Vai al contenuto

Catherine è troppo difficile, Atlus bilancerà il livello di difficoltà con una patch

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 62 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 101428
Catherine è troppo difficile, Atlus bilancerà il livello di difficoltà con una patch
Atlus ha confermato di essere al lavoro per rilasciare una patch per il suo puzzle/horror game Catherine, dopo che molti giocatori hanno segnalato alla software house una difficoltà troppo elevata nel completare il titolo, anche al livello Facile. Stando a quanto riportato da Siliconera, sul suo blog ufficiale Atlus ha dichiarato che bilancerà meglio la difficoltà con un aggiornamento: la compagnia si è giustificata affermando che il suo intendo era dare un senso di oppressione alle fasi di gioco ambientate negli incubi del protagonista.
Catherine è disponibile in Giappone per Xbox 360 e PS3 dallo scorso 18 Febbraio. Al momento non ci sono informazioni per un eventuale pubblicazione del gioco in occidente.
Leggi la news completa: Catherine è troppo difficile, Atlus bilancerà il livello di difficoltà con una patch

#2
AdraTheGreat

AdraTheGreat
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 426
dallo scorso 28 febbraio?? mmmmm.... :P

#3
Butulino

Butulino
  • Nintendo, not all fun and games.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12248
scusate, era 18

#4
damnit

damnit
  • Admin Di Vino

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2011
La gente che si lamenta della difficoltà, e i ragazzi di Atlus che glie l'abbassano pure... :doh:
Io gli avrei risposto "Pedalare!", ma ormai si sa, l'utente con la SH è come il cocco di mamma...

#5
Butulino

Butulino
  • Nintendo, not all fun and games.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12248
Vabbè ma mi pare anche normale diversificare i livelli di difficoltà, potendo così offrire diverse esperienze per diversi giocatori.
Se il livello è chiamato Facile, pretendo che sia più semplice rispetto al livello Normale e Difficile. Non ci vedo nulla di male.

#6
damnit

damnit
  • Admin Di Vino

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2011

Vabbè ma mi pare anche normale diversificare i livelli di difficoltà, potendo così offrire diverse esperienze per diversi giocatori.
Se il livello è chiamato Facile, pretendo che sia più semplice rispetto al livello Normale e Difficile. Non ci vedo nulla di male.


Ma per carità, hai perfettamente ragione. Però, si sa, ci sono titoli e titoli. Alcuni nascono con uno stampo di difficoltà maggiore, altri no. Vedi Demon's Souls o qualche gioco Atlus, tipo Shin Megami Tensei: Devil Survivor. Basta prendere in mano qualche vecchia gloria della playstation o di altre console di vecchia generazione per rendersi conto che i giochi erano effettivamente difficili da portare a termine, e che c'era anche una maggiore soddisfazione nel farlo. Siamo però arrivati a un punto in cui il videogamer vuole l'istruzione a schermo che gli dica "Premi B per finire il livello", non ha un minimo di intraprendenza per finire il gioco, vuole la pappardella pronta :S
E poi, con l'acquisto si deve ben sapere a cosa si va incontro. Se cerco un gioco per svagarmi, di certo non compro Demon's Souls e, vista l'elevata difficoltà, chiedo agli sviluppatori di abbassarla. Prima m'informo, poi compro.

Modificata da damnit, 21 February 2011 - 10:25 AM.


#7
Laralth

Laralth
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1255

Vabbè ma mi pare anche normale diversificare i livelli di difficoltà, potendo così offrire diverse esperienze per diversi giocatori.Se il livello è chiamato Facile, pretendo che sia più semplice rispetto al livello Normale e Difficile. Non ci vedo nulla di male.


Esattamente, anche perchè, sebbene vogliano che sia un'esperienza di gioco impegnativa, non tutti magari hanno il tempo e la pazienza di stressarcisi vicino, ma non vedo perchè tutti non debbano poter godere della bellezza del gioco magari tranquillamente...ma almeno hanno messo i livelli di difficoltà...come non hanno fatto in un certo Demon S. :D

#8
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11131

Ma per carità, hai perfettamente ragione. Però, si sa, ci sono titoli e titoli. Alcuni nascono con uno stampo di difficoltà maggiore, altri no. Vedi Demon's Souls o qualche gioco Atlus, tipo Shin Megami Tensei: Devil Survivor. Basta prendere in mano qualche vecchia gloria della playstation o di altre console di vecchia generazione per rendersi conto che i giochi erano effettivamente difficili da portare a termine, e che c'era anche una maggiore soddisfazione nel farlo. Siamo però arrivati a un punto in cui il videogamer vuole l'istruzione a schermo che gli dica "Premi B per finire il livello", non ha un minimo di intraprendenza per finire il gioco, vuole la pappardella pronta :S
E poi, con l'acquisto si deve ben sapere a cosa si va incontro. Se cerco un gioco per svagarmi, di certo non compro Demon's Souls e, vista l'elevata difficoltà, chiedo agli sviluppatori di abbassarla. Prima m'informo, poi compro.


Appunto, Catherine sembra un gioco con una componente narrativa non indifferente, quindi rimanere bloccato e ripetere livelli svariate volte non mi sembra il massimo. Se compro Super Meat Boy pretendo che il gioco sia sadico e mi metta alla prova. Se compro Catherine, non dico che voglio che si giochi da solo, ma sicuramente non voglio rimanere bloccato per infinito tempo su un livello particolarmente difficile.

#9
Laralth

Laralth
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1255
@damnit

Pure tu hai ragione, però io credo che, sebbene si possa avere uno stampo di gioco appunto come dici te, più arduo, è giusto anche che magari ci siano delle impostazioni di difficoltà, che permettano magari a chi non ha voglia di smadonnarci sopra di godersi cmq il gioco...Penso Demon Souls sia un grande gioco, preso al day one, mi piaceva molto l'idea di un gioco "impegnativo", ma io personalmente dopo un po' ho incominciato ad innervosirmici, non tanto perchè il gioco fosse difficile, ma perchè è troppo odioso ricominciare tutto da capo ogni volta che si muore! Credo che l'aggiunta del selettore di difficoltà non avrebbe leso cmq minimamente il gioco! chi lo voleva giocare difficile avrebbe avuto la sua modalità normale/difficile...io e tanti altri avremmo avuto la nostra modalità facile per chi si stressa a ricominciare da capo! :D
Anche perchè, come dici te, se cerco un gioco per svagarmi non compro demon souls, è vero! ma magari io cercavo una bella esperienza...e ho trovato solo la morte! :D

P.S. IHMO :D

#10
Guest_Marco BattagliaeYe

Guest_Marco BattagliaeYe
  • Gruppo: Ospiti
Il livello di difficoltà non va calato in un gioco. Se non fa per noi si cambia gioco. Semplice. O se preferite passione, hobby...
Praticamente Atlus è venuta incontro ai casual. In questo gioco ci sono già 3 livelli di difficoltà? Manco vanno bene? Bah...

#11
Laralth

Laralth
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1255

Il livello di difficoltà non va calato in un gioco. Se non fa per noi si cambia gioco. Semplice. O se preferite passione, hobby...
Praticamente Atlus è venuta incontro ai casual. In questo gioco ci sono già 3 livelli di difficoltà? Manco vanno bene? Bah...


Tanto di cappello ai livelli di difficoltà, il prob è che a quanto pare tra Facile e Normale in Catherine cambia solo il nome :D, se vogliono mettere la patch è perchè anche loro si so resi conto che non è bilanciatissimo! :D

#12
Laralth

Laralth
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1255
Scusate doppio post ma...

Praticamente Atlus è venuta incontro ai casual.


I casual gamer sti giochi non li guardano proprio:D! se un hardcore non ha voglia di stressarsi su un particolare gioco non è che digevolve in casual :D

#13
Guest_Marco BattagliaeYe

Guest_Marco BattagliaeYe
  • Gruppo: Ospiti

Scusate doppio post ma...


I casual gamer sti giochi non li guardano proprio:D! se un hardcore non ha voglia di stressarsi su un particolare gioco non è che digevolve in casual :D


I casual gamer anche in virtu' di questa notizia compreranno il gioco.

#14
Laralth

Laralth
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1255

Scusate doppio post ma...


I casual gamer sti giochi non li guardano proprio:D! se un hardcore non ha voglia di stressarsi su un particolare gioco non è che digevolve in casual :D


I casual gamer anche in virtu' di questa notizia compreranno il gioco.


Beh forse abbiamo una diversa concezione della definizione di casual, e ci può stare... per me un casual gamer è uno che cerca giochi casual (tipo ihmo giochi musicali, party game, alcuni sportivi ecc...), non giochi facili, oppure modalità dove premi tasto e vinci! Non è che se dicessero: "Ninja Gaiden ha una nuova modalità dove fai tutto con x e vinci facile" i casual andrebbero a comprarlo! :P ....ihmo:)


#15
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210
State calmi ragazzi, cos'è sta crociata "uè so' hardecorre nun se pò ffa er gioco 'ndo la modalità facile è facile aho!".

Volete giocare un gioco difficile? Mettete la difficoltà massima. Io faccio così e non ho problemi.
Capirete però che se a livello FACILE non si riesce a finire il gioco c'è qualcosa che non va.
Lo dicono i jappi atlus-dipendenti eh, non i bimbetti truzzi.

Dai è Atlus, cosa c'entrano i casual e i giochi che si finiscono da soli, scommetto che non l'avete manco giocato catherine.

Disprezzare chi vuole godersi una trama senza bestemmiare in un gioco che fa della trama un suo punto di forza non vi rende superfaigogamers!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi