Vai al contenuto

Giochi che non c'entrano nulla con le saghe di cui fanno parte.

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 17 risposte

#1
Grave Digger

Grave Digger
  • Perle ai porci, solo chi ha una certa sensibilità può capirlo.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11430
Ciao a tutti, come da titolo, vorrei affrontare con voi un tema piuttosto attuale, ovvero, prendere il nome di una serie, metterlo ad un gioco che con quella serie non c'entra nulla e farlo fruttare €€€, cosa ne pensate voi? Secondo me le sh lo fanno perchè, il gioco per quanto bello possa essere, senza un nome "altisonante" in copertina venderebbe niente, vi elenco qui sotto quelli che secondo me ne sono i lampanti esempi.
Final Fantasy XIII, non sto a discutere se sia bello o una ciofeca, sta di fatto che di FF porta solo il nome, pur non essendo uno spin-off.
Castlevania Lords of Shadow, lo ritengo un gioco bellissimo per carità, ma con Castlevania cosa c'entra?
Max Payne 3, tolto il look, sembra tutto quello che un max payne non è.
Resident Evil 4 e 5, il 4 è uno dei capolavori della scorsa gen imho, il 5 è un ottimo gioco preso nel suo contesto, ma anche qui, cos'hanno di Resident Evil?
Splinter Cell Conviction, ottimo tps semi-stealth, ma con i precedenti giochi nulla ha in comune.
Vorrei sapere cosa ne pensate voi, e se, in caso fossero usciti con altri nomi li avreste comunque comprati, se li avete comprati ora ovvio :)

#2
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13363
Final Fantasy 13 secondo me è un bellissimo gioco e merita di essere a tutti gli effetti un capitolo della saga Square Enix

#3
Grave Digger

Grave Digger
  • Perle ai porci, solo chi ha una certa sensibilità può capirlo.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11430

Final Fantasy 13 secondo me è un bellissimo gioco e merita di essere a tutti gli effetti un capitolo della saga Square Enix

Aldilà dei gusti soggettivi del bello\brutto, cos'avrebbe di un Final Fantasy( parlo sempre di saga primaria non degli spin off)?

Modificata da BlueShinobi, 14 September 2011 - 07:39 PM.


#4
Nic83

Nic83
  • Ciao Chemy

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15596
Zelda II

visuale diversa,gameplay diverso,credo l'unico episodio della saga che non mantiene un'elevata qualità (non che faccia schifo comunque)

#5
donkisciotte

donkisciotte
  • cry me a river

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14208
Fallout 1 & 2 ---------> Fallout 3

#6
damnit

damnit
  • Admin Di Vino

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2011

Ciao a tutti, come da titolo, vorrei affrontare con voi un tema piuttosto attuale, ovvero, prendere il nome di una serie, metterlo ad un gioco che con quella serie non c'entra nulla e farlo fruttare €€€, cosa ne pensate voi? Secondo me le sh lo fanno perchè, il gioco per quanto bello possa essere, senza un nome "altisonante" in copertina venderebbe niente, vi elenco qui sotto quelli che secondo me ne sono i lampanti esempi.
Final Fantasy XIII, non sto a discutere se sia bello o una ciofeca, sta di fatto che di FF porta solo il nome, pur non essendo uno spin-off.
Castlevania Lords of Shadow, lo ritengo un gioco bellissimo per carità, ma con Castlevania cosa c'entra?
Max Payne 3, tolto il look, sembra tutto quello che un max payne non è.
Resident Evil 4 e 5, il 4 è uno dei capolavori della scorsa gen imho, il 5 è un ottimo gioco preso nel suo contesto, ma anche qui, cos'hanno di Resident Evil?
Splinter Cell Conviction, ottimo tps semi-stealth, ma con i precedenti giochi nulla ha in comune.
Vorrei sapere cosa ne pensate voi, e se, in caso fossero usciti con altri nomi li avreste comunque comprati, se li avete comprati ora ovvio :)


Non mi piace come hai impostato il discorso. Mi aspettavo un topic riguardante giochi come Therythm Final Fantasy ( o come si chiama ) o un qualsivoglia Dissidia: Final Fantasy, un Mario Party, e così via. In pratica, giochi che a tutti gli effetti esulano da ciò che rappresenta la saga stessa. Dissidia, ad esempio, è un picchiaduro atipico; Final Fantasy XIII, per quanto possa non esserti piaciuto, ha tutti gli elementi di un Final Fantasy: preparazione dell'equipaggiamento/inventario, combattimento con bestioni, livellamento.
Castlevania: LoS è Castlevania, però portato in 3D e, naturalmente, reso più action. Te lo immagini portato in 3D con attacchi uguali a quelli dei capitoli 2D? Non avrebbe venduto mezza copia, e anche a ragione, oserei dire.
Di Max Payne 3 sono uscite 5 immagini in croce e un mezzo trailer oggi stesso, in cui si vede che c'è il bullet time. Oltre non sai, quindi non si possono esprimere giudizi così, su due piedi.
RE4 e RE5 sono anch'essi una sorta di evoluzione del vecchio 3D di Resident Evil. Concedono una maggior visuale e più "epicità" d'azione. La normale evoluzione di una saga che andava decisamente svecchiata.
Conviction va giocato pienamente in stealth per essere apprezzato, e a difficoltà massima. Certo è cambiato, però arrivare a definirlo un'operazione commerciale e che non c'entri addirittura niente con la saga... erano anni che giravano screenshot di Sam in giro per i parchi, senza armi, con i capelli lunghi e la barba incolta, braccato da tutto e da tutti. E bene o male quel concetto è rimasto, anzi, forse sono anche riusciti ad aggiungere un pizzico di trama in più, là dove agli altri capitoli mancava.

Ora, non che voglia fare il bastian contrario, sia chiaro, però non capisco perchè la gente non accetti l'evoluzione di un concetto in base ai tempi che corrono. I tempi cambiano, il mercato pure, i prodotti sfornati anche. Hai citato 5 titoli che hanno subito tutti lo stesso trattamento: sono stati "velocizzati", sono diventati più immediati e accessibili a tutti, in modo tale da vendere di più. Ma non per questo vanno snobbati facendo gli old school gamers, quelli della "difficoltà abnorme" che occorreva per concludere un gioco. ;)

#7
Bombay

Bombay
  • What's this?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11395
Io non la penso così. Piuttosto, credo che tutto il contrario (ossia mantenere gli stessi pregi e difetti dei prequel/saghe originali) sia peggio.
I more of the same sono soldi facili, gameplay pre-collaudato, grafica pre-collaudata con varie piccole aggiunte, genere musicale della OST pre-collaudata...
Sinceramente, vedo più questo un modo per fare molti soldi sfruttando un brand, che semmai provare a rinnovarlo. IMHO.

Modificata da O' Pazz, 14 September 2011 - 08:45 PM.


#8
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30957
un vg che è cambiato totalmente è Prey ... il 2° capitolo sarà una roba totalmente diversa dal 1°

cmq si rischia di buttare nel calderone anche i vg nati "diversi" per esigenze temporali ... un RE o un Castlevania alla vecchia maniera (per quanto stupendi) sono oggettivamente improponibili sulle moderne console

la saga di FF è morta già nel capitolo X quindi non mi stupisco del cambio di rotta per FFXIII

Conviction invece l'ho visto abbastanza attinente con i precedenti SC

di Max Payne 3 ancora si sa pochissimo visto che il trailer è uscito solo oggi

#9
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 137208
Call of Juarez The Cartel su tutti imho
e temo che il prossimo Brothers in Arms non sia da meno (e quel temo è puramente un eufemismo, visto che è certo al 100%)

#10
Grave Digger

Grave Digger
  • Perle ai porci, solo chi ha una certa sensibilità può capirlo.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11430

Non mi piace come hai impostato il discorso. Mi aspettavo un topic riguardante giochi come Therythm Final Fantasy ( o come si chiama ) o un qualsivoglia Dissidia: Final Fantasy, un Mario Party, e così via. In pratica, giochi che a tutti gli effetti esulano da ciò che rappresenta la saga stessa. Dissidia, ad esempio, è un picchiaduro atipico; Final Fantasy XIII, per quanto possa non esserti piaciuto, ha tutti gli elementi di un Final Fantasy: preparazione dell'equipaggiamento/inventario, combattimento con bestioni, livellamento.
Castlevania: LoS è Castlevania, però portato in 3D e, naturalmente, reso più action. Te lo immagini portato in 3D con attacchi uguali a quelli dei capitoli 2D? Non avrebbe venduto mezza copia, e anche a ragione, oserei dire.
Di Max Payne 3 sono uscite 5 immagini in croce e un mezzo trailer oggi stesso, in cui si vede che c'è il bullet time. Oltre non sai, quindi non si possono esprimere giudizi così, su due piedi.
RE4 e RE5 sono anch'essi una sorta di evoluzione del vecchio 3D di Resident Evil. Concedono una maggior visuale e più "epicità" d'azione. La normale evoluzione di una saga che andava decisamente svecchiata.
Conviction va giocato pienamente in stealth per essere apprezzato, e a difficoltà massima. Certo è cambiato, però arrivare a definirlo un'operazione commerciale e che non c'entri addirittura niente con la saga... erano anni che giravano screenshot di Sam in giro per i parchi, senza armi, con i capelli lunghi e la barba incolta, braccato da tutto e da tutti. E bene o male quel concetto è rimasto, anzi, forse sono anche riusciti ad aggiungere un pizzico di trama in più, là dove agli altri capitoli mancava.

Ora, non che voglia fare il bastian contrario, sia chiaro, però non capisco perchè la gente non accetti l'evoluzione di un concetto in base ai tempi che corrono. I tempi cambiano, il mercato pure, i prodotti sfornati anche. Hai citato 5 titoli che hanno subito tutti lo stesso trattamento: sono stati "velocizzati", sono diventati più immediati e accessibili a tutti, in modo tale da vendere di più. Ma non per questo vanno snobbati facendo gli old school gamers, quelli della "difficoltà abnorme" che occorreva per concludere un gioco. ;)

Guarda, ho preferito tenere fuori gli spin-off perchè si sà già di partenza che con le saghe principali non c'entrano nulla, forse ho impostato male il topic, volevo scrivere i giochi che col concept originale che dovrebbe avere la saga non c'entrano nulla, non ho detto che i giochi che vengono velocizzati siano brutti, anzi.
Che poi io non li snobbo, anzi li prendo come ho scritto :P, e non sono un old school gamer, ho 17 anni è i giochi dalla difficoltà abnorme li aborro, difatti sto ancora bloccato al primo boss di Ninja Gaiden Black per la prima xbox :gad2:
Non concordo per nulla sulla tua considerazione di FInal Fantasy XIII, un conto è svecchiare la serie un conto è stravolgere tutto, l'esplorazione e le sub quest, due elementi principali dei FF non sono presenti, i personaggi carismatici sono stati sostituiti dagli stereotipi emo che ora vanno tanto di moda in jappolandia, la componente strategica negli scontri è prossima allo zero, così come è inesistente la preparazione dell'inventario, dato che basta cambiare due cose è la vittoria è quasi assicurata. Ed uno dei fattori che annulla la strategia è il parco mosse che è una delle cose più brutte mai vista, tutti fanno tutto.
Concordo con le tue opinioni su Castlevania, però non mi è piaciuta l'esagerata svolta action che ha preso, è meno "ragionato" rispetto a chessò, un Symphony of The Night.
Per Resident Evil e Conviction è questione di punti di vista, la serie è nata come horror ed è stata trasformata prima in un semi horror\tps e poi in un tps, Conviction ovvio che se lo giochi a difficoltà massima sia difficile però è tutt'altra cosa rispetto agli altri dove con la giusta strategia, potevi finire il gioco senza uccidere praticamente nessuno, qua non è possibile, vogliamo poi parlare della scia che Sam si lascia dietro e del visore notturno completamente sostituito da un aggeggio inutile, oppure del sistema che con y fai le kill istantanee? In uno Splinter cell non dovrebbero esistere queste cose.
Di max payne manca l'atmosfera comunque, dato che a quanto pare è quella del trailer ed è una cosa di cui un po tutti i fan sono rimasti delusi :).

#11
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8537
Tutti i Red Faction usciti dopo il primo.

#12
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13363
Castlevania LOS è stato un fottuto capolavoro che non c'entra nientecon i precedenti capitlo della saga e MENOMALE a mio modo di vedere.I protagonisti di FF XIII li ho apprezzati e mi sono piaciuti molto,l'esplorazione nel contesto del gioco era abbastanza inutile visto che in questo capitolo si ha un obbiettivo preciso e si avanza alla meta fino alla fine del gioco.Inserire le città non aveva senso,la trama non ne necessita infatti,e infine le subquest sono state inserite a Gran Pulse vista l'impossibilità di metterle nella storia principale,sempre per via della trama.Non si può pretendere di rimanere per 1000 anni sempre con le stesse cose,alcune variano ed è bello variare,io personalmente ho apprezzato questi cambiamenti in vista di un età videoludica più moderna.

#13
YoungPablo

YoungPablo
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3143
Stando ad oggi Max Payne 3 :sisi:

#14
Guest_Mark BattleeYe

Guest_Mark BattleeYe
  • Gruppo: Ospiti
Direi l'ultimo driver in primis... Poi golden axe su ps3/xbox... Castlevania. Gli ultimi 2 fear. Wolfenstein. Il prossimo max payne 3. Bionic commando.

#15
Xmaster

Xmaster
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7317
io penso sia giusto e doveroso tentare strade nuove, se non fanno cosi avremo sempre minestroni riscaldati all'infinito.
faccio l'esempio di resident evil 5 che è uno degli esempi più eclatanti di come si sia completamente stravolto il genere passando dal survival horror al tps.
onestamente non credo potessero continuare all'infinito a proporre magioni da esplorare con telecamera fissa ed enigmi che ti costringono a fare su e giù per la casa, era doveroso trovare un evoluzione perchè probabilmente quelli che ora criticano resident 5 per il cambiamento troppo drastico ora si troverebbero a criticarlo perchè fossilizzato in meccaniche viste e riviste. poi alla fine sono le vendite a decretare se la strada intrapresa è giusta o sbagliata e a volte dopo l'errore si torna alle origini e si tentano altre strade. ci sta anche di andare per tentativi più o meno riusciti per arrivare a delle evoluzioni, l'importante è non restare fermi.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi