Vai al contenuto

Suonare il piano


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 13 risposte

#1
Carotoking21

Carotoking21
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4878
Ciao a tutti,

da poco ha iniziato ad affascinarmi questo stupendo strumento musicale e in questi giorni dovrei andare ad acquistare la mia prima tastiera.
Ho 18 anni, ovviamente non punto a diventare un professionista, più che altro vorrei imparare per puro diletto personale.
La mia vicina di casa suona il pianoforte e avevo intenzione di prendere qualche lezione da lei (anche solo per imparare le basi, dato che non so nulla) ma al momento è impegnata e se ne parla più avanti, quindi vorrei iniziare a fare qualcosina da solo.
Cosa mi consigliate di fare per iniziare? Potete consigliarmi qualche manuale (magari online) per autodidatti?
Premettendo che il mio obiettivo è quello di imparare a suonare il pianoforte, che tipo di tastiera mi consigliate di prendere?
Tenete conto che ho un budget limitato (diciamo dai 400 in giù) e preferirei tasti pesati, nel caso in cui più avanti dovessi passare al piano.

Modificata da Sogeking21, 21 January 2011 - 02:55 PM.


#2
SonatArcticA

SonatArcticA
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3466
Mmm guarda io credo che il piano è uno strumento molto difficile da suonare, e senza lezioni, si fa poco. Mentre con la chitarra riesci a trovare soluzioni su internet, tramite libri o i classici tab o chords.

Il piano implica una conoscenza dello spartito musicale, della durata delle note eccetera. A meno che da youtube non ti guardi i video e li riproduci. Inoltre mano sinistra e mano destra compiono due cose diverse, la sinistra si usa di solito per accordi di accompagnamento e la destra per fare una melodia. Nei brani piu' difficili mano sinistra e destra fanno anche diverse melodie e nessuna accompagna realmente l'altra.


Io ho comprato 3 anni fa una tastiera Yamaha (ottima), ci suono qualcosina, ma tramite youtube sinceramente, se avessi voluto seriamente suonare bene, sarei partito andando da un maestro.

Modificata da SonatArcticA, 20 January 2011 - 11:23 PM.


#3
cancelled_self_2012

cancelled_self_2012
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9881
io direi 2 cose:
la teoria richiede fatica non un maestro ._. è la cosa che più facilmente si può fare da soli, mentre la tecnica purtroppo dipende da tante cose e un piccolo errore porta a un'impostazione sbagliata che senza nessuno che ci corregga può portare dei limiti insormontabili...e persino costringerci qualora qualcuno evidenzia tali difetti, a studiare nuovamente la nostra impostazione.... (cosa che comunque non richiede tanto tempo quanto la prima volta).


Ora tornando alla tastiera/pianoforte...

Prima di tutto tastiera e pianoforte sono 2 strumenti diversissimi...il primo richiede molta creatività tecnologica e ricerca dei suoni (ma si può suonare anche ad orecchio), il secondo più che altro tecnica e teoria.


Dal punto di vista del percorso è l'esatto opposto della chitarra, all'inizio è moolto complesso, ma pian piano diventa più facile, laddove la chitarra è facile all'inizio ma si complica con il proseguire.

Comincia magari a cercare di imparare un minimo di basi di lettura di uno spartito che effettivamente è la cosa più noiosa all'inizio.


Il bello del pianoforte è che è uno strumento estremamente completo e nel caso della tastiera anche molto ricercato....
Se ti diverte vedrai che hai fatto un'ottima scelta che ti darà molte soddisfazioni se saprai superare l'inizio :| molto faticoso.

#4
Carotoking21

Carotoking21
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4878
Innanzitutto grazie per le risposte.

Oggi sono andato in un negozio di musica e mi sono state spiegate un pò di cose per quanto riguarda tastiere e pianoforti digitali e credo che prenderò uno di questi ultimi. Ho anche trovato un insegnante, dovremmo incontrarci fra qualche giorno.
Come già detto mi basterebbe andare a qualche lezione giusto per imparare le basi, dopo potrei anche continuare da solo.

Per quanto riguarda il piano, ho trovato questo CASIO CDP-100, con 88 tasti pesati, è abbastanza economico e ho letto molti commenti positivi in giro per la rete. Cosa mi dite? Oppure avete altre proposte?

Modificata da Sogeking21, 21 January 2011 - 08:01 PM.


#5
cancelled_self_2012

cancelled_self_2012
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9881
odio i casio XD ma tutto sommato può andare...

a parte quello comprare un piano come dici tu è un'impresa, io mi ero informato e ne avevo trovati un paio molto validi....
ma ovviamente inegozi tengono solo un paio di casio e un paio di yamaha :|

mah se hai voglia di sbatterti cerca un forum di musica e chiedi lì, ti consiglieranno sicuramente modelli migliori a prezzi analoghi...ma ti toccherà sbatterti per trovarli ....

#6
spider456

spider456
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1001
Teacher is the way.

#7
Methos

Methos
  • In Juche-Rocket we trust

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19660
Comunque appoggio la soluzione del piano digitale. Non è come uno classico, ma è sicuramente moooolto meglio di una tastiera.

Io, che ho una formazione da pianista classico, soffro tantissimo sulle tastiere per moltissimi motivi.

Comunque una cosa fondamentale: occhio all'impostazione iniziale delle mani e delle spalle, da là deriva poi tutto.

Il piano poi si presta a tante diverse formazioni e strade di insegnamento, dipende cosa vuoi farci. Classica? Jazz? Pop?
In ogni caso, il primo passo, SEMPRE, per il pianoforte, è imparare a leggere bene la musica su spartito e a saper "creare" almeno gli accordi principali.

#8
DeepEye

DeepEye
  • Bannati

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31338
Hai fatto bene a scegliere il piano piuttosto che la tastiera. Un semplice piano elettrico con tasti pesanti è molto meglio di una tastiera. La differenza la senti subito. Prima di tutto impara a leggere bene gli spartiti, impara le basi. Per il resto, se trovi un maestro ti consiglierà lui cosa suonare per esercitarti, in ogni caso preparati ad infinite ripetizioni noiose :D, una mano per volta ecc ecc , prima di imparare qualcosa di serio.

#9
ilcesa342

ilcesa342
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 20472
Uppo perché una settimana fa ho acquistato un piano digitale.
Premetto che suono ad orecchio la chitarra, il piano l' ho suonato per un paio di anni, però dai 6 agli 8 anni.
Ero davvero un marmocchio, però mi ha dato un po' di musicalità...
Adesso, all' età di 28 anni (29 tra 4 mesi), mi voglio rimettere in gioco ed imparare seriamente (seriamente per dire, giusto per far capire che la volontà e la voglia di fare c' è).
Sto intanto facendo solfeggio da solo, circa un' oretta e mezzo a giorno.
Premetto che il piano mi arriva in settimana, spero al più presto perché non vedo l' ora!
Ho preso uno Yamaha Arius YDP 161, sotto consiglio di vari musicisti.
Avevo un budget di quella cifra circa, ho preferito prendere un bel piano piuttosto che arrangiarmi con una pianola.
Voglio trovare un maestro qui a milano e prendere lezioni una volta la settimana, giusto per non prendere abitudini sbagliate come ho fatto con la chitarra (la suono in modi inediti mai visti :D).
Tornando alla scelta del piano, mi è stata proposta anche la tastiera della Yamaha con più di 500 suoni, io però voglio suonare il piano.
Quella si suonerà poi ad orecchio, tanto userei comunque il suono del pianoforte.
Poi quello scelto da me è minimalista, senza display, adesivi, disegni o quanto altro. Davvero molto molto bello, fa anche arredamento.
Vi posto la foto, giusto per farvi capire di cosa sto parlando!
Hype!!!

Immagine inserita

#10
Grim Reaper

Grim Reaper
  • ...and watch the weather change...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13855
un bel piano simile piacerebbe anche a me. Anche perché, come dici tu, è proprio un bell'oggetto da avere in casa.

#11
ilcesa342

ilcesa342
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 20472

un bel piano simile piacerebbe anche a me. Anche perché, come dici tu, è proprio un bell'oggetto da avere in casa.

Calcola che ho appese 5 chitarre... Gli strumenti sono tutti belli come arredamento, su questo non c' è dubbio!!!
Ecco perché ho voluto un piano minimalista e non una tastiera argento con 30000 funzioni!

#12
Grim Reaper

Grim Reaper
  • ...and watch the weather change...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13855

Calcola che ho appese 5 chitarre... Gli strumenti sono tutti belli come arredamento, su questo non c' è dubbio!!!
Ecco perché ho voluto un piano minimalista e non una tastiera argento con 30000 funzioni!

io ho solo una tastiera e una gloriosa korg m1 quindi non sono certo esperto di pianoforte, ma un piano digitale come il tuo di fatto è un synth che simula solo il pianoforte e simula anche i tasti pesati, no? Che tipo di uscite hanno questi strumenti?

#13
ilcesa342

ilcesa342
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 20472

io ho solo una tastiera e una gloriosa korg m1 quindi non sono certo esperto di pianoforte, ma un piano digitale come il tuo di fatto è un synth che simula solo il pianoforte e simula anche i tasti pesati, no? Che tipo di uscite hanno questi strumenti?

Allora, in pratica è una tastiera digitale col tasto pesato e la pedaliera a 3 leve.
Si, simula il suono del piano ma ha anche altri strumenti, pochi però, giusto magari per fare delle cosine (ne ha una decina).
Il vantaggio è che ha 128 numeri di polyphony, il massimo in pratica, quindi la qualità è buonissima.
Non ha l' USB, ha però l' uscita MIDI per collegarlo ad un PC/MAC...

In pratica ti spiego come è andata...
Io:"Salve, vorrei un pianoforte digitale o una tastiera per inziare a suonare".
Commesso:"Allora, vorresti suonare il piano o la tastiera?"
Io:"sono partito per una tastiera, in modo da campionare tutto. Però forse userei solo il suono del piano, come effettivamente ho sempre fatto quando avevo la pianola".
Commesso:"Allora guardiamo meglio i piani digitali vai!"
Quindi c' era il modello sotto a questo e mi aveva proposto quello.
Poi è entrato un musicista e mi ha detto:"Se devi prendere questo, aggiungi 150 euro e prendi quest' altro. Col tempo te ne accorgerai... Soprattutto ha il tasto pesato meglio, ti durerà tanto!!!"

Ah, ovviamente avevo visto anche un Casio che non era male, solo che aveva i simbolini ecc ecc, lo volevo il più semplice possibile!!!
Tanto a prendere una tastiera sono sempre in tempo più avanti, anche a poco!!!

Quindi ho optato per questo!!
http://www.youtube.com/watch?v=GeyjrZwPvkg&feature=related
http://it.yamaha.com...161/?mode=model

#14
ilcesa342

ilcesa342
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 20472
Domani lo ritiro se tutto va bene! Fap fap!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi