Vai al contenuto

La vita è una cosa meravigliosa (2010) [rece: 6,5]di Carlo Vanzina con Gigi Proietti, Luisa Ranieri


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 27771
La vita è una cosa meravigliosa - RECENSIONE (Cinema)
Recensione del film di Carlo Vanzina riguardante le intercettazioni telefoniche"Io e mio fratello Enrico ultimamente eravamo stati molto colpiti da Le vite degli altri, il recente film tedesco incentrato sul fenomeno delle intercettazioni telefoniche, che non era però ancora tornato di grande attualità come è avvenuto con i recenti scandali italiani sulla corruzione nella politica e nella finanza. Abbiamo pensato così di realizzare una storia corale sul presente che cercasse di andare oltre il divertimento ‘toutcourt' ed avesse ambizioni diverse rispetto ai nostri due recenti film comici ad episodi Un'estate al mare e Un'estate ai Caraibi, cercando di dare vita ad una commedia brillante non volgare che tentasse di rappresentare la società di oggi nelle sue varie sfaccettature e di parlare di destini e di sentimenti attraverso diversi personaggi legati tra loro da varie vicende che si incrociano, sulla falsariga dei movimenti di tempo e delle frammentazioni di Babel e 21 grammi di Alejandro Gonzales Inarritu".Con oltre cinquanta regie all'attivo, tra televisione e cinema, così Carlo Vanzina sintetizza le motivazioni che, dopo il biennio 2008-2009 che lo ha visto impegnato nei due titoli appartenenti al cosiddetto "cinecocomero" (o "cineombrellone", per i più chic), lo hanno portato a realizzare - affiancato in fase di sceneggiatura dall'immancabile fratello Enrico - alla realizzazione di una commedia corale che, in un mondo in cui l'ansia la fa da padrone, punta a una storia positiva.Una storia che parte dalla figura del poliziotto Cesare, con le fattezze di Enrico Brignano (SMS-Sotto Mentite Spoglie), il quale, impegnato in intercettazioni telefoniche, spia la vita di Antonio, cui concede anima e corpo Vincenzo Salemme (Cose da pazzi), presidente di un importante gruppo bancario che foraggia, tra gli altri, il proprietario di una clinica dove lavora il chirurgo Claudio, interpretato da Gigi Proietti (Febbre da cavallo) e sposato con Elena alias Nancy Brilli (Compagni di scuola). Un manipolo di personaggi che finiscono inconsapevolmente all'interno di un'indagine volta a coinvolgere anche il giovane elettricista Marco e la viziata figlia di Antonio, Vanessa, rispettivamente con i volti di Emanuele Bosi (Questo piccolo grande amore) e Virginie Marsan (Vacanze di Natale 2000); mentre Cesare arriva ad invaghirsi della massaggiatrice Laura, nei cui panni troviamo Luisa Ranieri (Gli amici del bar Margherita).
Leggi l'articolo completo


#2
darkwyzard

darkwyzard
  • Il duro braccio armato della ps3

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18416
avevo seguito la presentazione con le interviste,interessante.

#3
zorghy14

zorghy14
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 49
ragazzi qnd c'è d mezzo anke solo uno d loro il successo è assicurato qui abbiamo 3 capisaldi della comicità italiana nn vedo l'ora di vederlo sarà un successone :)




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi