Vai al contenuto

Consiglio Chitarra Elettrica


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 15 risposte

#1
Mr. Blue

Mr. Blue
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9871
dal momento che sono diventato un appassionato di rock,mi piacerebbe imparare a suonarne una,ma non sapendo niente di chitarre non so come orientarmi! qualcuno potrebbe darmi una mano?

#2
DahakaNishoba

DahakaNishoba
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1260
Quanti anni hai / che disponibilità economiche hai / cosa prevedi per il futuro ??

Questo te lo dico perchè se di solito le chitarre che si comprano inizialmente dovrebbero partire dai 150€ ai massimo 400€....a meno che non hai casi particolari o nessun problema di fondi......

per casi particolari che ne so......sei in una famiglia di musicisti...sei NATO NEL ROCK e tuo padre come prima chitarra ti prende una gibson SG da mille euro....oppure....svolti dei soldi e t vuoi comprare qualcosa di tozzo perchè per i prossimi 5 anni prendi lezioni a manetta e vai subito sul serio...o via dicendo

a prescindere poi dal tipo di chitarra la cifra che vai a spendere per lei è quella all'inizio + o meno....l'unica cosa importante è prenderne una comoda....relativamente versatile e che in un futuro...a meno che non la distruggi si possa rivendere perchè appunto se non hai soldi a buffo e progredirai col tempo sentirai magari la voglia di cambiarla....quindi se hai quel tipo di situazione economica....(che magari studi/non hai stipendio e anche magari spendere 2-300 euro è una spesa non banale....) magari all'inizio invece di prendere qualcosa che abbia effettivamente una qualità /prezzo intrigante...ma di marche meno blasonate e meno rivendibili...punta su qualcosa che male che vada ci puoi tirare su qualcosa da usata senza doverla rivendere a un prezzo regalato o dover aspettare mesi per farci dei soldi.....

lo so è assurdopensare a quando la vendi nel momento in cui la compri...ma per esperienza personale e di gente che conosco...io ho iniziato a pensarla così...a meo che nn vai a comprarti chitarre "per la vita" che sai di non dover rivendere



CHE GENERE SUONI/VORRESTI SUONARE

questo secondo me inizialmente non dovrebbe influire troppo sulla scelta della chitarra rispetto ad altri aspetti....perchè anche se per esempio se non ascolti altro che goth metal non inizi subito a fare scale a dumila o ritmiche con accordature stravaganti....

se inizi con un certo metodo lo studio progredisce affrontando di tutto...tante cose basilari e tanti generi...magari inizi da amante del punk e poi scopri un grande interesse per il blues o il jazz......quindi la cosa migliore è prendere qualcosa di COMODO, possibilmente leggero, e che sia relativamente di buona fattura (non ha senso spendere 90 euro su una chitarra cinese con un manico storto che manco ci gireresti la polenta)....economica si...ma che ti permetta di suonare in un certo modo fin da subito e che possa essere regolata in modo tale da tenere l'accordatura in modo decente e sia intonata a dovere....

a prescindere da ciò...ovviamente se già prevedi o hai una certa passione per un determinato tipo di musica puoi prendere qualcosa che ti aiuta poi col suono....(magari una japponese con tastiere fine e humbucker di un certo tipo al ponte rispetto a chitarre + "docili" o cmq + tranquille con feeling completamente diverso)
nel senso che ci sono decine e decine di persone che iniziano con una strat e poi vanno a chiedere cosa montarci al ponte per avere suoni aggressivi/metal......magari già di partenza puoi prenderti qualcosa LEGGERMENTE + orientato al genere....se è lì che vuoi andare a parare

ultimo ma non meno importante
A COSA LA ATTACCHI ?

la chitarra elettrica non suona da sola....si...la puoi suonare senza attaccarla a nulla per non svegliare la nonna che dorme nella stanza accanto....però ti toccherà attaccarla a qualcosa.....

ci sono due opzioni fondamentali

-IL DIGITALE o UN AMPLIFICATORE ?
Colleghi la chitarra al pc attraverso un interfaccia e poi hai una serie di simulazioni di amplificatori ed effetti..oppure la colleghi a dispositivi come il POD ovvero multieffetto digitali piu o meno portatili che ti permettono di suonare anche senza un pc

ovviamente i pro sono il fatto che puoi suonare in cuffia senza disturbare...in maniera + comoda....con una miriade di simulazioni...suoni....amplificatori ed effetti in stereo e veramente fare di tutto...anche cose che diciamo richiederebbero una strumentazione assurda in termini di soldi e spazio
i contro praticamente derivano dai pro.....
quello + ovvio è che in alcuni caso il suono sembra + "finto" o delle volte devi tribolare per ottenere qualcosa di gradevole o simile a un qualcosa di reale....col tempo questo accade sempre meno frequentemente.....però rimarrà sempre qualcuno che dirà che una testatona valvolare attaccata a una 4x12 di 30 anni fa è realmente imposibile da riprodurre fedelmente....

un altro contro che mi è capitato personalmente di riscontrare è la differenza di feeling che puoi avere suonando in digitale/cuffia rispetto ad ampli veri

io per primo già dai primi tempi suonavo nella maggior parte dei cas in digitale..in cuffia e in stereo......ovvero situazioni di suono tali che è praticamente IMPOSSIBILE ricrearle poi con amplificatori e roba varia amno che nn hai milioni o sei uno famoso......
è ovvio che suonare con duemila effetti....riverberi paurosi e "3D" in cuffia o con situazioni d'ascolto molto "avvolgenti" poi quando vai ad attaccarti al tuo piccolo o meno piccolo amplificatore e suoni con altri o con il tuo insegnante....bh....non riesci + a trovare il suono adatto.....semba tutto + piatto...innaturale....perdi quasi confidenza....

a me è successo e nonostante suono da 5 anni solo ora sto riuscendo a staccarmi da questa cosa....ed è bruttissimo

per questo io consiglierei a tutti quelli che iniziano.......compratevi un buon ampli e imparate ad ascoltarvi....questo perchè acquistate + sicurezza e tenete i piedi per terra....ok è + scomodo...il volume magari è elevato (magari all'inizio non sembra ma anche quando suonate piano può dare fastidio a chi sta intorno)
però imparate a sentirvi e ad avere + sicurezza.....è difficile da spiegare...ma per esperienza personale posso assicurare che succede....

quale ampli ??

una cifra di volte quando entri in un negozio di musica vieni magari attratto da quei pacchi "bundle" con chitarra semiscrausa....accessori e un minuscolo amplificatore che di per se avrebbe un prezzo irrisorio e viene inserito nella scatola....
anche questo.....EVITALO

a meno che non hai veramente MOLTI limiti al budget dovresti spendere per l'amplificatore almeno la metà o una somma pari a quella spesa per la chitarra...ovvero tra gli 80 e i 150-250 euro diciamo.....
inizialmente praticamente tutti iniziano con ampli a transistor.......lasciamo perdere i valvolari per un attimo.......quelli a transistor ne esistono a milioni......se ti posso consigliare qualcosa...prendi qualcosa che abbia un cono il piu grande possibile.....evita amplificatorini con coni da 6 o 8 pollici a meno che non siano i RolandCube (non so perchè ma suonano veramente da dio per quello che sono e costano relativamente poco) e cerca di prendere ampli che arrvino ad un cono da 12......
poi prediligi qualcosa che abbia almeno due canali (pulito e distorto...possibilmente DISTORTO...non "rumore e casino inascoltabili") e degli effetti......in assenza di effetti accertati che ci sia quantomeno il REVERB o RIVERBERO.......questo da solo se usato con oculatezza cambia il suono da "hmmm si....ok" a "[Censura] SI"...ovviamente se esageri sembra di stare in una caverna.....

#3
DahakaNishoba

DahakaNishoba
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1260
LE CHITARRE
(o almeno le più usate da chi inizia)


LA STRATOCASTER O STRAT O QUELLO CHE SIA

Immagine inserita

La forma di questa chitarra è talmente famosa che quando la compri anche tua zia se la vede potrebbe dire "questa è quella de hendrix!!"
si...effettivamente è quella di hendrix e di tutta una lunga serie di leggende da decine di anni a questa parte....
essenzialmente è versatilissima...comoda.....solida e poco incline a rompersi in maniera irreversibile.....(le sue parti sono assemblate e non incollate....se rovini il manico lo puoi cambiare...per farla breve)
ha dei pickup single coil che puoi selezionare in varie modalità attraverso una leva in basso....ci si fa veramente di tutto....dalla roba super tranquilla al rock...forse non è adattissima per spingersi oltre ma è a discrezione tua....

se vuoi comprare una stratocaster "originale" o il più originale possibile ci sono due marche

la Fender.....o la Squier.....di cui la fender detiene la proprietà e che produce delle repliche economiche....più o meno di qualità....
una fender americana va dai mille agli nmila euro
una fender messicana va dai 470 ai 800 euro
una squier dai 120 ai 350 euro
(parlando diciamo di roba NUOVA)

in + ci sarebbero le G&L...ma lasciamo stare per un attimo per ora...

nella fascia economica puoi vedere DECINE E DECINE di produttori che fanno chitarre simil stratocaster......da copie cinesi insuonabili e praticamente regalate....a prodotti di ottima fattura che a parità di prezzo potrebbero suonare anche meglio di una squier.....
e parliamo di marche come
Cort, Yamaha, Eko e via dicendo....

lì sta a te....tenendo presente sempre il fattore rivendibilità........una squier o fender pagata un tot la rivendi ABBASTANZA facilmente senza perderci troppo....chitarre seppur buone ma con caratteristiche particolari anche magari leggermente migliori ma di marche diverse...magari potrebbero perdere maggiromente valore o servire + tempo per rivenderle....


LA LES PAUL

Immagine inserita

Questa chitarra a forma di Pera, di 8 sghembo...o cmq a forma di LesPaul è altrettanto famosa ed altrettanto idolatrata
ha un suono e un feeling tutto suo....(oltre a un ben diverso peso in kili) rispetto a una strat....
ha due pickup humbuckers sempre selezionabili e un corpo incollato ( + fragile o cmq + raffinato ma per molti ciò migliora la resa)

se vuoi prendere una di queste per iniziare una Gibson originale forse è fuori budget....
anche Gibson detiene una sottomarca (la Epiphone) che produce la stessa chitarra con legni e produzione + economica ed abbordabile)

in questo caso forse rispetto ai prezzi delle squier andrebbe aggiunto un centinaio di euro....forse....soprattutto perchè la gamma è abbastanza vasta

vale anche in questo caso ciò che ho detto in precedenza su altri produttori/marche..........è veramente pieno di gente che ne produce a costi magari simili ma qualitativamente migliori....delle epiphone...anche se forse ci avviciniamo a cifre + verso i 2-300 euro minimo


LE "IBANEZ"- super strat o via discorrendo

Immagine inserita

queste chitarre riprendono la forma simile a quella della strat ( e se lo fanno ci sarà un perchè...ergonomicamente è quasi perfetta) ma si differenziano per diciamo caratteristiche + "sportive"
ovvero manici + "piatti" fini..scorrevoli...per facilitare la velocità e l'accessibilità ai tasti alti....pickup spinti per generi + aggressivi.....
leve e sistemi tremolo simil floyd per tecniche + avannzate o cmq appunto sempre per stili "moderni"

tutto ciò FORSE a discapito di una maggior definizione su suoni + classici o puliti (anche se stiamo sempre parlando di chitarre economiche)

qui come marche e modelli c'è veramente l'imbarazzo della scelta...forse per vastità di gamma la Ibanez è quell che offre di più...però è veramente ostico prendere dei punti di riferimento..nn saprei...anche qui vale il fatto dellle miriadi di marche che fanno chitarre di questo tipo


LE ALTRE
ovviamente mo nn ti ho messo le SG(diavoletto) le chitarre simil PRS.....o chitarre con shape ancor meno diffusi....diciamo ti ho messo quelle + comuni tra chi inizia....

tieni inoltre presente che è tutta una cosa a grandi linee...le stesse le puoi trovare con configurazioni magari diverse....cioè intanto ti fai un idea...

se hai tempo leggiti tutto...e buona fortuna....

Modificata da DahakaNishoba, 27 August 2011 - 01:51 PM.


#4
FuLL

FuLL
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10212
c'era un bel topic con un sacco di consigli utili una volta.

EDIT: trovato

http://forum.everyey...arra-elettrica/

http://forum.everyey...ti-di-musiceye/

Modificata da FuLL, 27 August 2011 - 05:34 PM.


#5
Federick92

Federick92
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 580
io quando 2 anni fa decisi di comprare una chitarra, mi è stato consigliato da tutti di non andare su marche stratosferiche, dato che con il budget che avevo, avrei comprato un pacco di chitarra. Infatti sono andato su una modesta Yamaha pacifica 112 che uso tutt'ora in attesa di qualcosa di più performante (les paul *_*) ma che con 250 euro spesi mi ci trovo molto bene. in più presi un amplificatore marshall ad altrettanti 250 euro e con 500 euro mi comprai il gear che utilizzo ancora adesso :sese:

PS: vedasi un mio amico che coi un budget di 300 euro si è comprato una ibanez che se non fosse stato per quel "Ibanez" scritto sulla chitarra avrebbe un valore di 50 euro scarsi :fg.

#6
DahakaNishoba

DahakaNishoba
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1260

io quando 2 anni fa decisi di comprare una chitarra, mi è stato consigliato da tutti di non andare su marche stratosferiche, dato che con il budget che avevo, avrei comprato un pacco di chitarra. Infatti sono andato su una modesta Yamaha pacifica 112 che uso tutt'ora in attesa di qualcosa di più performante (les paul *_*) ma che con 250 euro spesi mi ci trovo molto bene. in più presi un amplificatore marshall ad altrettanti 250 euro e con 500 euro mi comprai il gear che utilizzo ancora adesso :sese:

PS: vedasi un mio amico che coi un budget di 300 euro si è comprato una ibanez che se non fosse stato per quel "Ibanez" scritto sulla chitarra avrebbe un valore di 50 euro scarsi :fg.


la pacifica è una chitarra ottima, (per esperienza personale...ne ho provate...anche le serie da 6-700 euro)........ma hanno un valore usate che poi perde molto d +...
pure a me non piacciono per niente le ibanez.....mi parono veramente finte.....però è anche questione de gusti e generi...

poi tu hai cmq speso 500 euro per iniziare.....che non è affatto poco.....con 500 euro potevi comprarti una strato messicana usata (si trovano a 350 e per quel che ne dicano alcune son fatte davvero bene...ed è decisamente meglio delle yamaha 112) e un ampli a transistor da 100-150 euro (per iniziare un 30 watt bicanale va + che bene....e i marshall a transistor se li fanno pagare una cifra assolutamente fuori parametro...anche se effettivamente il canale distorto è fatto bene il + delle volte...non è un zanzaroso inudibile come tanti altri....)


come sempre è tutto molto relativo in queste cose....

#7
Mr. Blue

Mr. Blue
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9871
grazie mille per i vari consigli,valuterò e poi vi farò sapere :)
curiosità:suono il piano da un annetto,non so se qualcuno di voi conosce la difficoltà per imparare a suonare il piano ma....è tanto difficile suonare la chitarra?

#8
cancelled_self_2012

cancelled_self_2012
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9881
iniziare è molto più facile di suonare il piano...il problema è che per ogni tastierista/pianista ci sono 1000 chitarristi ergo per emergere bisogna sudare in proporzione :/

#9
Mr. Blue

Mr. Blue
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9871

iniziare è molto più facile di suonare il piano...il problema è che per ogni tastierista/pianista ci sono 1000 chitarristi ergo per emergere bisogna sudare in proporzione :/


si in effetti......

#10
Mr. Blue

Mr. Blue
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9871
mi è stato detto che è difficilissima da suonare se non sai suonare l'acustica...cazzata o verità?

#11
ZondaR

ZondaR
  • BB: Noel Vermilion

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25865

mi è stato detto che è difficilissima da suonare se non sai suonare l'acustica...cazzata o verità?

si e più difficile da usare :sisi:
diciamo che per fare una nota con l' acustica devi schiacciare più forte con le dita, senno suona male e sfrezza un sacco (i fretz sono i ferri incastonati nel manico, per intenderci quelli che dividono un tasto e l' altro)
Invece con l' elettrica e un po più semplice perchè al posto della cassa armonica hai i pickup (microfoni) che catturano le vibrazioni e le trasmettono direttamente all' ampli, anche se resta comunque il fatto che devi schiacciare bene le corde per fare un accordo suonato come si deve :sisi:
(se ho detto qualcosa di sbagliato correggetemi)

#12
Mr. Blue

Mr. Blue
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9871

si e più difficile da usare :sisi:
diciamo che per fare una nota con l' acustica devi schiacciare più forte con le dita, senno suona male e sfrezza un sacco (i fretz sono i ferri incastonati nel manico, per intenderci quelli che dividono un tasto e l' altro)
Invece con l' elettrica e un po più semplice perchè al posto della cassa armonica hai i pickup (microfoni) che catturano le vibrazioni e le trasmettono direttamente all' ampli, anche se resta comunque il fatto che devi schiacciare bene le corde per fare un accordo suonato come si deve :sisi:
(se ho detto qualcosa di sbagliato correggetemi)

grazie per le delucidazioni,mi sono spiegato male però(decisamente male :asd: ).
mi è stato che per saper suonare l'elettrica bisogna saper suonare l'acustica...cioè se non sai suonare la 2°,della prima non te ne fai niente!

#13
ZondaR

ZondaR
  • BB: Noel Vermilion

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25865

grazie per le delucidazioni,mi sono spiegato male però(decisamente male :asd: ).
mi è stato che per saper suonare l'elettrica bisogna saper suonare l'acustica...cioè se non sai suonare la 2°,della prima non te ne fai niente!

Oddio no, diciamo che se impari ad usare bene l' acustica poi ti diventa decisamente più facile usare un elettrica :sisi:

#14
Satch84

Satch84
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 6721
vai di CORT, il miglior rapporto qualità/prezzo mai provato.

con 300 euro compri una signora chitarra :)

#15
snor

snor
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 199
http://www.atmusicsr...rt-cr100-cr.png

Se vuoi fare rock...

La serie TS della cort è anche meglio costa giusto un pochino in più: 190 circa per la ts100, una chitarra provata personalmente davvero stupefacente per quanto costa.

Modificata da snor, 11 September 2011 - 12:10 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi