Vai al contenuto

At the Mountains of Madness. Parla James Cameron


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 14 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 27750
At the Mountains of Madness. Parla James Cameron
James Cameron sembra crederci decisamente al progetto di trasporre al cinema Alle Montagne della Follia di H.P. Lovercraft, tanto da proporsi come produttore, finanziando la pellicola con parte dei ricavati di Avatar. Intervistato da FEARnet, Cameron spiega del perchè è così affascinato dai racconti del grande maestro, e perchè ha deciso di imbarcarsi in questo progetto ambizioso (e anche un po' rischioso): la risposta è fondamentalmente nel nome di chi ha deciso di dare il via al tutto, ovvero Guillermo Del Toro, che Cameron conosce da ben vent'anni, e con il quale da sempre avrebbe voluto fare qualcosa di concreto.
Leggi la news completa: At the Mountains of Madness. Parla James Cameron


#2
lm83

lm83
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 68
Lovecraft, non LoveRcraft.

#3
bri83

bri83
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 964
non vedo l'oraaaaaaaaaaaaaaa.........magari se farà successo potrebbero essere trasposti altri racconti!!!!!!!..il richiamo di cthulhu, l'orrore di dunwich, la casa delle streghe!.............e chissà che videoludicamente parlando non ci sia lo spunto per una bella saga horror come non si vedono da tempo!! O.O

#4
lm83

lm83
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 68
Hanno provato non di rado a portare i racconti di Lovecraft su schermo ma con pessimi risultati. E' un tipo di orrore che si adatta poco bene alla trasposizione cinematografica e, soprattutto, ai gusti del pubblico dei colossal holliwoodiani. Del Toro è la speranza di tutti gli appassionati di Lovecraft; se non può lui, non può nessuno.
De Il richiamo di Cthulhu c'è un ottimo film amatoriale (forse la migliore trasposizione cinematografica finora prodotta) prodotto dalla HP Lovecraft Historical Society: è un film muto ispirato al cinema anni '20.
In campo videoludico ne hanno prodotti tanti di videogame ispirati alle opere di HPL: fra gli ultimi e i più riusciti sicuramente The Call of Cthulhu: Dark Corners of the Earth, uscito un po' di tempo fa per Xbox e PC. Si tratta di un minestrone di diveri racconti, ma è fatto molto bene e rende più che ottimamente l'universo lovecraftiano. Da recuperare.

#5
-NeurosiS-

-NeurosiS-
  • .:.:Space is Deep:.:.

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2194
Speriamo...si parla dell'uomo che ha inventato l'horror,nessuno è riuscito e credo riuscirà mai ad immaginarsi un pantheon così inquietante e morboso...e del toro(che non è dipendente al 100%,come tutti, dagli effetti in cg) è la persona adatta per portarlo in vita!! spero tanto che cameron o ritorni ad avere la mentalità che aveva 30 anni fà,o ci metta i soldi ebbasta!!
Però non sono con :prega: :prega: :prega: la scelta del racconto per la trasposizione....secondo me non riuscirebbe ad uscire un film che dia onore al racconto....come ho sempre detto,il raccondo di lovecraft che si presterebbe di più al cinema è "colui che sussurrava nelle tenebre".

#6
pistacho

pistacho
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 640
Non credo che Del Toro sia adatto più di chiunque altro. Lui ha mostrato l'orrore nelle sue forme più normali e conosciute, un po come tutti i registi, quindi buio, rumore estetiche conosciute e convenzionali. E' bravo e le ha create benissimo, ma non è mai andato realmente oltre il conosciuto, quindi non mi pare particolarmente adatto.

Amenàbar o Aronofsky invece sarebbero perfetti.
Uno con "The others" ha creato atmosfere d'orrore senza mostrare semplicemente nulla (esattamente come faceva Lovecraft) e l'altro con "L'albero della vita" ha espresso perfettamente la relatività dello spazio e del tempo (di nuovo, come faceva Lovecraft).

Per un MITO nel vero senso della parole come Lovecraft, serve un mito. Non c'è trippa che tenga.

#7
-NeurosiS-

-NeurosiS-
  • .:.:Space is Deep:.:.

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2194

Non credo che Del Toro sia adatto più di chiunque altro. Lui ha mostrato l'orrore nelle sue forme più normali e conosciute, un po come tutti i registi, quindi buio, rumore estetiche conosciute e convenzionali. E' bravo e le ha create benissimo, ma non è mai andato realmente oltre il conosciuto, quindi non mi pare particolarmente adatto.

Amenàbar o Aronofsky invece sarebbero perfetti.
Uno con "The others" ha creato atmosfere d'orrore senza mostrare semplicemente nulla (esattamente come faceva Lovecraft) e l'altro con "L'albero della vita" ha espresso perfettamente la relatività dello spazio e del tempo (di nuovo, come faceva Lovecraft).

Per un MITO nel vero senso della parole come Lovecraft, serve un mito. Non c'è trippa che tenga.

Beh,già il film non ha mai avuto grosse prospettive di guadagno,poi se ci metti anche registi sconosciuti dalla massa e atipici come aronofsky,scommetto che non esce nemmeno al cinema da noi....suona meglio "DAL CREATORE DI HELLBOY 1 E 2,IL PREMIO OSCAR GUILERMO DEL TORO E DAL SUPERREGISTA JAMES CAMERON!"

Modificata da Skreemer, 10 January 2011 - 04:18 PM.


#8
bri83

bri83
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 964

Uno con "The others" ha creato atmosfere d'orrore senza mostrare semplicemente nulla (esattamente come faceva Lovecraft) e l'altro con "L'albero della vita" ha espresso perfettamente la relatività dello spazio e del tempo (di nuovo, come faceva Lovecraft).Per un MITO nel vero senso della parole come Lovecraft, serve un mito. Non c'è trippa che tenga.



ehm...come? lovecraft creava atmosfere d'orrore senza mostrare nulla?...siamo sicuri che tu non ti sia confuso con un altro autore? :P lovecraft basa l'atmosfera del 90% dei suoi racconti su presenze mostruose e disturbanti...leggiti orrore a red hook o la casa delle streghe e poi dimmi se non mostra nulla..del toro secondo me è perfetto per ricreare le sue atmosfere!

#9
pistacho

pistacho
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 640
[quote][quote]ehm...come? lovecraft creava atmosfere d'orrore senza mostrare nulla?...siamo sicuri che tu non ti sia confuso con un altro autore? <img src='http://forum.everyeye.it/invision/public/style_emoticons/default/tongue.gif' class='bbc_emoticon' alt=':P' /></span> lovecraft basa l'atmosfera del 90% dei suoi racconti su presenze mostruose e disturbanti...leggiti orrore a red hook o la casa delle streghe e poi dimmi se non mostra nulla..del toro secondo me è perfetto per ricreare le sue atmosfere![/quote]

Ho letto e riletto l'opera completa su di lui e ho anche lavorato a riguardo.
Una caratteristica di Lovecraft è che disegna le cose indirettamente, non ti dice quanta bava aveva il mostro ma quale tipo di ribrezzo suscitava in chi lo vedeva. La differenza non è evidente perchè il risultato è quasi lo stesso (infatti riesci benissimo a descrivere la piana alla fine delle montagne della follia e le rovine che vi si trovano) ma il punto è che sta al lettore a comporre il tutto (atmosfera generale+caratteri dei personaggi+storico+...).
E questo è appunto una caratteristica fondamentale dello scrittore. Ed è la caratteristica che manca completamente a Del Toro, che invece caratterizza i due registi che ho citato.

Come dice Skreemer, però, è più facile vendere il film con nomi di successo stampati sopra che con un seppur geniale semisconosciuto (anche se ne Amenàbar ne Aronofsky sono sconosciuti, anzi, ma è un altro discorso).

#10
bri83

bri83
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 964
beh si sicuramente non sarà facile riportare su pellicola le sensazioni che suscitano i suoi racconti...incrociamo le dita e speriamo bene!

#11
kilobite

kilobite
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8696
mi ricordo quando cameron voleva trasporre l'anime di ghost in the shell e poi non se ne fece nulla,credo che anche questo progetto lovecraft farà la stessa fine

Modificata da kilobite, 11 January 2011 - 12:04 AM.


#12
-NeurosiS-

-NeurosiS-
  • .:.:Space is Deep:.:.

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2194
Vabbè,cameron2011 qualsiasi cosa tocchi diventa oro,mettere "dal regista di avatar" anche in un film grottesco thailandese politico/drammmatico interpretato da omini della playmobil guadagnerebbe decine e decine di milioni di dollari!!

#13
six00

six00
  • Scott ci porti su

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 15830
si buonanotte... e battle angel alita? se va bene magari lo fa del toro ma cameron lol...

#14
kilobite

kilobite
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8696
ce un solo regista che ha saputo ricreare un location cupa angosciante Claustrofobica e misteriosa che si respira nei anime come ghost in the shell,akira ecc ecc cioè Ridley Scott con blade runner.
ps sapete di chi e questo trailer


Modificata da kilobite, 11 January 2011 - 10:39 AM.


#15
medula81

medula81
  • It's been a good ride...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4483
Sono un pò pessimista, credo sia davvero difficile trasporre i racconti del Solitario di Providence.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi