Vai al contenuto

La morte dei videogiocatori liberiSOPA e PIPA: una censura legale

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 63 risposte

#1
Habardeen

Habardeen
  • DNFTT

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10912
C'è già un thread sull'argomento in Tema Libero ma non ha avuto molto successo, forse perchè riguarda qualcosa che pochi conoscono o che sentendo solo due sigle non riconoscono come una minaccia o forse perchè pochi si sono interessati e si interessano all'argomento qui da noi. Quindi iniziamo con una presentazione di questi due provvedimenti che son stati proposti negli USA, con tanto di video allegato che invito tutti a guardare:

SOPA = Stop Online Piracy Act

PIPA = Protect IP Act




La posizione di Everyeye

Everyeye.it: Circa Anonymous e Megaupload

Video esplicativo e Ulteriori Info




In Breve

L'intento dei due provvedimenti:
E' sicuramente lodevole, ovvero quello di fermare la pirateria di qualunque tipo tramite web. Ma include la sorpresa...


In concreto:
Questi due provvedimenti taglieranno le gambe a tutti gli utenti web, senza distinzione tra pirati, truffatori, falsificatori e invece l'utente onesto che, nel nostro caso, è colui che guadagna onestamente lo stipendio e si vuole godere un bel videogame la sera acquistato secondo le norme.


Com'è possibile?
Lascio i dettagli al video stesso riportato sopra. Il punto centrale della questione è che se passano queste due proposte di legge le aziende di qualsiasi tipo possono prendere provvedimenti legali rapidi e spietati contro chiunque sia anche solo sospettato di ledere via web l'attività di qualsiasi azienda. Questo include ovviamente i videogiocatori, dato l'uso costante che facciamo del web, ormai connaturato alla nostra passione preferita. Ovviamente il tutto accadrebbe per ora solo negli States, ma non è difficile immaginarsi ripercussioni anche all'estero dato che:

1. la natura e il bello del WWW e della rete è proprio quella della condivisione MONDIALE di informazioni e loro discussione sulla rete stessa.
2. molto spesso nella storia recente, per queste vicende gli US sono un pò lo specchio di quel che poi dovranno affrontare altre nazioni nel mondo

Mi vengono i brividi solo a pensarci.


Quindi:
Invito tutti a informarsi e a supportare chi sta fervidamente (e giustamente) protestando in queste ore, non solo per un semplice -ma non dovuto per carità- dovere morale, ma anche per l'oggettivo rischio che TUTTI stiamo correndo se una simile iniziativa vedrà la luce.


La protesta:
Sta rimbalzando di sito in sito in tutto il web, com'è giusto che sia. L'unica pagina visualizzabile su Wikipedia attualmente è questa.



edit: la vicenda sta assumendo sfumature inquietanti: FBI attacca Megavideo e Anonymous risponde

#2
EnergY V2

EnergY V2
  • L'uomo delle configurazioni PC

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 6871
Già letto della protesta della wiki, sicuramente lodevole. Per chi come me è cresciuto mentre ha visto crescere a sua volta internet è una cosa che non può assolutamente vedere, non esiste che censurino e prendano il controllo pure di ciò che è sempre stato il mondo libero per eccellenza, internet non è un paese da governare come gli pare e piace.

#3
Mad Lefty

Mad Lefty
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10795
Sono completamente contro queste cose, mi sembra ovvio.. Vivo di internet, e internet non deve diventare un lager!
Il problema è la pirateria. Si, suona ridondante, ma considerate che non sanno più come difendersi da questa violazione.
Quindi, esagerano, perché altrimenti non ne usciranno mai.
Fanno bene? Direi di no, però anche la pirateria, che immagino molti di voi sfruttino,è sbagliata, e dannosa.

Diciamo che a causa scatta reazione, non ne sono sorpreso

#4
Foxtrone

Foxtrone
  • Pure Player

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8834
La solita ipocrisia.... la libertà non c'entra una mazza!

Ipocrisia dei soliti noti che sbandierano il web libero per poi poter scaricare il filmozzo o il CD aggratis o la partita in streaming dal sitro russo di turno ...

Da quel che ho capito i forum di discussione, di informazione e i luoghi virtuali come wiki o youtube non saranno toccate per nulla da questi provvedimenti... I poteri si limiteranno alla rimozione dei link.

Quindi un bell'addio alle pagine homemade, infarcite di link... tipo gamecopyworld .... alleluja.

E non capisco come ciò possa nuocere a chi compra il suo videogioco e la sera si mette in poltrona a giocare online...


Fanno benissimo.... anzi mi meraviglio che ciabbiano messo tanto.

Modificata da Foxtrone, 18 January 2012 - 08:36 PM.


#5
Insector

Insector
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13080
bhe la censura di internet in qualunque forma dovrebbe giustificare certe leggi come quelle cinesi o italiane
non che ne sappia molto però

#6
Habardeen

Habardeen
  • DNFTT

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10912

Ipocrisia dei soliti noti che sbandierano il web libero per poi poter scaricare il filmozzo o il CD aggratis o la partita in streaming dal sitro russo di turno ...



Nonono

Ti invito a leggere bene di che si tratta perchè non è assolutamente così.

Un esmepio a caso: con queste leggi inserendo l'indirizzo IP manualmente nella barra degli indirizzi si può accedere comunque ai siti "censurati".

#7
eike

eike
  • Beppista

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 16345

La solita ipocrisia.... la libertà non c'entra una mazza!

Ipocrisia dei soliti noti che sbandierano il web libero per poi poter scaricare il filmozzo o il CD aggratis o la partita in streaming dal sitro russo di turno ...


Ma tu hai la più pallida idea di chi supporta questa iniziativa contro questo provvedimento?
Qui puoi trovare l'elenco dei partecipanti alle proteste: http://sopastrike.com/

  • Google
  • Wikipedia
  • Reddit
  • Mozilla
  • WordPress
  • Tumblr
  • Vimeo
  • Flickr
  • Wired

...e tantissimi altri, ti ho citato solo un pugno di quelli che aderiscono.
Spiegami un po' come mai questi siano "i soliti ipocriti" che "sbandierano il web libero" al fine di poter "scaricare il filmozzo" e l'altra roba.

#8
Noel88

Noel88
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16017
troppe rivolte e casini in questo periodo, non si riesce a seguire tutto :asd:

#9
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210

La solita ipocrisia.... la libertà non c'entra una mazza!

Ipocrisia dei soliti noti che sbandierano il web libero per poi poter scaricare il filmozzo o il CD aggratis o la partita in streaming dal sitro russo di turno ...

Da quel che ho capito i forum di discussione, di informazione e i luoghi virtuali come wiki o youtube non saranno toccate per nulla da questi provvedimenti... I poteri si limiteranno alla rimozione dei link.

Quindi un bell'addio alle pagine homemade, infarcite di link... tipo gamecopyworld .... alleluja.

E non capisco come ciò possa nuocere a chi compra il suo videogioco e la sera si mette in poltrona a giocare online...


Fanno benissimo.... anzi mi meraviglio che ciabbiano messo tanto.


Non hai letto e non hai capito.

Ti faccio un superriassunto perchè sono gentile.

Se su un sito c'è anche un solo link a qualcosa che qualcuno dei garanti del copyright trova come violazione del copyright, possono chiudere tutto il sito.
Esempio: il tuo avatar. Stai diffondendo materiale sotto copyright. Un video gameplay, è materiale sotto copyright. Una foto, copyright.

Sui siti pirata ci si arriverà lo stesso, chi vuole scaricare scaricherà e i poveri cristi verrnno come sempre sondati analmente benché senza colpe.

Se hai capito bene, altrimenti amen, non c'è più sordo di chi non vuol sentire.

#10
Foxtrone

Foxtrone
  • Pure Player

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8834

Non hai letto e non hai capito.

Ti faccio un superriassunto perchè sono gentile.

Se su un sito c'è anche un solo link a qualcosa che qualcuno dei garanti del copyright trova come violazione del copyright, possono chiudere tutto il sito.
Esempio: il tuo avatar. Stai diffondendo materiale sotto copyright. Un video gameplay, è materiale sotto copyright. Una foto, copyright.

Sui siti pirata ci si arriverà lo stesso, chi vuole scaricare scaricherà e i poveri cristi verrnno come sempre sondati analmente benché senza colpe.

Se hai capito bene, altrimenti amen, non c'è più sordo di chi non vuol sentire.


Ed infatti molti non vogliono sentire da anni che la pirateria uccide... anche il web.

Ciò detto, capisco le perplessità ma se non si pesca a strascico il problema non si risolverà mai...

Non credo che i termini della questione siano come li hai posti tu... da quel che ho capito i link incriminati sarebbero i link cliccabili che portano al download, non certo le foto degli avatar ed i filmati di un gameplay...

Ma ti pare normale che su youtube posso vedere moltissimi film (a pezzi) senza pagare nulla? E non sto parlando di film anni '80...

Molti sono bravissimi a protestare... ma nessuno propone una soluzione diversa per far si che siti come gamecopyworld et similia non esistano mai più... cosa ha fatto google per evitare che nelle sue pagine escano i link dei maggiori siti hacker del mondo...?

L'ipocrisia sta nel fatto che si protesta, ma per le ragioni sbagliate...

Cosa c'è di strano nel concetto voler chiudere un sito che offre link DIRETTI a materiale protetto da copyright non lo capisco...

Protestare perchè il concetto di copyright che si vuole usare nelle misure protettive sia troppo restrittivo lo trovo sacrosanto... ma protestare perchè il "principio" non sia giusto è una iposcrisia.

#11
Black Eagle

Black Eagle
  • Utente pazzo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3904
internet è un mondo libero. è un mondo che non esiste.
cercare di censurare un mondo libero e inesistente PER ME è un passo verso la censura in ogni campo.

tanto già il mondo fa schifo

#12
Barone Molotov

Barone Molotov
  • Gran Duca Conte di Pigrizistan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5976
Se passa una simile legge in Italia e subito il giorno dopo non rendono disponibili i cofanetti di south park in dvd ITA, faccio una strage che in confronto brievik è un n00b... avvisati ;)

Modificata da Sir.Umby, 18 January 2012 - 09:55 PM.


#13
maJ

maJ
  • BRUJERIA

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2692

Sono completamente contro queste cose, mi sembra ovvio.. Vivo di internet, e internet non deve diventare un lager!
Il problema è la pirateria. Si, suona ridondante, ma considerate che non sanno più come difendersi da questa violazione.
Quindi, esagerano, perché altrimenti non ne usciranno mai.
Fanno bene? Direi di no, però anche la pirateria, che immagino molti di voi sfruttino,è sbagliata, e dannosa.

Diciamo che a causa scatta reazione, non ne sono sorpreso

la pirateria e' una gran cazzata, si tratta di dare supporto al cliente e garantirgli finalita' concrete per farlo spendere.
basti pensare a steam, achievements, profilo, amici, chat, lista games, offerte continue etc., non mi sognerei mai di piratare un gioco per pc al giorno d'oggi. idem gli mmorpg p2p, saranno forse scemi quelli che pagano i canoni mensili di wow o swtor? no, sono clienti che sanno quello che vogliono e sono disposti e spendere per averlo di qualita'.

tra l'altro la pirateria non e' un fenomeno riconducibile solo al net, esistono fabbriche in cina che producono nike (ma anche prada, adidas, gucci o quello che vuoi) false, praticamente identiche alle originali (tra l'altro con la spedizione inclusa nel prezzo), la nike (o la societa' in questione) fallisce? no, perche' ha un brand potente, e nonostante la crisi economica che ci ha colpiti globalmente, continua a vendere i suoi prodotti grazie alla continua innovazione sul prodotto e il continuo marketing che hanno reso il marchio ormai un must, oltre che indirizzato a qualunque fascia sociale e di eta' (sicuramente mio nonno non compra nike, magari io da nonno vestiro' invece nike per fare attivita' fisica).

se vendi musica per la massa devi renderti conto che la massa non vuole spendere un centesimo per sentire musica, a meno che appunto non crei un supporto di qualche tipo come lo e' steam per i giochi pc, una specie di facebook per la musica con la tua lista di canzoni che hai comprato etc. etc., oppure ti metti a fare musica di nicchia, dove la gente e' interessata sul serio ed e' disposta a pagare e vedi che non ti va poi cosi' male (io ho due etichette di musica elettronica su itunes/beatport e un' altra 50ina di stores digitali e ti assicuro che i soldi li vedo, semplicemente perche' la musica la comprano i djs per suonarla e tenersi i set freschi aggiornando il repertorio, quindi ha una finalita' oltre che una passione reale -e non superficiale- di base che e' cio' per il quale si spende; poi ovvio che ho trovato svariate volte nostre cose su torrent o su forum russi, ma me ne frego, e' gente che non avrebbe comunque comprato, quindi crogiolarmi nel mio fallimento incolpando loro sarebbe inutile e falso).

se tu mi trasmetti un telefilm e poi, in base al paese, io cliente devo aspettare da 2 mesi a 2 anni per trovarmelo in tv o beccare i dvd con la mia lingua, bhe' mi pare ovvio che lo vedo in streaming subbato da gente che tra l'altro me lo fa gratis, dove sta il supporto? l'economia gira veloce e se non ci si sveglia si perdono clienti, questa e' la realta', non si tratta di pirateria, questa e' solo una scusa molto comoda.

chiunque speronato da motivi validi spende per un prodotto, dopotutto non lavoriamo per mangiare, bere e dormire.

#14
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210

Ed infatti molti non vogliono sentire da anni che la pirateria uccide... anche il web.

Ciò detto, capisco le perplessità ma se non si pesca a strascico il problema non si risolverà mai...

Non credo che i termini della questione siano come li hai posti tu... da quel che ho capito i link incriminati sarebbero i link cliccabili che portano al download, non certo le foto degli avatar ed i filmati di un gameplay...

Ma ti pare normale che su youtube posso vedere moltissimi film (a pezzi) senza pagare nulla? E non sto parlando di film anni '80...

Molti sono bravissimi a protestare... ma nessuno propone una soluzione diversa per far si che siti come gamecopyworld et similia non esistano mai più... cosa ha fatto google per evitare che nelle sue pagine escano i link dei maggiori siti hacker del mondo...?

L'ipocrisia sta nel fatto che si protesta, ma per le ragioni sbagliate...

Cosa c'è di strano nel concetto voler chiudere un sito che offre link DIRETTI a materiale protetto da copyright non lo capisco...

Protestare perchè il concetto di copyright che si vuole usare nelle misure protettive sia troppo restrittivo lo trovo sacrosanto... ma protestare perchè il "principio" non sia giusto è una iposcrisia.



Eh, non hai letto allora, neppure il primo post.

La cosa è a discrezione delle corporation, e se pensi che la siae vuole far pagare i siti che mettono video di gameplay o trailer per scopi pubblicitari capisci che queste aziende non saranno da meno.

Lo scaricare non è il punto, pensi che gli studi di videogiochi che si oppongono al sopa siano favorevoli alla pirateria?

Davvero, leggi BENE di cosa si tratta e levati questi pregiudizi da übermensch onnisciente che ti offuscano la mente.

#15
Habardeen

Habardeen
  • DNFTT

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10912

Protestare perchè il concetto di copyright che si vuole usare nelle misure protettive sia troppo restrittivo lo trovo sacrosanto...



Infatti è così.
Poi che nelle proteste ci siano anche frange estremiste è umano, normale ed è un triste fenomeno che c'è dai tempi dei romani (e sospetto anche prima).
Ma parlare in questi termini di tutti i protestanti è, concorderai, errato, soprattutto considerando che sono la maggioranza in questo caso.

Modificata da Habardeen, 18 January 2012 - 10:19 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi