Vai al contenuto

Grand Theft Auto 5 [Topic Ufficiale]Secondo trailer imminente, nuove immagini!! 18 pagine di info inedite l'8 novembre da Gameinformer

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 371 risposte

#1
Darth Mike

Darth Mike
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21626
Immagine inserita



FIRST LOOK | del 02/11/2011 | di Andrea Vanon

Lo scalpore mediatico che Rockstar è in grado di creare attorno ad ogni suo nuovo prodotto, grazie alla sua fama ed al suo modus operandi davvero unico ed inimitabile, è a dir poco ineguagliabile. Poteva quindi la softco statunitense mancare l'appuntamento per il "lancio" del primissimo trailer di Grand Theft Auto V? Assolutamente no. Milioni di spettatori, dopo l'annuncio di qualche giorno fa, si sono messi comodamente in attesa delle 17:00 di quest'oggi (ora italiana) per gustarsi il primo sneak peak in assoluto del già attesissimo GTA V. E stavolta, dobbiamo dirlo, Rockstar ha stupito anche noi. Noi della stampa che agli eventi siamo abituati, che da una ditta "abbottonata" come R* ci aspettavamo pochissimo materiale, ci siamo ritrovati con un-minuto-e-trentacinque-secondi ricchi di materiale da commentare.
Nelle varie community online, stracolme di appassionati che non hanno esitato nemmeno un secondo a riguardarsi centinaia di volte ogni frame, spuntano già migliaia di ipotesi, di idee, di fantasie. Noi di Everyeye, prima di tutti, vogliamo fare un pò d'ordine, senza lesinare qualche opinione personale, figlia anche della nostra esperienza con il pluripremiato brand made in USA.

Who’s that man?

I primissimi istanti di questo trailer danno subito un'infarinatura di base riguardo al protagonista principale e ai risvolti narrativi e sociali di questo Grand Theft Auto. La voce narrante -si suppone quella del protagonista- tenta di spiegare il motivo del suo trasferimento da una località imprecisata allo stato di San Andreas (location oramai chiara per GTA V - ma ci torneremo dopo n.d.r.); dice "probabilmente per il clima...o per quell'atmosfera magica che si vede nei film". Aggiunge che le sue intenzioni erano quelle di ritirarsi da "quello che faceva", diventare per una volta un brav'uomo, un normale padre di famiglia. Veder crescere i suoi figli come una famiglia normale, una di quelle che si vedono alla televisione.
Già da questa prima parte, basandoci anche sulle immagini in sottofondo, ci sembra di intuire che il protagonista è qualcuno che, in qualche modo, conosciamo. Ci parla di quel "qualcosa" che faceva utilizzando amichevoli intercalari e parlandoci in prima persona come a volerci dire "è per questo che sono di nuovo qui, che ci re-incontriamo". Tutto fa pensare (almeno a noi, personalmente) ad un ritorno del mai troppo amato Tommy Vercetti, considerando che il cinquantenne che si vede persistentemente in quattro o cinque frammenti di video gli somiglia. E considerando anche la sua data di nascita (1951 secondo la Wiki di GTA) e la coerenza delle affermazioni riguardo al trasferimento ed al desiderio di cambiar vita. Nel trailer, tuttavia, vengono mostrati per diversi tratti anche altri personaggi; un aspetto che potrebbe far pensare, per la prima volta, ad una trama articolata attraverso differenti punti di vista, magari legati a diversi protagonisti dei capitoli della saga (qualcuno, per esempio, ha visto in uno degli ispanici spesso inquadrati, il buon vecchio CJ).
Ciò che accomuna i nostri eroi è sicuramente la voglia di riscatto tanto cara alla Rockstar negli ultimi anni (GTA IV, Red Dead Redemption...), che sfocia però, inevitabilmente, in un ritorno al crimine. Il trailer mostra infatti la banda al completo nell'intento di rapinare quella che sembra a tutti gli effetti una banca.
I temi plausibili, ma sempre ricollegabili al precedente, sono comunque moltissimi: pensando al ritorno degli alter-ego di diversi episodi della saga, possiamo pensare al filo conduttore del crimine stesso, che accomuna personaggi tanto diversi tra loro. O addirittura generazioni diverse: tra i vari "protagonisti" inquadrati c'è infatti una chiara differenza d'età, dalla quale potremo inferire un'ulteriore tematica (o sottotematica): cosa spinge generazioni diverse e vite diverse, nella società moderna, a delinquere? Si tratterà di sete di potere? (la voce narrante, dopotutto, ammette di essersi "comprato una bella casa"), di incapacità di reagire? , di esigenza? o del "passato che ritorna"? La parte narrata, dopotutto, si chiude con la voce fuori campo che al desiderio di essere un buon padre e passare le giornate in relax con i figli aggiunge "però poi sai come vanno queste cose".
Tante domande e tanti dubbi, che non scalfiscono comunque la certezza di una caratterizzazione psicologica che, pur mantenendo una certa linearità con le tematiche care a Rockstar, appare subito determinante e centralissima nelle vicende che faranno da sfondo a questo quinto capitolo. Ci sentiamo, a questo proposito, di rispondere a chi si pone interrogativi su un'eventuale personalizzazione. Nonostante nel corso del trailer si vedano richiami a palestre (manifesti), diversi fast food e tatoo/piercing shop, non crediamo nell'idea di un alter-ego personalizzabile (si scadrebbe nella "vuotezza" di CJ).

Location & Beyond

La vera protagonista, in ogni GTA che si rispetti, è però sempre stata l'ambientazione. Questo quinto episodio non fa eccezione. Per l'occasione si torna nello stato di San Andreas (le auto lo riportano chiaramente sulla targa), con la sicura presenza di Los Santos (e Vinewood), di San Fierro e di una nuova città chiamata Los Puerta, a nord di Los Santos a quanto è possibile giudicare dai cartelli stradali. Un nuovo mix di tutta la California, dunque, per molti una delle "regioni" più belle della terra. Il trailer mostra chiaramente il lungomare di Venice Beach, la collina di Hollywood e l'inconfondibile skyline della downtown losangelina. Si vedono anche uno degli inconfondibili ponti della baia di San Francisco (probabilmente non il Golden Gate) e delle pompe per l'estrazione del petrolio, che fanno pensare all'inserimento di una parte desertica ripresa dal vicino Nevada (proprio come nell'originale San Andreas). Infine possiamo notare una famigliola in escursione montana, in quello che sembra essere l'entroterra californiano verso nord, con tanto di bellissimi parchi naturali (o, almeno, noi lo speriamo).
Aldilà delle ispirazioni architettoniche e strutturali il trailer mostra anche la classica cura di Rockstar nel riprodurre nei minimi termini qualsiasi location, rendendola al contempo viva. Basta ri-osservare un paio di volte il filmato in questione per notare come scorre la vita in città, con le ragazze che fanno jogging sul lungomare di Venice; prostitute e spacciatori ispanici nei bassifondi della Downtown, sciatti e malfamati esattamente come quelli reali, e contrapposti alle mastodontiche ville delle lucenti Hills. Ma anche agricoltori che curano frutteti, coppiette che passeggiano romaticamente sulla spiaggia (con tanto di cane al seguito - il che ci fa supporre, finalmente, l'introduzione degli animali) e molte altre chicche che i più attenti non potranno non notare. Una ricchezza di particolari che non lesina nemmeno più di qualche innesto dissacrante, come da tradizione. Vediamo, ad esempio, un homeless chiedere "Need Money for Beer", aggiungendo al cartello che almeno lui non racconta str***ate; o un baldo giovane guidare una moto d'acqua marchiata "Speedophile 2000". Lo stile generale, infine, ricorda l'epoca moderna; forse non il presente ma quantomeno un periodo collocabile in questi ultimi cinque/dieci anni.
Diversi indizi anche per quel che riguarda eventuali aspetti del gameplay, basato principalmente -come al solito- su sparatorie e guida (prevista a quanto pare su quattro e due ruote e anche su acqua con moto d'acqua e -possiamo pensare- anche barche). Si vedono, in primo luogo, campi da golf e palestre all'aperto, che fanno pensare (come già si accennava) a varie attività collaterali. La regia, poi, si sofferma su un proprietario che sta mettendo in vendita la sua casa, il che può farci pensare, in linea di continuità con Vice City e San Andreas, al ritorno delle proprietà in vendita, forse anche imprese dato che a più riprese si lascia spazio ai numerosi cantieri edili presenti in città (sui quali indugia anche lo sguardo del protagonista). E, infine, vengono inquadrate diverse tipologie d'aeroveivolo, dal jet privato al caccia da combattimento, passando da un bimotore intento a spargere del diserbante (addosso a ignari agricoltori) ed un elicottero da turismo (nei primissimi istanti). L'immaginazione in questo caso può volare veramente lontano, lasciandoci immaginare missioni a bordo di aerei, grazie ai quali sorvolare le meravigliose ambientazioni che verranno create per noi dai ragazzi di Rockstar North (nonché ad altre città con aeroporto come Las Vegas). Viaggiando ancora più in là, e tornando alle escursioni montane, alle coppie in spiaggia, alla ginnastica mattutina ed al jogging possiamo pensare addirittura ad un ritorno delle complesse meccaniche di fidanzamento ed appuntamenti con le ragazze (o con mogli e figli dato il tono dell'introduzione). Ma preferiamo fermarci qui e lasciare a voi il compito di viaggiare con la fantasia in quello che potrebbe essere un Meltin Pot delle più amate feature viste da Vice City in poi, per un addio alla corrente generazione che, con l'incombere del 2012, sembra sempre più vicino.

Hollywood style

E parlando di generazioni ludiche non si può non chiudere con un'analisi tecnica del trailer, che si presenta carico di tutte le capacità registiche fenomenali che hanno da sempre contraddistinto la softco newyorchese, pur al netto di una modellazione/texturizzazione non troppo dissimile (a occhio) a quanto mostrato già da GTA IV. Pulizia e ricchezza di dettaglio non si discutono, così come non si discute il perfetto taglio registico che sembra poter prendere la produzione, ricco di fantastici panorami ma anche d'azione adrenalinica, proprio come in una produzione hollywoodiana. Ma la ricchezza di particolare (davvero impressionante) deve cedere il fianco ad una realizzazione dei volti che pare, per ora, leggermente meno definita rispetto a Red Dead Redemption (tanto per fare dei paragoni "in casa"). Ma non sarà certamente questo aspetto a gettar ombra su un comparto che sembra in grado di offrire ad ogni angolo un grido di stupore, con le luci della downtown che si mescolano ai colori caldi delle zone desertiche e mostrano una fantastica e sfaccettata cartolina soprattutto riprese dall'alto. Con il bello torna anche il meno bello, ed ecco infatti mostrarsi qualche collisione ed animazione poco convincente, come al minuto 01:02, quando dal Tequi-la-la (un locale) un'avventore viene sbattuto fuori, cadendo a terra in maniera del tutto innaturale, o qualche texture non troppo convincente, nei pochi close up del filmato. Ancora una volta, però, tutto scema di fronte ad una città viva e pulsante, che respira e trae beneficio da una colonna sonora (di cui per ora abbiamo sentito un brano) davvero promettente. Odgens' Nut Gone Flake, tratta dall'omonimo album degli Small Faces (datato 1969), sembra l'accompagnamento perfetto per questo trailer: un "moderno" ricordare gli anni '70 che si sposa benissimo con le soleggiate panoramiche e con le scorribande sulle freeway. Un'ode, inoltre, a quello che ci pare un netto riallacciarsi a Vice City ed al suo protagonista, che personalmente abbiamo adorato come il miglior Grand Theft Auto di sempre.

Commento finale

Abbiamo voluto andare a ruota libera, sprigionando sensazioni e considerazioni che questo sorprendente trailer ci ha fatto balzare alla mente. Grand Theft Auto V si presenta davvero bene, con una delle ambientazioni più amate (rivisitata da una Rockstar forte dell’esperienza del quarto capitolo) ad unirsi -a quanto pare- ad uno dei personaggi più amati di sempre. Inutile dire che da ora in poi la ricerca al minimo dettaglio che possa far capire qualcosa di più è aperta, per quello che sospettiamo possa rivelarsi uno dei GTA più vasti e completi di sempre.


DATA D'USCITA


Primavera 2013 per Ps3 e Xbox360.
Versione pc non ancora annunciata.


ANALISI DEL VIDEO


-Presenza degli animali.

Immagine inserita



-Il golf club sarà quasi sicuramente un altro minigame. Il dirigibile in alto a destra, visto che non ha attaccato alcun striscione pubblicitario, lascia suggerire che sarà un mezzo di trasporto del giocatore, se non addirittura da esso pilotabile.

Immagine inserita



-Il monte Chilliad di GTA V è decisamente più vasto di quello visto su San Andreas per Ps2, che già offriva molto da esplorare.

Immagine inserita
Immagine inserita




-La palestra all'aperto potrebbe segnare il ritorno delle caratteristiche rpg scartate in GTA IV. In alto a destra sulla sfondo si nota un ottovolante.

Immagine inserita




-E' Tommy Vercetti? Se non lo fosse, perchè mettere un personaggio fin troppo somigliante? Solo per illudere gli appassionati dela serie? Altri indizi: la voce narrante del trailer indica che il/uno dei protagonisti si è voluto trasferire a Los Santos e due coincidenze col trailer di Vice City. http://uk.ps3.ign.co.../1211366p1.html

Immagine inserita




-E questo è CJ?

Immagine inserita

Immagine inserita



-Notare bene il negozio di liquori. I tipici simboli delle carte, in più si vede una ragazza con un cappello e stivali da cowboy. Ulteriori indizi della presenza di Las Venturas.

Immagine inserita






-La maggiorparte dei veicoli sono targati San Andreas.


Immagine inserita




PERCHE' E' SAN ANDREAS CON SAN FIERRO E LAS VENTURAS


-Il nome San Andreas compare nelle targhe delle macchine.

-A che serve un'interstatale in una sola città? Nella realtà la North Interstate 5 connette Los Angeles con San Francisco.

Immagine inserita

-Diversi indizi c'erano già prima dell'uscita del trailer.

-Il monte Chilliad nel San Andreas originale era più vicino a San Fierro che a Los Santos.

-Le autostrade e diversi velivoli, tra idrovolanti, aeroplani, caccia e dirigibili, avrebbero poco senso se fosse ambientato tutto in una sola città. Question di buon senso avvalorata dagli stessi sviluppatori.

In una vecchia un'intervista avevano chiesto come mai non c'erano gli aerei GTA IV. La risposta era stata questa:

"...no planes are in GTA4 because it's one city, and in the era of next generation games, we want GTA to head for the sense of realism factor, giving the city a sense of verticality. To have airplanes in one city is unrealistic, you would need another city to fly to, which is why we had planes in San Andreas, which is a state, but don't worry, I'm sure you'll find a helicopter or something to explore the Liberty City skies"

e questa:

"Although there for the completeness is, however, an airport in Liberty city and planes there in ventilates being to see, you them himself are able indeed no longer control. That is not necessary, because you are yourself always in the same city and everything therefore perfectly with a carriage, boat or helicopter is reach. And if you yourself do not want drive this way far, it is now also possible at all tijde take a taxi, which you bring then to the desired location. You the complete ride can sit out and as a real tourist to sightseeing or ordinary immediately skippen do to your end destination."


Insomma, niente aerei in GTA IV perchè c'era una sola città.
Quindi sarebbe decisamente incoerente con quello che dicevano se GTA V sarà ambientato in una sola città.

-Se volevano fare una sola città con della campagna attorno, potevano limitarsi semplicemente a fare Vice City.

-Anche il primo trailer di San Andreas mostrava solo Los Santos.
http://www.youtube.com/watch?v=Pze6mdhnBLM

-Nel trailer, in un brevissimo lasso di tempo, si può notare qualcosa sulla sinistra. Forse è...il Golden Gate?

Immagine inserita



--Ci sono troppi collegamenti con GTA San Andreas che danno un senso di continuità con quest'ultimo:

l'epsilon program
http://twitter.com/EpsilonismToday



Il bigfoot

Immagine inserita



-Velivoli identici

Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita





IMMAGINI COMPARATIVE


Immagine inserita

Modificata da Darth Mike, 01 November 2012 - 11:29 PM.


#2
-Krell

-Krell
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23601
Bè la scritta five del dollaro è indubbiamente più somigliante a quella del logo di GT5 eh :sisi: però madonna, potevano annunciarlo con meno anticipo sto trailer :doson:

#3
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11131
Quel logo mi aveva fatto venire subito in mente i soldi, e di riflesso una città ben precisa dell'universo di GTA: Las Venturas.

#4
schumacher

schumacher
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2230
non riporto la fonte perché l'ho persa, ma secercte in google la trovate

il nome in codice del progetto dovrebbe essere RUSH e si vocifera che sono iniziati le audizioni per i vari attori e sono stati presi alcuni tizi per impersonare degli agenti del FBI (il che comporta una certa rilevanza nella scelta della località) due donne di cui una drogata da psicofarmaci ed infine un tizio cultore della mariuana XD

#5
Alex_di Roma

Alex_di Roma
  • Ritorno alle origini.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10480
Se sarà Londra subito mio!

#6
giosupereye33

giosupereye33
  • ᗧ • • • ᗣ

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4450
Il primo screen è impressionante...MOLTO Impressionante :fg:

#7
Darklink

Darklink
  • Fuarkkk

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28743
Sono fan art

#8
lordkratos91

lordkratos91
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13051
mamma mia!! come vorrei che fosser davvero 5 cità, tra cui vice city che è la mia referia di sempre! colori chiarissimi, acqua cristallina, paesaggi caraibici :memy:

il 4 ea fato molto bene, ma il suo grande difetto è che risultava noioso, e ciò era dovuto alla monotonia e poca allegria dell'ambiente urbano :o ma nonostante questo ho apprezzato la storia e l'impegno!

attenderò con impazienza nuovi dettagli :P

#9
giosupereye33

giosupereye33
  • ᗧ • • • ᗣ

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4450

Sono fan art

Fan Art....Impressionanti :sese:

#10
Darth Mike

Darth Mike
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21626
http://www.eurogamer...ching-hollywood

Los Angeles? Quindi Vinewood?
E se c'è Vinewood, e perciò Los Santos, possono mancare San Fierro e Las Venturas?

Modificata da Darth Mike, 26 October 2011 - 12:15 AM.


#11
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11131

http://www.eurogamer.net/articles/rockstar-definitely-researching-hollywood

Los Angeles? Quindi Vinewood?
E se c'è Vinewood, e perciò Los Santos, possono mancare San Fierro e Las Venturas?


Oh god, oh god...
Se è vero muoio e risorgo :o

#12
Darth Mike

Darth Mike
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21626

mamma mia!! come vorrei che fosser davvero 5 cità, tra cui vice city che è la mia referia di sempre! colori chiarissimi, acqua cristallina, paesaggi caraibici :memy:

il 4 ea fato molto bene, ma il suo grande difetto è che risultava noioso, e ciò era dovuto alla monotonia e poca allegria dell'ambiente urbano :o ma nonostante questo ho apprezzato la storia e l'impegno!

attenderò con impazienza nuovi dettagli :P


Io punto su Vice City come ho detto (nel senso che se ci sarà una sola città allora sarà quella), ma ci sono molti indizi che facciano presupporre qualcosa di grosso.

-Per la prima volta nella storia di GTA, si passa direttamente alla successiva numerazione. Tra GTA e GTA 2 c'era stato GTA London. Tra GTA 3 e GTA 4 c'erano Vice City e San Andreas. Tra GTA 4 e GTA 5 non c'è stato nulla, come a sottolineare che ci dobbiamo aspettare un sequel molto grosso.

-Sempre per la prima volta, il numero è scritto anche per esteso. Forse solo per rimarcare ulteriormente che questo è un sequel con differenze marcate col predecessore, oppure anche per dare un'indicazione sul numero di città presenti.

-Il font della V e il colore di essa rimandano chiaramente ai dollari. C'è chi ha ipotizzato un collegamento con Washington, ma non c'è bisogno di spiegare quanto sia basso l'interesse per un'ambientazione del genere. Magari non vuol dire niente, ma se proprio vogliamo considerarlo come un indizio aggiuntivo, possiamo interpretarlo come un collegamento ai casinò, e se si pensa ai casinò, non si può che pensare a Las Venturas, ma il pensiero può essere esteso anche a San Fierro, Los Santos, Vice City e Liberty City, repliche di città che ospitano casinò. Facendo una considerazione ancora più elaborata (esageriamo pure), la V può richiamare Vinewood, il font e il verde Las Venturas, e il five Fierro.

Insomma, tutto può essere, c'è chi ha ipotizzato anche che il five stia a sottolineare che il gioco si snoderà addirittura su cinque continenti.

Io semplicemente mi sento di indicare Vice City candidato principale con corpose novità nel gameplay e, se va bene, la presenza di cinque città differenti.

#13
Black Eagle

Black Eagle
  • Utente pazzo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3891
Meno seghe mentali, attendiamo il 2 e basta.

Tra l'altro spero solo che ripropongano un San Andreas in hd. Adoravo quelle 3 città. E poi spero che sia nettamente più divertente rispetto al IV che dopo le missioni principali era abbastanza noioso (multy a parte).

Ah si. Ed esigo che ci sia ancora l'euphoria. La fisica dei pedoni era fantastica.

#14
American horizon

American horizon
  • Take the RED PILL and keep calm

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 45883
è quasi certo che sarà Los Angeles

#15
Sole.

Sole.
  • 14 anni di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11359
Viterbo... no eh?.. :goliath:


Cmq io son contento se rimane negli states.

Modificata da Sole., 26 October 2011 - 10:56 AM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi