Vai al contenuto

Il cinema 3D in Italiafacciamo il punto della situazione


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 30 risposte

#1
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31014
come molti di voi sapranno, si sta tenendo in questi giorni a Bologna il Future Film Festival - durante le varie presentazioni, proiezioni e incontri con gli addetti ai lavori, sono spuntate fuori alcune notizie interessanti riguardo al futuro del cinema 3D nel nostro paese - ne elenco di seguito alcune, prendendo spunto da alcuni articoli letti in giro per la rete:

- mentre il Caligola 3D di Tinto Brass è ancora a livello di rumor, è confermato al 100% che inizieranno in estate le riprese di Giro di vite, il primo lungometraggio italiano interamente in 3D - l'annuncio è stato fatto da Gianfranco Borgatti producer di Lilliwood che parteciperà come direzione di stereoscopia alla produzione del film - il film sarà ispirato al romanzo omonimo dello scrittore Henry James, Giro di vite, diretto da Marcello Avallone, sarà un giallo con sfumature noir, girato in lingua inglese e con un cast internazionale

- ad Aprile / Maggio uscirà un altro cortometraggio in 3D diretto da Wim Wenders e finanziato dalla Regione Calabria - il corto si intitolerà Volo, durerà 35 minuti, e sarà un docu-fiction incentrato su una storia di immigrazione - tra gli attori protagonisti ci saranno anche Ben Gazzarra e Luca Zingaretti

queste sono le due produzioni 3D che verranno realizzate nei prossimi mesi qui in Italia



per quanto riguarda invece il 3D nelle sale cinematografiche italiane la situazione è questa:

- L’Era Glaciale 3D prima e Avatar poi hanno convinto anche i più scettici gestori delle sale a modernizzarsi e le sale capaci di proiettare in 3D sono ormai più di 400 in tutto il paese ed in continua crescita

- cominciano a verificarsi i primi problemi di "affollamento" - nel prossimo anno saranno 20 i film tridimensionali distribuiti in Italia per un circuito (quello delle sole sale con proiettori a tre dimensioni) che non è sufficiente a sostenere un impatto simile, specie considerando che in molte strutture hanno un solo schermo 3D

- a difendersi meglio sono ovviamente i circuiti più ricchi e potenti (CINECITY O The Space Cinema) che contano di arrivare a 3-4 schermi con potenzialità 3D entro Aprile, mentre tutti gli altri dovranno operare una scelta ogni qualvolta il mercato presenti due film tridimensionali in contemporanea

- Avatar continua a macinare incassi e si rischiano contantissime sovrapposizioni, a partire da Alice nel paese delle meraviglie che rischia di uscire in un weekend nel quale, se il film di Cameron continua a comportarsi così, alle sale non converrà fare il passaggio (perchè Avatar tiene bene e al passare delle settimane il suo prezzo di noleggio cala aumentando i margini)

- ragioni come queste hanno indotto la Disney ad operare quella scelta che per anni aveva rimandato cioè di rischiare la sua uscita più importante (l’annuale film Pixar) nella stagione estiva. Toy Story 3 uscirà il 7 Luglio, in pieni mondiali di calcio, periodo rischiosissimo ma, a detta della Disney, l’unico in grado di garantirgli il monopolio delle sale tridimensionali

- infine, sempre a proposito dei mondiali di calcio, è ufficiale che almeno il circuito The Space Cinema (il più importante in Italia con 24 strutture) manderà le partite live nelle sue sale al prezzo normale di un film. E’ probabile (ma non ancora certo) che alcune saranno anche mandate in 3D


la situazione quindi è piuttosto problematica, specie per i cinema con poche sale ... Avatar ha fatto (prevedibilmente) il botto anche qui da noi e le sale 3D italiane si sono dimostrate carenti e inadatte a gestire un pubblico così vasto, per non parlare dei prossimi mesi quando ci si ritroverà a gestire più film 3D in contemporanea

lascio a voi i pareri ed i commenti

#2
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31014
per correttezza cito sotto spoiler le fonti per le notizie di cui sopra

Spoiler


#3
Darth Phobos

Darth Phobos
  • My free will die when they took my mind!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5595
Partite di calcio in 3D? O_O

#4
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
E che senso hanno le partite di calcio in 3D? L'idea della partita al cinema mi gusta assai, ma non capisco il senso del 3D applicato alla visione...
Win Wenders che gira per la Regione Calabria in 3D? O____O
Giro di vite sembra interessante, ma ancora, non capisco che valenza possa avere il 3d in un noir.

#5
babil

babil
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19104
forse voleva dire partite in HD.

#6
koshien

koshien
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3061
Ottime notizie...penso che una partita, per curiosità, andrò a vederla al cinema.
Nel frattempo, speriamo che anche Sky trasmetta i mondiali in 3d in Italia, così come avverrà in Inghilterra, dove inizierà già da Aprile e trasmettere regolarmente in tre dimensioni, inzialmente senza sovrapprezzo (con anteprima del servizio oggi stesso in numerosi pub inglesi!).
Un mio amico, abbonato Sky, dovrebbe comprare un nuovo tv e ha intenzione di prenderne uno 3D (Panasonic)...se così fosse, mi trasferirò in pianta stabile a casa sua :sisi: :asd:

Finalmente si comincia ad utilizzare la stereoscopia anche per altri generi, come i gialli...molto bene :sisi:
Hitchcock ci aveva visto giusto.

Piccola nota: la luminosità non dovrebbe essere un problema con i tv 3D...il mio monitor 3D (lcd) lo tengo con la luminosità a metà (:fg:) e non ci sono problemi di sorta da quel punto di vista :sisi:
Questo per dire che il 3D in ambito home supererà presto per qualità il livello di molti cinema 3D...a patto di comprare un televisore di dimensioni generose.
I cinema più scarsi devono cominciare a fare le cose sul serio, e non a far venire il mal di testa alla gente e a fare cattiva pubblicità alla tecnologia stessa.
Altrimenti con le nuove tv 3D alcuni cinema rischiano davvero di essere inferiori alle controparti casalinghe, già da quest'anno.

Modificata da koshien, 31 January 2010 - 09:13 PM.


#7
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229
Errore mio...

Modificata da Farly, 31 January 2010 - 03:50 PM.


#8
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31014
i prossimi mondiali di calcio saranno trasmessi in 3D da ESPN e, in teoria, su Sky HD in Gran Bretagna a patto che gli inglesi acquistino per tempo una TV adatta e il relativo decoder

http://www.repubblic..._in_3d-2104225/

personalmente non saprei che farmene del 3d applicato alle manifestazioni sportive ma tant'è ...

#9
starlink1

starlink1
  • Only one is a legend

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 37682
cazz anche alice in 3d bello!

#10
Darth Revan

Darth Revan
  • themodtriggerer

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18804
caligola in 3d? lol si apre una nuova era lol

#11
Keyn_Kaltian

Keyn_Kaltian
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 6687
Per me è un bene cha accadano certe cose cosi almeno ci si rende conto che bisogna essere sempre al passo con la tecnologia e con il resto del mondo e non fossilizzarsi nelle proprie convinzioni tanto da rendersi a volte ridicoli.
Questo comporta sicuramente che è l'America a dettare le regole del cinema, ma che ci vogliamo fare? Questo ci dovrebbe servire da esempio e spronarci a fare di meglio non a fossilizzarsi su cose fate e rifatte come possono essere i cinepanettoni, sono queste cose che ci bloccano e ci impediscono di progredire e renderci competitivi a livello mondiale. :goodboy:

#12
Mad Lefty

Mad Lefty
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10795
Il prbolema rimane sempre il costo delle proiezioni, per me... se escono 20 film in 3D ne vedrò si e no 1, gli altri al massimo li guardo in 2D, non posso spendere così tanto...

Per esempio, per vedere avatar dovrei spendere 11.50 O_O
Devo prenotare perchè non si trova posto, quindi 1 euro in aggiunta, e non posso usare riduzioni perchè prenoto (sempre che le riduzioni coi 3D si possano usare).

Se poi non ci sono strutture sufficienti per me il 3D rimarrà un'utopia fino al 2012 :D

#13
pixelnfected

pixelnfected
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1

Questo per dire che il 3D in ambito home supererà presto per qualità il livello di molti cinema 3D...a patto di comprare un televisore di dimensioni generose.
I cinema più scarsi devono cominciare a fare le cose sul serio, e non a far venire il mal di testa alla gente e a fare cattiva pubblicità alla tecnologia stessa.
Altrimenti con le nuove tv 3D alcuni cinema rischiano davvero di essere inferiori alle controparti casalinghe, già da quest'anno.


il 3d fa venire il mal di testa se fatto male a livello di ripresa e calibrazione, non per una proiezione mal fatta, purtroppo la stereoscopia è un campo molto abusato in questo periodo in cui si stanno buttando tutti senza le cognizioni necessarie per fare un buon lavoro.

produzioni di alto livello come avatar presentano gli stessi problemi percettivi di produzioni a basso livello perchè i principi di costruzione della profondità dati dalla ripresa parallela o convergente non vengono rispettati...

l'unico problema al cinema, ma che ti si riproporrà anche a casa se non sai che non va fatto è che non si devono zoomare le immagini se il film non ha l'aspect ratio come lo schermo, perchè se tagli gli oggetti in parallasse negativa (quelli che escono) rompi l'illusione, ma non da mal di testa.
questo succede nei cinema con schermi 2.35 e proiettano film 1.85... tagliando le teste dei protagonisti (era glaciale 3) o peggio...

il mal di testa viene dato dal non rispetto delle regole di ripresa parallela con distanza di oggetti dalla camera, dove i muscoli degli occhi (altezza tempia da qui l'impressione di mal di testa, che invece è indolenzimento muscolare) si sforzano di rimettere insieme immagini o sfondi che sono stati ripresi male (IN ORIGINE E NON SI POSSONO RICOLLIMARE IN POST COME CREDONO GLI AMERICANI) o il senso di nausea che si ha quando i piani sequenza sono troppo lunghi e la discordanza tra cervello e senso di equilibrio della chioccola dell'orecchio creano l'effetto mal di mare.

i problemi stanno a monte, adesso come adesso se state male al cinema date la colpa allo stereografo di turno che invece di fare il suo lavoro, ha dormito mentre venivano fatte le riprese.

avatar come altri film 3d soffre di questi problemi a tratti, a seconda del periodo di produzione delle sequenze, degli studi fatti sulla stereografia moderna.

ps ci sono anche i proiettori 3d da casa che in proporzione vi danno diagonali più grandi e spese inferiori...

#14
koshien

koshien
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3061

il 3d fa venire il mal di testa se fatto male a livello di ripresa e calibrazione


No, no, fidati che c'è gente che ha visto cose raccapriccianti...parlavano di AVATAR come se fosse stato fatto dal primo stereografo capitato...in quel caso, è sicuramente il cinema.
Le persone non hanno ancora l'esperienza per saper dire quand'è che il 3D che vedono a schermo è completamente sballato, e allora pensano che sia normale così, se lo sorbiscono così, e poi non tornano più al cinema.
E' successo a un pò di gente su questo forum, basta leggere il topic di AVATAR.
A me successe con Mostri vs Alieni, e ci siamo alzati solo in 3 persone per lamentarci, su una sala piena che continuava a seguire il film in silenzio...se avessimo continuato a vederlo in quel modo, saremmo usciti dalla sala completamente rimbambiti. Hanno provato a sistemare le cose col proiettore, ma alla fine hanno sostituito il biglietto a tutti, dicendoci di tornare un altro giorno. Giorni dopo, stesso cinema e stessa sala, la proiezione è stata impeccabile.
Ora, con questa corsa all'oro causata dal fenomeno AVATAR, troppi cinema con nessuna esperienza si sono buttati nella mischia, con risultati imbarazzanti a leggere certi commenti, e con conseguente cattiva pubblicità per il 3D.
E comunque la luminosità, che dipende esclusivamente dal cinema, se troppo bassa contribuisce imho al mal di testa :sisi:...
Personalmente, poi, non ho mai avuto mal di testa al cinema per il 3D ;)

Modificata da koshien, 01 February 2010 - 11:45 AM.


#15
ROLAND vs DARK TOWER

ROLAND vs DARK TOWER
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6528
gradirei che diminuissero i costi....10 euro a film sono un pò troppini....e dato che contano di farne uscire 20 solo in italia non credano che la gente lasci 200 euro al cinema...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi