Vai al contenuto

Non lasciarmi (2011) [rece: 7]di Mark Romanek con Carey Mulligan, Andrew Garfield, Keira Knightley


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 9 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 27352
Non lasciarmi - RECENSIONE (Cinema)
Tre vite intrecciate in un doloroso destino di accettazione e sacrificio umanoTrasponendo su grande schermo l'omonimo romanzo di Kazuo Ishiguro, scrittore nipponico naturalizzato inglese, Non lasciarmi (in originale Never let me go), il regista Mark Romanek (One hour photo) combina il materiale fantascientifico della storia alla nervatura triste e romantica dei suoi protagonisti, creature smarrite in un universo simile al nostro, anonime (non hanno cognomi ma solo lettere a distinguere gli uni dagli altri), e segnate da un futuro plumbeo, nondimeno capaci di volersi bene, amare e sperare come, e forse più, di qualsiasi altro essere umano. Una storia che indaga con mano lieve e dolorosa sui temi dell'accettazione incondizionata di regole e sogni infranti, assenza di futuro e coscienza della mortalità, ponendo l'universo parallelo eppure familiare ritratto nel romanzo di Kazuo Ishiguro, in una sorta di affinità elettiva col mondo precario che viviamo. Un racconto allegorico che ci induce a riflettere sull'inscindibile intreccio di vita e morte tramite una delicata estetica esistenzialista.
Leggi l'articolo completo: Non lasciarmi - RECENSIONE (Cinema)


#2
Meryl

Meryl
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 501
Ho amato il romanzo, vedrò di sicuro il film, complimenti per il bell'articolo...

#3
sally

sally
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 296

complimenti per il bell'articolo...


Thanks! :-)

#4
Blue Valentine

Blue Valentine
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 369
visto in originale..bello,come il romanzo...

#5
Chelsea Smile

Chelsea Smile
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2
Stupendo e commovente il romanzo, altrettanto valido e toccante il film. Ottime le performance di Carey Mulligan e Keira Knightley, un pò meno Andrew Garfield (seconda la mia modesta opinione). L'unico difetto del film è forse che a Ruth viene dato un ruolo un pò troppo marginale, anche perchè personalmente nel libro la sua figura mi era sembrata quasi più interessante e misteriosa rispetto a quelle di Tommy e Kathy. Strappalacrime la scena finale, film che merita di essere visto, meglio ancora se in lingua originale.
Stupenda la recensione, complimenti! :)

#6
Blue Valentine

Blue Valentine
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 369
l'avrei rivisto al cinema ma non l hanno dato

#7
Silver89

Silver89
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3955
L'ho appena visto. Un ottimo film, intenso e commovente e gli attori sono stati molto bravi. E devo fare i complimenti all'autrice della recensione. Davvero molto brava :)

#8
nv17

nv17
  • ORDO AB CHAO

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2309
Ho appena visto il film e premetto di non aver mai letto il libro ma, almeno per quanto attiene alla trasposizione cinematografica, non ho ravvisato nemmeno una velata allusione al motivo per il quale i "cloni", sempre più consapevoli del destino fosco che li attende, si limitino ad accettarlo con sofferta rassegnazione. Trovo più fantascientifica questa negazione dell'istinto di sopravvivenza dell'idea stessa che esistano surrogati da impiegare come pezzi di ricambio. Sembrano molto più "umani" i cloni di The Island a questo punto.

#9
Blue Valentine

Blue Valentine
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 369

Ho appena visto il film e premetto di non aver mai letto il libro ma, almeno per quanto attiene alla trasposizione cinematografica, non ho ravvisato nemmeno una velata allusione al motivo per il quale i "cloni", sempre più consapevoli del destino fosco che li attende, si limitino ad accettarlo con sofferta rassegnazione. Trovo più fantascientifica questa negazione dell'istinto di sopravvivenza dell'idea stessa che esistano surrogati da impiegare come pezzi di ricambio. Sembrano molto più "umani" i cloni di The Island a questo punto.

semplicemente perchè non potevan fare altrimenti.... l urlo di tommy alla fine ti fa capire quanto siano umani

Modificata da Blue Valentine, 24 July 2011 - 10:53 AM.


#10
NUCCIO1977

NUCCIO1977
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 803
uno dei film più commoventi che abbia mai visto...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi