stessa, comandata dal sagace Oberstgruppenführer Autechre invade fisicamente l'India: è ufficialmente ricominciato "il Grande Gioco".

Dolorose perdite si susseguono: il baldo Tarlo dei Denti, per un misunderstanding durante il briefing, per infiltrarsi si traveste, ma da Indiano d'America però, e viene fatto prigioniero. Se avete visto Indiana Jones e il tempio maledetto sapete che fine farà.

Proprio quando sembra che tutto sia perduto, comunque, si conosce il vero significato del la spedizione: per puro caso viene scoperto, ad Orissa, uno degli ingressi per Agharti.

Nonostante le ondate di indiani siano sempre più pressanti, le forze del Bene in campo capiscono che il loro compito è molto più grande di una qualsiasi guerra nata per scaramuccia: si battono quindi alla morte per dare il tempo materiale a Lisander, nostro Fuhrer in cui riponiamo sempre fede, di raggiungere l'entrata di Agharti.

Le Forze della Massoneria, da sempre dietro al governo indiano (tadàà!) cercano quindi di utilizzare tutto l'arsenale atomico per annientare l'eroica resistenza.

Ma il loro tempo è giunto: Lisander riesce a raggiungere, dopo mirabolanti peripezie, Agharti, dal quale riemerge rivelato come Kalki, ultimo Maha Avatara.

Distrugge con la propria spada de foco, pochi secondi prima della loro detonazione, tutte le testate atomiche, cavalcando con il proprio destriero sui corpi senza vita dei suoi fedelissimi martiri; facendo inoltre schioppare il cuore di tutti i framassoni del pianeta.

Dichiara poi ufficialmente la fine del Kali Yuga, instaurando il Regno di Shambalaa.

Finalmente l'Era Oscura è finita, e comincia il Mondo dei Giusti.

I due marò verranno quindi giudicati colpevoli, ma con rito abbreviato :sisi:








:megalol: :megalol: :megalol: :megalol:


ma che cazz ti sei bevuto stasera ? XD la fine di tarlo è micidiale



#5
lisander

lisander
  • Non penso mai al futuro: arriva fin troppo presto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 3945

tralasciando i complotti secondo me il comandante italiano ha fatto più schifo di schettino.



in nessun caso dalle acque internazionali ci si sposta a quelle territoriali se c'è pericolo di arresto, anche se fossero del tutto colpevoli.

Se fossero stati veri pirati il comandante sarebbe stato felice di avere militari a bordo e invece in questa occasione li ha letteralmente  concessi in pasto agli indiani, IGNORANDO  completamente i consigli della marina che spingeva affinchè rimanesse in acque internazionali e concedendo alla polizia indiana di salire a bordo della nave che è  TERRITORIO ITALIANO .

l' india ora fa la voce grossa


Da quello che risulta non erano in acque internazionali.

lo Stato italiano è una barzelletta per tutto il pianeta, ma a me che sono indipendentista vengono a dire che stare in questo Stato è l'unico modo per avere credibilità a livello internazionale :goodboy:

Anyway, a sto punto pronti a spezzare le reni all'India: Patto d'acciaio con i "fuckypaki" del Pakistan, loro sono i primi a ad attaccare prendendosi un paio di atomiche sui loro riveriti crani in cambio del Kashmir.

Tramite o'sistema, contattare tutti i pizzaioli napoletani che vivono in India (ma sì, ci saranno anche là, non chiedetele a me 'ste cose) per importare la monnezza da riversare nel Gange, in modo da far morire un gran numero di indigenti.

Nel frattempo, la neo costituita "Leibstandarte Lisander" mette in stato d'arresto tutti gli indiani che lavorano nelle cascine padane.

Poi la stessa, comandata dal sagace Oberstgruppenführer Autechre invade fisicamente l'India: è ufficialmente ricominciato "il Grande Gioco".

Dolorose perdite si susseguono: il baldo Tarlo dei Denti, per un misunderstanding durante il briefing, per infiltrarsi si traveste, ma da Indiano d'America però, e viene fatto prigioniero. Se avete visto Indiana Jones e il tempio maledetto sapete che fine farà.

Proprio quando sembra che tutto sia perduto, comunque, si conosce il vero significato del la spedizione: per puro caso viene scoperto, ad Orissa, uno degli ingressi per Agharti.

Nonostante le ondate di indiani siano sempre più pressanti, le forze del Bene in campo capiscono che il loro compito è molto più grande di una qualsiasi guerra nata per scaramuccia: si battono quindi alla morte per dare il tempo materiale a Lisander, nostro Fuhrer in cui riponiamo sempre fede, di raggiungere l'entrata di Agharti.

Le Forze della Massoneria, da sempre dietro al governo indiano (tadàà!) cercano quindi di utilizzare tutto l'arsenale atomico per annientare l'eroica resistenza.

Ma il loro tempo è giunto: Lisander riesce a raggiungere, dopo mirabolanti peripezie, Agharti, dal quale riemerge rivelato come Kalki, ultimo Maha Avatara.

Distrugge con la propria spada de foco, pochi secondi prima della loro detonazione, tutte le testate atomiche, cavalcando con il proprio destriero sui corpi senza vita dei suoi fedelissimi martiri; facendo inoltre schioppare il cuore di tutti i framassoni del pianeta.

Dichiara poi ufficialmente la fine del Kali Yuga, instaurando il Regno di Shambalaa.

Finalmente l'Era Oscura è finita, e comincia il Mondo dei Giusti.

I due marò verranno quindi giudicati colpevoli, ma con rito abbreviato :sisi:

La punizione ai marò sarà quella di tagliargli il pisello(rito abbreviato?) così non potranno più produrre sperma. Per il resto non sono ne di destra ne di sinistra, sono umanista...

#6
autechre

autechre
  • Oblique strategies

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 22650


:angel:

:respect:

#7
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11375

tralasciando i complotti secondo me il comandante italiano ha fatto più schifo di schettino.



in nessun caso dalle acque internazionali ci si sposta a quelle territoriali se c'è pericolo di arresto, anche se fossero del tutto colpevoli.

Se fossero stati veri pirati il comandante sarebbe stato felice di avere militari a bordo e invece in questa occasione li ha letteralmente  concessi in pasto agli indiani, IGNORANDO  completamente i consigli della marina che spingeva affinchè rimanesse in acque internazionali e concedendo alla polizia indiana di salire a bordo della nave che è  TERRITORIO ITALIANO .

l' india ora fa la voce grossa

Ma da quello che ho capito il comandante non ha dato in pasto nessuno a nessun'altro ho capito che l'india dopo aver scoperto il fatto dell'uccisione (credo che i marò non ne erano al corrente) hanno emanato un avviso diciamo "farlocco" di possibile attacco da parte dei pirati e si richiedeva alle navi per la loro sicurezza di attraccare in porto quindi i marò avendo effettivamente sparato per un possibile attacco pirata la Enrica Lexie è stata presa e portata in porto e poi i marò se la son presa in quel posto poichè entrati in acque territoriali.
La cosa cmq inizia a puzzare non poco l'india sta nascondendo troppe cose e a nuova conferma c'è il fatto che gli esperti italiani non sono stati autorizzati ad assistere alla perizia balistica e mi chiedo a sto punto cosa c'è da nascondere? non so perchè ma ho molta paura che gli toccherà il cappio anche se spero vivamente di no

#8
Vergil™

Vergil™
  • Choose your level >>> EXTREME ☠

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9996

ma che cazz ti sei bevuto stasera ? XD la fine di tarlo è micidiale


Spoiler


La punizione ai marò sarà quella di tagliargli il pisello(rito abbreviato?) così non potranno più produrre sperma. Per il resto non sono ne di destra ne di sinistra, sono umanista...


Nostro sommo Kalki, non cercavamo sicuramente di imbrigliare il suo sommo pensiero in stupide classificazioni create ad arte dal più bieco parlamentarismo!

:sisi:


:angel:

:respect:


il tuo coraggio sarà leggendario, peccato che verrai ucciso da

http://www.youtube.com/watch?v=gx-NLPH8JeM


:sisi:

#9
autechre

autechre
  • Oblique strategies

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 22650
in meno di un decimo di secondo ho visto i capelli e la posizione del tipo sul divano così come i colori della stanza

e ho capito.............


:megalol:

e io che pensavo di venire ucciso da qualche bestia neofolk :sisi:

Modificata da autechre, 29 February 2012 - 02:54 PM.


#10
Vergil™

Vergil™
  • Choose your level >>> EXTREME ☠

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9996

in meno di un decimo di secondo ho visto i capelli e la posizione del tipo sul divano così come i colori della stanza

e ho capito.............


:megalol:

e io che pensavo di venire ucciso da qualche bestia neofolk :sisi:


o da Dalshim! :D

#11
Just Panta

Just Panta
  • friendzone level: orsino panta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 29885

Tramite o'sistema, contattare tutti i pizzaioli napoletani che vivono in India (ma sì, ci saranno anche là, non chiedetele a me 'ste cose) per importare la monnezza da riversare nel Gange, in modo da far morire un gran numero di indigenti.

Spoiler

Non so quanto cambierebbe dalla situazione attuale :sese:


@spoiler: :will2:

#12
iceblue

iceblue
  • dreamcast.it

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10225


#13
lisander

lisander
  • Non penso mai al futuro: arriva fin troppo presto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 3945

Non so quanto cambierebbe dalla situazione attuale :sese:


@spoiler: :will2:


Sbardellazza, non conosco il sistema penale indiano, ma penso che se ai due marò applicano il rito abbreviato forse coincide con un accorciamento di pene, poi non sò se contempla anche il ricorso alla castrazione, auspicherei l'alleggerimento di pene.

#14
Vergil™

Vergil™
  • Choose your level >>> EXTREME ☠

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9996

Sbardellazza, non conosco il sistema penale indiano, ma penso che se ai due marò applicano il rito abbreviato forse coincide con un accorciamento di pene, poi non sò se contempla anche il ricorso alla castrazione, auspicherei l'alleggerimento di pene.


Grande Anima, forse costui intendeva che la situazione batteriologica del fiume Gange non peggiorerebbe nemmeno se infarcito di monnezza napulitana.

#15
Darth Revan

Darth Revan
  • DIO

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18641
io so che la nave era di poco in acque internazionali e che fu contattata dagl iindiani per il RICONOSCIMENTO DI ALCUNI PIRATI

i marò sulla nave che subodorav en fregaturen chiesero consiglio al comando di marina che gli consigliò di rimanere in acque internazionali mentre il comandante decise di attraccare






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi