Vai al contenuto

Dubstep


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 17 risposte

#1
fedeolly

fedeolly
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1110
L'ho abbastanza ignorata(o?) finora, ma da un po' a questa parte pare l'ascoltino tutti. C'è addirittura chi mi dice che tra 10 anni si ballerà solo questa roba (:fg:)

Chiedo a qualcuno più esperto in materia di:
1)inquadrare un minimo storicamente il genere
2)spiegarmi se è una moda passeggera, un movimento che esiste da tempo o cos'altro
3)Topic sulla dubstep. Postare musica dubstep :sisi:

#2
Ally

Ally
  • HEY! LISTEN!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5490
non ho idea di cosa sia il genere, ma conosco sta canzone che viene definita "dubstep remix", quindi la posto XD



è un remix di Neopolitan Dreams di lisa mitchell

#3
Lanz

Lanz
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1923
Quello che hai postato tu è un esempio PESSIMO di Dubstep ...







Modificata da Lanzus, 16 March 2011 - 07:18 PM.


#4
sixstrings

sixstrings
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 76
Non sono molto informato sul genere ma lui lo ascolto molto più che volentieri.


#5
fedeolly

fedeolly
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1110
Già da queste poche canzoni comincio a capirci qualcosa di più...io fondamentalmente conosco solo ciò che pubblicano i miei amici su facebook, e quello che sento è poco dub/reggae e molto drum'n'bass/electro/commercialona.: credo sia questo che va di moda adesso!
Qualche esempio:




Tra l'altro quest'ultimo era, per chi li conoscesse, il cantante dei From first to last :asd:

#6
atp76

atp76
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 472
Questo e' materiale di un ragazzo Tedesco, Clusta:

CLUSTA - FUTURE WILL BE DARK Remix


CLUSTA - BIONIC FUSE LAB


CLUSTA - MACRO SYMPTOMATIC


CLUSTA - ARGONOPHINYS


CLUSTA - LOST IN A TEARPUDDLE

Modificata da atp76, 01 April 2011 - 01:42 PM.


#7
sixstrings

sixstrings
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 76

Questo e' materiale di un ragazzo Tedesco, Clusta:

CLUSTA - FUTURE WILL BE DARK Remix

Veramente bella questa.

#8
Adalgrim

Adalgrim
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30160
Non l'ascolto quasi mai a casa, ma è quella che mi piace ballare di più nei locali (prima ho sempre odiato la musica danzereccia... tipo house e merdate simili).
Bella perché lenta e si accompagna bene ai bicchieri e alle cannette.





#9
atp76

atp76
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 472

Modificata da atp76, 22 April 2011 - 02:04 PM.


#10
AlexPaterson

AlexPaterson
  • Mr. Creosote

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6229
Eskamon - fine objects
Cercatela.

#11
Ale123

Ale123
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 567


#12
sixstrings

sixstrings
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 76



#13
Dr.V50

Dr.V50
  • real polenta warrior

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3095
Ascoltarla è una esperienza completamente diversa che ballarla in un locale con un impianto degno.
A Milano gli unici locali dove riescono a fare dei live dignitosi sono il leoncavallo e il circolo arci magnolia.

Secondo me è una sorta di evoluzione della drum&step: stessi locali, stesso pubblico, stessi dj e alle volte anche stessi produttori.
La drum&bass ha giustamente un po' rotto le balle e quindi adesso si sta cercando di dare nuova linfa vitale al quel ramo musicale.
Tant'è che nei live si han sempre dei mix di drum&bass e Dubstep alternati.

In Inghilterra c'è da credo 7 anni, adesso non so come sia messa la cosa là ma sta arrivando in Italia con un ritardo mostruoso.
E' un po' come la Trance ultimamente, solo che la dubstep si rivolge ad un pubblico più da centrosociale e c'è il rischio che non diventi molto popolare.
Aggiungiamo il fatto che il genere ha necessità di impianti seri (cosa che la maggior parte delle ridicole discoteche a milano non hanno) e credo che in Italia non si diffonderà mai più di quanto lo sia in questo periodo.

Nomi significativi sono
Chase&status



Benga (l'hanno invitato al magnolia, c'era un numero impressionante di gente e il locale era minuscolo...)



Skream (questa canzone è spettacolare)



#14
gentilecongarbo

gentilecongarbo
  • #hashtag

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15448
Lo definiscono un "cantautore dubstep". Non so se questo abbia senso però volevo rendervi partecipi del fatto che James Blake spacca :sisi:



#15
Il Buono

Il Buono
  • UN PIVO!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18589
LA dubstep ha un senso solo con un impianto di bassi grande come il pirellone, in quel modo acquista un qualche significato, ma a me fa comunque cagare. Preferisco ritmi più veloci come hardteck o tribecore.

Fra l'altro i pezzi postati quì dentro nn mi sembrano pura dub-step inglese, ma forse è solo perchè li sto ascoltando con il portatile.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi