Vai al contenuto

evoluzione di un videogiocatorescrivete le vostre esperienze a patto che giochiate da un bel po'

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 36 risposte

#1
parappa

parappa
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 22876
ragazzi mi e' venuto in mente spesso ci come non solo i tempi ed i generi di successo siano cambiati con il tempo, ma pure noi con l'invecchiare in realta.
cioe' anche se puo' sembrar strano la mia carriere di antico ;) e' partita con i pc e si proprio con quelli, quindi i miei generi preferiti erano strategici, gestionali avventure classiche , simulatori di volo ed fps ( doom mitico ) con poche altre eccesioni.
poi venne il tempo delle console, ed ecco che scopro i picchiaduro di cui riuscivo a fare le supermosse ad occhi chiusi ( pero' sf non mi e' mai piaciuto ) giochi action, adventure sparatutto, giochi di corse, e chi piu ne ha piu ne mette, ovviamente pero' legato dal mio amore per l'oriente mi avvicino pure a generi nuovi come jrpg, robottoni ecc..
ora son veccietto, e non riesco manco a giocare ad un picchiaduro, trovo delle difficolta' ad andare oltre il livello normale, idem gli fps di cui i pochi che compero spesso abbasso la difficolta', in compenso l'amore per i jrpg mi e' rimasto rimanendo il mio genere preferito seppr preferisca il classico a turni ormai quasi sparito, strategici, ed avventure.
di corse ormai compero solo gt e wipeout e li tengo per anni ed ovviamente mi piacciono ancora molti i pochi platform che escono.
insomma saran cambiati i generi che piacciono alla massa, ma in realta' pure noi siam cambiati molto.

#2
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 29089
eh si, altro vecchietto in arrivo.
Io cominciai con il VIC 20 e sono passato almeno per una decina di console.
Adesso devo dire che anche io comincio ad avere le prime difficoltà; non ho più quella tenacia nel riprovare un passo troppo difficile.
Più che una questione di polpastrelli credo sia una questione di testa.
Ad una certa età arrivano anche responsabilità diverse, ed il tempo e la voglia cominciano a venire meno.

Io vado molto a periodi, questo è positivo nel senso che mi diverte giocare. ma ho passato periodi in cui preferivo vedere il GF.
Ah, l'età!!! :P

#3
cuoreviola89

cuoreviola89
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 445
io ho soltanto 22 anni, ma sento di aver già vissuto diversi passaggi.

Sono partito con i PC Dos, in cui giocavo ai vari platform spettacolari come Prince of Persia o ai primi FPS come Wolfenstein (bellissima l'immaginetta del viso che si insanguinava sempre di più per farti capire lo stato di salute!) Poi è stato il turno del Gameboy color, con il quale ho perso centinaia di ore di vita e mi sono bruciato i polpastrelli per colpa di Warioland e dei Pokemon!!
E si arriva alla PS1, ma lì poca roba, perchè forse ero troppo piccolo e certi giochi non li capivo o non mi venivano comprati.

E' stato l'arrivo della PS2 e del Nintendo64 che mi hanno forgiato come giocatore. Zelda OOT, Mario64, Conker Bad Fur's Day, Shadow of the colossus, Gta, Final Fantasy IX e X mi hanno instaurato una passione viscerale per i giochi di avventura, di fantasia, di esplorazione di ambienti immaginari divertenti o affascinanti.

I vari giochi di auto non mi hanno mai appassionato, e la passione per gli FPS è rimasta ancorata ai ricordi del buon vecchio MS DOS mentre il calcio ha preso piede (sempre stato dalla sponda di fifa fin dai tempi del 2002/2003) sempre più prepotentemente.

Con l'acquisto della xbox360 non è cambiato quasi niente, visto che i target preferiti sono rimasti i vari Kameo, Mafia2, Gta, Assassin's Creed, Splinter Cell, Fifa (l'introduzione del gioco online me ne ha reso un drogato, nel vero senso della parola), FF XIII, Mass Effect ecc ecc.

E si arriva al 2011. Da questo anno, vuoi perchè sono all'ultimo di università ed ho in testa trasferimenti all'estero (causa situazione di "cacca" del nostro paese), vuoi perchè il periodo delle relazioni flash è passato e mi sto invischiando in cose un pochino più serie e durature, vuoi perchè sto cercando di diventare indipendente a livello economico...La passione per i giochi sta scomparendo.

Non è una questione di difficoltà come avete detto voi, semplicemente non provo più il gusto che provavo fino a un paio di anni fa nello sfidare a calcio amici online, o a portare avanti una storyline seppur interessante come quella di AC. Fifa 12 l'ho venduto 2 settimane fa, dopo nemmeno un mese che ce l'avevo, in cambio di L.A. Noire..e anche quello lo sto giocando pochissimo, per farvi capire.. Il flebile interesse per gli sparatutto, picchiaduro e giochi di corse è addirittura scomparso del tutto, tanto che il tanto acclamato Battlefield3 non ho mai avuto la minima voglia di provarlo.

Vedremo col passare del tempo..probabilmente se mi trasferisco all'estero smetterò completamente. E chissà, magari un periodo di pausa medio-lungo sarà capace di lasciarmi stupito come quando ero bambino e mi emozionavo per queste cose, quando mi troverò davanti a delle nuove tecnologie che oggi non siamo nemmeno in grado di immaginare :) Si vedrà.

Modificata da cuoreviola89, 23 November 2011 - 06:55 PM.


#4
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 137169
gran bel topic, appena ho 5 minuti scrivo la mia
occhio che parte tipo nel 1983 :asd:

#5
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25272
Io sono partito con Pong :respect:
...poi Atari 2600, Vic=20...ma la "formazione" vera e propria è arrivata col C=64...su questo computer ci ho passato gran parte della mia infanzia e adolescenza...ci ho perso pomeriggi interi a giocare con mio cugino e poi coi compagni di scuola...poi ho fatto il salto diretto sulla prima Playstation (fine '97 se non ricordo male). Nelle generazioni successive ho poi preso sempre praticamente tutte le cosnole "principali" che uscivano, anche se la mia vita da giocatore è stata (ed è tuttora) molto altalenante, con periodi di enfasi e pieni di roba e periodi di scazzo videoludico...ora gioco quando posso, non corro dietro a nulla (se non rari casi)...ho perso un po' il contatto con questo mondo, mi è passata la voglia (ma soprattutto il tempo) di star dietro a tutto (riviste, forum, news e hype...)...ultimamente mi sono un po' rimesso in pista, forse anche perché la vita è cambiata negli ultimi anni e ci sono state evoluzioni importanti (l'agognata laurea, un buon impiego fisso, l'acquisto della casa, l'aver trovato qualcuno con cui condividere la mia vita...)...insomma sono cambiate le priorità e le situazioni, ma spero comunque che riuscirò sempre a ritagliarmi i miei momenti con questa mia passione...una delle poche che è comunque durata nel tempo...anche se ammetto che il progredire della tecnologia mi spaventa un po', perché in fondo io resto un videogiocatore "classico" e mi sono scoperto poco incline a certi cambiamenti o a certe rivoluzioni...comunque vedremo, finché c'é voglia (e tempo...e soldi) vedrò di andare avanti :rocker:

Modificata da Dameth, 23 November 2011 - 07:55 PM.


#6
bart_il_boss

bart_il_boss
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1642
:applauso:

#7
*Leon*

*Leon*
  • Surprise yourself!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31388
Davvero bellissime le vostre storie.
Io sono partito con il nintendo quello con i pad quadrati, scoppiandomi super mario ed altri giochi stranissimi dei quali musichette e ricordi sfocati mi sono rimasti impressi ma non ricordo i titoli.Nel frattempo i miei avevano una piccola pizzeria in una tranquilla località balneare e lì rischiai crisi epilettiche molto spesso, visto che mio padre mise il cabinato di Street Fighter e io non avendo nulla da fare giocavo a quello dalla mattina alla sera XD Poi sono passato al Super Nintendo prendendo più o meno tutti i titoli più belli. Lo step seguente è stato il Nintendo 64 di mio cugino (ma praticamente stavamo sempre insieme da piccoli) con Banjo&Kazoye Super mario con le mille stelle da raccogliere per sbloccare i livelli ecc. Ci fu un passaggio nella mia vita da videogamers a mio avviso evitabilissimo, quello del Sega Saturn, è l'unica console che non mi ha lasciato nulla e ricordo che i giochi costavano moltissimo, i miei ogni volta si sentivano male quando volevo un gioco nuovo. Postai anche pochi mesi fa una foto qui sul forum, di un gioco per sega saturn, "Jurassic Park" che ancora portava il prezzo 115.000 lire :brrh:
I divertimenti più grandi arrivarono con la Ps1, indimenticabili Crash divertente ed avvincente e Metal Gear che mi sconvolse e consacrò Snake come mio mito assoluto dei videogiochi. Amai alla follia i vari Final Fantasy, mi ammazzai di sfide con gli amici a Takken e Winning Eleven (ora sono passato a fifa), li ricordo come anni felici quelli, spensierati, bastava un amico il secondo pad e ti passavano giornate intere tra risate e risse sfiorate.
Da lì poi il passaggio alla Ps2, altra console che ho amato alla follia e che poi mi ha condotto dritto alla Ps3 facendomi trascurare a priori l'Xbox 360. Qui esce fuori l'altro grande errore, realizzato soltanto con il senno del poi, ossia il non aver preso la prima Xbox e soprattutto Halo al suo tempo. Sono sicuro che mi avrebbe sconvolto di brutto come ha fatto con molti altri appassionati, e magari avrei preferito da subito la 360 alla Ps3. Comunque poi mi son fatto grandicello ed ho iniziato a lavorare, quindi mi sono tolto un po' di sfizi e sono diventato multipiattaforma totale nella next gen. Con Wii, Ps3 ed in fine grazie ad un regalo meraviglioso della mia ragazza, Xbox360 soltanto l'anno scorso. Ora la Wii l'ho venduta, la Ps3 mi è esplosa e sono rimasto con la mia cara 360, che mi ha fatto diventare un hardcore, e mi ha fatto scoprire la più grande esperienza multiplayer in assoluto da quando sono videogiocatore. Il Live non ha rivali è fantastico.

Avrei voluto scrivere molto di più e meglio ma ho un mal di testa atroce stasera. Spero solo di riuscire a divertirmi con i videogames ancora per molti anni, perché è uno dei piaceri più semplici ed appaganti per le persone che sanno sognare e riempirsi di emozioni anche semplicemente stando seduti davanti al televisore con l'amato pad in mano

#8
starlink1

starlink1
  • Only one is a legend

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 37601
Bravo Leon hai fatto praticamente la stessa mia strada... Tutto è iniziato da Nintendo poi si è arrivati al Live :)

p.s. dobbiamo giocare ad halo dopo la partita loggo ;)

#9
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 29089

Io sono partito con Pong :respect:
...poi Atari 2600, Vic=20...ma la "formazione" vera e propria è arrivata col C=64...su questo computer ci ho passato gran parte della mia infanzia e adolescenza...ci ho perso pomeriggi interi a giocare con mio cugino e poi coi compagni di scuola...poi ho fatto il salto diretto sulla prima Playstation (fine '97 se non ricordo male). Nelle generazioni successive ho poi preso sempre praticamente tutte le cosnole "principali" che uscivano, anche se la mia vita da giocatore è stata (ed è tuttora) molto altalenante, con periodi di enfasi e pieni di roba e periodi di scazzo videoludico...ora gioco quando posso, non corro dietro a nulla (se non rari casi)...ho perso un po' il contatto con questo mondo, mi è passata la voglia (ma soprattutto il tempo) di star dietro a tutto (riviste, forum, news e hype...)...ultimamente mi sono un po' rimesso in pista, forse anche perché la vita è cambiata negli ultimi anni e ci sono state evoluzioni importanti (l'agognata laurea, un buon impiego fisso, l'acquisto della casa, l'aver trovato qualcuno con cui condividere la mia vita...)...insomma sono cambiate le priorità e le situazioni, ma spero comunque che riuscirò sempre a ritagliarmi i miei momenti con questa mia passione...una delle poche che è comunque durata nel tempo...anche se ammetto che il progredire della tecnologia mi spaventa un po', perché in fondo io resto un videogiocatore "classico" e mi sono scoperto poco incline a certi cambiamenti o a certe rivoluzioni...comunque vedremo, finché c'é voglia (e tempo...e soldi) vedrò di andare avanti :rocker:

noi siamo più o meno della stessa epoca.
Ma ti ricordi quando sul commodore 64 inserivi la cassetta e sul televisore compariva la schermata "Press play on tape", oppure quando contavi i giri per sapere dove cominciava il gioco che ti interessava delle riviste che vendevano al giornalaio, tipo I magnifici sette......mamma mia che tempi ragazzi....la miam infanzia, l'inizio dell'adolescenza, le prime cotte....azz quanto tempo è passato.
ora sono papà e mi nascerà anche il secondo!!!
Come cambiano i tempi......

Modificata da gugu, 23 November 2011 - 09:56 PM.


#10
Torment

Torment
  • YOU WANT DEAL?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7657
Io:
Intellevision-Vic20-olivettipc1-486

Poi si passa ai 90.
Appena ho del tempo libero scrivo la mia. :sisi: Attenti che vien fuori un papiro. :asd: :asd:

#11
*Leon*

*Leon*
  • Surprise yourself!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31388

noi siamo più o meno della stessa epoca.
Ma ti ricordi quando sul commodore 64 inserivi la cassetta e sul televisore compariva la schermata "Press play on tape", oppure quando contavi i giri per sapere dove cominciava il gioco che ti interessava delle riviste che vendevano al giornalaio, tipo I magnifici sette......mamma mia che tempi ragazzi....la miam infanzia, l'inizio dell'adolescenza, le prime cotte....azz quanto tempo è passato.
ora sono papà e mi nascerà anche il secondo!!!
Come cambiano i tempi......

Azz!! Auguri gugu! No lo sapevo!!!Che bella famigliola :gibbo&dani:

#12
Winterfury

Winterfury
  • Allah al bar

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13720
1987: inizio la mia carriera arcade non mi ricordo neanche più a quello che giocavo con esatezza, ero capriccioso, [Censura] ed insistente, tanto da portare facilmente all'esasperazione chi mi circondasse ed averla vinta
1988/89: NES - platformer su platformer, iniziato con robocop (orrido tie-in della Ocean) per arrivare a super mario bros 3, identificavo quasi i videogiochi con questo genere.
1990/91: Game Boy, il mio primo portatile, era sempre con me, anche a scuola, anche se avevo pochi titoli, megaman, super mario land 2 e bubble bobble...
1994/95: FPS e RTS su PC andavo in un negozio specializzato a giocare in rete a Doom e a command and conquer
1996: PS - FPS, mi sono spolpato più di una volta ultimate doom, e pi pandemonium, ISS pro, soul blade, e vari altri giochi.
1997: Vandal hearts e poi final fantasy vii, mi avvicinai ai jrpg
1998: PC = FPS, Quake II e similari ma anche diablo II
1999-2001: Scopro gli emulatori, il che significa retrogaming snes e nes massicci, tra cui titoli mai arrivati in europa, qui nasce la mia passione per i JRPG, iniziai a giocarmi un sacco di tioli in maniera insana.
2002-2003: possibilità tramite metodi poco ortodossi di giocarmi titoli mai arrivati in europa, giù di DQVII, VPlenneth e tanti altri
2004: PS2 mi compro la ps2 con ampio ritardo per giocarmi la serie di .hack che si rilevò, mio malgrado, una ciofeca.
2005: carta di credito, ho la possibilità di comprare titoli dall'estero, mi organizzo, qundo arrivano poi i primi income mi rifaccio del pirataggio passato ed inizio a comprare titoli PS2 come un ossesso. l'obbiettivo è colleionare tutti i JRPG per questa console, anche quelli usciti solo in giappone
2006: Si continua con la PS2, e si continua a comprare, in ques't anno divento un estimatore della nihon falcom e della atlus, in particolare della serie "shin megami tensei", mi prendo anche un Gamecube per Tales o Symphonia e Baten Kaitos.
2007: esce la versione occidentale di Gurumin e quindi ecco che arriva la gloriosa PSP
2008: esce Lost Odyssey e compro la XBOX360, dal mio punto di vista la gen è ancora in fase di prerodaggio e gioco pochissimi titoli, la PS2 rimane la prediletta, sono già pronto per l'HD, mi procuro anche un nintendo DS che si rivela essere solo uno spechietto delle allodole poco performante e con pochi buoni titoli sepolti sotto una montagna di melma.
La passione per i giochi falcom mi apre gli occhi su quello che fù il PC-Engine, che diventa la mia console preferita pur avendola giocata solo emulata, inizio a recuperare qualche titolo usato su CD-rom
2009: Esce Demon's souls negli stati uniti e compro la PS3 ma idem come sopra, la sfrutto ben poco , preferendogli portatili e retrogames, un PC performante permette di sbarazzarmi finalmente della PS2, si va di emulazione, abbandono così la compagna di una vita.
Dato che all'epoca si dicevano peste e corna dell'anime tratto dal videogioco Chaos;Head, decisi provare questo gioco, dato che era uscita una traduzione amatoriale, per vedere se la colpa era solo dell'incapacità degli animatori o era proprio il gioco ad essere pessimo. Il gioco mi piaque moltissimo e mi spinse a provare altri giochi dello stesso genere, come fate stay night, di cui ero un estimatore dell'anime.
fine 2010: l'anno della svolta, mi addentro ancora di più nella videoludica giapponese di nicchia e provo Ever17, mi è piaciuto così tanto da farmi buttare a capofitto nelle visual novel, che in quel periodo stavano iniziando a ritagliarsi una piccola nicchia di mercato anche in europa e negli Stati Uniti.
2011: VN a volontà da Remember11 a Muv-Luv Alternative, esce finalmente il tanto agognato Trails in the Sky, ma non basta, per la prima volta in vita mia i JRPG sono in minoranza.

Modificata da Winterfury, 23 November 2011 - 10:40 PM.


#13
pAK

pAK
  • dio che Dinamo!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 9637
di preciso non ricordo quale sia stata la prima console su cui ho giocato,comunque una fra master system 2 e atari 2600.
dell'atari non ricordo quasi niente,se non un gioco con un protagonista vestito nello stile di Link e un gioco di basket.
il master system 2 invece è stata invece la prima console "seria" con giochi come:Alex Kidd in miracle world(sempre sia lodato),Shinobi,i due giochi disney dedicati a Paperino e Topolino(unico caso in cui ho sopportato sto personaggio),California Games,Michael Jackson's Moonwalker,Strider,Mick & Mack Global Gladiators...
dopo il master system è stata la volta del Nes(con il grandissimo Teenage Mutant Ninja Turtles),di un'amstrad di cui non ricordo il nome e del mega drive
Poi nel 96 mi è stata regalata la psx e da quel momento in poi le console sony sono state le uniche che ho avuto e a cui gioco(se si escludono le varie 360 dei miei amici su cui facciamo dei tornei(a base di birra) a fifa,forza o wrc)

#14
skizzo_85

skizzo_85
  • Utente Vintage

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18965
semplicisticamente la mia puo essere cosi:

tanti arcade da bambino e fino ai 10-12...
master system II, game gear, mega drive, psx, ps2, ps3, e da psx in poi con pc abbinato.

#15
bart_il_boss

bart_il_boss
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1642
Io ero sempre su PC fino a quando non è uscita la PS1 :D




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi