Vai al contenuto

Domanda difficile inside, prendo spunto dalla commedia "Funny People".


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16809
Ho appena visto la commedia americana "Funny People" e mi chiedevo se il carattere del personaggio principale George Simmons, interpretato da Adam Sandler, sia possibile di notarlo in qualche altro film, dove però il personaggio ad avere un carattere in quel modo è una donna e non un uomo.

Thx per le dritte.

Bye! ^_^

#2
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Vediamo se ho capito bene: cerchi un film in cui la protagonista femminile (o comunque un personaggio di spicco di sesso femminile) è disilluso, cinico, malinconico, ma ad un certo punto vuole prendersi una rivincita sulla tristezza che lo attanaglia nonostante la maschera di "bella vita" che fa?
Al momento non mi sovviene, sorry.

#3
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16809

Vediamo se ho capito bene: cerchi un film in cui la protagonista femminile (o comunque un personaggio di spicco di sesso femminile) è disilluso, cinico, malinconico, ma ad un certo punto vuole prendersi una rivincita sulla tristezza che lo attanaglia nonostante la maschera di "bella vita" che fa?
Al momento non mi sovviene, sorry.

tralasciando la rivincita e la tristezza, tralasciando il tipo di situazione psicofisica, un personaggio femminile egocentrico e soprattutto o anche solo, molto, molto permaloso (il fulcro).
in aggiunta una sciupauomini e non dev'essere oca giuliva ma attiva.
sono curioso di capire se gli aspetti caratteriali di George Simmons sono per il mass marketing cinematografico considerati tipici maschili (vedi il marito della sua Ex che é "uguale a lui") o se invece tali aspetti trovano "pubblico" anche con personaggi femminili.
il fatto é che il personaggio é anche sveglio su certi aspetti legati all'emotività (legati alle relazioni occasionali), mentre su altri non é quasi per nulla sviluppato, come se gli mancasse sensibilità (perché egocentrico) e volevo fare dei paragoni tra modelli psicologici maschili e femminili di questo tipo.
thx se riesci a suggerirmi qualche titolo, bye bye! ^_^

#4
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
L'intento è interessante, ma hai sbagliato film da cui cominciare la ricerca. Funny People non vuole narrare di una persona egocentrica e permalosa. E' una parabola sul clown triste. E non c'è nessun mass marketing in un film del genere, o perlomeno non è un film fatto per piacere al pubblico, c'è molto dell'autore.
Non riesco ben a capire cosa intendi per "non oca giuliva, ma attiva". Un'egoista attiva, per come la vedo io, può anche sembrare un'oca giuliva. Niki di scusa ma ti chiamo amore/voglio sposare è un'oca giuliva eppure è il motore della storia. Di personaggi femminili str**** è pieno il cinema, come lo cerchi tu, per esempio, potrebbe essere Miranda Priestly di Il diavolo veste prada.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi