Vai al contenuto

Migliori epoche ed esperienze "multipiattaforma"Quale è stata la generazione "d'oro"?

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 11 risposte

#1
Model3

Model3
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3510
Topic rivolto, ovviamente, ai gamer multipiattaforma a prescindere dalla generazione.


Su 30 anni di console quale è stata la generazione per voi più produttiva, entusiasmante, insomma la migliore dal punto di vista multiformato? E perchè?
Diciamo che il criterio di giudizio dovrebbe essere omnicomprensivo. Per dire: non basta "pippo shooting fighter" (il vostro ubergame "preferitamente definitivo") per creare la miglior generazione per un gamer multipiatta. Deve esserci un'uniformità, una distribuzione, una certa quantità di giochi di qualità su ogni formato per poter eleggere la X-bit come migliore generazione.
Quindi se avevate due console X e Y e alla fine avete usato quasi solo X e Y solo poche volte, è difficile che quella possa essere la multigen migliore.
Al contrario si è sicuri della multitop se in quegli anni avevate talmente tanti bei bei giochi su ogni piattaforma da essere quasi "in crisi" su quale accendere per prima e in quale ordine.


Come etichetta impone faccio outing per primo dato che lo chiedo:


Sono sinceramente in conflitto fra la generazione 32/64 e la 128-bit.

Saturn, PS1 e N64 sono stati indubbiamente anni d'oro a livello multiformato per il sottoscritto. Fra una buona quantità di esclusive e non su PS1, indimenticabili giochi su Saturn e poche ma ottime perle su N64 sarei tentato di eleggere questa come (mia) migliore generazione per il multiformato.

Poi però ripenso alla 128-bit tutta. Dreamcast, PS2, Xbox, GC.... cavoli anche quella è stata una generazione ricchissima e pensandoci bene IMHO è stata la migliore per multiformato.

Decine e decine di grandissimi giochi su DC. Decine su Xbox, parecchi su PS2 e GC... Mi spiace per quel grand Duke Nukem su N64, mi dispiace per l'immenso Dragon Force su Saturn e per la localizzazione occidentale di quel capolavoro che era Grandia su PS1. Mi spiace per Burning Rangers, Panzer Dragoon Saga, Ridge Racer 4, FF7, Mario 64, Rogue Squadron e tutti gli altri, ma la 128-bit ha avuto una console in più e decine di capolavori su varie console in più. Non sapevo più dove metterle le console. Fra un Resident Evil 4, Rogue Leader, Mario Sunshine, eternal darkness, fra Hack su PS2, Dynasty Warriors, Virtua Fighter 4, Ico, Yakuza, Automodellista e oltre una dozzina di altri bei giochi, e su Xbox Halo, Project Gotham Dead or Alive 3 e U, Rallysport, Riddick, Doom 3, Panzer Dragoon Orta, JSRF, Shenmue 2. E poi ovviamente le decine e decine di capolavori su Dreamcast....

No, no, vince la 128-bit.


Decisamente sotto stanno la 8-16-bit e sotto sta anche l'attuale gen.


PS: il PC non lo considero perchè tecnicamente non ha generazioni. Ancora oggi è possibile giocare a Diablo o Pod o Quake come e meglio di quanto si facesse all'epoca. Se però lo si vuol comprendere lo stesso allora dico che (molto approssimativamente) gli anni della 32-bit generation sono stati IMHO fra i migliori su PC. Diciamo mediamente 1996-2000.




A voi la palla.

Modificata da Model3, 25 April 2011 - 09:49 AM.


#2
Habardeen

Habardeen
  • DNFTT

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10902
per multipiataforma intendi dunque "molte esclusive per molte piattaforme".
perchè in alternativa per i giochi multipiattaforma è quella corrente che dà le piste a tutte le altre, a mio parere.


per quanto mi riguarda, avendo sempre giocato quasi tutto ma essendo di base di "formazione PC", non posso che quotarti dicendo che il "periodo d'oro" si ebbe dal 1996 al 2002, all'incirca.

#3
Model3

Model3
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3510

per multipiataforma intendi dunque "molte esclusive per molte piattaforme".
perchè in alternativa per i giochi multipiattaforma è quella corrente che dà le piste a tutte le altre, a mio parere.


Intendo migliore generazione per giocatori con più piattaforme, non quella con i giochi crossplatform migliori. Spero di aver chiarito. ;)

per quanto mi riguarda, avendo sempre giocato quasi tutto ma essendo di base di "formazione PC", non posso che quotarti dicendo che il "periodo d'oro" si ebbe dal 1996 al 2002, all'incirca.



Eh beh, direi che è sotto gli occhi di tutti. ;)

Prima il PC gaming era ancora grezzo anche se con una fortissima personalità e dopo invece è diventato troppo ruota di scorta delle console. In quel periodo lì invece non solo aveva ancora le sue personalità, esclusive, brand e GENERI storici fortissimi, ma aveva anche un'evoluzione tecnico-ludica portentosa che è stata fondamentale per la creazione di nuovi brand esclusivi e non e di nuovi generi e sottogeneri.

#4
Zohar

Zohar
  • A world with no need for gods...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14593
Concordo con quanto detto da te Model. Diciamo che l'epoca 128-bit è stata fiorentissima, grazie al connubio dreamcast-ps2. Sono più affezionato alla generazione precedente a quella ma ero mono-piatta, ergo non posso fare paragoni effettivi tra saturn e psx. Il Saturn è una di quelle console che per collezionismo, più tardi vorrei recuperare.

#5
Nosliw

Nosliw
  • 👋

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 67835
Da un pdv multi ?
Sicuramente quella attuale.
E quella a 16 bit.
32 bit = PSX ha ucciso Saturn (almeno in occidente).
L'N64 è storia a sè, un pò come il Wii oggi (IMHO).
128 Bit = rapporto esclusive PS2 troppo sbilanciato rispetto a DC prima e XBox poi.
Nn posso parlare del GC, preso verso fine generazione solo per giocare a SMS :P

#6
Model3

Model3
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3510

Da un pdv multi ?
Sicuramente quella attuale.
E quella a 16 bit.
32 bit = PSX ha ucciso Saturn (almeno in occidente).
L'N64 è storia a sè, un pò come il Wii oggi (IMHO).
128 Bit = rapporto esclusive PS2 troppo sbilanciato rispetto a DC prima e XBox poi.
Nn posso parlare del GC, preso verso fine generazione solo per giocare a SMS :P




Una roba che girava pure sul Visual Memory System del DC....




Spoiler





Quindi secondo te la generazione attuale per un gamer multiconsole è meglio di quella 32/64 o di quella 128-bit?

#7
Nosliw

Nosliw
  • 👋

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 67835
IMHO sì, fosse anche solo ricondotto ad un mero ragionamento numerico, perchè per un logico processo di evoluzione sono tanti gli IP nuovi introdotti (rispetto a quello di quelli "morti" o quantomeno ancora fermi ad allora) fiancheggiati dai sequel dei titoli già esistenti allora :P
E se è vero che magari giochi "hardcore" - come la difficoltà dei vecchi Ninja Gaiden, per fare un esempio - potrebbero subire delle mutilazioni/facilitazioni in nome del "mass gaming", è anche vero che più si va avanti con le Gen più aumentano le capacità di sviluppo (il 3D di Super Mario 64) e le possibilità hw in grado di offrire possibilità nuove alle softhouse.
Insomma, il primo Sonic era solo 2D, quello che uscirà tra un pò dovrà essere giocato in 2D e in 3D.
Mi sono espresso malino, però spero tu abbia compreso :P
Di certo negli anni precedenti erano meno i titoli Multi e di più le esclusive, ma solamente in termini percentuali.
In quantità è lapalissiano che adesso abbiamo molti più titoli, lo SNES/MegaDrive era ancora da nerd, oggi le console son più presenti dei tostapane nelle case ^_^

#8
Zohar

Zohar
  • A world with no need for gods...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14593
OT... Nos, chi cavolo è la tipa nell'avatar?

#9
Nosliw

Nosliw
  • 👋

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 67835
Nin zo.

#10
Model3

Model3
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3510

IMHO sì, fosse anche solo ricondotto ad un mero ragionamento numerico, perchè per un logico processo di evoluzione sono tanti gli IP nuovi introdotti (rispetto a quello di quelli "morti" o quantomeno ancora fermi ad allora) fiancheggiati dai sequel dei titoli già esistenti allora :P
E se è vero che magari giochi "hardcore" - come la difficoltà dei vecchi Ninja Gaiden, per fare un esempio - potrebbero subire delle mutilazioni/facilitazioni in nome del "mass gaming", è anche vero che più si va avanti con le Gen più aumentano le capacità di sviluppo (il 3D di Super Mario 64) e le possibilità hw in grado di offrire possibilità nuove alle softhouse.
Insomma, il primo Sonic era solo 2D, quello che uscirà tra un pò dovrà essere giocato in 2D e in 3D.
Mi sono espresso malino, però spero tu abbia compreso :P
Di certo negli anni precedenti erano meno i titoli Multi e di più le esclusive, ma solamente in termini percentuali.
In quantità è lapalissiano che adesso abbiamo molti più titoli, lo SNES/MegaDrive era ancora da nerd, oggi le console son più presenti dei tostapane nelle case ^_^



Secondo me come mero fattore numerico c'erano più games fra DC, PS2, Xbox e GC che fra PS3, 360 e Wii.

Per non parlare poi del fattore qualitativo che, complessivamente è simile fra le due generazioni, con la differenza però dei numeri di cui sopra e del fatto che la 128-bit non aveva una console "oldgen".


Ma anche la 32-64 bit gen forse è avanti. Questo perchè nella qualità "multiconsole" pesa (negativamente) in questa generazione di console la scarsità di esclusive, che alla fine rende meno sensato avere, nel caso specifico, sia PS3 che 360 (detto da uno che le ha entrambe XD ). Nell'era 32/64-bit su PS1 avevi un sacco di giochi esclusivi, non parliamo delle decine e decine di esclusive SEGA su Saturn e DC, o di quelle Nintendo su N64 e GC. Anche l'era 128-bit stava messa meglio sul fronte esclusive. Oltre sempre a DC e GC pure la PS2 aveva ancora brand "suoi" e pure Xbox aveva non poco e certamente buono.

Quel fattore pesa parecchio IMHO. Se non sono d'accordo quando gente mi dice che i "giochi di oggi non sono come quelli di una volta" perchè è palesemente falso data la quantità di ubercapolavori anche in questa generazione, è però vero ha perso di valore, o meglio di sensatezza il "multiplatforming" (imho almeno) rispetto al passato.

#11
Nosliw

Nosliw
  • 👋

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 67835

Secondo me come mero fattore numerico c'erano più games fra DC, PS2, Xbox e GC che fra PS3, 360 e Wii.

Completamente in disaccordo ^_^

#12
tonio

tonio
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 99
16 bit per me. Oltre alle tantissime esclusive c' erano casi di serie con episodi diversi tra snes e md.
Qualche esempio:
contra III su snes, hard cops su md
super castlevania su snes, bloodlines su md
sparkster su snes, rocket knight adventures su md
turtles
ghouls 'n

Da aggiungere il neo geo (che comunque non ho mai avuto), che faceva storia a sè, del quale qualche gioco veniva portato sulle macchine nintendo e SEGA ma in versioni palesemente inferiori, per ovvi motivi, e il pc engine.
Abbastanza interessante anche la scorsa gen da questo punto di vista, ma molto atipica, con il dreamcast che anticipa i tempi e praticamente va in pensione quando stanno appena uscendo xbox e cubo.

Nelle altre generazioni ho sempre pensato invece che ci fosse una chiara vincitrice, mai due macchine a livelli molto simili come accadde con snes e md. In realtà anche in questa gen ci sarebbero due console praticamente sullo stesso livello di qualità del parco titoli, ma c' è il "problemino" che la grande maggioranza sono condivisi.

Modificata da tonio, 17 May 2011 - 09:09 AM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi