Vai al contenuto

il 3D nel cinemafurto legalizzato o tecnologia del futuro ?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 66 risposte

Sondaggio: il 3D nel cinema (42 utenti che hanno votato)

Il 3D al cinema è ...

  1. un semplice extra di cui si può fare a meno (18 voti [42.86%])

    Percentuale di voti: 42.86%

  2. un tentativo di arginare il fenomeno della pirateria (1 voti [2.38%])

    Percentuale di voti: 2.38%

  3. l'ideale per i film di animazione e i blockbuster (6 voti [14.29%])

    Percentuale di voti: 14.29%

  4. una tecnologia che cambierà per sempre il modo di fare cinema (10 voti [23.81%])

    Percentuale di voti: 23.81%

  5. una scusa per aumentare il prezzo dei biglietti (7 voti [16.67%])

    Percentuale di voti: 16.67%

Voto Gli ospiti non possono votare

#1
GfxManEye

GfxManEye
  • quasi-Signore&Padrone di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Amministratore
  • Messaggi: : 78314
Sono un'amante delle nuove tecnologie, e tutto quello che porta miglioramenti al cinema o nella visione a casa, mi trova forte sostenitore. Ricordo ancora da bambino quei pochi film in 3D, o meglio, spezzoni di film in 3D, da guardare con gli occhialini. Per quanto distruggessero i colori e la luminosità, creavano davvero effetti molto piacevoli, di grande profondità.

Il nuovo 3D, che di fatto significa +2.5 */ 3 euro a film, invece, non aggiunge nulla, e mi sembra uno spreco inutile di risorse e denaro.
Ne ho visti 3: mostri contro alieni, up e l'era glaciale 3D.

A parte l'era glaciale, in cui alcune scene rendevano bene, il resto è stato tutto abbastanza accessorio e potevo benissimo evitarli. Perchè del resto, rivinano secondo me la visione, limitando lo spettro visivo, riducendo la luminosità, il contrasto, ed il campo visivo in parte occupato dalla montatura degli occhiali.

Inoltre questo 3D aggiunge profondità all'immagine,ma non riesca a farla " venire fuori " come invece accadeva nei vecchi film. Personalmente darò a questa tecnologia un'ultima occasione con avatar, poi potrei decidere di boicottarla. Del resto 10 euro per un film, non sono mica pochi.

#2
codenamev

codenamev
  • Uber-Boss e Pr Area Cinema

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4065
concordo. al momento il 3D è una baracconata per aggiungere "sale" a pellicole altrimenti inutili come "viaggio al centro della Terra" o "San Valentino di Sangue".

Un film come Up è un capolavoro a prescindere dal 3D, L'era Glaciale 3 diverte anche senza occhialoni.

L'unico che ha utilizzato il 3D per dei fini non solo da "fiera di paese" è stato Coraline.

Attendo Avatar e Alice nel Paese delle Meraviglie

#3
Methos

Methos
  • In Juche-Rocket we trust

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19667
Secondo me state sbagliando totalmente l'approccio al 3D.

Proprio perché non vuole essere un baraccone, il protagonista del film, è "solo" un effetto di profondità. Rende il film come guardare fuori dalla finestra. Dai, non dite che dei paesaggi di Up, profondissimi in 3D, avrebbero reso nello stesso modo in 2D.

Il 3D è un di più, è come dal bianco e nero al colore: un accessorio visivo, non il protagonista del film, che deve e, con Up fortunatamente lo fa, puntare sui contenuti.

#4
codenamev

codenamev
  • Uber-Boss e Pr Area Cinema

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4065
appunto. è un di più che non pregiudica la bellezza o la riuscita di una pellicola. è un effetto cosmetico per come è adoperato attualmente. esempio: quando ero piccolo non ero riuscito a vedere Nightmare Before Christmas al cinema e l'ho recuperato nella nuova release in 3D. ho apprezzato tantissimo l'effetto di profondità, quello è vero, ma non è che quando me lo riguardo in blu ray a casa sento la mancanza di qualcosa.

finora il 3D è stato un accessorio. divertente, costoso, ma accessorio.

#5
Kulochan

Kulochan
  • Egli L'adagiò Dolcemente nel Canal...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 22156
non ho ancora visto un film in 3d :(

e in realtà non mi attira + di tanto :/

#6
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Come dice V, il 3D in Coraline è un'espediente artistico, più che un'attrazione aggiuntiva, ed è più interessante da questo punto di vista. Ma è una cosa che al pubblico può non piacere o semplicemente non capire/percepire. Anche perché in effetti quel film è più bello in 2D che in 3D, parlando da semplice spettatore.

#7
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229
In effetti anche io non sono rimasto molto impressionato dal 3d, non tanto per quanto riguarda la profondità del campo ma per il fatto che per utilizzarlo venga sacrificata la luminosità e la definizione (quest'ultimo fatto tra l'altro cozza parecchio con tutta la pubblicità fatta all' HD in questi anni).
Poi usare gli occhialini è una rottura mica da poco...
Quindi per me o un 3D autostereoscopico ad alta definizione o può tranquillamente sparire...

#8
six00

six00
  • Scott ci porti su

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 15830
da me i prezzi sono rimasti uguali.

#9
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31184

L'unico che ha utilizzato il 3D per dei fini non solo da "fiera di paese" è stato Coraline.


L'unico che non ho visto in 3D :gad2:

Il 3D da noi fa cagare ma provate a vedere un film in una sala imax 3D poi mi raccontate :asd:

Purtroppo siamo l'unico paese in europa a non avere una cazzò di multisala imax, che scempio.

#10
koshien

koshien
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3061
Non è assolutamente vero che con il 3D si perde di risoluzione....anzi! Probabilmente è l'unico modo di vedere un film in 2K e non in pellicola dato che i film trasmessi in digitale 2K bidimensionali sono sempre meno!
Certo, la luminosità è un problemino, ma dipende anche nei cinema in cui si va.
L'esempio più clamoroso è l'Arcadia di Melzo che, avendo una sala enorme, ha predisposto due proiettori, proprio per non perdere in luminosità...e utilizza la tecnologia xpand (occhialini rossi, elettronici, da resituire a fine film) che è proprio quella con resa luminosa migliore e colori più fedeli.

Anch'io in un primo momento rimasi deluso dal 3D di Bolt...ricordavo cose fantastiche viste in vari parchi giochi (Gardaland, Universal studios, Disneyland...).
Mi sono quindi documentato ed ho chiesto la motivazione di questi effetti poco appariscenti.
Alcuni registi scelgono di non esagerare con effetti pop-out per non distogliere dalla storia...non vogliono che sia la storia ad uscire fuori verso di noi, ma vogliono che siamo noi ad essere catturati nella storia.
Alchè mi sono detto....come mai però in film come San Valentino di Sangue non ci sono stati effetti pop-out notevoli? Immagino che se solo il regista avesse potuto... avrebbe fatto uscire fuori dallo schermo questo mondo e quell'altro :asd:
La risposta è nelle conformazione delle sale cinematografiche.
Non sono standard.
Ognuna ha una sua dimensione, delle sue misure...il regista deve scendere a compromessi affinchè la visione sia confortevole in prima fila tanto quanto all'ultima fila, o ai lati.
La Stereoscopia è molto, ma molto complessa.
E' questo il punto forte dell'Imax... non sono le chicche come il proiettore e lo schermo dell'Imax a fare la differenza, ma il fatto che tutte le sale Imax sono uguali in tutto il mondo! Il regista potrà sbizzarrirsi sapendo già la dsposizione delle persone in sala. Persino la distanza di visione delle persone sedute in prima e ultima fila è molto simile (poichè le poltrone sono ripidissime).
Questa estate sono stato nell'unico Imax attivo in Italia, quello di Riccione (ce n'è un altro a Taranto, ma è chiuso).... lo posso descrivere in una sola parola...spettacolare.

In ogni caso, Gfx, vedrai che ti rivedrai (:asd:) con AVATAR... sono stato all'anteprima ed è stato il miglior 3D mai visto al cinema! Molto vicino alla qualità raggiunta negli Imax...
E pensare che James Cameron ha pronta una copia Imax di AVATAR (quindi ancor più immersiva), ma che qui in Italia non sarà possibile vedere...

Tornando al discorso prezzo...10 euro effettivamente non sono pochi...i primi tempi andavo a vedere tutti i film 3D per testarne la qualità, ora sono tornato ad essere selettivo :asd: (non ho visto neppure L'era glaciale 3).
Certo è che Up della Pixar lo si sarebbe potuto vedere anche in 2D per quanto poco 3D è stato utilizzato...colpa del Disney Digital 3D, inferiore all'Intru3D di Monsters VS Aliens (che, al contrario di Gfx, ho trovato di ottima qualità... :unsure: ).

Per finire, a parità di prezzo, imho 3D tutta la vita.
Certo è che se poi ti fanno sborsare sempre 10 euro...ma, come sempre in questi casi, è il mercato che decide... ;)



edit: inutile sottolineare che anch'io sto aspettando schermi autostereoscopici a piena risoluzione e con qualità da cinema 3D...ma prima che arrivi quel momento ne passeranno di anni...nel frattempo gli occhialini sono un "male" necessario, ma anche una finestra verso un mondo incredibile... e magari li ricorderemo con una certa ironia tra 20-30 anni. ^_^

Modificata da koshien, 24 November 2009 - 01:06 AM.


#11
mafaldao

mafaldao
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3410
Va detto anche che i 2/3 euro in più sono giustificati dal investimento per una cinepresa 3D, si parla di 100mila euro a proiettore!

#12
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52365
non linciatemi :sisi:

ma giudicando dal trailer , Alice di Burton ha un 3D migliore di Avatar

#13
koshien

koshien
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3061

Va detto anche che i 2/3 euro in più sono giustificati dal investimento per una cinepresa 3D, si parla di 100mila euro a proiettore!


Certamente :sisi:

Però è anche vero che, almeno nel cinema che frequento io, non ci sono sconti di sorta per i film 3D.
Puoi essere studente, puoi andardci di Mercoledì, puoi andarci il pomeriggio...ma sempre 10 euro paghi :sisi:
E nemmeno le tessere da 10 entrate valgono per il 3D...
Quindi, almeno nel mio caso, se per esempio ci vado Mercoledì sera, la differenza di prezzo tra una visione bidimensionale ed una tridimensionale diventa di 4-5 euro!
Probabile comunque che col tempo le cose miglioreranno :sisi:

#14
Bello&Spossibile

Bello&Spossibile
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3843
Io l'avevo detto a suo tempo sul topic di Mostri contro Alieni che il 3d non mi era parso niente di che.
Per fortuna adesso vedo che non sono il solo a pensarla così (al tempo tutti si dicevano esterrefatti dalla qualità del 3d ed ero l'unico a cui non aveva fatto una buona impressione :nelcesso: )

#15
Zack Fair 2

Zack Fair 2
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 365
Ho visto solo San Valentino di Sangue 3D e Viaggio al centro della terra...carino come effetto ma siamo lontani da quello che mi aspetto da una tecnologia del genere




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi