Vai al contenuto

AIOMI contro la disinformazione videoludica: nessun legame tra videogiochi e cronaca nera

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 29 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 102329
AIOMI contro la disinformazione videoludica: nessun legame tra videogiochi e cronaca nera
Everyeye ha ricevuto oggi dall'associazione italiana AIOMI un comunicato stampa, in merito alla posizione presa in merito alle dichiarazioni sui videogiochi fatte ieri, giovedì 3 marzo 2011, all’interno della trasmissione televisiva “Pomeriggio 5”, in onda su Canale 5, dall'ospite Don Aldo Buonaiuto, nel commentare i delitti di giovanissime ragazze che di recente hanno conquistato le prime pagine della stampa.
"E' davvero incredibile come l'ignoranza sul videogioco pervada i mezzi di comunicazione tradizionali e come certi personaggi televisivi non esitino a fare dichiarazioni tanto banali e fuorvianti pur di abbracciare luoghi comuni anacronistici e che, secondo loro, rappresentano ancora l'opinione pubblica."
ha dichiarato il presidente di AIOMI Marco Accordi Rickards. Di seguito il comunicato stampa completo.
Leggi la news completa: AIOMI contro la disinformazione videoludica: nessun legame tra videogiochi e cronaca nera


#2
Red Black

Red Black
  • THE KING

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 48919
Spero che canale 5 inviti AIOMI a replicare a Don Aldo Buonaiuto che si è permesso di dire nella sua totale ignoranza cose gravissime e infondate!!dove ci si può far sentire??

#3
Eseth89

Eseth89
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 236
Sarebbe interessante vedere un confronto del genere in TV.

Purtroppo dall'altra parte ci sono vecchi testardi pietrificati sulla propria opinione e senza nessuna volontà di ascoltare e cambiare. Gente secondo la quale se "uccidi" una serie di pixel saresti in gradi di uccidere una persona reale.

Al posto di accanirsi tanto per i videogiochi, perchè non vanno a cercarsi problemi REALI contro i quali puntare il proprio odio? Da quel che mi risulta in Italia ne siamo pieni.

#4
MrFrappè

MrFrappè
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 504
Non a caso è stato DON Aldo Buonaiuto, dal "don" si evince che è uno stipendiato di uno dei paesi più retrogradi del mondo...
E non voglio aizzare le folle contro il vaticano, ma è storia che è stato Giovanni Paolo II, a chiedere scusa al mondo per quello che è stato fatto a gente come Galilei o Giordano Bruno, appena 400 anni di ritardo...

#5
Fabrizio EE

Fabrizio EE
  • Con un backlog da 400 e passa giochi, cosa compro domani? XD

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5449
Ma su ste parole l'ha dette un prete, e loro ne dicono di cazzate, ben peggiori di queste.

#6
DEADMAN77

DEADMAN77
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1496
Siamo alle solite.Ma basta che paese troglodita.I peggio in Europa.
Quindi Gheddafi è un dittatore sanguinario perchè videogioca....e chi vede i porno uno stupratore...ok.
Io vieterei la televisione,compreso quello schifo di programma che è pomeriggio 5.
Personalmente guardo solo il tgregionale e documentari rai.In partica guardo la pochissima televisone seria che è rimasta.

#7
erMedusa

erMedusa
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 477
Per carità a dare addosso ai preti sbraccio per arrivare primo.
Però uno, ha ragione Fabrizio EE, capirai con tutte le fregnacce che dicono.
due ma chi sò sti tizi de AIOMI, della serie parliamo tanto per parlare

#8
_DoomtraiN_

_DoomtraiN_
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 648
No comment.

#9
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8538
Purtroppo non è la prima volta che succede e non sarà nemmeno l'ultima.
Anche a me piacerebbe vedere aiomi o aesvi poter controbattere in tv, magari nella stessa trasmissione, però, purtroppo, nel nostro paese i vg "devono" avere il ruolo dell'uomo nero perché l'opinione pubblica ha deciso così e fino a quando non ci sarà un ricambio generazionale (diciamo tra 20/30 anni), la situazione non cambierà; quando cambierà, allora anche noi potremo sorbirci il sostituto di Mollica e la sua rubrica del sabato sui vg d'autore e menate del genere XD

#10
AlbiArgonaar

AlbiArgonaar
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1105

Per carità a dare addosso ai preti sbraccio per arrivare primo.Però uno, ha ragione Fabrizio EE, capirai con tutte le fregnacce che dicono.due ma chi sò sti tizi de AIOMI, della serie parliamo tanto per parlare


'sti tizi dell' aiomi sono gli unici in Italia che promuovo il videogioco come espressione artistica e di arricchimento culturale. Il che non è una cosa da poco in un paese così arroccato su prese di posizione anacronistiche...

Cmq, come è già stato detto, sono le parole di un prete che va in TV, cos'altro ci si può aspettare... -_-'

#11
vudux

vudux
  • old school gamer

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9776
A parte l intelletto di Don Aldo Buonaiuto che rasneta quello di un lombrico, ma poi voglio dire, all epoca delle mode delle messe nere i figli di satana ecc si sentiva " Basta , i nostri figli ascoltano la musica di satana" "la musica li spinge ad uccidere" o robe del genere... ora capisco uno tipo buonaiuto che di conoscenze varie ha raggiunto appena il tutorial ma alcuni gruppi death metal usano icone e simbologie esoteriche ecc e quindi considerando i personaggi e mettendosi al loro livello posso capire dove hanno visto la comunione delle due cose ma per quanto riguarda i vg no. Cioè il filo conduttore della discussione che lo ha portato a bestermmiare perchè è di bestemmia che si tratta :" che i nostri bambini giochino con dei videogiochi nei quali vince chi uccide e massacra di più. Dobbiamo smetterla con questa cultura di morte". come è venuta fuori? Forse doveva dire : "che i nostri bambini guardino i telegiornali dove vince lo stato chei uccide e massacra di più. Dobbiamo smetterla con questa cultura di morte".

A me sembra di sognare.... poveretto quel don, oltre al cervello al seminario gli hanno anche bloccato la voglia di conoscenza.

Ancora una volta si vaneggia in televisione in cerca di ascolti, si urlano le piu disperate minchiate e tutti ad ascoltare e annuire in sala, se ero presente mi alzavo e urlavo a gran voce qualcosa... Per prima cosa non è stato menzionato il pegi, cioè è fatto apposta, come lamentarsi che i nostri figli di 6 anni comprano un dvd porno . Poi ci sono giochi per ogni età, è anche vero che molto spesso capita così come per i film che dei genitori irresponsabili mettano nelle mani dei loro figli piccoli giochi non adatti. Ma questa è un altra storia

#12
vudux

vudux
  • old school gamer

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9776

mammamia...

non si può fare una class action per impalare la Durso con i suoi ospiti?


la durso è da epurare dalla televisione.

#13
kingaa

kingaa
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17

Non a caso è stato DON Aldo Buonaiuto, dal "don" si evince che è uno stipendiato di uno dei paesi più retrogradi del mondo...E non voglio aizzare le folle contro il vaticano[...]


Ma su ste parole l'ha dette un prete, e loro ne dicono di cazzate, ben peggiori di queste.


Per carità a dare addosso ai preti sbraccio per arrivare primo.Però uno, ha ragione Fabrizio EE, capirai con tutte le fregnacce che dicono[...]


Ciao ragazzi, è vero che quanto detto dal DON è una cazzata, dovuta all'ignoranza in ambito videoludico (come faceva notare qualcuno esiste il PEGI, quindi sta al buon senso del genitore evitare che i propri figli non giochino con videogiochi inadatti alla loro età, quali quelli violenti), detto questo però esiste il rispetto e non mi pare che dire o lasciare intendere che i preti dicano solo cazzate sia una forma di rispetto. Per tornare in topic, secondo me l'ignoranza in ambito videoludico è profondamente radicata in Italia, c'è sempre l'idea che i videogiochi siano solo per bambini o adolescenti, e quest'idea purtroppo è difficile da debellare... ma si sà, l'Italia (repubblica delle banane) è il paese dei luoghi comuni duri a morire...

#14
Stefano89

Stefano89
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 8994
io gioco tutti i giorni a videogiochi dove si ammazza e si picchia da quando ho 6 anni ma non ho mai fatto una rissa in vita mia
Cos'è sono anormale io o sono sti qua che sparano cazzate? :rolle:

#15
AlbiArgonaar

AlbiArgonaar
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1105

Non a caso è stato DON Aldo Buonaiuto, dal "don" si evince che è uno stipendiato di uno dei paesi più retrogradi del mondo...E non voglio aizzare le folle contro il vaticano[...]

Ma su ste parole l'ha dette un prete, e loro ne dicono di cazzate, ben peggiori di queste.

Per carità a dare addosso ai preti sbraccio per arrivare primo.Però uno, ha ragione Fabrizio EE, capirai con tutte le fregnacce che dicono[...]

Ciao ragazzi, è vero che quanto detto dal DON è una cazzata, dovuta all'ignoranza in ambito videoludico (come faceva notare qualcuno esiste il PEGI, quindi sta al buon senso del genitore evitare che i propri figli non giochino con videogiochi inadatti alla loro età, quali quelli violenti), detto questo però esiste il rispetto e non mi pare che dire o lasciare intendere che i preti dicano solo cazzate sia una forma di rispetto. Per tornare in topic, secondo me l'ignoranza in ambito videoludico è profondamente radicata in Italia, c'è sempre l'idea che i videogiochi siano solo per bambini o adolescenti, e quest'idea purtroppo è difficile da debellare... ma si sà, l'Italia (repubblica delle banane) è il paese dei luoghi comuni duri a morire...






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi