Vai al contenuto

The Hurt Locker (2008) [rece 7,5]di Kathryn Bigelow con Anthony Mackie, Brian Geraghty


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 14 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 27749
The Hurt Locker - RECENSIONE (Cinema)
L'ossessione della guerra filmata dalla Bigelow.E' un film sulla guerra. Ma non è un film che critica la guerra. L'ultimo progetto di Kathryn Bigelow non parla di retorica né si racconta in modo retorico. Essenzialmente sviluppa un concetto davvero inquietante e, rispetto all'opinione pubblica, davvero agli antipodi: “la guerra è una droga” (Chris Hedges). Oggi i soldati USA sono prevalentemente volontari, che sfidano la morte guardandola dritta negli occhi, senza mai arretrare. Più combattono e più la loro psiche viene forgiata a seconda degli eventi, la quale scava sempre più a fondo fino a presentare buchi oscuri, dove si perde quel solido legame con la vita. Dalla sceneggiatura dell'amico giornalista, premio Pulitzer, Mark Boal – il quale è stato tra il 2003 e il 2004 reporter “embedded” dell'esercito USA a Bagdad – la Bigelow confeziona un film crudo e soffocante, che disorienta e ammutolisce. D'altra parte Boal aveva già esplicato lo scorso anno parte delle conseguenze emotive causate dalla guerra irachena a un gruppo di giovani militanti, nel film diretto (e sceneggiato) da Paul Haggis, Nella valle di Elah. Tuttavia in The Hurt Locker il messaggio viene calcato a tal punto che si prendono gradualmente le distanze da quel mondo incomprensibile e moralmente inafferrabile dove le vittime si trasformano in trofei, l'adrenalina in carburante.
Leggi l'articolo completo


#2
Spartan 071

Spartan 071
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 977
Il film è stato distribuito in un ristretto numero di sale, ma è stato anche pubblicizzato abbastanza da non passare del tutto inosservato da chi si ritiene appassionato di film bellici e/o estimatore della Bigelow. Avendo entrambi i requisiti non sottovalutai "The Hurt Locker" e infatti mi precipitai in sala a vederlo (conscio anche del fatto che non lo avrebbero tenuto molto).

#3
six00

six00
  • Scott ci porti su

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 15830
infstrange days mi è piaciuto tantissimo. vediamo se riesco a recuperarlo.

#4
kapa89

kapa89
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 38
Stupendo questo film. Insieme a Jarhead secondo me sono i veri film di guerra sull'iraq

#5
bolp

bolp
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 155
L ho appena visto su Sky molto bello anche se forse bisognava aumentare un pò il ritmo (ovviamenteo è un mio parere)

#6
The_Death87

The_Death87
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2
affittato qualche tempo fa in dvd....film davvero molto bello...bella storia...bella trama...per niente scontato...mi è piaciuto davvero...jarhead non tanto invece...devo esser sincero...

#7
headshot182

headshot182
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1603
bello...l'ho visto su sky. La cosa che colpisce è che non c'è nessun cambio di ritmo tra la fine di uno scontro a fuoco e il successivo momento di "relativa pace" e di perlustrazione, mantenendo sempre la tensione alta, proprio come succede realmente...ti fa capire la pericolosità della guerriglia urbana...

#8
iltave

iltave
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 294
la bigelow avrà meno fama e farà molti meno incassi rispetto all'ex marito ma a livello di talento gli mangia in testa

#9
heroek

heroek
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 142
il solito film di propaganda americano , saranno a corto di genieri

#10
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31183
Ma perchè è in concorso quest'anno? :snape:

#11
codenamev

codenamev
  • Uber-Boss e Pr Area Cinema

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4065

il solito film di propaganda americano , saranno a corto di genieri


film di propaganda???? ma l'hai visto?

#12
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30956

il solito film di propaganda americano , saranno a corto di genieri



hai toppato clamorosmente la chiave di lettura che sta tutta nella citazione da un articolo del NY Times che apre il film: WAR IS A DRUG

solo un pazzo potrebbe mollare figlio e una moglie bòna come Evangeline Lilly e ributtarsi a disinnescare bombe in Iraq ... non lo vedo per niente un messaggio di propaganda militarista, quanto piuttosto un atto di accusa contro la distruzione della psiche umana causata dalla guerra

#13
Lord Al3x4M

Lord Al3x4M
  • ★ Tw1N 4 L1f3 ★ しつネヤ™

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2802
visto ieri..... piaciuto tantissimo...bravi attori e ottima regia della Bigelow....

#14
barone76

barone76
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 196
bah buon film con alti e bassi,certo nn da premi oscar... se poi si pensa in passato quale erano i film da oscar si fa accapponare la pelle...

#15
Valerio

Valerio
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8203
Sto film è da paura.. altro che quella vaccata tutta fatta col pc di James C. ahaha ha fatto proprio bene la mogliettina! ahah




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi