Vai al contenuto

Energie Rinnovabili!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 276 risposte

#1
Leonida_Alfa

Leonida_Alfa
  • My Heart Belongs To Florence

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3189
Apro questo topic nella speranza di sapere molto di più sulle energie alternative e rinnovabili, nella speranza che sostituiscano un giorno il nucleare, che se devo dirla tutta mi sta mettendo un pò di paura! :sisi:
In italia quale sarebbe la migliore da sfruttare?

#2
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338
Sarebbe sufficiente ritagliare dal topic del nucleare i post tecnici ed informativi su tutti i vari tipi di fonti energetiche. Chi ha voglia di mettersi a farlo ? :D


io intanto riporto il mio post :



Sources of Electricity in France in 2006


Spoiler


2008 US electricity generation by source

Spoiler


Per i costi:

UK energy costs for different generation technologies in pounds per megawatt hour (2010)Technology

Cost range (£/MWh)

New nuclear: 55-85
Onshore wind: 80-110
Biomass: 60-120
Natural gas turbines with CO2 capture: 60-130
Coal with CO2 capture: 100-155
Solar farms: 125-180
Offshore wind: 150-210
Natural gas turbine, no CO2 capture: 55-110
Tidal power: 155-390


German energy costs

Energy source Costs of electricity production in euros per megawatt hour
Nuclear Energy 107.0 – 124.0
Brown Coal 88.0 – 97.0
Black Coal 104.0 – 107.0
Domestic Gas 106.0 – 118.0
Wind Energy Onshore 49.7 – 96.1
Wind Energy Offshore 35.0 – 150.0
Hydropower 34.7 – 126.7
Biomass 77.1 – 115.5
Solar Electricity 284.3 – 391.4




Il concetto di intermittenza, cioè, la possibilità di avere o meno l'energia indipendentemente dai fattori atmosferici o altre problemi che si possono verificarsi nel funzionamento di un generatore elettrico

Intermittent energy source
From Wikipedia, the free encyclopedia


An intermittent energy source is any source of energy that is not continuously available due to some factor outside direct control.


Solar energy
Capacity factor Photovoltaic solar in Massachusetts 12-15%.[13] Photovoltaic solar in Arizona 19%[14] Thermal solar parabolic trough 56%[15] Thermal solar power tower 73%

Wind energy

Capacity Factor: Wind power typically has a capacity factor of 20-40%

Hydroelectricity
Hydroelectric power is usually extremely dispatchable and more reliable than other renewable energy sources

Conventional power stations
Capacity factor: Base load coal plant 70–90%

Gas-fired generation
Capacity factor: about 60%

Nuclear power
Capacity factor: U.S. average 92%.[13] Worldwide average varied between about 81% to 87% between 1995 and 2005


Tutte le fonti sono Wiki.

Modificata da DeepEye, 20 March 2011 - 09:06 PM.


#3
Vagabond

Vagabond
  • Wieners out

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19519

Sarebbe sufficiente ritagliare dal topic del nucleare i post tecnici ed informativi su tutti i vari tipi di fonti energetiche. Chi ha voglia di mettersi a farlo ? :D




cioè splittare un topic che è già lo split di un altro topic. sarà contenta used :asd:

#4
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338
Potenza Generata da singoli impianti sparsi nel mondo
riporto solo gli impianti n°1 per potenza pe rcategoria a lvl mondiale

http://en.wikipedia....ns_in_the_world


Non-renewable power stations:

Coal

1 Taichung Power Plant Taiwan 5,780 MW

Fuel oil

1 Surgut-2 Power Station Russia 4,800 MW

Natural gas

1 Kawagoe Power Station Japan 4,802 MW


Nuclear

1 Kashiwazaki-Kariwa Nuclear Power Plant Japan 8,212 MW



Renewable power stations

Biofuel


1 Alholmens Kraft Power Station Finland 265 MW

Geothermal

1 Cerro Prieto Geothermal Power Station Mexico 720 MW

Hydroelectric

1 Three Gorges Dam China 18,200 MW

Tide

1 Rance Tidal Power Station France 240 MW

Solar power

Flat-panel photovoltaic

1 Finsterwalde Solar Park Germany 80.7 MW

Concentrated photovoltaic

1 Casaquemada Photovoltaic Power Plant Spain 1.9 MW

Concentrated solar thermal

1 Solnova Solar Power Station Spain 150 MW

Wave

1 Aguçadoura Wave Farm Portugal 2.25 MW

Wind

1 Roscoe Wind Farm United States 782 MW

Modificata da DeepEye, 20 March 2011 - 09:20 PM.


#5
Riverbero

Riverbero
  • Una vita inclinata a 30 gradi

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17934

In italia quale sarebbe la migliore da sfruttare?

In primis ci sarebbe da risistemare l'idrico: le condutture hanno perdite non marginali, ammodernamento degli impianti.
Secondariamente io punterei sull'installazione massiva, in zone industriali, di mini-solare e mini-eolico.
Ammodernamento continuo dei parchi eolici già esistenti: i primi parchi hanno delle turbine da 0,6MW ora ne esistono anche da 2MW.

Ovviamente queste soluzioni non servono a raggiungere l'indipendeza energetica, ma ad allegerire il carico.

Modificata da Riverbero, 20 March 2011 - 11:23 PM.


#6
Just Panta

Just Panta
  • friendzone level: orsino panta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 29885
Non dimentichiamoci: mettere a posto le case dimodoché non serva consumare l'ira di dio per scaldarle o raffreddarle...

#7
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

Non dimentichiamoci: mettere a posto le case dimodoché non serva consumare l'ira di dio per scaldarle o raffreddarle...


This.

Solo che qui ci vorrà molto tempo, perche le case a 'risparmio energetico' sono in costruzione da pochi anni e con quelle gia costruite non ci si può fare molto.

Senza contare che le case comunque hanno caldaie che vanno a gas. In altri paesi il riscaldamento elettrico (cosi come i fornelli elettrici) è possibile al basso costo del KW (vedi la Francia). Da noi in un condominio convenzionale, anche costruito per non sprecare, sarebbe improponibile.



In italia quale sarebbe la migliore da sfruttare?


Tutte e nessuna. Nel senso che tra solare/eolico/idrico, non saremmo comunque in grado di sostituire il combustibile fossile, senza se e senza ma.

#8
Just Panta

Just Panta
  • friendzone level: orsino panta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 29885
Beh... già cambiare i vetri singoli con doppi vetri con superguarnizioni e isolare il cassone del rotolante, sarebbe un inizio, non credi? :P Se poi vogliamo fare i pro... c'è sempre la lana di vetro? roccia? boh, non ricordo :P

#9
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

c'è sempre la lana di vetro? roccia? boh, non ricordo :P


una bella spremuta di roccia :asd:

#10
Il Foffo

Il Foffo
  • Better play DOTA

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12070
  • Utente Nr: 51010
  • Feedback Mercatino: Guarda | Lascia
  • theFoffo
  • theFoffo
  • 0327 6515 2584 0802

Beh... già cambiare i vetri singoli con doppi vetri con superguarnizioni e isolare il cassone del rotolante, sarebbe un inizio, non credi? :P Se poi vogliamo fare i pro... c'è sempre la lana di vetro? roccia? boh, non ricordo :P


I doppi vetri con uno strato d'aria nel mezzo, il tutto isolato per bene, fanno miracoli per il riscaldamento degli ambienti ed e' fattibile come "ammodernamento" primario.

#11
Escher

Escher
  • A song of Machinarium

  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : -8383470
lana di roccia, ma anche polimeri a basso costo usati come tamponamenti per arginare ponti termici.

sprechiamo più energia di quanto realmente ci serve imho

#12
ark85

ark85
  • Il mondo è bello perchè è Mario!

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2058
Ho letto proprio oggi questo articolo molto interessante su un nuovo modo di sfruttare l'energia eolica. :)

Modificata da ark85, 21 March 2011 - 12:40 AM.


#13
Just Panta

Just Panta
  • friendzone level: orsino panta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 29885

lana di roccia, ma anche polimeri a basso costo usati come tamponamenti per arginare ponti termici.

sprechiamo più energia di quanto realmente ci serve imho

una bella spremuta di roccia :asd:

:soooka:

:pff:

#14
Cobra Caos

Cobra Caos
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21184

Beh... già cambiare i vetri singoli con doppi vetri con superguarnizioni


Questo a casa di un mio amico ha provocato un tasso di umidità della madonna che gli ha infradiciato tutti i muri :ph34r:

#15
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338

Questo a casa di un mio amico ha provocato un tasso di umidità della madonna che gli ha infradiciato tutti i muri :ph34r:


Un bel deumidificatore risolve il problema :D . Bisogna vedere se poi il deumidificatore consuma meno di quanto avrebbe sprecato inizialmente con finestre inefficienti .




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi